SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

 

 

News - Solopescara.com


INTERVISTA A LAMIA CAPUTO:PORTIERE ANNI '60

Elenco News   

 
 
Continua la nostra ricerca delle vecchie glorie del Pescara. Questa volta ritroviamo e intervistiamo cordialmente Domenico Lamia Caputo (detto Mimmo o Mimi') indimenticato portiere protagonista del Pescara della seconda metā degli anni '60.

Chi č Domenico Lamia Caputo
Domenico Lamia Caputo nasce a Trani il 7 agosto 1941.
Inizia a giocare a calcio nelle giovanili del Trani a quattordici anni. Tra i pali, le sue doti atletiche e tecniche lo mettono subito in evidenza e il giovane Domenico passa presto in prima squadra.
Giovanissimo debutta nello stesso anno in in IV serie e con la maglia dei pugliesi in oltre dieci anni arriva alla serie B nella stagione 1964-65.
La permanenza nella cadetteria dura solo due stagioni e al termine della stagione 1965-66 il Trani retrocede in Serie C.
Con la retrocessione si chiude l'esperienza nella squadra della propria cittā e Lamia Caputo passa al Pescara del presidente Galeota e dell'allenatore Cervato per il campionato di serie C 1966-67.
Con i biancazzurri disputa cinque campionati, tutti in serie C collezionando piu' di 137 presenze in gare ufficiali. Nella stagione 1971-72 rimane in Abruzzo passando a Vasto. Torna a giocare in serie B con l'Avellino nel campionato 1973-74.
Dalla campania passa al molise giocando nel Campobasso per poi tornare in Abruzzo nella sua ultima stagione da calciatore nel Lanciano in IV Serie nella stagione 1975-76.

Chiusa la carriera da calciatore intraprende quella di allenatore allenando Bitonto, Trani, Francavilla, Nardo' e Vastese.
Nella stagione 1977-78 riusci' a riportare il Trani in serie D scendendo lui stesso in campo.
(Con le discese in campo da giocatore di quell'anno raggiunse le 219 presenze con 164 reti subite complessivamente nel Trani).
Di Lamia Caputo va ricordato che per due volte aveva giocato anche da attaccante segnando un gol e offrendo nell'altra un assist vincente.

Una vita nel Trani
Nel Trani ho giocato e allenato. Una lunga carriera con buoni risultati.

Pescara
A Pescara sono arrivato per la stagione 1966-67. Avevo 25 anni. Il primo anno dividevo la casa con compagni di gioco poi mi sposai e vissi a Pescara con la mia consorte. Sono rimasto cinque anni con grande gioia ed entusiasmo e mi sono trovato abbastanza bene. Penso di aver fatto il mio dovere.
Ricordo il presidente Galeota e Marinelli che poi diventerā Presidente. In quel primo anno il mister era Cervato e facemmo un buon campionato con una buona squadra. Purtroppo in quell'anno trovammo il Bari molto forte, se non ricordo male, che vinse il campionato.
Fu comunque una buona stagione. In casa eravamo molto bravi. Se avessimo giocato meglio qualche gara fuori casa... chissā come andava a finire.

Ancora su Pescara
Sono stato benissimo! Sarei rimasto volentieri a Pescara se non avessi "litigato" con il Presidente Galeota. Nell'ultimo anno la societā non attraversava un buon momento. I giocatori non venivano pagati.
Essendo io il piu' anziano andai a parlare con Galeota del problema a nome di tutti. Fu per la veritā una discussione e non un litigio ma il Presidente se la prese perchč forse rimase ferito nell'orgoglio.
Ricordo che disse "a fine anno ti faccio andare a giocare in Sicilia". Io risposi "No caro presidente decido io dove andare a giocare il prossimo anno".
Cosi' la stagione successiva andai a giocare a Vasto e nella gara contro il Pescara, che vincemmo, feci una buona partita.
In ogni caso ribadisco che a Pescara stavo benissimo e sarei rimasto volentieri. Ancora oggi conservo molte amicizie tra le quali quella di Marinelli. Tenga presente che mio figlio č nato a Pescara ed č una cittā che mi č rimasta nel cuore.

Ricorda qualche gara di quella prima stagione?
Ricordo la partita con il Bari (Bari-Pescara) che fini' 0 a 0. Io parai un rigore.
Nella gara interna, sempre con il Bari, che vincemmo 1 a 0 (rete di Guizzo). Io mi fratturai il polso in un'azione di gioco. Avevo preso la palla ma un avversario calcio' con forza il pallone togliendomelo dalle mani (forse Gambi!?). Rimasi fermo piu' di un mese.

Compagni
De Marchi, Simeoni, Guizzo che era una punta. Molto bravo. Sono passati tanti anni. Ricordo Maschietto e Scali. Ricordo tutti i giocatori e tutti molto bravi e interessanti. Ripeto avevamo una buona squadra.
Poi c'era mister Cervato che era bravissimo.

Delle giovani promesse chi ricorda?
Al Pescara di allora i giovani non avevano molto spazio. Ricordo Edmondo Prosperi, Di Francesco e pochi altri.
La squadra ogni anno veniva allestita per vincere il campionato e non si puntava molto sui giovani.

Cervato, Giammarinaro, Seghedoni, Tontodonati, Lacorata, Capocasale
Tutti molto bravi, preparati e umani. Sapevano tenere la squadra. Siamo stati sempre un po' sfortunati ma abbiamo sempre fatto bene. Qualche anno le cose non sono andate molto bene con Tontodonati e Lacorata ma a causa di problemi societari.
Erano tutti molto diversi ma tutti molto bravi. Giammarinaro era uno che di calcio ne masticava. I giocatori sapeva come prenderli. Rude e simpatico allo stesso tempo.
Capocasale era un signor allenatore. Seghedoni bravissimo. Un lavoratore eccezionale, ci faceva sudare. Molto attento ai problemi dei giocatori.
Con tutti giocavamo piu' o meno come l'attuale 4-4-2 ma č difficile fare paragoni con il calcio di oggi. Non c'erano accorgimenti tattici particolari. Le squadre di allora si equivalevano e il livello tecnico di tutti era abbastanza alto.

Tifosi
Ricordo un ambiente attento e molto caldo. Quando le cose andavano male le critiche e le polemiche non mancavano. Niente di particolare! come del resto accade oggi per tutte le squadre.

La carriera
1955-56 IV Serie Trani
1956-57 IV Serie Trani
1957-58 IV Serie Trani
1958-59 IV Serie Trani
1959-60 IV Serie Trani
1960-61 IV Serie Trani
1061-62 IV Serie Trani
1962-63 Serie C Trani
1963-64 Serie C Trani
1964-65 Serie B Trani
1965-66 Serie B Trani
1966-67 Serie C Pescara
1967-68 Serie C Pescara
1968-69 Serie C Pescara
1969-70 Serie C Pescara
1970-71 Serie C Pescara
1971-72 Serie C Pro Vasto
1972-73 Serie C Pro vasto
1973-74 Serie B Avellino
1974-75 IV Serie Campobasso
1975-76 Iv serie Lanciano

Una carriera di tutto rispetto sia da calciatore che da allenatore
Una normale carriera degna di soddisfazioni personali. In ogni posto mi sono sempre impegnato al massimo per lasciare un buo ricordo. Penso di aver fatto bene anche perchč mi piaceva moltissimo giocare a Calcio.
Purchč sia calcio mi adatto a tutto!. Ancora oggi mi vado a divertire dando una mano agli allenamenti dei portieri del settore giovanile del Trani.

Album dei ricordi

























 

Visto: 7890 volte - Inserita il: 23/11/2010 Voto medio > 0
 
Commenta | Leggi Commenti | Vota questa News   
 

Torna alla Home Page

Indietro - Pagina Precedente

Stampa questa Pagina

Invia questa Pagina via Email   

 

Commenti:

 


 
 


Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto č di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalitā, qualsiasi forma di attivitā pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) č a puro scopo illustrativo e non č in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre č fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi č fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale č on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>