SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

 

 

News - Solopescara.com


AVELLINO-PESCARA: NUMERI E PRECEDENTI

Elenco News   

 
 
52 precedenti complessivi tra Pescara e Avellino a partire dal 1952.
4 precedenti in serie A, 19 in serie B, 26 in serie C, 2 in IV serie nella stagione 1952-53 e un solo precedente in Coppa Italia nella stagione 1978-79.
19 vittorie per i biancazzurri contro 15 vittorie campane. 18 i pareggi.

Il primo incontro risale al 14 dicembre 1952. Nel campionato di IV serie 1952-53 (girone G) il Pescara guidato da Luigi Del Grosso vinse in casa la partita contro i campani per 3 a 2 nella "fossa dei Leoni" del campo Rampigna. Al termine del Campionato l'Avellino fu ammesso alle Finali per la promozione in Serie C mentre il Pescara chiuse al 12imo posto sfiorando la retrocessione.
Nella gara di ritorno giocata il 29 marzo 1953 al Piazza d’Armi furono i padroni di casa a guadagnare la vittoria il risultato di 4-1. Tripletta di Barbieri e un gol di Poli per gli irpini.
Nel 1960-1961, il primo successo esterno del Pescara. il 2 aprile 1961 nella 26° di ritorno della serie C gir. C i biancazzurri vinsero contro i lupi irpini 1 a 0 grazie alla rete di Marangi.
Tra gli anni sessanta e i primi anni settanta i precedenti tra le due formazioni vanno in scena in terza categoria (serie C) quasi ininterrottamente.
Tra questi ricordiamo il 5 a 2 rifilato ai biancoverdi nel campionato 1964-65 (Serie C gir. C). Nella 4a di andata, l'11 ottobre 1964, all'Adriatico, il Pescara di Bencic vinse grazie alle reti di Minto e alle doppiette di Nassi e Meneghetti.

La prima sfida in Serie B risale al 19 gennaio 1975 (16 Andata) in terra irpina. La partita si concluse sull’1-1, firmato da un’autorete di Ciardella al 49imo per l’Avellino e dalla marcatura di Serato al 60imo per il Pescara.
Nella gara di ritorno a Pescara (e giugno 1976) si concluse ancora con un pareggio per 1 a 1. al vantaggio iniziale di Serato rispose Ceccarin allo scadere di gara.
L'anno seguente, sempre in cadetteria, il 4 gennaio 1976, l'undici schierato da Tom Rosati vinse al "Partenio" per 2 a 0.
Biancazzurri in campo con Piloni, Zucchini, Motta, Rosati, Andreuzza, Di Somma, Daolio, Repetto, Mutti, Nobili e Prunecchi. La partita sarà ricordata per la doppietta di Mutti in zona cesarini davanti a quasi 11 mila spettatori che inferociti costrinsero il direttore di gara a chiudere prima del tempo regolamentare sotto una fitta sassaiola.
Nella gara di ritorno a Pescara ci peso' Nobili con una rete al 71’ a chiudere i conti con i lupi davanti a circa 18mila spettatori (di cui un migliaio giunti da Avellino).

Nella stagione della promozione dei biancazzurri in serie A (1976-1977), i biancoverdi rifilarono un 3-0 casalingo al Pescara (24 ottobre 1976) nella gara di andata. Nella gara di ritorno a Pescara (13 marzo 1977) parziale vendetta biancazzurra con un 3 a 1. Dopo il vantaggio irpino con Ferrara la rimonta pescarese nella ripresa con Zucchini, Prunecchi e Nobili su rigore

A seguire precedenti in massima serie nei campionati 1979-80 e 1987-88.
Primo confronto assoluto in massima serie risale al 21 ottobre 1979 nella 6a di andata. A Pescara finì 1 a 1 con reti di Cinquetti e Cordoba.
nella gara di ritorno, giocata il 24 febbraio 1980 vide i binacazzurri sconfitti per 2 a 0 con una rete per tempo messe a segno da Beruatto e Pellegrini.

Nella stagione 1987-88 il Pescara di Galeone vinse nella gara di andata all'Adriatico per 2 a 0. Reti di Sliskovic su rigore e di Gasperini nella ripresa.
Biancazzurri in campo con Gatta, Benini, Camplone, Galvani, Junior, Begodi, Marchegiani, Gasperini, Gaudenzi, Sliskovic, Berlinghieri e Ferretti e Ciarlantini entrati dalla panchina.
Al ritorno il 17 aprile 1988 1 a 1 con reti di Colantuono e Berlinghieri entrambe nel primo tempo

Dal 1989 al 1996 seguono altre quattro stagioni di serie cadetta nei quali risalta il 5 a 1 inflitto all'Avellino dalla banda Galeone il 13 ottobre 1991.
Il Pescara in campo con Savorani, Camplone, Rosati, Alfieri, Righetti, Ferretti, Pagano, Allegri, Bivi, Gelsi e Massara misero a tappeto i binacoverdi con 5 reti messe a segno da Righetti, Massara (doppietta), Allegri, Pagano. Per gli sfortunati ospiti gol della bandiera in zona cesarini siglata da Bertuccelli.

Seguono anni di serie C in cui il Pescara incrocia l'Avellino nelle stagioni 2001-02 e 2002-03
Dal 2003 le due formazioni tornano ad incontrarsi in serie B. Il 21 dicembre 2003 a Pescara finisce 1 a 0 con rete di Emanuele Calaiò. Sulla panchina irpina sedeva Zdenek Zeman e tra le fila dei lupi giocava Giovanni Stroppa ormai a fine carriera. Su quella pescarese Ivo Iaconi.
Nella gara di ritorno, il 22 aprile 2004, il Pescara si presenta con Simonelli in panchina ma l'undici di Zeman non ha problemi a superare un Pescara in difficoltà che perde al Partenio addirittura in 11 contro 9 (espulsi Di cesare e Contini) Reti di Kutuzov (doppietta) e Tisci per l'avellino e di Calaiò e Sbrizzo per il Pescara.
Scoppiettante per entrambe la stagione 2005-06 nei confronti diretti. Il 13 novembre 2006, nella 15a di andata, il Pescara di Maurizio Sarri vince al Partenio 3 a 1. Reti di 41' pt Bonfiglio, Matteini e Jadid. Danilevicius per i padroni di casa.
La vendetta irpina si consuma nella gara di ritorno l'8 aprile 2006 quando i biancoverdi sbancano l'Adriatico con un secco 2 a 0 firmato Boudianski e Danilevicius.

La gara di andata
Nella gara di andata, giocata martedì 24 settembre 2013 alle ore 20:30 (turno infrasettimanale) l'Avellino strappa punti preziosi all'Adriatico contro un Pescara opaco, lento e macchinoso.
Il Pescara di Marino reduce da due sconfitte consecutive parte bene con Maniero e Cutolo sfortunati in due buone occasioni da rete.
Poi, come al solito, il Pescara si perde nello sterile possesso palla lasciando gradualmente spazio e l'Avellino di Rastelli.
Partita senza note fino al 40imo quando Maniero si vede il gol del vantaggio ribattuto sulla linea da Fabbro. La rete del vantaggio arriva con Viviani che al minuto 47 su calcio di punizione buca la porta avversaria.
Nella ripresa l'immediato pareggio della formazione irpina con Massimo che colpisce dalla distanza. Pelizzoli arriva sulla palla in tuffo ma non trattiene.
Avellino cinico e bravo a sfruttare il contropiede vicino al raddoppio con D'Angelo che calcia fuori di poco. Al 57imo torna a farsi vedere la squadra padrona di casa, ma il tiro di Cutolo finisce lontano dal bersaglio, mentre un minuto piu' tardi dall'altra parte è Galabinov a calciare alto.
Biancazzurri che insistono ed al 70imo e al 78imo ci provano Viviani e Nielsen a impegnare Terracciano. Nel finale brividi per il Pescara che rischia di capitolare. All'83imo clamoroso pallone perso da Pelizzoli, ma Castaldo non riesce a metterlo in rete, mentre al minuto 89 prima Galabinov e poi Bittante vanno vicini al gol vittoria.

il tabellino
Pescara - Avellino 1-1 (1-0)
PESCARA (4-3-3): Pellizzoli; Cosic Schiavi Bocchetti Rossi; Nielsen Viviani Ragusa; Cutolo (29' st Politano) Maniero Piscitella (19' st Mascara)
A disp.: Pigliacelli, Frascatore, Zauri, Vukusic, Fornito, Padovan, ZuparicAll.: Marino.
AVELLINO(3-5-2): Terracciano; Izzo Peccarisi Fabbro; Zappacosta (33' st Bittante) Arini (15' st Schiavon)Massimo D¡¯Angelo De Vito; Herrera (1' st Castaldo) Galabinov.
A disp.: Di Masi, Angiulli, Soncin, Biancolino, Millesi, Dia PapeAll.: Rastelli.
Arbitro: Cervellera di Taranto (Ass. Ranghetti-Borzom¨¬. IV Baroni)
Reti: 47' pt Viviani (P), 3' st Massimo (A)
Note: Serata mite con terreno in buone condizioni. Ammoniti: Viviani, Cutolo (P), Arini, Peccarisi De Vito, Terracciano(A). Angoli 5 a 6 per l'Avellino. Recupero 2' pt - 3 st.

Ultimi risultati
Ultima vittoria AVELLINO
2005-06 B PESCARA-AVELLINO 0-2
Ultimo pareggio
2013-14 B PESCARA-AVELLINO 1-1
Ultima vittoria PESCARA
2005-06 B AVELLINO-PESCARA 1-3

 

Visto: 2666 volte - Inserita il: 28/02/2014 Voto medio > 0
 
Commenta | Leggi Commenti | Vota questa News   
 

Torna alla Home Page

Indietro - Pagina Precedente

Stampa questa Pagina

Invia questa Pagina via Email   

 

Commenti:

 


 
 


Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>