SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com

Mappa del Sito -> Pagina
 
Pescara Calcio - Protagonisti - Tom Rosati
  PHOTO GALLERY
  I TIFOSI DEL PESCARA
 
  PHOTO GALLERY
  LA CITTA' DI PESCARA

 

Stagione 1982-83, magica impresa del Pescara a firma dell'indimenticato Tom

Tom Rosati il sergente di ferro, l'artefice di tre promozioni e ancora il protagonista della rinascita del calcio a Pescara dopo quella sconfitta per 4-1 a Trani che precipitò nel 1972 i biancazzurri in serie D. Il primo approccio con Pescara lo ebbe da avversario. Nella stagione 1963-64, "rischiò" di portare il Chieti in serie B: la migliore performance di tutti i tempi per i neroverdi. Venne castigato da un piccolo Pescara (per quella domenica in maglia rossa e pantaloncini neri) e dai guizzi dell'ala Minto, autore di una doppietta. Ben altra musica dalla stagione 1972-73: la rinascita passa tra i toni burberi del tecnico, un manipolo di giocatori rimediati pur con le casse sociali vuote in un clima di sfiducia dopo la retrocessione.
Arriva l'ex atalantino Rigotto che si aggrega a Ventura, De Marchi, Ceccardi, Cialini, Ciampoli, capitan Prosperi, Simeoni, Miscia, Camiscione, Galli, D'Ambrosio. Tra i nuovi ci sono anche Marino Rosati, Lo Russo e Di Mascio, il portiere Marino, Arditi e Tancredi. Franco Rosati, fratello di Tom, arriva successivamente dal Trani. Mazzeo dalla Casertana, l'ala Ciardella, Rigoni e Battiston completarono l'ossatura di una squadra delle meraviglie: 48 gol segnati e 18 subiti alla faccia della "fama" di catenacciaro del tecnico di San Benedetto del Tronto. 21 vittorie, 10 pareggi (compreso quello in casa con l'Angolana, castigati dall'ex Tagliolini) e 3 sole sconfitte.
L'inizio di una splendida cavalcata che si concluderà col salto in B nella stagione 1973-74. Uno dei momenti più esaltanti della storia del calcio pescarese del Dopoguerra.
Tom il motivatore (a volte anche con qualche sonoro ceffone, come nel caso di Cozzella) visse forse la stagione più bella a Pescara in quel campionato iniziato in sordina e finito nel delirio popolare con la punizione calciata il 16 giugno 1973 dal fratello Franco nella porta del Latina. Si chiudeva nel migliore dei modi il braccio di ferro con il Lecce di Giacomino Losi dopo la doccia fredda dello scontro diretto all'Adriatico (il 9 giugno): gol di Ferrari davanti a 35mila spettatori impietriti e pareggio di Zucchini di testa su corner. Il centravanti Corrado Serato, l'ala sinistra Claudio Capogna, il centrocampista Totò Lopez, il fantasista Bruno Nobili, capitan Zucchini giunto da Avellino nel mercato di riparazione e subito infortunatosi, e il portiere Cimpiel sono stati alcuni dei protagonisti della prima serie B.
Un torneo cadetto chiuso al 10º posto con pochi ritocchi quali Pirola, Bertuolo
Nella stagione 1975-76 al centro dell'attacco c'è un giovane dell'Inter, Bortolo Mutti, all'ala sinistra Andrea Prunecchi e il libero Di Somma che creerà un antipatico dualismo con Franco Rosati. Dopo un bel girone d'andata, chiuso al 6º posto, la squadra precipiterà al 14º posto.
Si chiude il primo capitolo di Tom Rosati a Pescara. Dopo le ubriacature della serie A nel 1977-78 con Cadé e nel 1979-80 con Angelillo, il Pescara ricorre al pragmatico Tom per risalire dalla C1 nella stagione 1981-82. La terza promozione in B arrivò con un gol di Massi a Caserta nell'ultima giornata. L'ala Giancarlo Tacchi, il centravanti Mazzeo e lo stopper marsicano Cerone tra i più rappresentativi di quella formazione che annoverava anche Giorgio Repetto all'ultima stagione in biancazzurro.
E infine una nuova avventura in B con Tovalieri, Cozzella e un certo Rebonato che esploderà nell'86 nel Pescara di Giovanni Galeone.

 

Visualizzato: 6924 volte

ID: 183

Stampa questa Pagina

Torna alla Home Page

Indietro - Pagina Precedente



Contenuti Correlati

Knowledge Base - Chi Siamo [vedi]
Nell'ormai lontana estate del 2001 navigando qua e la nella grande rete, ci accorgemmo che erano poc
Knowledge Base - Ringraziamenti [vedi]
Solopescara.com ringrazia tutti quelli che in qualsiasi modo hanno contribuito e continuano a farlo
Knowledge Base - Note Legali - Condizioni Generali di Utilizzo del Portale [vedi]
Uso del sito - Norme Generali di Utilizzo Solopescara.com è un sito amatoriale, non può pertanto co
Nuova pagina 1

               


Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>