SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

  Menu Almanacco Solopescara

Almanacco - Solopescara.com


COMPETIZIONI
Campionati:
Coppa Italia:
Tornei/Coppe Internazionali:
 
PARTITE
Partite Campionato:
Partite Coppa Italia:
Partite Tornei e Coppe Internazionali:
Partite Amichevoli:
Tutte Stagionali:
Avversari
     
CALCIATORI
Rose Calciatori:
Calciatori:
Calciatori Stranieri:
 
DIRIGENTI - COLLABORATORI - STAFF TECNICO
Presidenti:
Allenatori:
Vari - Staff
 
 
Almanacco Home Statistiche Almanacco Home Solopescara

 

 

Dettagli Allenatore - Archivio Dati Solopescara.com


Cognome: Baroni    Nome: Marco

classe:      Luogo Nascita: Firenze

Nazione :

 

Stagione: 2014-2015    Categoria: Serie B

 

Stagioni nel Pescara Calcio

Stagione Cognome Nome Categoria Gare Camp. Ris
2014-2015 Baroni Marco Serie B 41 Esonerato

 

 

Ultima Modifica: 30/06/2014

Biografia:

 Dopo l'esordio in Serie A con la Fiorentina nel 1981-1982, passa nella stagione successiva in Serie B al Monza, da dove si trasferisce poi per due stagioni al Padova, ancora tra i cadetti. Da qui il ritorno nella massima serie con la casacca bianconera dell'Udinese nel 1985-1986, migrando la stagione successiva verso la Roma.
Nel 1987-1988 torna in Serie B, nel Lecce allenato da Carlo Mazzone, dove trova un posto da titolare e ottiene subito la promozione; l'anno dopo si comporta molto bene nella massima serie, cominciando con un gol all'esordio contro il Napoli.
A fine torneo si accasa proprio coi partenopei, che lo acquistano per 2 miliardi di lire (più il cartellino di Antonio Carannante).[1] Con gli azzurri vince un campionato e una Supercoppa italiana, entrambe nel 1990. Nella prima stagione all'ombra del Vesuvio, Baroni segna 2 gol, entrambi "storici": il primo (contro il Bologna) rimane negli annali come la rete numero 3.000 della storia del club, mentre il secondo (alla Lazio), all'ultima giornata, sancisce la vittoria del secondo scudetto napoletano. L'anno successivo, il suo errore ai tiri di rigore contro i russi dello Spartak Mosca costa invece alla società azzurra l'eliminazione dalla Coppa dei Campioni 1990-1991, in una partita disputata sotto la neve.
Nel 1991 va al Bologna dove gioca due stagioni e da cui, in seguito al fallimento della stessa squadra felsinea, migra al Poggibonsi, squadra allora militante in Serie C2, per le ultime partite del campionato, terminato con una salvezza insperata. Dalla C2 torna in Serie B all'Ancona, con Attilio Perotti allenatore, dove diventa subito capitano.
Le ultime presenze in A le ottiene con la maglia dell'Hellas Verona, per poi passare alla Rondinella in Serie C2. Dopo 27 presenze nella squadra toscana, ne diviene l'allenatore.
Da calciatore ha ottenuto 153 presenze in Serie A, con 8 reti, e 256 in Serie B, con 15 gol all'attivo.

Nazionale
Nella seconda metà degli anni ottanta, Baroni ha vestito la maglia azzurra della Nazionale Under-21 in 16 occasioni, partecipando nel 1986 al campionato europeo di categoria chiuso dall'Italia al secondo posto (perso ai rigori con un suo errore dal dischetto, gli altri rigori falliti erano di Giannini e desideri).

Allenatore
Dopo diversi anni in Serie C2 passati tra Rondinella, Montevarchi, Carrarese e FC Sud Tirol, passa nel 2006 all'Ancona, da dove viene però esonerato.
Dalla stagione 2007-2008 occupa il ruolo di allenatore della Primavera del Siena Calcio, che alla sua seconda stagione conduce per la prima volta nella storia alla finale per il titolo nazionale di categoria.
Il 29 ottobre 2009 viene scelto per sostituire Marco Giampaolo, esonerato all'indomani della sconfitta con il Bologna per 2-1, sulla panchina del Siena ma dopo 3 partite dove ha racimolato solo un punto (a parte la vittoria sul Grosseto per 2-0 in Coppa Italia) il 23 novembre 2009 viene sostituito da Alberto Malesani.[2][3] Torna quindi ad allenare la formazione Primavera del Siena.
Il 22 giugno 2010 viene ufficialmente nominato dal presidente della Cremonese, Giovanni Arvedi, allenatore della prima squadra per il campionato di Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.[4] Dopo i non positivi risultati ottenuti (a 6 punti dalla prima) e la sconfitta 0-3 sul campo della Reggiana, Baroni viene esonerato a fine ottobre assieme al suo staff[5] venendo sostituito da Leonardo Acori.
Il 12 luglio 2011 è diventato allenatore della Primavera della Juventus. Il 20 febbraio 2012 ha conquistato il Torneo di Viareggio, vincendo contro la Roma per 2-1. Il 16 aprile 2013 vince il suo secondo trofeo alla guida dei giovani bianconeri, la Coppa Italia Primavera, ancora con un 2-1 stavolta in casa del Napoli.
Il 1º luglio 2013 diventa allenatore della Virtus Lanciano, in Serie B, firmando un contratto di un anno. Il 13 giugno 2014 risolve contestualmente il contratto con la Virtus Lanciano. Il 28 giugno 2014 diventa ufficialmente nuovo tecnico del Pescara firmando un contratto annuale con opzione di rinnovo.

Termina la sua avventura a Pescara il 16 maggio 2015. Dopo la sconfitta a Varese per 2 a 1 nella 41a di ritorno viene esonerato prima dell'ultima gara di campionato.

Per lui alla guida del Pescara 15 vittorie, 13 pareggi e 13 sconfitte.

 

Carriera:

 Allenatore
2000-2001 Rondinella Rondinella
2001 Montevarchi Montevarchi
2003-2004 Carrarese Carrarese
2005-2006 Sudtirol Südtirol
2006-2007 Ancona Ancona
2007-2009 Siena Siena Primavera
2009 Siena Siena
2009-2010 Siena Siena Primavera
2010 Cremonese Cremonese
2011-2013 Juventus Juventus Primavera
2013-2014 Virtus Lanciano Virtus Lanciano
2014-2015 Pescara



Dettagli visualizzati: 190 volte  - Stampa - Torna alla lista Allenatori

Torna alla Pagina Principale



Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>