SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

 le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com

Mappa del Sito -> Pagina
 
Speciale - Giovanni Galeone - Corriere dello Sport 15.03.1994
  PHOTO GALLERY
  I TIFOSI DEL PESCARA
 
  PHOTO GALLERY
  LA CITTA' DI PESCARA

 

dal GUERIN SPORTIVO, a.LXXXII, n.10, 9-15/3/1994
«Chi non salta è Casarin»
di MATTEO DALLA VITE

 
Cinque domande, venti concetti. Galeone (53 anni) termina la squalifica di otto mesi (per il famoso illecito in Pescara-Taranto) e comincia a spargere idee, programmi e mine. Risultato: è il Galeone di sempre. Leggere per credere.
-Duecentododici giorni di ibernazione: riflessioni e delusioni?
«Spero si siano accorti che mi son comportato con dignità e correttezza. In due parole: non ho rotto le scatole a nessuno. In ogni senso. E che effettivamente mi è passata per la testa l'idea di mollare 'sto paese di strana gente: sì, stavo davvero andando al Panathinaikos, ad allenare in Grecia: poi Osim ha vinto due partite consecutive e la mia isoletta greca nella quale avevo deciso di prendere domicilio è svanita in un attimo. Che calcio ho visto? Da 4 in serie B (basta vedere che la Fiorentina ammazza il campionato con una squadra fatta di ragazzini...), da 6 meno meno in A: tranne il Foggia e il Parma, c'è stato solo da piangere. Dicono: la gente non va allo stadio perché c'è l'austerity. Sarà anche per questo, certo, ma soprattutto perché c'è della povertà di gioco, una tristezza infinita. Ecco il vero problema».

-Galeone promette...?
«Che non farà telefonate a nessuno - come in passato del resto - per avere un posto in squadra. Dico solo che sono presentabile e in grado di riportare granelli di spettacolo allo stato puro. Se c'è qualcuno che ha fiducia in me, si faccia avanti. Come quella squadra di B che mi chiamò qualche mese fa...Del resto, poi, so e vedo che mi apprezzano ancora in tantissimi: vado a Milano e mi fermano alcuni tifosi, vado a Roma e altri tifosi mi vorrebbero. Ci fosse il presidente-tifoso sarei a cavallo...».

-Ecco: il presidente col quale ricominciare col calcio come deve essere...
«Come non ce ne sono più. Un esempio? Mantovani, un tipo adorabile. Mi ha colpito molto anche Sensi: è un tipo equilibrato e sta passando momenti davvero difficili. E poi mi chiedo: in una squadra come la Roma che ha i migliori giovani in circolazione, stranieri da nazionale, italiani che farebbero gola a molti, come fanno a lamentarsi che non hanno i giocatori? Roba da matti. E allora Cagni e Simoni - due che non fiatano mai - cosa dovrebbero fare? Lacrimare un giorno sì e un giorno no? No, non riapro polemiche con Mazzone: dico solo che una squadra del genere dovrebbe far di più. Come la Lazio, del resto».

- Galeone: chi non salta è...?
«Chi parla per frasi fatte, chi mi ha fatto squalificare e Casarin...Lasciamo perdere il secondo caso e veniamo al primo. Ha presente? Dicono: Galeone è qualcuno solo a Pescara, Galeone beve, Galeone va a donne, Galeone è un animale notturno, a Galeone piace il mare. Quante cavolate, ragazzi. Casarin? Dieci giorni fa, alla "Gazzetta dello Sport" l'arbitro Chiesa ha ammesso di aver sbagliato in quel famoso Genoa-Pescara graziando Dobrovolski alla seconda ammonizione. E Casarin - senza che io dicessi nulla di particolarmente lesivo sull'arbitro - mi penalizzò. Ecco la giustizia...E poi: andiamo a Coverciano e ci dicono che da domani i guardalinee faranno così e cosà. Come dire: è così e non discutete. Mi sembra un governo di ducetti (senza di parlare di Blatter, che in America cambia tutto perché tanto capiscono niente) nel quale non si crea un dialogo tra chi il calcio lo fa da trent'anni e chi lo vuole stravolgere per forza».

- Ultima domanda: se Galeone fosse candidato alle prossime elezioni dovremmo votarlo perché...?
«Lei ci scherza, ma i Progressisti di Pescara me l'hanno chiesto davvero. Ho declinato perché quando decido di fare una cosa la voglio fare bene. E siccome voglio continuare nel calcio, ho detto no. I miei programmi? Portare spettacolo nel calcio, tornare a sedici squadre (un campionato elitario, insomma) e non stravolgere uno sport che ha tradizioni ben consolidate. Sennò, arriveranno a dirci che all'intervallo dovremo fare un po' di karaoke come dicono a "Mai dire Gol". E noi dovremmo sottostare e adeguarci. Mi sembra di sognare, davvero».
 


 

 

Visualizzato: 3954 volte

ID: 164

Stampa questa Pagina

Torna alla Home Page

Indietro - Pagina Precedente



Contenuti Correlati

Knowledge Base - Chi Siamo [vedi]
Nell'ormai lontana estate del 2001 navigando qua e la nella grande rete, ci accorgemmo che erano poc
Knowledge Base - Ringraziamenti [vedi]
Solopescara.com ringrazia tutti quelli che in qualsiasi modo hanno contribuito e continuano a farlo
Knowledge Base - Note Legali - Condizioni Generali di Utilizzo del Portale [vedi]
Uso del sito - Norme Generali di Utilizzo Solopescara.com è un sito amatoriale, non può pertanto co
Nuova pagina 1

 


Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>