SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com

Mappa del Sito -> Pagina
 
Archivio News - Anno 2008
  PHOTO GALLERY
  I TIFOSI DEL PESCARA
 
  PHOTO GALLERY
  LA CITTA' DI PESCARA

 

31/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
I NUMERI DEL PESCARA
Nell’augurare a tutti i tifosi pescaresi uno splendido fine anno, ma soprattutto un ottimo inizio del 2009, riassumiamo i principali numeri del Pescara nel girone d’andata: Punti realizzati : 23 (+1) Posizione in classifica: 8° Distacco dai play off: - 6 punti Vantaggio dai play out: + 6 punti Gare vinte : 6 (6 in casa, 0 in trasferta) Gare pareggiate: 6 (1 in casa, 5 in trasferta) Gare perse: 5 (1 in casa, 4 in trasferta) Gol fatti: 19 (11 in casa, 8 in trasferta) Gol subiti: 22 (5 in casa, 17 in trasferta) 7° miglior attacco del torneo (insieme al Foggia) 2° peggior difesa del torneo (insieme al Taranto) 0 vittorie in trasferta (insieme al Marcianise) 

24/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
BUON NATALE BIANCAZZURRO
 Solopescara.com augura uno splendido Natale a tutti i tifosi biancazzurri, ne abbiamo proprio bisogno!

22/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
SOSTENIAMO "PESCARA SIAMO NOI"
Anche alla luce della situazione illustrata oggi dal curatore fallimentare Mancinelli, soprattutto in queste settimane serve denaro per portare avanti l’ordinaria amministrazione. Invitiamo nuovamente tutti coloro che hanno a cuore le sorti del calcio pescarese a fare il versamento all’associazione PESCARA SIAMO NOI, al n° di C/C 93746337 intestato a "PESCARA SIAMO NOI" via Rieti 45 - 65121 PESCARA indicando nella causale sul retro la dicitura "Versamento liberale in denaro a favore dell'associazione". RICORDIAMO CHE GRAZIE A “PESCARA SIAMO NOI”, IERI SONO STATI PAGATI I PULMANN PER FAR EFFETTUARE LE GARE A: PRIMA SQUADRA, BERETTI, ALLIEVI ED ESORDIENTI. ORA E’ IL MOMENTO DI AGIRE, RINUNCIATE AD UN PANETTONE E RECATEVI ALLE POSTE! 

21/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara - Cavese 1-2
L'ultima gara del Pescara Calcio dell'anno 2008 e l'ultima del girone di andata si chiude con una sconfitta amara. La Cavese espugna il campo "Aragona" di Vasto dove il Pescara non aveva mai perso in questo girone di andata. A giudare i campani all'arrembaggio del vascello fantasma (una volta Galeone ndr...) pescarese è l'ex Andrea Camplone che ha vissuto alcune delle piu' belle pagine di storia del calcio biancazzurro. Il tecnico dei campani, nato a Pescara, rimedia pero' tanti fischi dai sostenitori biancazzurri reo di aver abbandonato la panchina nell'estate del 2007. Galderisi invece che a Pescara è arrivato per andare in serie B e si è trovato tra le mani una società fantasma in fallimento è rimasto comunque e nonostante la situazione non puo' che raccogliere l'applauso di tutti gli sportivi d'Italia. Nanu per contrastare la Cavese lascia fuori Cardinale e manda in campo Prisco, Pomante, Camorani, Vitale, Stella, Ferraresi, Felci, Zeytulaev e Simon. La Cavese risponde con Marruocco, Pierotti, Favasuli, Anaclerio, Ischia, Nocerino, Bernardo, Alfano, Sorrentino, Aquino e Tarantino. Gli ospiti passano in vantaggio con Bernardo al 26', e il Pescara raggiunge il momentaneo pareggio al 33' con Stella tra le proteste dei calciatori biancoblù per un sospetto fuorigioco. Nella ripresa Galderisi sostituisce Di Liso al posto di Camorani e Iandoli al posto di Felci. La svolta per i biancazzurri non arriva e dopo clamorosi gol mangiati arriva, per contro, il gol decisivo della Cavese. Ancora Bernardo al 38' regala tre punti pesantissimi ai suoi e gela gli otre 1000 sostenitori biancazzurri dell'Aragona. Nonostante la sconfitta non possiamo che ringraziare quelli che hanno continuato a onorare la maglia anche senza stipendio lasciando al glorioso vecchio delfino almeno una classifica dignitosa che lascia aperta qualche speranza. Play Off e Play OUT equidistanti. Accontentiamoci. La nuova classifica: Gallipoli 34 Arezzo 32 Benevento 30 Crotone 30 Cavese 29 Foggia 26 Perugia 24 Pescara (-1) 23 R. Marcianise 22 V. Lanciano 21 Paganese* 20 Ternana 19 Sorrento 19 Taranto 17 Juve Stabia (-2)* 16 Foligno 14 Pistoiese 14 Potenza (-3) 11 

21/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
DOMANI CONFERENZA STAMPA MANCINELLI
dal sito ufficiale In riferimento al fallimento e all'attuale gestione provvisoria della società Pescara Calcio S.p.A., il curatore fallimentare dott. Saverio Mancinelli terrà domani, 22 dicembre 2008, alle ore 15, un incontro con i giornalisti presso la sede sociale di via Pertini n.25, Pescara. 

20/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
TUTTI A VASTO
Nell’ultima gara di andata, all’Aragona di Vasto scenderà in campo la Cavese dell’ex Camplone, ma soprattutto scenderà in campo il NOSTRO PESCARA, la prima volta dopo la dichiarazione di fallimento. Nel frattempo che si costituisca la nuova società che all’asta ricompri il titolo sportivo, per qualche mese la squadra andrà avanti con la gestione del curatore fallimentare e, ora più che mai, occorrerà essere vicini alla squadra. Il momento peggiore è (speriamo) alle spalle e col nostro apporto, determinante in tutte le gare casalinghe, potremo anche toglierci delle soddisfazioni insperate fino a poche settime fa. DOMANI TUTTI A VASTO A INCITARE I NOSTRI COLORI, IL NOSTRO DELFINO , LA NOSTRA PASSIONE CHE NON MORIRANNO MAI !!! Questi i convocati PORTIERI: Indiveri, Prisco; DIFENSORI: Pomante, Sembroni, Prizio, Fruci, Diliso, Vitale, Camorani; CENTROCAMPISTI: Ferraresi, Cardinale, Pisciotta, Iandoli, Stella, Felci, Zeytulaev, Di Vicino; ATTACCANTI: Simon, Testardi, Corsi, Di Matteo. 

19/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
IL PESCARA E' FALLITO
 Il Tribunale Civile di Pescara in camera di consiglio ha pronunciato la seguente sentenza: 1)DICHIARA IL FALLIMENTO di Spa Pescara Calcio con sede legale in Pescara, Via Pertini 25, codice fiscale: 00118110683. 2)Nomina giudice delegato la dott.sa Anna Fortieri 3) nomina curatore il Dott Saverio Mancinelli con studio in Pescara via Conte di Ruvo 153 4)Impone l'esercizio provvisorio dell'impresa ai sensi dell'articolo 104 comma 1 L.F. 5)Ordina al legale rappresentante dell'impresa fallita di depositare entro tre giorni i bilanci e le scritture contabili e fiscali obbligatorie non che l'elenco dei creditori presso la cancelleria fallimentare di questo Tribunale 6) Dispone che il curatore proceda ai sensi dell'articolo 84 l.f. all'immediata apposizione dei sigilli su tutti i beni mobili che si trovino nella sede principale dell'impresa non che su tutti gli altri beni della fallita ovunque essi si trovino e che non appena possibile rediga l'inventario a norma dell'articola 87 l.f. 7)Fissa per il giorno 9 aprile 2009 alle 9:30 lo svolgimento dell'adunanza per l'esame dello stato passivo che avrà luogo dinanzi al suddetto giudice delegato. OGGI E’ UN GIORNO DI LUTTO, MA GIA’ DA DOMANI SARA’ L’ALBA PER UNA NUOVA RINASCITA DEI COLORI BIANCAZZURRI, PIU’ FORTI DI PRIMA: NE SIAMO CERTI. E DOMENICA TUTTI A VASTO

18/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
ALTRO PASSO VERSO IL FALLIMENTO
 Come da programma stamattina, dopo la relazione del prof Paolone, c’è stata l’udienza in Tribunale per le istanze di fallimento presentate dai primi creditori. Anche stavolta, non si è presentato nessuno per il pagamento di tali istanze e pertanto domani si riunirà il Collegio Giudicante che, viste le carte, dovrebbe poter avviare l’iter fallimentare nominando un curatore. Altro passo importante verso il fallimento della società, cosa che si augurano di fatto un po’ tutti. Certo è che gioire per il fallimento della propria squadra è quantomeno singolare, ma se poi si prende atto della realtà delle cose e dei personaggi che in questi anni hanno ridotto il delfino in questo modo, è realmente l’unica cosa augurabile. 

16/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
NESSUNA RICAPITALIZZAZIONE
Eravamo un centinaio ad aspettare dalle ore 14.30 che qualcuno arrivasse dal notaio Amicarelli per l’ormai famosa ricapitalizzazione. Alla fine oltre al presidente del collegio sindacale Paolone, arrivano alle ore 15.30 solo Marin e Pazonzi ex membri del cda, mentre è assente la persona più importante, cioè il famigerato turco Gucbilmez (Eurcocat). Da quanto abbiamo potuto apprendere, pare che il turco abbia detto di non essersi presentato perché arrivato in zona ha fatto dietrofront per paura dei tifosi assiepati sotto il portone del notaio. Chiarimento d’obbligo: NON C’E’ STATA ALCUNA INTIMIDAZIONE DA PARTE DI NESSUNO, L’ASSEMBRAMENTO DEI TIFOSI (con tanto di giornalisti al seguito ad aspettare notizie insieme a noi sotto la pioggia) E’ STATO DEL TUTTO PACIFICO COME POTUTO CONSTATARE DALLE FORZE DELL’ORDINE PRESENTI SUL POSTO E DA MARIN E PAZONZI CHE SONO ENTRATI IN TUTTA TRANQUILLITA' NELLO STUDIO: NESSUN CORO, NESSUN EPISODIO DI INTOLLERANZA, SI ERA SEMPLICEMENTE IN ATTESA DI CONOSCERE “DAL VIVO” LE SORTI DEL NOSTRO PESCARA. Chiarito questo, di fatto non è accaduto nulla nello studio del notaio, nel senso che non c’è stata alcuna ricapitalizzazione (nemmeno parziale) e il prof Paolone non ha potuto che prender atto di ciò e di conseguenza dovrà redigere la relativa relazione sull’accaduto. Tale relazione dovrebbe essere consegnata in tribunale giovedì 18, giorno in cui saranno discusse anche le prime istanze fallimentari presentate da alcuni creditori. Ci si avvia quindi sempre più verso il fallimento, ma siamo ben coscienti che con le vicende del Pescara può succedere tutto e il contrario di tutto, quindi….San Tommaso docet! 

15/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
DOMANI IL GIORNO DELLA VERITA'?
 Come era facile prevedere oggi è andata deserta la riunione presso il notaio Amicarelli Vediamo cosa accadrà nella seconda e ultima convocazione di domani (ore 15) quando dovrebbe essere ricostituito il capitale sociale con 3,2 milioni di euro. Notizia della serata è la notizia del pignoramento di 1,9 milioni di euro dalla società Equitalia per la questione del debito del comune relativo allo stadio adriatico. La società entro 15 giorni dovrà sborsare tale cifra. Forse questo pignoramento potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso e scoraggiare eventuali ricapitalizzazioni (totali o parziali che siano). Non resta che aspettare domani pomeriggio per sapere molto sul futuro del delfino. 

14/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pistoiese - Pescara 2-2 - Cronaca e dichiarazioni
Nella 16ima giornata di andata il Pescara di Galderisi pareggia per 2 a 2 con i toscani della Pistoiese. Dopo l'ennesima settimana di bufera societaria sul Pescara è scesa, come una cigliegina sulla torta, la puntuale (e consueta) penalizzazione di un punto per il ritardo nel pagamento dell'IRPEF 2008. La trasferta toscana si presenta quindi come una grande opportunità per recuperare cio' che è stato tolto a tavolino e per agguantare finalmente un bottino pieno in trasferta. In una giornata fredda dove fa capolino un timido sole allo stadio di Pistoia semi deserto sono presenti circa 100 splendidi tifosi biancazzurri. Le squadre scendono in campo con i classici colori arancio, per i padroni di casa e biancazzurro per il Pescara. Nella formazione di "Nanu" falcidiata dalle numerose assenze figura Sembroni in sostituzione di Siniscalchi mentre per Prisco non è certo il caso di parlare di rimpiazzo. La gara inizia con i toscani che bruciano in partenza i biancazzurri guadagnando nei primi cinque minuti di gioco due nette occasioni da rete sul quale Prisco prima e un po' di fortuna poi ci mettono una pezza. Infatti dopo soli 45 secondi di gioco Prisco deve distendersi alla sua sinistra per deviare in extremis una insidiosa battuta a rete di Quadrini. Al 3' pt sempre quadrini controlla bene sul limite centrale dell'area pescarese ma il tiro finisce alto sulla traversa Al 4' pt una combinazione Cipolla-Guerra fa girare la testa alla difesa biancazzurra. Dopo il 5' pt il Pescara prende le misure e la gara ritorna in equilibrio con un Pescara piu' pericoloso ma incapace di finalizzare sotto rete. Al 16' pt Quadrini, scatenato, esegue stop al volo e tiro su rimbalzo di prima intenzione ma sulla conclusione trova capitan Pomante che devia in angolo. Un minuto piu' tardi Sembroni svirgola una palla in piena area e lascia campo libero a Cipolla che pero' fallisce il bersaglio. Proprio nel miglior momento dei Toscani arriva pero' lo splendido vantaggio biancazzurro. Al 19' pt Vitale recupera palla e serve immediatamente Felci con un lancio stupendo. Il centrale di giulianova raccoglie in corsa e tra due difensori azzecca la diagonale vincente. Al 25' Felci rimedia il giallo per un fallo a centrocampo su Cortese. La gara inizia inevitabilmente a farsi nervosa e su tutti spicca Cipolla che non è certo in giornata. Proprio Cipolla al 32' pt rimedia il giallo per fallo su Pomante; lanciato in area pescarese prova a scavalcare Pomante che difende bene il pallone costringendo l'attaccante toscano al doppio fallo. Al 39' pt grande occasione del Pescara su splendida azione nata da Stella che serve Simon sulla fascia. L'argentino serve a sua volta Zeytulaev centrale che finta il tiro e allarga per Ferraresi che di corsa spreca una grande occasione tirando la palla alta cu Conte. Sul finire al 40' pt Cipolla impensierisce prisco con un diagonale di poco fuori. La prima frazione si chiude dopo un minuto di recupero. Nel secondo tempo le squadre tornano in campo senza variazioni. L'avvio di ripresa sembra la fotocopia del primo tempo con gli arancioni determinati e padroni del campo. A sorpresa Polverino già al 47' st sostituisce il giovane Quadrini per Breschi. La Pistoiese brava a chiudere gli spazi costrige il Pescara nella propria metà campo con Camorani in grossa difficoltà sulla destra di Prisco. Al 52' Prisco si oppone bene a Guerri che riesce a recuperare la respinta del portiere biancazzurro sparando pero' alto. Al 57 'come nel primo tempo il Pescara inverte rotta e torna in vantaggio. Zeytulaev riceve palla a centrocampo e dopo uno scambio si inserisce in area avversaria centrando il sette arancione. Dopo il nuovo vantaggio il Pescara alza la testa e tenta di chiudere la gara ma manca di precisione. Al 61' il Pescara con quattro passaggi arriva da Conte e il diagonale di Stella va fuori di poco con due biancazzurri in scivolata che per poco non centrano la deviazione a porta sguarnita. Al 63' Felci si libera di due difensori in doppia marcatura ma il tiro è facile preda di Conte Al 64' Esce Di Vicino per far posto a Pisciotta. Al 70' arriva il pareggio della Pistoiese. Bellazzini controlla bene un pallone sul fondo e dalla sinistra crossa al centro per Guerri che di testa gira a rete colpendo anche il palo interno. Galderisi al 72' sostituisce Iandoli per Felci mentre Polverini sostituisce prima Cipolla per l'ex biancazzurro Falomi e poi Cortese per Fanasca. Al 78' giallo per Lancillotta per fallo su Pisciotta a centrocampo. Sul finire di gara all'84' Camorani si fa rubare palla sul limite dell'area e Falomi serve Guerri di Testa che gira in porta di poco fuori. Nonostante il Pescara abbia tentato il recupero la gara termina dopo piu' di 4' di recuper in parità. Nelle interviste dopogara Simon si dice insoddisfatto del risultato in considerazione del gioco e dgli obiettivi prefissati mentre Galderisi si dice soddisfatto anche se con qualche rammarico evidenziando le difficoltà dei suoi uomini a concludere l'ultimo passaggio specie nella prima frazione di gara. Tabellino Pistoiese: Conti, Ghinassi, Cipolla, Quadrini, Guerri, Cortese, Fautario, Lanzillotta, Bellazzini, Cutrupi. All. Polverino Pescara: Prisco, Vitale, Sembroni, Camorani, Stella, Felci, Zeytulaev, ferraresi, Di Vicino, Simon. All. Galderisi Arbitro: Vallesi Massimo di Ascoli Piceno. Collaboratori Orlandi Lorenzo di Arezzo e Schembri Mario di Mestre. Reti: 19’pt Felci (Pe), 4’st Bellazzini (Pt), 12’st Zeytulaev (Pe), 25’st Guerri (Pt) Angoli: Pt 6 Pe 1 Recupero: 1' pt, 4' st Ammoniti: Felci, Cipolla, Lanzillotta Note: spettatori 750 circa di cui circa 100 sostenitori pescaresi

13/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
A PISTOIA PER VINCERE
In attesa di quella che si spera essere la settimana decisiva, si torna in campo a Pistoia: nonostante le molte assenze, ormai consuetudine per Galderisi, il Pescara dovrà scendere in campo in terra Toscana per vincere. Massimo rispetto per gli avversari, ma occorre continuare a sfruttare il calendario per racimolare più punti possibili che saranno fondamentali in caso di ulteriori penalizzazioni che “sta gentaglia” presumibilmente ci farà prendere. La Pistoiese è l’attacco più debole del torneo ed è quella che ha racimolato meno punti di tutte (il Potenza è ultimo perché partito da -3), quindi è lecito aspettarsi una gara gagliarda e senza sbavature per fare bottino pieno, che sarebbe una bella risposta a coloro che anche quest’anno ci hanno fatto penalizzare e un bel viatico in vista della prossima settimana. Viceversa, la squadra di Sorrento o peggio ancora, quella del primo tempo col Potenza, non avrebbe scampo nemmeno contro gli arancioni toscani. Questi i convocati: PORTIERI: Indiveri, Prisco; DIFENSORI: Pomante, Sembroni, Prizio, Diliso, Vitale, Camorani; CENTROCAMPISTI: Ferraresi, Pisciotta, Iandoli, Stella, Felci, Zeytulaev, Di Vicino; ATTACCANTI: Simon, Corsi, Di Matteo. 

11/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
PENALIZZATI DI 1 PUNTO
 Era nell’aria, ma ora c’è la conferma: il Pescara è stato penalizzato di 1 punto per ritardi nella presentazione della documentazione per l'iscrizione al campionato. È stato così accolto il ricorso della Procura Federale che di fatto ha contraddetto la Disciplinare che in passato aveva assolto i biancazzurri. Sei mesi di inibizione per entrambi i fratelli Soglia. Prosegue quindi la tradizione che vuole il Pescara penalizzato sempre in questi ultimi anni: passano i presidenti, ma le penalizzazioni restano, grazie anche di questo!!! 

10/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
DISPONIBILI I BIGLIETTI PER PISTOIA
 dal sito ufficiale Da martedì 9 dicembre è aperta la vendita dei biglietti del settore ospiti per la gara "Pistoiese-Pescara", 16^ giornata del Campionato Nazionale Lega Pro di 1^ divisione girone B. I biglietti a disposizione della tifoseria pescarese sono duemila e sono in vendita attraverso il circuito di biglietteria elettronica Ticketone al prezzo di €12,00, oltre ai diritti di prevendita. 

09/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
PARTE BENE PESCARA SIAMO NOI
A pochissimi giorni dalla partenza dell’iniziativa, sono stati già raccolti quasi € 4.000 (per la precisione 3.615 consultabile sul sito pescaresi.it) dall’associazione Pescara siamo noi. Il risultato è ottimo anche in considerazione che finora i versamenti si sono potuti fare solo attraverso un bonifico bancario e considerando le festività, di fatto sono passati appena 3 giorni; tra qualche giorno sarà disponibile un conto corrente postale sul quale poter effettuare i versamenti tramite un normale bollettino presso una qualsiasi filiale delle poste italiane. Ricordiamo le coordinate per poter effettuare i versamenti con bonifico bancario sulla DEUTSCHE BANK (a Pescara le filiali sono in via Marconi, piazza Salotto e via del Santuario): IBAN: IT92P0310415401000000820698 dall'estero occorrerà aggiungere il codice SWIFT che è : DEUTITM1531 

07/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara - Potenza 2 a 1
Nella quindicesima giornata del campionato di Lega Pro Prima Divisione (girone B) il Pescara torna alla vittoria sospinto da un pubblico inarestabile e da due pedine chieve come Prisco e Zeytulaev. Gli avversari di turno sono stati i lucani del Potenza reduci da un pareggio con il Real Marcianise subito negli ultimi minuti di gioco. I Rossoblu' di Pasquale Arleo gravati da tre punti di penalità giungono a Vasto con una posizione preoccupante in classifica e da precedenti non certo incoraggianti. La trasferta in riva all'Adriatico è per il Potenza quasi un tabù poiché su nove precedenti i lucani hanno raccolto soltanto due pareggi (entrambi a reti bianche, il primo il 17 marzo 1963 e l'altro il 27 ottobre 1968) mentre sono stati sconfitti nelle altre sette occasioni, segnando appena tre gol e subendone ventisette: addirittura la gara di Quarta Serie del febbraio 1956 è entrata nella storia in negativo per i rossoblù che vennero sconfitti col punteggio record di 12-1 (!). Su tutto i leoni lucani hanno affrontato la trasferta senza i propri sostenitori in quanto il prefetto di Chieti, dopo i rilievi fatti dall’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, in considerazione delle “carenze strutturali” dello stadio di Vasto, ha stabilito la chiusura del settore ospiti. I pescaresi invece si sono presentati in tanti e presentato una splendida coreografia con bandierine colorate. Tra tanti e su tutti un sostenitore biancazzurro ha presentato un simpatico stendardo con scritto "INNAMORATO DI PE"; Bello! In campo le due formazioni si schierano ampiamente rimaneggiate. Galderisi deve rinunciare a Indiveri, Cardinale e Pomante e a sostenere Simon manda in campo Di Vicino. Alla lu nga lista degli infortunati si è aggiunto all'ultimo momento anche Pisciotta, febbricitante, rimpiazzato dal giovane Berardocco. Arleo (dopo aver completamente lasciato a casa il difensore Parisi con una rescissione di contratto) ritrova Nolè dopo la squalifica ma deve invece rinunciare a Vianello, Volpe e Sarno. Nella prima frazione di gioco i biancazzurri concedono troppo faticando a contenere le incursioni dei lucani. Gli ospiti determinati passano in vantaggio al 14' pt con battuta vincente Nolè. Prisco poco dopo blocca il risultato parando un rigore a Cozzolino al 16’ per fallo di Camorani sullo stesso Cozzolino. Nel secondo tempo l'11 biancazzurro trova l'uzbeko ispirato e già al 9' st il Pescara sigla il pareggio. La gara verrà poi decisa da un'altro calcio di rigore sul quale pero' va il nr. 10 biancazzurro Di Vicino che non fallisce. Il Pescara si conferma (a fatica) padrone del campo amico di Vasto e agguanta il 5° posto in classifica. Per cio' che riguarda i risultati delle altre gare resta primo il Gallipoli che passa a Taranto, incalzato da un Arezzo in forma che viola lo Scida. Il Foggia crolla a Lanciano. Cavese imbattuta a Terni. Il Benevento si aggiudica la gara con la Juve Stabia. Questi i risultati e i marcatori. BENEVENTO-JUVE STABIA 2-1 3’pt Cinelli (B), 35’st Artistico (JS), 3’st Clemente (B) CROTONE-AREZZO 2-3 24’pt Martinetti (A), 6’st Basso (C), 11’st Terra (A), 23’st Russo (C), 92’st Baclet (A) FOLIGNO-PERUGIA 0-0 PAGANESE-SORRENTO 1-0 34’st rig. Tisci PESCARA-POTENZA 2-1 16’pt Nolè (Pz), 9’st Zeytulaev (Pe), 15’st rig. Di Vicino (Pe) R. MARCIANISE-PISTOIESE 2-0 19’pt rig. Innocenti, 24’st rig. Tedesco TARANTO-GALLIPOLI 1-2 25’pt Ginestra (G), 7’st Di Gennaro (G), 35’st Dionigi (T) TERNANA-CAVESE 1-1 37’pt Perna (T), 14’st rig. Favasuli (C) V. LANCIANO-FOGGIA 5-2 13’pt Alfageme (L), 30’pt Colussi (L), 1’st Colucci (F), 4’st Alfageme (L), 16’st Salgado (F), 45’st Morante (L), 46’st Romano (L) 

06/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
SFRUTTIAMO IL CALENDARIO
 Mancano 3 gare al termine del girone d’andata e soprattutto alla riapertura del mercato, dove con questa situazione drammatica, è facile immaginarsi un fuggi-fuggi generale, ad eccezione di chi tiene veramente a questi colori e magari è disposto a lottare con noi (e in seguito con la nuova dirigenza) per portare a termine il campionato cercando di limitare i danni. Per questo si dovrebbe sfruttare appieno il calendario e tentare di fare 9 punti in queste 3 gare con Potenza e Cavese in casa e Pistoiese fuori. Domani ci aspetta la gara col fanalino di coda Potenza e come al solito la rosa sarà risicata, viste le assenze anche di Indiveri (squalificato), Cardinale e Pomante che si aggiungono a tutti gli altri fermi da diverse settimane. A meno di clamorose sorprese, il Pescara di domani potrebbe essere questo: Prisco, Camorani, Semproni, Siniscalchi, Vitale, Felci, Ferraresi, Stella, Zeytulaev, Di Vicino, Simon. TUTTI A VASTO A SOSTENERE IL NOSTRO PESCARA 

04/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
COME SOSTENERE "PESCARA SIAMO NOI"
Ecco come fare per contribuire a dare una mano al calcio pescarese tramite l'Associazione “Pescara siamo noi” (Presidente: Paolo Di Camillo; vicepresidente: Claudio Ciattoni; segretario tesoriere: Dario Mazza) istituita dai Pescara Rangers. Il contributo si può effettuare esclusivamente tramite bonifico bancario effettuato sulla DEUTSCHE BANK (a Pescara le filiali sono in via Marconi, piazza Salotto e via del Santuario) con coordinate IBAN: IT92P0310415401000000820698 , dall'estero occorrerà aggiungere il codice SWIFT che è : DEUTITM1531 Tra qualche giorno sarà disponibile un conto corrente postale sul quale poter effettuare i versamenti tramite un normale bollettino di conto corrente presso una qualsiasi filiale delle poste italiane. IMPORTANTE: la causale del versamento, ai fini della detrazione dalle imposte della somma versata, dovrà essere la seguente: VERSAMENTO LIBERALE IN DENARO A FAVORE DELL'ASSOCIAZIONE ATTENZIONE: NON CONSEGNATE DENARO A NESSUNO, NEMMENO SE SI PRESENTI IN NOME O PER CONTO DELL'ASSOCIAZIONE!

02/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
13 RICHIESTE DI MESSA IN MORA
 Nel pomeriggio di oggi sono partite 13 richieste di messa in mora della società da parte dei giocatori per il mancato pagamento degli stipendi: se entro i prossimi 20 giorni non saranno accontentati, sarà avviato l'iter fallimentare. Intanto domani alle ore 17 ci sarà la presentazione del progetto "Pescara siamo noi" presso lo stabilimento Croce del Sud: sarà istituito un conto corrente dove i tifosi potranno versare soldi per aiutare la squadra (settore giovanile compreso) ad affrontare le spese più basilari (pulmann, alberghi, lavanderia, etc) in attesa che si definisca un nuovo assetto societario. 

01/12/2008 - SOLOPESCARA.COM
DIMISSIONI CDA
 dal sito ufficiale Si comunica che in data odierna si sono dimessi i consiglieri Attilio Marin, Giorgio Massafra e Antonio Pazonzi e che a seguito delle precedenti dimissioni del presidente Nicola Lisi dei consiglieri Kaya Gucbilmez, Ilvano Ercoli e Domenico De Luca è venuto meno l’intero organo amministrativo. Prima delle dimissioni è stata confermata la convocazione dell’assemblea ordinaria (per l’approvazione del bilancio al 30 giugno 2008 e per la nomina del nuovo organo amministrativo) e straordinaria (per azzeramento deficit patrimoniale e ricostituzione capitale sociale) presso lo studio del notaio Erminia Amicarelli, in Pescara via del Concilio 24, nei giorni 15 e 16 c. m. Pescara Calcio S.p.A 

30/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Sorrento - Pescara 3-1, Commento e Tabellino
Nella 14ima giornata di Campionato il Pescara in trasferta subisce una sonora sconfitta per 3 a 1 maturata in una gara difficile dove Indiveri non è esente da colpe. Allo stadio "Italia" di Sorrento, davanti a circa 150 sostenitori biancazzurri, si interrompe la striscia positiva del Pescara che durava da otto gare. Galderisi privo di otto elementi chiave tra cui Di Vicino e Cardinale prova a schierare un 4-5-1 con Indiveri, Camorani, Vitale, siniscalchi, Stella, Pomante, Diliso, Felci, ferraresi, Zeytulaev e Simon. Simonelli risponde con un 4-4-2, schierando Botticella, Panarella, Angeli, Nicodemo, Demartis, Lo Monaco, Vanin, Agnelli, Ripa, Fiadini e Biancone. Nella formazione partenopea oltre al mister Simonelli (Allenatore del Pescara in B nella stagione 2003-04) figurano gli ex Biancone, Demartis, Giorgio La Vista, il secondo portire Spadavecchia. Entrambe le squadre con le consuete divise di casa si presentano rispettivamente in rossonero e in biancazzurro. La gara diretta dal Sig. Matteo Russo di Milano inizia puntuale alle 14:30 Partono bene le due squadre che si affrontano subito a viso aperto con il Pescara piu' pericoloso ma ancora impegnato a prendere confidenza col sintetico di Sorrento. Sul filo del fuorigioco si spengono grazie all'intervento dell'assistente di gara due azioni pericolose dei padroni di casa al 6' e al 7' con Fiadini e Ripa. Risponde il Pescara con tre azioni finite in angolo tra l'11imo e il 15imo con iniziative di Felci Simon Tra i campani appare da subito in gran giornata l'attaccante Ripa che al 22' si scontra in area con Indiveri; il direttore di gara assegna un calcio di punizione per i biancazzurri. Tra i biancazzurri ha fare la differenza è Zeytulaev che assieme a Felci costruisce e recupera. Al 33' il Pescara va vicino al vantaggio grazie a una conclusione di Simon dal limite di sinistro a giro sfiora il palo. Proprio nel suo miglior momento il Pescara subisce il gol del Sorrento al 38' sugli sviluppi di un calcio piazzato. Tutto inizia al 35' quando Biancone guadagna una punizione da posizione pericolosa (fallo di Pomante). Batte Agnelli che sorprende la difesa biancazzura attivando uno schema su punizione; palla sulla destra per Vanin che gira all'indietro per Biancone che batte di prima Indiveri. Non passa molto e l'11 di Galderisi agguanta il pareggio al 42' grazie a Vanin che realizza un autogol dopo essere crollato su Pomante a pochi passi da Botticella. L'azione confusa era partita da una traversa colpita in precedenza da Siniscalchi con successivo recuper i Camorani da fuori con cross semi centrale per Pomante nella mischia avversaria. La prima frazione di gioco si chiude con due minuti di recupero e un pareggio che va stretto ai biancazzurri. Nella ripresa le squadre fanno il loro rientro sul terreno di gioco senza modifiche nell'organico. Subito al primo minuto l'episodio che cambia negativamente il corso della gara. Su un contropiede rossonero Indiveri è costretto ad uscire sui piedi dello scatenato Ripa lanciato a rete buttandolo a terra in piena area. Il direttore di gara non ci pensa due volte e apllica il regolamento mandando fuori Indiveri e assegnando il penalty. Diliso fa posto a Prisco e subisce il gol del 2 a 1 di Ripa che dagli undici metri non sbaglia. I biancazzurri in svantaggio numerico e di risultato accusano il colpo e nonstante sporadiche iniziative terminano la gara tentando di arginare i rossoneri di casa. Simonelli infatti non contento del vantaggio mette dentro un'ltra punta sostituendo Vanin per Maiorano. Il Pescara si scopre e offre grandi spazi rischiando il contropiede avversario. Il Sorrento 4x4 macina gioco e occasioni e Prisco si deve superare in un doppio intervento al 59' st prima su Ripa e poi su Fiadini lanciati in contropiede. Proprio il nuovo entrato Maiorano al 69' sfonda sulla destra e serve al centro per l'accorrente Fialdini che con un tocco sotto la traversa trafigge Pisco. Il Sorrento arriva a quota tre ma la gara non sembra essere ancora chiusa. Nel finale fioccano le occasioni da rete per i campani che pero' non riescono ad alzare lo score di gara. Galderisi prova l'ultima carta della sostituzione di Siniscalchi per Iandoli ma la gara non ambia volto. Simoncelli risponde sostituendo Biancone per La Vista. Prima del triplice fischio del direttore di gara (dopo 4 minuti di recupero) in campo c'è tempo per assistere al giallo per Ferraresi che interviene da tergo su Fiadini a centrocampo. La gara termina con il Sorrento che batte il Pescara 3-1 in una gara che avrebbe potuto avere ben altra storia senza il rosso a Indiveri. La nuova Classifica Gallipoli 27 Crotone 26 Arezzo 25 Cavese 24 Benevento 23 Foggia 23 Pescara 20 Perugia 19 Virtus Lanciano 18 Ternana 17 Sorrento 17 Paganese 17 Real Marcianise 17 Taranto 16 Juve Stabia (-2) 15 Foligno 12 Pistoiese 10 Potenza (-3) 8 TABELLINO 14° GIORNATA ANDATA LEGA PRO GIRONE B 30/11/2008 ore 14:30 Stadio "Italia" di Sorrento SORRENTO 3 PESCARA 1 SORRENTO:Botticella, Panarella, Angeli, Nicodemo, Demartis, Lo Monaco, Vanin, Agnelli, Ripa, Fiadini, Biancone. A Disp: Spadavecchia, Iorio, Kras, Maiorano, Strambelli, Greco, La Vista All. G. Simonelli PESCARA:Indiveri, Camorani, Vitale, siniscalchi, Stella, Pomante, Diliso, Felci, ferraresi, Zeytulaev e Simon. A disp: Prisco, Fruci, Semboni, Prizio, Iandoli, Corsi, Testardi All. G. Galderisi Arbitro: Sig. Matteo Russo di Milano Reti: 38' Biancone, 42' aut. Vanin, 47' rig. Ripa, 70' Fialdini Ammoniti: Ferraresi 48' st Espulsi: Indiveri 46' st Sostituzioni Pescara: Prisco (Diliso) 46'st, Stella (Testardi) 73' st. Siniscalchi (Iandoli) 80' st. Sorrento: Vanin (Maiorano) 62' st, Biancone (La Vista) 90' st. Angoli: 6 Pe 4 So Recupero: 2' pt, 4' 2t Note: Presenti circa 150 sostenitori biancazzurri, giornata fredda e con vento forte. 

30/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
14ima giornata Risultati, marcatori e classifica
Lega Pro 1/B-Risultati e marcatori 14a Nella quattordicesima giornata del campionato di Lega Pro Prima Divisione (girone B). Il Crotone esce sconfitto da Gallipoli. Arezzo travolge il Benevento. Cavese netta vittoria sul Taranto. Perugia in piena crisi bloccato al Curi dal Real Marcianise. Prima Divisione/B - Risultati e marcatori 14a giornata AREZZO-BENEVENTO 4-1 28’pt Cejas (B), 31’pt Lauria rig. (A), 17’st Croce (A), 20’st Croce (A), 50’st rig. Martinetti (A) CAVESE-TARANTO 3-0 10’pt rig. Favasuli, 36’pt Sorrentino, 21’st Bernardo FOGGIA-PAGANESE 1-1 43’pt Troianello (F), 30’st Tisci (P) GALLIPOLI-CROTONE 2-1 40’pt rig. Di Gennaro (G), 14’st Paponetti (C), 20’st Ginestra (G) JUVE STABIA-V. LANCIANO 0-2 26’pt Oshadogan, 41’st Alfageme PERUGIA-R. MARCIANISE 1-1 3’pt Mazzeo (P), 23’pt Innocenti (M) PISTOIESE-TERNANA 1-1 11’pt Di Dio (T), 41’st rig. Cipolla (P) POTENZA-FOLIGNO 1-1 13’st Sarno (P), 42‘st De Paula (F) SORRENTO-PESCARA 3-1 38’pt Biancone (S), 43’ aut. Vanin (S), 3’st rig. Ripa (S), 25’st Fialdini (S) La classifica aggiornata Gallipoli 27 Crotone 26 Arezzo 25 Cavese 24 Benevento 23 Foggia 23 Pescara 20 Perugia 19 Virtus Lanciano 18 Ternana 17 Sorrento 17 Paganese 17 Real Marcianise 17 Taranto 16 Juve Stabia (-2) 15 Foligno 12 Pistoiese 10 Potenza (-3) 8 

29/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
OUT ANCHE DI VICINO E CARDINALE
 E' arrivato il momento di rituffarci nel campionato abbandonando come di consueto le querelle societarie per 24 ore, anche se ormai mancano solo 3 settimane per conoscere le sorti del delfino. Per la gara di domani a Sorrento dell'ex Simonelli, Galderisi dovrà fare a meno di diversi calciatori: oltre ai soliti indisponibili, mancheranno anche Cardinale, Di Vicino e Pisciotta. Probabile che Diliso giochi in difesa e Camorani prenda posto a centrocampo; dubbi anche sulle condizioni di Felci che comunque è tra i convocati. Questo l'elenco completo: Indiveri, Prisco, Pomante, Siniscalchi, Sembroni, Prizio, Fruci, Diliso, Vitale, Fruci, Camorani, Ferraresi, Iandoli, Stella, Felci, Zeytulaev, Corsi, Testardi, Simon. 

28/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
BAZZANI OUT FINO A MARZO
 Fabio Bazzani dovrà operarsi la prossima settimana (il 5 dicembre) per un intervento al ginocchio sinistro. "Dopo ripetute artrocentesi - ha spiegato il dottor Graziano Martini, medico sociale del Pescara Calcio -, seguite da periodi di allenamento differenziato e fisioterapia, si ritiene opportuno di dover intervenire sul ginocchio sinistro del calciatore Fabio Bazzani per effettuare un curettage della cartilagine dello stesso ginocchio" L'intervento sarà eseguito dal professor Cerulli che aveva già operato Bazzani in passato. Si prevede il rientro in campo a primavera. Altro bel colpo del mercato estivo dell'onorevole: per carità nulla da dire alla professionalità del calciatore che quando è stato in campo ha dato l'anima, ma anche le pietre sapevano che l'atleta non era in grado di giocare tutte le partite, altrimenti non sarebbe venuto a giocare in Prima Divisione....eppure ricordiamo ancora i "soliti noti" che pur di esaltare l'operato della società, lo definirono quasi come l'acquisto del secolo...... 

27/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
INFO BIGLIETTI PER SORRENTO
 dal sito ufficiale E' aperta la prevendita dei biglietti per la gara Sorrento-Pescara in programma domenica 30 novembre 2008 ore 14.30 allo stadio "Italia" di Sorrento. Per il settore ospiti (tribuna laterale sud) il prezzo dei biglietti e di 13,00 euro, cui vanno aggiunti i diritti di prevendita. Il punto vendita autorizzato a Pescara è l'Agenzia Viaggi e Turismo Carinci in piazzale della Repubblica 15. (Il sabato chiude alle ore 16,00). In alternativa è possibile acquistare i biglietti on-line sul sito web www.etes.it La prevendita dei biglietti per il settore ospiti termina alle ore 19.00 di sabato 29 novembre 

26/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
LA LEGA SMENTISCE F. SOGLIA
da calcipress.net Con una nota apparsa ieri sul sito internet la Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), confuta alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa da Francesco Soglia, ex dirigente del Pescara. Con una nota apparsa ieri sul sito internet, La Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), della quale è presidente Mario Macalli, confuta alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa da Francesco Soglia, ex dirigente del Pescara. Esse riguardano un presunto credito vantato dal club abruzzese con la Lega calcio. Questo il testo della nota: “Con riferimento alle dichiarazioni del Sig. Francesco Soglia, oggi riportate sul quotidiano sportivo il Corriere dello Sport, secondo il quale la S.p.a Pescara Calcio avrebbe vantato "....un credito in Legacalcio di 2 milioni e 275 mila euro...", la Lega Italiana Calcio Professionistico, intende precisare che la predetta società sportiva non vantava, alla data del 6/11/08, nè vanta alla data odierna, alcun credito afferente la stagione sportiva in corso e la successiva”. 

24/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
LA RISPOSTA PIU' BELLA
La risposta più bella è arrivata dal campo. Ottima prestazione dei ragazzi anche stavolta, sospinti dalla calorosa curva nord che ormai è perennemente in tuor (chissà quando ci faranno tornare nel nostro Adriatico). Questa è la risposta che noi tifosi volevamo dalla squadra e così è arrivato anche l’ottavo risultato utile consecutivo che ci porta ad un passo dai play off, dimostrando che, come l’anno scorso, questo campionato non è di eccelso livello e quindi basta veramente poco per poter far decollare il nostro Pescara: immaginatevi dove saremmo se solo i ragazzi avessero potuto allenarsi con tranquillità, oppure dove potremmo essere a gennaio con un paio di ritocchi….. Peccato però che questo è puro fantacalcio e, svanita la parentesi domenicale, siamo costretti a rituffarci nelle grottesche vicende societarie che quotidianamente ci rovinano il fegato: la speranza è che il calvario finisca al più presto e che chi di competenza faccia il suo dovere….. 

23/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara - Juve Stabia 3-1
La 13a giornata di Prima Divisione per i Biancazzurri va di scena tra le mura amiche di Vasto contro la Juve Stabia dell'ex Biancolino. Le incertezze settimanali sulla presenza o meno della squadra pescarese non ha scoraggiato i fantastici tifosi del delfino che si sono presentati numerosi all'Aragona. I ragazzi, chiamati a rispondere a tutti i tifosi del rispetto per la maglia e di un orgoglio sportivo che fa ancora la differenza, hanno risposto alla piazza presentandosi in campo tra un lungo tripudio di applausi. Galderisi butta nella mischia Prisco e Cardinale dal primo minuto confermando per il resto la formazione che aveva ben figurato nella trasferta toscana. Nei primi minuti è la Juve Stabia che fa la partita con tre occasioni da gol sprecate, una da Capparella e due da Biancolino. Ben presto pero' il Pescara inizia a prendere padronanza del campo e grazie al lavoro svolto da zeytulaev e Felci sulle fasce per i campani iniziano le difficoltà. Il primo gol arriva al 27' da un cross dalla destra di Ferraresi per Zeytulaev che a centro area gira di testa in rete. Passano pochi minuti ed arriva il raddoppio biancazzurro ancora con Zeytulaev che al 35' fa tutto da solo partendo dalla trequarti e dopo aver saltato la retroguardia stabiese batte Della Corte. Il primo tempo si chiude con un vantaggio per 2 reti a zero. La ripresa inizia con le vespe che appaiono caricate e premono subito sull'accelerate con Capparella che dalla destra mette al centro un buon pallone per Amore che però non riesce a concludere a rete. Si tratta pero' di un fuoco di paaglia e proprio quando ci si attendeva una reazione della squadra di Morgia, il Pescara torna a dominare in lungo ed in largo. Gli ospiti incredibilmente incapaci di reagire provano a sostituire Amore e Capparella con Peluso ed Artistico passando al 4-2-4, ma la musica è sempre la stessa. I biancazzurri prima colpiscono un palo con Di Vicino e poi, con un tiro dalla lunga distanza di Cardinale su calcio piazzato, trovano la terza rete. Nell'occasione erroraccio di Della Corte che si fa passare la palla sotto la pancia. Al 27' i tifosi presenti all'Aragona di Vasto perdono la Voce!!! La situazione per i campani si fa ancora più pesante quando Maury, molto nervoso, commette un fallaccio sull'indemoniato Zeytulaev e si fa espellere dal direttore di gara. Juve Stabia in 10 spinge per la forza dell'inerzia data dai suoi quattro attaccanti ed al '43 del st segna la rete della bandiera con Biancolino che realizza un calcio di rigore concesso dal signor Palazzino per un fallo di mano in area di Vitale su cross di Peluso. L'attaccante batte con freddezza facendo un cucchiaio a Prisco e poi si lascia andare ad un mini sfottò nei confronti dei tifosi del Pescara che lo avevano bersagliato di fischi. La gara per i campani si rianima proprio grazie a Biancolino che nel finale prova il raddoppio trovando pero' Prisco pronto alla presa e a riprendersi la faccia. Prima del triplice fischio, anche Grieco va vicino al goal, ma ormai la sconfitta per i gialloblu' è senza appello. Per l'11 di Galderisi si tratta dell'ottavo risultato utile consecutivo maturato in un clima difficile che ne amplifica il valore. A breve le foto della gara. Tabellino Pescara: Prisco, Camorani, Vitale, Cardinale, Siniscalchi, Pomante, Stella, Ferraresi, Simon, Di Vicino, Zeytulaev. Panchina: Bartoletti, Sembroni, Fruci, Prizio, Diliso, Corsi, Testardi. All. Galderisi. Juve Stabia: Della Corte, D'Ambrosio, Radi, De Rosa, Geraldi, Maury, Capparella, Monticciolo, Biancolino, Grieco, Amore. Panchina: Terminiello, Gritti, Marino, Mineo, Artistico, Morello, Peluso. All. Morgia. Arbitro: Gennaro Palazzino della sezione di Ciampino. Assistenti: Giovanni D'Amore e Fabio Biancalani, entrambi della sezione di Prato. Reti: 26' pt Zeytulaev (P), 35' pt Zeytulaev (P), 25' st Cardinale (P), 43' st Biancolino (JS) su rigore. Ammoniti: Amore (JS). Espulsi: Maury (JS). 

23/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
I giocatori in campo per le ore 15:00
Pescara ci ha ripensato: oggi la squadra scende regolarmente in campo contro la Juve Stabia. Salta dunque all´ultimo momento il primo clamoroso sciopero del calcio italiano, ma non si creda che i problemi siano risolti: i rappresentanti della società continuano a non farsi sentire. E soprattutto continuano a non pagare. Salta il ritiro - Il Pescara ieri mattina si è allenato, ma parte per Vasto (dove è costretto a giocare dall´inizio del campionato) soltanto oggi alle 12.30: per la prima volta in stagione, infatti, è saltato il ritiro prepartita, perché l´albergo dove di solito alloggia la squadra non fa più credito. Giocatori e allenatore si sono ritrovati a cena per decidere sul da farsi e mettere d´accordo lo spogliatoio sulla strategia da tenere. «Ci siamo incontrati tra di noi e abbiamo deciso insieme, come abbiamo sempre fatto, rispettando tutti — ha spiegato il tecnico del Pescara, Beppe Galderisi — la democrazia funziona sempre, ma che nessuno ci trascuri ». E la decisione è stata quella di giocare, protestando solo con mezzora di ritardo sull´ingresso in campo. Responsabilità - I circa 50 mila euro messi a disposizione dal Comune tramite il fondo speciale «Amici del Pescara» sono stati una boccata di ossigeno, ma non hanno di certo risolto la crisi: gli stipendi da pagare ammonterebbero a oltre un milione di euro, i debiti della società arriverebbero a circa 11 milioni. La revoca dello sciopero da parte della squadra è semplicemente una tregua. I tifosi premono perché si giochi (venerdì c´è stato un confronto deciso — ma non violento — con la squadra affinché tornasse sui suoi passi), non giocare significherebbe perdere a tavolino, subire un punto di penalizzazione e magari anche il deferimento (Macalli è stato molto chiaro). Il senso di responsabilità della squadra, che finora ha sempre onorato il campionato (arriva da 7 risultati utili consecutivi), alla fine ha avuto la meglio, ma la sensazione è che il Pescara si sia sentito in qualche modo costretto a giocare. La battaglia, insomma, non è ancora finita. E l´avversario non è soltanto la Juve Stabia. Il comunicato - La prima squadra del Pescara Calcio, unitamente allo staff tecnico, allo staff sanitario e medico, in riferimento all'annunciata azione di protesta che intendeva attuare oggi come estremo tentativo per svegliare la coscienza di una società assente, e cioè non presentarsi in campo in occasione della gara contro la Juve Stabia, comunica la decisione di non voler perseverare nel suddetto proposito e di voler invece disputare la partita. Il motivo della decisione risiede esclusivamente nel senso di responsabilità che ci appartiene e che ci fa ritenere prioritari l'attaccamento alla maglia, il rispetto verso i tifosi e la piazza e, non ultimo, verso gli avversari. Nulla ha a che fare invece con la società, dalla quale non è arrivato alcun segnale d'interessamento e alcuna soluzione alle insostenibili difficoltà ormai note che viviamo quotidianamente. Dunque, malgrado tutto, abbiamo deciso unanimemente di svolgere il nostro dovere, onorando la nostra professione e tenendo fede ai principi di lealtà sportiva. 

22/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
DOMANI SI DECIDERA'
I calciatori solo domani decideranno se proseguire con lo sciopero oppure se tornare sui propri passi e giocare regolarmente contro la Juve Stabia: la sensazione alla fine dovrebbe esser quella del buon senso che quindi dovrebbe portare i calciatori a scendere in campo, magari attuando forme diverse di protesta, almeno è quello che ci auguriamo. Di seguito il comunicato dei Pescara Rangers che, tra le tante cose, invitano i tifosi ad esser presenti comunque a Vasto a tifare il nostro Pescara, a prescindere se i calciatori giochino o meno.  DOVE SONO FINITE LE NOSTRE BANDIERE??? La farsa boccaccesca della Pescara Calcio ha ormai assunto dimensioni così grandi che non è più possibile gestire. Il nostro amato DELFINO è arrivato al coma quasi irreversibile e gli sciacalli continuano ancora a girare indisturbati senza che nessuno faccia niente per fermarli. Ma questa “nuova proprietà” dov’è? Dove sono questi personaggi di natura così infima che non vogliamo chiamare neppure per nome? Li sentiamo solo per telefono e non ci ricordiamo neppure come sono fatti. Dopo aver letto il comunicato della squadra e dei dipendenti abbiamo voluto un incontro con la squadra ed il mister. Dopo un acceso colloquio non siamo venuti a capo di niente. La società è purtroppo assente e tutti i dipendenti, DA MESI ORAMAI SENZA STIPENDIO, sciopereranno ognuno con i propri mezzi e per i propri ruoli. E pertanto la squadra domenica non scenderà in campo. Noi non siamo d’accordo con questa decisione. Dove sono finite le nostre bandiere e non parliamo solo dei pezzi di stoffa, ma di persone e uomini che hanno voglia di dimostrare la loro natura? Noi comunque siamo tifosi, e non di una squadra qualunque, ma I TIFOSI DEL PESCARA. Per questo abbiamo voglia di dimostrare che siamo uomini veri, non solo fatti di carne ed ossa, ma persone con un cuore ed un anima ed una grande e immensa passione: “IL PESCARA”. La squadra non scenderà in campo? La società ed il presidente non esistono? Non fa niente, noi i punti a tavolino non li vogliamo perdere. E pertanto noi saremo lo stesso a Vasto per portare le nostre bandiere e per far vedere che siamo e saremo sempre TIFOSI DEL PESCARA. Con questo invitiamo tutti a venire a Vasto ed a riempire lo stadio in ogni ordine di posto. Veniamo ricordati per i 40.000 di Bologna. Saremo ricordati allora anche per quelli che nonostante la squadra non si sia presentata hanno cantato e tifato per tutti i 90° minuti di questa partita non giocata. Chi ci ama ci segua recitava un famoso motto. Chi vuole quindi venga con NOI. Perché per NOI il PESCARA gioca 365 giorni all’anno e le partite oltre che su quel rettangolo verde le giochiamo anche fuori. Perché la nostra vita è un eterna partita e in tutti i casi, se si vinca o si perda, con la pioggia o con il sole, noi la nostra partita la giocheremo sempre e comunque. Inoltre da oggi e per tutto il campionato che si giochi o no, che si fallisca o no, appendiamo le nostre bandiere ed i nostri colori ad ogni balcone, ad ogni finestra, fuori il negozio, a scuola, dovunque possa essere visto da tutti. PESCARA colorati di BIANCO e di AZZURRO e dimostra che sei UNICA e GRANDE e non sei terra di conquista per nessuno. FORZA PESCARA COMBATTI CON NOI!!!!!!

20/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
NON CONDIVIDIAMO IL COMUNICATO
Nella maniera più assoluta non condividiamo la scelta dei calciatori di non scendere in campo domenica come riportato nel loro comunicato. Così facendo non si otterrà nulla di concreto, se non lo 0 a 3 a tavolino e -1 punto di penalizzazione: così facendo lederanno solo noi tifosi che finora li abbiamo appoggiati incondizionatamente rendendo onore al loro operato. Qui occorre fare più punti possibili per evitare la retrocessione sul campo in vista di eventuali penalizzazioni che potrebbero arrivare nel corso del campionato, pertanto non ci possiamo permettere il lusso per questo tipo di dimostrazioni. Invece dobbiamo continuare ad essere un corpo unico squadra-tifosi per fronteggiare insieme la situazione: un gesto che invece potrebbero fare tutti insieme, se proprio vogliono sposare la casa fino in fondo, potrebbe essere quello di rifiutare a prescindere qualsiasi trasferimento nel mercato di gennaio, proprio per non favorire l’operato di questi personaggi che hanno in mano il NOSTRO PESCARA che puntano proprio ad arrivare a inizio anno per far cassa. Speriamo quindi che questo comunicato sia stato fatto esclusivamente per amplificare a livello nazionale la situazione scellerata della Pescara Calcio (tutte le testate giornalistiche a partire dall’Ansa ne hanno già dato notizia) e che domenica si scenda all’Aragona più incazzati di prima per prendere i 3 punti. 

20/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
I CALCIATORI SCIOPERANO
 dal sito ufficiale La prima squadra ha emesso oggi il seguente comunicato stampa: "La rosa della prima squadra del Pescara Calcio S.p.a., composta da calciatori, tecnici, medici, preparatori atletici e fisioterapisti, alla luce della situazione societaria così come sviluppatasi sino ad oggi, comunica quanto segue: La gravissima violazione, da parte della proprietà, di fondamentali diritti posti alla base del rapporto di prestazione sportiva che lega i tesserati al club abruzzese ha indotto tutti i lavoratori del settore agonistico ad assumere, anche se a malincuore, una posizione di assoluta intransigenza e fermezza. Dopo mesi di impegni costantemente disattesi, di parole d'onore spese a vuoto, di garanzie non mantenute, è giunto il momento di dire stop. Basta allo scempio che si sta consumando sulla nostra pelle, sulla nostra dignità e professionalità, sui tifosi, sulla cittadinanza. Ci sono 30 famiglie che attendono da agosto, manca un mese a Natale, il pagamento degli emolumenti, gente che prende 1.500,00 Euro al mese che non sa come vestire i propri figli o dove trovare i soldi per fare la spesa, e questo grazie al Pescara Calcio S.p.a.. La misura è colma, l'esasperazione è totale e le forze, fisiche ma anche nervose, si sono ormai esaurite, nessuno di noi è più in condizioni di andare avanti in questo modo. Traditi dai soci precedenti, che ci hanno salutato dalla sera alla mattina, abbandonati a noi stessi dai soci attuali, non siamo più disposti a rinunciare a valori insopprimibili, facendoci calpestare prima come uomini e poi come professionisti. In tutto questo, in mezzo a tutto questo, i tifosi, unico, vero grande patrimonio della squadra, come noi illusi prima e disprezzati poi, hanno dato prova di grande attaccamento e fedeltà alla causa comune. Ma ora non si può tollerare ulteriormente quanto è accaduto e sta accadendo, facendo finta di nulla o sperando in un domani migliore. E' il mondo del calcio di oggi, almeno quello che abbiamo visto a Pescara, a non appartenerci, a non essere il nostro mondo e non può certamente essere il mondo di nessuno dei tanti nostri colleghi, dei tanti allenatori e dirigenti, seri e concreti, che quotidianamente lavorano onestamente, consentendo allo sport che amiamo come noi stessi di crescere. Dove c'è terra bruciata non si può seminare niente, niente può crescere e continuare a sperare diventa inutile. A Pescara è così e noi non possiamo che prenderne atto, dopo tante attese e atti di fiducia mal ripagati, il sogno è finito. Per questo dobbiamo fermarci: con la morte nel cuore, da domenica, in occasione della gara interna con la Juve Stabia, la squadra si asterrà dal rendere ogni prestazione in gare ufficiali, continuerà a farlo, e dalla prossima settimana interromperà anche la preparazione, se gli impegni, i tanti impegni, personali, d'onore e contrattuali non verranno immediatamente onorati. Noi abbiamo amato, e amiamo, la maglia, la città, la tifoseria, e sarà per sempre, se, però qualcuno è davvero interessato alle sorti della squadra esca allo scoperto subito, oggi, e lo dimostri. Ora o mai più. Senza se e senza ma, niente progetti di cartone e strategie utopistiche, serve solo concretezza, cioè i fatti, al bando le chiacchiere e le promesse vane. Occorre mettere sul tavolo quello che ci spetta, ciò che ci serve per vivere, quanto ci è dovuto ma è rimasto ad oggi solo una parola, ripetuta sino alla noia, niente altro, purtroppo. Non vogliamo continuare a soffrire per lavorare, sfrattati da casa, senza un ristorante dove mangiare, un pullman per effettuare le trasferte e le divise da gioco. Noi chiudiamo qui, la farsa è finita, sappiamo che non tutti approveranno questa scelta, ma il dolore e le lacrime sono finite, mentre la disperazione in cui altri ci hanno fatto sprofondare non consente altra soluzione. Lettera di incarico legale La rosa della prima squadra del Pescara Calcio S.p.a., composta da calciatori, tecnici, medici, preparatori atletici e fisioterapisti, comunica di avere conferito mandato all'Avv. Mattia Grassani del Foro di Bologna per la tutela dei propri diritti, mediante assunzione, allo scopo, di ogni più opportuna azione nelle competenti sedi." 

18/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
ECCO LE PRIME ISTANZE DI FALLIMENTO
Depositate le prime due istanze di fallimento nei confronti della Pescara Calcio. Come riportato dal quotidiano Il Messaggero, si tratta dell’Hotel Villa Immacolata e del ristorante El Pareso che attraverso gli avvocati Paone e Amicarelli, hanno depositato il tutto presso la cancelleria del tribunale di Pescara; a breve dovrebbero arrivarne altre. Intanto la squadra oggi non si allenerà, ma riprenderà solo domani, continuando così la protesta che si fa sempre più accanita verso la dirigenza fantasma che con il loro atteggiamento, hanno sempre più terra bruciata intorno a loro. Peccato che appunto siano fantasmi, non avendo il coraggio di metter piede in città, stesso atteggiamento avuto dai predecessori letteralmente scappati di punto in bianco, da veri codardi. L’AUGURIO E’ CHE SI RISOLVA AL PIU’ PRESTO QUESTA GROTTESCA SITUAZIONE CHE VEDE SEMPRE E SOLO NOI TIFOSI PENALIZZATI, CON L’AUGURIO CHE LA DIVINA PROVVIDENZA SI RICORDI DI TUTTI COLORO CHE HANNO ABUSATO DEL DELFINO IN QUESTI ANNI, NESSUNO ESCLUSO! 

16/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Arezzo 1 Pescara 1 con al seguito 300 tifosi
Il Pescara esce a testa alta dal Comunale di Arezzo dopo la 12ima giornata di andata ben conscio di aver sfiorato il colpaccio. La gara finisce in parità 1 a 1 ma sono state tante le occasioni sprecate dai biancazzurri. La trasferta umbra condita dalle innumerevoli e stucchevoli vicende societarie inizia con una protesta dei calciatori biancazzurri che sono scesi in campo con dieci minuti di ritardo. L'intenzione era quella di richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica sulle traversie che l'intero mondo che gravita in seno e attorno alla Pescara Calcio sta vivendo. Quello che pero' in molti non si aspettavano era proprio di vedere un Pescara tonico e motivato. Nel mondo del pallone si sa che i momenti di difficoltà cementano e consolidano il gruppo e a fare da ulteriore collante ci si mettono anche i tifosi biancazzurri che al “Città di Arezzo”, sotto un sole piacevole, si fanno vedere e soprattutto sentire. Al fischio di avvio il Pescara di Galderisi si presenta con Indiveri, Siniscalchi, vitale, Pomante, Camorani, Stella, Ferraresi, Di Vicino, Felci, Zeytulaev, Simon. Nell'Arezzo di mister Cari tornano titolari i vari Doga, Vigna e Martinetti, con l’aggiunta del neoacquisto Paoletti mentre l'ex di lusso (pescarese di nascita) Daniele Croce parte dalla panchina. I primi minuti vedono un Pescara arrembante e spavaldo che si lancia in avanti e al 20’ un errore difensivo degli amaranto consente a Zeytulaev di giungere a tu per tu con Paoletti, ma il suo pallonetto esce di poco a lato. L’Arezzo dal canto suo cerca di giungere alla conclusione facendo girare la palla e sfruttando le punizioni di Doga, oggi in veste di vice Bondi per quanto riguarda i calci piazzati; da segnalare per i ragazzi di Mister Cari alcuni tiri da fuori area di Doga, potenti ma non precisi, e un gran tiro dalla trequarti di Martinetti al 45’ sul quale Indiveri deve superarsi. Nella ripresa la squadra di casa è la prima ad andare alla conclusione, ma né il tiro di Bricca, né il colpo di testa di Terra riescono a superare il numero uno pescarese, per non parlare poi dell’azione seguente: cross dalla destra, Indiveri liscia pericolosamente un pallone che né Chianese, né Martinetti riescono a concludere in porta, la difesa biancazzurra libera malamente concedendo un’ulteriore occasione a Beati che però da fuori area tira di poco alto sulla traversa. Proprio quando l’Arezzo domina il campo arriva il gol di Simon. Al 56' l'attaccante biancazzurro conclude uno splendido uno-due con Felci mettendo la palla sul palo piu' lontano da Paolucci. Cari inizia a cambiare le carte in tavola e butta dentro Croce che da subito imprime una spinta decisiva sulle fasce creando difficoltà evidenti alla retroguardia biancazzurra. L’Arezzo cerca di riagguantare il pareggio in tutti i modi possibili e al 71’ arriva la rocambolesca rete di Matteo Cavagna che capitalizza al meglio un’avventata uscita di Indiveri, che per proteste raggiunge anzitempo gli spogliatoi. L'espulsione del nr. 1 biancazzurro costringe Galderisi a mettere fuori Zeytulaev per l'opportuno ingresso di Prisco. Successivamente per il Pescara ci sarà spazio anche per Cardinale, in sostituzione di Di Vicino e per Diliso al posto di Ferraresi. All’83’ nell’area amaranto si vede di tutto: una punizione dalla trequarti non viene trattenuta da Paoletti e così prima Simon e poi Siniscalchi hanno per ben due volte l’occasione buona per passare nuovamente in vantaggio. Prima Paoletti e poi Bricca a terra e persino di schiena!!! negano la rete agli uomini di Galderisi. Gli ultimi minuti sono un vero e proprio assalto alle coronarie di tutti i tifosi con continui capovolgimenti di fronte ma il risultato non cambia. Dopo 5 minuti di recupero la gara termina con le squadre applaudite da entrambe le tifoserie giuste nel riconoscere l'impegno profuso in campo. I play off restano a soli 3 punti, anche se domani dovrebbe arrivare l’ennesimo punto di penalizzazione che ormai ci accompagna ogni anno, dovuto alla pessima gestione delle varie proprietà che si sono succedute in questi anni. Tabellino AREZZO (4-4-1-1): Paoletti; Bricca, Terra, Fanucci, Grillo (35’ Miglietta); Cavagna (76’ Lauria), Beati, Doga, Vigna (65’ Croce); Martinetti; Chianese. A disposizione: Lancini, Baclet, Conte, Togni. Allenatore: Marco Cari. PESCARA (4-5-1): Indiveri; Camorani, Pomante, Siniscalchi, Vitale; Felci, Ferraresi, Di Vicino (59’ Cardinale), Stella (84’ Di Liso), Zeytulaev (71’ Prisco); Simon. A disposizione: Sembroni, Fruci, Iandoli, Testardi. Allenatore: Giuseppe Galderisi. ARBITRO: Ferraioli di Nocera Inferiore (Marchesi – Alverdi). Reti: 56’ Simon, 71’ Cavagna. Recupero: 3’ – 5’. Angoli: 7 (A) - 1 (P). Ammoniti: Siniscalchi, Beati, Doga, Stella Felci. Espulsi: Indiveri per proteste al 71’ e Doga al 78’ per somma di ammonizioni. Note: Giornata soleggiata, circa 300 sostenitori biancazzurri presenti. 

16/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
I CALCIATORI CONTESTANO LA SOCIETA'
Per protestare contro l'attuale dirigenza, i calciatori del Pescara hanno deciso di scendere in campo ad Arezzo con 15 minuti di ritardo. Non sappiamo se questo avrà conseguenza disciplinari, però siamo favorevoli a tutte le inziative volte a far sapere a tutta l'Italia il comportamento inqualificabile che siamo costretti a subire. 

15/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
CETTEO NON SI TOCCA
 Quelli che ormai sono stati ribattezzati dall’intera città come “gli sciacalli”, ovvero la nuova dirigenza, sta continuando nel fronteggiare la città in tutti i modi. Dopo le note vicende inerenti i mancati pagamenti anche delle basilari necessità (la trasferta di Arezzo pare sia garantita dall’incasso che riceveranno domenica!!!!), l’ennesimo affronto si chiama Cetteo Di Mascio. Già, perché è lui il primo obiettivo di questi “signori”, sarà Cetteo a venir fatto fuori da subito in modo che a gennaio non si troveranno nessuno d’intralcio per fare i comodi loro con i nostri giovani: nonostante il contratto che lo lega fino al 2011, Cetteo dovrebbe essere sacrificato per abbattere i costi!!! Ovviamente Cetteo non ha nessuna intenzione di abbandonare, staremo a vedere. Questo ennesimo affronto non può e non deve passare inosservato a nessuno, tifosi, media e soprattutto istituzioni che DEVONO GARANTIRE che questa gente non speculi ancor di più sul nostro Pescara. ORA BASTA, NON POSSIAMO PERMETTERE CHE SI CONTINUI A STRUPRARE IL DELFINO AGONIZZANTE!!! CETTEO NON SI TOCCA!!!

12/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
800 BIGLIETTI PER AREZZO
 L'Arezzo ha messo a disposizione dei tifosi biancazzurri 800 tagliandi al prezzo di € 12,00 (+ €1,20 di prevendita) in vendita presso il circuito di biglietteria elettronica Ticket One. Nonostante le vicissutidine societarie, dovrebbe essere piuttosto nutrito il gruppo di supporters biancazzurri al seguito della squadra nella gara contro gli aretini degli ex dirigenti Iaconi e Visci. 

10/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Colletta per i Giocatori, Galderisi si commuove
E' una scatola di cartone che conteneva birra, sigillata con nastro adesivo con una stretta fessura per l'introduzione dell'offerta. Su un lato cè scritto: "I cavoli nostri ce li paghiamo noi". Dentro il rudimentale salvadanaio c'è la colletta dei tifosi biancazzurri consegnata alla squadra prima della partita, e alla fine, Nanu Galderisi la ostenta con orgoglio davanti alle telecamere e ai giornalisti. "Questi soldi non li toccheremo ma il gesto ci ha fatto emozionare... male che vada questa settimana ci sarà il necessario per ritirare le maglie in lavanderia". Il Pescara sta vivendo una situazione di forte imbarazzo ma la domenica riesce comunque a ritrovare la propria dimensione riuscendo a trasformare le sofferenze societarie in energie positive in campo. Lo stadio Aragona di Vasto sta diventando un fortino inespugnabile e nonostante l'undici di Galderisi sia opsite tra mura fraterne riesce a concretizzare con i risultati un lavoro svolto tra mille difficoltà. Grazie a questo impegno e alla volontà di onorare la maglia l'ambiente sportivo sembra compatto piu' che mai. Si fa fronte comune contro l'unico nemico che si chiama BUSINESS. Uno scenario surreale e inaccettabile che ha pero' i suoi lati positivi un po' come accade quando una squadra rimane in campo in dieci e dà il meglio di sè. Il Pescara ha un uomo in meno in tribuna ma sempre uno in piu' in curva. “Il delfino si ama, Pescara ti chiama. Grazie Don Peppe”, con questo striscione i tifosi del Pescara hanno voluto ringraziare l'imprenditore pescarese De Cecco che. in settimana. è intervenuto per risolvere alcune incombenze verso i creditori. 

10/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Comunicato Stampa CDA Pescara calcio
 Riportiamo il testo integrale del Comunicato Stampa pubblicato sul sito ufficiale della Pescara Calcio. Il consiglio di amministrazione entrante, nelle persone di: - Dott. Lisi (presidente c.d.a.) - Dott. Marin, Avv. Massafra, Dott. Pazonzi (vice presidenti del c.d.a.) - De Luca, Ercoli (consiglieri c.d.a.) - Unitamente alla attuale proprietà della PESCARA CALCIO SpA, nell’intento di chiarire alcune posizioni emette il seguente comunicato stampa: - in data 6 ottobre 2008 presso il Notaio LANZA il GRUPPO SOGLIA e l’On. GERARDO SOGLIA proprietari del 100% della PESCARA CALCIO SpA, provvedevano a cedere le azioni alla CIT WORLD TRAVEL GROUP srl; - lo stesso giorno, successivamente alla cessione, presso lo stesso notaio, il GRUPPO SOGLIA, proprietario del 100% delle quote di CIT WORLD TRAVEL GROUP srl provvedeva alla cessione dell’intera partecipazione al EUROCAT S.A.; - nella stessa data, anteriormente ai predetti atti, il GRUPPO SOGLIA ed EUROCAT S.A. stipulavano un contratto al fine di regolare la cessione di quanto sopra citato; - nel suddetto contratto i termini della trattativa si basavano sui dati iscritti nel bilancio 2007-2008, firmato dal consiglio di amministrazione uscente (GRUPPO SOGLIA); - dal bilancio suddetto il risultato di esercizio recava un utile di Euro 5.000,00 circa con debiti verso l’erario di circa Euro 5.000.000,00 debitamente rateizzati come permesso dalla legge in materia ed uno sbilancio fra clienti e fornitori passivo per Euro 800.000,00 circa; - dopo pochi giorni, il nuovo consiglio di amministrazione in calce nominato provvedeva, più volte, a sollecitare il consiglio uscente (GRUPPO SOGLIA) alla redazione di un verbale di consegna per operazioni sino alla data di cessione (dal 1 luglio 2008 al 6 ottobre 2008), al fine di conoscere la reale situazione contabile, che, a seguito di notizie apprese da terzi, risultava contrastare con quella del bilancio suddetto; - Dopo vari tentativi di ricevere le consegne, il consiglio di amministrazione si riuniva il 05 novembre 2008 e intimava, senza ottenere esito, al vecchio C.d.A. (GRUPPO SOGLIA) di partecipare; - Nel corso della riunione, su indicazione del Collegio Sindacale, il nuovo C.d.A. rilevava la necessità di rettificare il bilancio approvato dal Consiglio uscente, apportando modifiche sostanziali che portavano ad un risultato ampiamente e sostanzialmente diverso dal precedente con una perdita rilevata di Euro 3.200.000,00 circa contro l’utile di Euro 5.000,00 a fronte di operazioni non rilevate sui bilanci di competenza 2006 e 2007; A seguito dei suddetti riscontrabili atti e verificato che: - Il Comune di Pescara, a fronte di un credito vantato nei decenni scorsi e passato in giudicato nel 2007 per circa Euro 2.000.000,00 provvedeva, “stranamente” proprio il giorno prima dell’incontro con il PESCARA CALCIO SpA, improntato sulla teorica disponibilità reciproca, a girare il credito alla competente agenzia per il relativo recupero; - Il collegio sindacale portava a conoscenza il nuovo consiglio di amministrazione di parcelle emesse nel 2005-2006 da professionisti (che poco tempo prima rivestivano cariche all’interno del PESCARA CALCIO SpA) a carico del PESCARA CALCIO SpA, “stranamente” non contabilizzate sino al 05 ottobre 2008, per centinaia di migliaia di Euro; - Alcuni fornitori fondamentali, creditori da mesi, “stranamente” di colpo minacciavano di non fare allenare la squadra in mancanza del pagamento, ed a pagamento effettuato si rifiutavano di fare allenare la squadra perché il Presidente del Cda, durante la visita ai giocatori, non scorgeva il titolare dell’impianto (sconosciuto al Presidente) fra circa 50 persone; - Altri creditori minacciavano “stranamente” immediate azioni; - I giocatori, dopo aver atteso compostamente stipendi da Luglio dalla vecchia gestione, “stranamente” non erano più in grado di attendere neanche un giorno, minacciando di non scendere in campo; - Alcuni collaboratori, vantando accordi stilati con la famiglia Soglia, “stranamente” si proponevano con immediate richieste degne di uno squadrone da serie A; - Circola insistentemente in tutta la città la voce che è “stranamente” meglio fare fallire il PESCARA CALCIO SpA nel corso del campionato attuale per poter perpetrare la stessa operazione chirurgica effettuata lo scorso anno dal Lanciano calcio, estrapolando la costola di un ramo d’azienda relativa al marchio per ripartire senza debiti (eludendo la massa creditoria attuale) con il supporto di forze imprenditoriali della zona, definite "salvatori che mandano via gli sciacalli" (individuati nell’attuale proprietà del PESCARA CALCIO SpA “rea” di fare di tutto per salvare 70 anni di storia calcistica, patrimonio di tutta la città); - Una circoscritta frangia di tifosi “stranamente” non gradisce la ns. presenza sino al punto da obbligare alcuni collaboratori a lasciare la città per salvaguardare l'incolumità personale ed ha offeso il giorno dei morti la madre deceduta di un intermediario pur nella certezza che così facendo si preclude ogni possibilità di sopravvivenza dell’attuale PESCARA CALCIO SpA; - Più volte, in maniera molto esplicita, abbiamo ribadito la ns. intenzione ad allargare ed anche cedere la società ad imprenditori locali interessati, ricevendo come risposta “stranamente” esortazioni ad andare avanti e fare piazza pulita, non comprendendo di che e verso cosa; - Lo stadio, con accordo di restituzione entro il 30 settembre 2008 da parte del Comune di Pescara, non sarà agibile per ancora lungo termine senza conoscere “stranamente” i tempi per poter provvedere almeno a un minimo di programmazione, e ciò impedisce di avere uno spazio per usufruire delle lavanderie proprie o avere una sede; La sorte del Pescara Calcio, per la prudenza che gli eventi consigliano a coloro che, dietro il filtro della EUROCAT S.A. avevano sposato il progetto di risanamento, a meno di altri volenterosi che vorranno cimentarsi nello stesso compito, è segnata, e settant’anni di storia del Delfino, andranno dispersi come è successo ad altri storici club: ma non si illudano gli “sciacalli” , quelli veri, di effettuare manovre strane per rilevare la società dal fallimento pur mantenendo la categoria, da quest’anno tutto appare più improponibile dinanzi alla vigilanza della magistratura ordinaria e di quella Federale. I calorosi appelli di alcuni imprenditori, di alcuni competenti e veri innamorati tifosi e tifose ad andare avanti e tenere duro da una parte e dall’altra, tutte queste “improvvise coincidenze”, nonché la scoperta di avere acquistato una società in base a dei valori oggi diversi, valori che, se conosciuti quando dovuti, ne avrebbero scoraggiato l’acquisto creando il presupposto per agire verso terzi al fine di tutelare i propri interessi, sommato al volteggiare dei veri sciacalli che ambiscono a vedere scritta la parola fine per questa gloriosa società ci mettono nella condizione di attendere cosa veramente la città e le Istituzioni vogliono: 1) unirsi tutti insieme per sistemare una situazione che, certo, non è stata causata dagli attuali attori; sostenere, per il prossimo biennio, una società attenta al risanamento societario, all’azzeramento di ogni carica e dei contratti faraonici stipulati dai predecessori; procedere ad una riorganizzazione snella ed economica senza vincoli di sorta, improntata alla ricerca di giovani talenti nel mondo ed in Italia, il tutto tenendo bene presente la necessità di mantenere la categoria attuale, aprendo le porte a tutti gli interessati ed a controllori pubblici o privati che possano vigilare che tutto avvenga nella massima trasparenza e correttezza, al solo fine di restituire, fra due anni, a tutta la città il blasone di settantadue anni di storia con un maquillage finanziario che lo renda più moderno e consono ai tempi attuali. Se può servire, l’attuale proprietà, è pronta a mettersi da parte da subito od al compimento del risanamento di fronte a progetti concretamente alternativi o sostitutivi; 2) oppure procedere ad una operazione che passa per il fallimento della società. Con il rischio di non riuscire nell’impresa e di ripartire da categorie inferiori. E con la certezza di azzerare 72 anni di blasone. I tempi stringono. Il Delfino è di Pescara, la scelta alla città. Pescara 10 novembre 2008 Il Cda Pescara Calcio SpA 

09/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il Pescara batte la Paganese 1 a 0
Nella 11a giornata il Pescara riceve la Paganese dell'ex Caracciolo all'Aragona di Vasto. I ragazzi di Galderisi si presentano all'ennesima prova delicata contro la lanciatissima Paganese (reduce da tre vittorie consecutive) di mister Capuano. Tra i "disponbili" non figurano l'ex Sampdoriano Bazzani e il giovanissimo Verratti. il tecnico Biancazzurro recupera pero' due pedine fondamentali a cantrocampo come Zetulayev e Cardinale mentre in avanti si affida al tandem Simon - Di Vicino. Galderisi schiera l'11 con un modulo 4-4-2 cosi' composto: Indiveri, Camorani, Vitale, Stella, Siniscalchi, Pomante (K), Felci, Ferraresi, Simon, Di Vicino, Zeytulaev La Paganese risponde con un 3-5-1-1 composto da Panatanellii, Imparato, Bacchi, Caracciolo, De Giosa (K), Taccola, Esposito, Berardi, Capodaglio, Tisci, Di Cosmo. In difesa gli azzurrostellati presentano Imparato a destra in sostituzione dell'infortunato Chiavaro; al centro Taccola recuperato a pieno e De Giosa come al solito nella posizione di centro-sinistra. La partita inizia (orfana dei tifosi ospiti e sotto un tipido sole) con i campani subito in gara e già al 5' Esposito, ben lanciato da Tisci, si trova tra i piedi la palla del vantaggio ma Indiveri è pronto alla presa. Il Pescara , dopo aver rischiato grosso, inizia a guadagnare campo e occasioni conquistando una serie di calci d'angolo. Al 24' conclusione di Di Vicino servito al limite dell'area ma la palla termina alta sulla traversa e un minuto piu' tardi Pantanelli deve intervenire di pugno su conclusione di Zeytulaev. Ancora al 26' Pantanelli si oppone all'incursione improvvisa di Simon. Il Pescara preme sull'acceleratore alla ricerca del vantaggio e al 31' Lucas Simon fa eslpodere la gioia dei sostenitori biancazzurri. L'attaccante biancazzurro approfitta di un passaggio corto in area e trafigge Pantanelli da due metri dalla porta. Dopo un minuto di recupero il Pescara va al riposo in vantaggio. Nella ripresa la Paganese si presenta piu' offensiva con un 3-4-1-2 con l'ingresso di Mendil al posto di Capodaglio. I risultati sono subito evidenti con un Pescara arretrato che lascia iniziativa alla Paganese. Al 49' su una punizione di Tisci dalla destra arriva l'assist per Taccola che prova la sforbiciata in area parata da Indiveri. La Paganese continua a guadagnare punizioni dalla tre quarti mettendo in sofferenza la retroguardia biancazzurra. Al 53' il difensore pescarese Pomante lascia il campo in seguito ad un leggero infortunio per far posto a Sembroni. La gara si infiamma sotto le continue incursioni ospiti. Al 54' azione offensiva della Paganese con Caracciolo che serve Mendil che lancia Di Cosmo che si scontra con il portiere in uscita. Risponde il Pescara in contropiede con Zeytulaev che lasciato solo in area colpisce di testa ma la palla termina alta sulla traversa. Al 63' Siniscalchi rimedia il giallo per fallo su Berardi e un minuto dopo Mendil raccoglie una respinta corta della difesa ma il tiro del francese e' alto. Al 65' Ferraresi calcia dalla distanza; la palla lambisce il palo della porta difesa da Pantanelli. Al 67' Galderisi da respiro al centrocampo per alleggerire la pressione sulla difesa e sostituisce Di Vicino per Cardinale. Mossa azzeccata e il Pescara va subito vicino al raddoppio con Zeytulaev che su cross dalla destra di Felci colpisce il palo. Ancora al 78' Simon tutto solo in area colpisce davvero male di testa e spedisce la palla sul fondo mancando una grande occasione. A dieci dal termine La Paganese sostituisce Bacchi con Lasagna e il Pescara risponde con Pisciotta al posto di Stella. La gara termina con 5 minuti di recupero e il Pescara regala una vittoria meritatissima a tutti i tifosi biancazzurri. La classifica (provvisoria) sorride! Pescara scavalca la Paganese e va a ridosso della zona Play Off al 7° posto con 16 punti! Domenica prossima trasferta con l'Arezzo ex capolista. Questa la nuova classifica Crotone 24 Arezzo 21 Foggia 20 Gallipoli 20 Benevento 19 Cavese 17 Pescara 16 Paganese 15 Perugia 14 R. Marcianise 14 Sorrento 14 Juve Stabia 12 Taranto 12 V. Lanciano 12 Foligno 11 Ternana 11 Pistoiese 7 Potenza 5 

08/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
CONQUISTIAMO I 3 PUNTI
Proviamo a isolarci dal caos di questi giorni (veramente stucchevole il comportamento di questa pseudo nuova società: se non fosse stato per l’intervento di Peppe De Cecco, la prima squadra e il settore giovanile sarebbero senza campo d’allenamento, senza divise, senza albergo e senza bus) e stringiamoci di nuovo attorno ai nostri colori per la gara di domani contro la Paganese degli ex Caracciolo, Tisci e Taccola. A Vasto si dovrà respirare l’ormai solita atmosfera casalinga, con la Curva Nord Marco Mazza a farla da padrone spingendo i biancazzurri alla conquista dei 3 punti che sono fondamentali per il campionato, a prescindere da come saremo costretti a guardare la classifica in futuro, se verso l’alto o verso il basso. La squadra dovrebbe essere la stessa che 15 giorni fa ha battuto il Gallipoli visti i rientri di Cardinale e Zeytulayev, quindi con Simon unica punta e Di Vicino alle sue spalle, con l’uzbeco e Felci ad agire sulle fasce. CONQUISTA LA VITTORIA, CONQUISTALA PER NOI!!! 

06/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
ANCHE DOMENICA SENZA OSPITI
 E' confermato il divieto di ospitare i sostenitori della Paganese; inoltre la vendita dei biglietti si svolgerà esclusivamente entro l’Abruzzo per i soli residenti. I tagliandi saranno in vendita presso: - Ticket Point Pescara Calcio (via Tinozzi) - PESCARA STORE (Via Regina Elena) - PUNTO SNAI di San Salvo (CH). Prezzi: TRIBUNA CENTRALE €. 40,00 TRIBUNA CENTRALE Ridotti €. 30,00 TRIBUNA LATERALE €. 20,00 TRIBUNA LATERALE Ridotti €. 15,00 CURVA €. 10,00 CURVA Ridotti €. 6,00 I biglietti ridotti sono validi per: donne, ragazzi nati dopo il 01/01/1994, anziani “over 65” e invalidi appartenenti alle Associazioni: ANMIC - ANMIG – ANMIL – ENS – UNMS. 

05/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
COMUNICATO LISI
 dal sito ufficiale Il Consiglio di Amministrazione della Pescara Calcio s.p.a. si è riunito in data odierna, presente il Collegio Sindacale, per procedere al riesame del progetto del Bilancio di Esercizio 2007/2008, predisposto dal precedente Consiglio di Amministrazione. Preliminarmente il Consiglio stigmatizza il comportamento dei membri del precedente Consiglio di Amministrazione i quali invitati ad eseguire il passaggio delle consegne e a fornire chiarimenti in ordine alle poste di bilancio da loro predisposto ha disertato la riunione. In ordine al bilancio di esercizio si è proceduto ad integrare il documento contabile già predisposto dai precedenti consiglieri da poste attive e passive non iscritte ai sensi di legge predisponendo un piano finanziario che individua le esigenze della società per dare corso con regolarità alla stagione sportiva 2008/2009. Tutta la documentazione predisposta verrà sottoposta al vaglio dell'assemblea dei soci convocata per il giorno 20/11/2008. In ordine a ricorrenti voci che addebitano al Consiglio inerzia e inadempimenti si precisa che dal suo insediamento ha provveduto ad eseguire azioni, atti e provvedimenti lasciati in sospeso dai precedenti consiglieri adoperandosi nei limiti del possibile per il regolare svolgimento dell'attività sociale. Il Presidente del Consiglio di Amministrazione Nicola Lisi 

04/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il Pescara Calcio in vendita su E-Bay
Se ne sono viste tante (e se ne vedranno tante ancora) di cose strane intorno e in seno alla Pescara Calcio ma la vendita del sodalizio di Via Pertini su E Bay è un'assoluta novità. Un utente ha avuto la brillante idea di mettere la società in vendita a partire da 0,1 centesimo di euro con tanto di guida all'acquisto che sa tanto di "Epitaffio". Riportiamo il testo comparso su E-Bay Vendo gloriosa squadra di calcio nata nel 1936,attualmente militante nel campionato di prima divisione gir.B(ex serie C1,grazie Macalli)posizionata a metà classifica,comprensiva di calciatori di proprietà e altri in prestito,allenatore di mediocre capacità tecnica(ma ottimo come addetto stampa)regalo inoltre giocatori di talento delle squadre giovanili(tra cui un quindicenne di valore accertato,chiedere all'on. Sogliola).Compreso nel prezzo aggiungo stadio di recente ristrutturazione per prossimi Giochi Del Mediterraneo,tifosi della curva molto calorosi che apprezzano i valori umani e l'impegno piuttosto che le caratteristiche tecniche più alcuni gufi e giornalai delle tribune che pretendono abbonamenti gratis per ogni stagione.Mi voglio rovinare aggiungendo un regalo extra;calciatore simbolo degli anni 80 infiltrato in società per buttare fumo negli occhi alla tifoseria in caso di problemi.A richiesta possiamo fornire n'2 ginocchia marcate TIM(ma utilizzabili con tutti gli operatori)in comodato d'uso gratuito per un saltuario utilizzo del bomber.Il precedente proprietario cede a malincuore:il tempo a sua disposizione è ormai quasi tutto impegnato per il suo nuovo hobby(bambole gonfiabili asiatiche). Il nuovo proprietario avrà a disposizione una intera città pronta ad accoglierlo che in cambio pretende massima serietà e chiarezza nei programmi futuri,per eventuali liquidi da investire disponiamo di numerosi strozzini locali pronti a cedere prestiti a tassi vantaggiosi (sconsigliatissimo rivolgersi a istituti bancari locali). -Se l'asta non raggiungerà una cifra che riterrò adeguata mi riserverò il diritto di chiudere in anticipo e dichiarare fallimento,ricominciando dalla terza categoria.Pagamento in contanti,bonifici e per i più dubbiosi anche con paypal(offre il rimborso in caso di truffa,opzione non valida per gli onorevoli)non è prevista la spedizione ma solo il ritiro in loco in Via S.Pertini 25,Pescara. -Non rispondo ad E-Mail,solo contatti telefonici;essendo una vendita tra privati vale la formula del VISTO E PIACIUTO. 

03/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Aggressione? solo verbale!
Quella trascorsa non è stata una bella domenica per i rappresentanti della nuova dirigenza biancazzurra. Sugli spalti c’erano il segretario Ercoli, il responsabile dell’area tecnica De Luca e Valentino Rizzuto. Su di loro si è riversata la contestazione dei tifosi pescaresi arrivati fino in Umbria e, secondo quanto riportato dalle maggiori testate nazionali sportive e non, ci sarebbe stato anche un tentativo di aggressione. Questa sarebbe stata la ricostruzione fatta a fine gara da De Luca. In realtà sarebbero stati i Carabinieri (chiamati durante l’intervallo) a consigliare a Rizzuto di lasciare la tribuna poco prima della fine della gara proprio a seguito delle dure contestazioni alle quali è stato sottoposto. Peccato cpero' che su giornali importanti com Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport Stadio si parli di aggressione e di episodi "Vergognosi". Chi dice la verità?

03/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
TIFOSI TENTANO DI AGGREDIRE DIRIGENTI
CALCIO, PESCARA: TIFOSI TENTANO AGGREDIRE DIRIGENTI Dopo il passaggio di proprietà (dai Soglia al gruppo imprenditoriale collegato alla società svizzera Eurocat) ancora una violenta contestazione dei tifosi del Pescara verso la nuova proprietà, Oggi allo stadio di Foligno trecento sostenitori pescaresi al seguito della squadra hanno tentato, senza riuscirci, di aggredire il direttore dell'area tecnica, Domenico De Luca, il segretario generale, Ilvano Ercoli, e il mediatore Valentino Rizzuto. Fonte: La Repubblica.it (Pao.Pres) (02/11/2008) (Spr) 

03/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Le voci dei protagonisti del dopo Foligno
Al termne della gara di Foligno le dichiarazioni dei protagonisti Biancazzurri. Galderisi Felice per il pari su un campo ostico, l'allenatore del Pescara Giuseppe Galderisi si dice soddisfatto della prestazione fornita dalla squadra: "Giocare a Foligno non è affatto facile, c'è un pubblico caldo che fa da dodicesimo uomo in campo. Noi avevamo qualche infortunato di troppo, tuttavia ci siamo mossi bene ed abbiamo concesso davvero poco all'avversario. Con un pizzico di fortuna in più, potevamo fare bottino pieno. Proseguiamo per questa strada, la società ci sostiene, noi per quanto ci riguarda dobbiamo pensare a fare la nostra parte". Camorani Il difensore Camorani non nasconde le difficoltà del gruppo legato alla situazione societaria e al termine della gara, intervistato da conto tv esprime la sua perplessità sulle vicende societarie ribadendo che solo gli stipendi di luglio sono stati pagati. Per il difensore pescarese la gara contro il foligno è stata l'ennesima dimostrazione della compattezza dello spogliatoio che cerca, la domenica, di lasciare fuori dal campo le vicende societarie. Di Vicino Già proiettato alla prossima sfida di campionato, il fantasista Giorgio Di Vicino guarda positivamente al proseguio dell'annata: "Oggi non abbiamo fatto molto, ma siamo riusciti a portare a casa il pareggio con merito. Anche noi abbiamo avuto qualche buona opportunità per fare goal, abbiamo affrontato una squadra coriacea che vive come noi una situazione difficile. Ora ci attende la Paganese, sarà dura come sempre, ma possiamo anzi dobbiamo fare tre punti". 

03/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara Paganese senza tifosi ospiti
 La prossima giornata il Pescara giocherà in casa contro la Paganese che ieri ha vinto 2 a 1 in casa contro il Perugia. A tal proposito si segnal che il Comitato di analisi sulle manifestazioni sportive ha confermato che il settore riservato ai tifosi ospiti dell'Aragona resterà chiuso. La gara che era stata inserita tra quelle ad alto rischio da parte dell'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive pertanto si giocherà senza la presenza dei sostenitori azzurrostellati 

02/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Foligno Pescara finisce in parità
Allo stadio "E. Blasone" di Foligno va di scena la 10a giornata del Campionato Nazionale 1^ Divisione Girone B di Lega Pro. Il Pescara, seguito da circa 250 caldissimi tifosi, si presenta ampiamente rimaneggiato a causa delle numerose assenze. Iandoli alla prima partita da titolare in campionato, impiegato da Galderisi al posto dello squalificato Zeytulaev. L'11 biancazzurro si schiera (4-4-2 ??) con Prisco tra i pali con difesa a quattro composta da Camorani, Vitale, Pomante e Siniscalchi. A centrocampo Ferraresi e Di Vicino con esterni Felci e Iandoli. In avanti Simon supportato da Stella. Pescara in completo oro. Il Foligno di Cevoli risponde con un 4-3-1-2 composto da Ripa, Baldanzeddu, Cotza, Fiuzzi, Mandorlini, Guastalvino, Furiani, Turchi, Coresi e il giovanissimo Cardarelli. La gara inizia sotto un sole tiepido e già nei primi minuti si capisce che non sarà una gara da ricordare. Al 2' ruba palla Di Vicino a centrocampo, percorre venti metri palla al piede e calcia dal limite dell'area di destro trovando però la respinta fortuita di un difensore umbro. Sul capovolgimento di fronte dei padroni di casa: cross di Fiuzzi da destra e Siniscalchi libera in fallo laterale all'altezza del dischetto di rigore. Passa solo un minuto e il Pescara si presenta di nuovo dalle parti di Ripa. Calcio di punizione conquistato da Di Vicino dai 25 metri: calcia Vitale al centro dell'area ma il direttore di gara ravvede un fallo di confusione. Al 7' ancora Vitale su punizione dai 25 metri che va pero' completamente alta sopra la traversa. Ancora i biancazzurri si fanno vedere in area avversaria con una triangolazione Felci-Simon che in area si gira e serve l'accorrente Iandoli che viene però anticipato da Baldanzeddu. Risponde il Foligno al 13' che va vicino al gol. tocco sotto di Coresi che serve Turchi solo contro Prisco; il portiere biancazzurro esce tempestivamente e blocca la sfera anticipando l'attaccante umbro. Al 20' Ammonito Fiuzzi per il fallo da tergo su Simon ai limiti dell'area di rigore umbra. Sul calcio di punizione dal limite batte Di Vicino e il pallone sfiora l'incrocio dei pali alla sinitra di Ripa. Al 28' Vitale perde palla in posizione pericolosa, ne approfitta Cardarelli che parte in contropiede e, crossando, si guadagna un corner. Corner battuto per Guastalvino che calcia di rovesciata da fuori area mentre tutti si muovono in rientro; il tiro si trasforma in un assist per Turchi che si ritrova ad un metro dalla porta di Prisco e calcia malissimo spedendo il pallone incredibilmente alto sopra la traversa. Nonostante l'occasione clamarosa dei padroni di casa il Pescara continua ad attaccare: passaggio in profondità di esterno di Di Vicino per Simon che si gira e prova a calciare ma il tiro viene respinto da un difensore umbro; la palla finisce sui piedi di Di Vicino che anch'esso calcia e trova una respinta fortuita di un difensore del Foligno. Dopo poco ancora Giorgio Di Vicino protagonista con un dribbling a rientrare su Fiuzzi e conclusione a pallonetto di sinistro che Ripa para. Il primo tempo termina dopo un minuto di recupero assegnato dal sig. Peretti di Verona. Alla ripresa cambio nel Foligno: esce il numero 2 Baldanzeddu ed entra il numero 15 Pencelli. Nel Pescara non cambia la formazione ma a cambiare è forse l'approccio mentale alla gara. Con il passare dei minuti sulla gara scende un velo soporifero che addormenta tutti. Gioco spezzettato, stanchezza e tanti tantissimi errori da ambo le parti decretano la morte agonistica dell'incontro. Poche le occasioni degne di nota. In avvio si fanno vedere i padroni di casa con azione di Fiuzzi che crossa rasoterra per Turchi: Pomante libera in fallo laterale tempestivamente. Al 49' una conclusione di Mandorlini dai 20 metri va alta sopra la traversa di Prisco. Al 53', dopo il giallo per Vitale, Camorani prova a suonare la sveglia con una conclusione da fuori che centrale è facile presa di Ripa. Al 55' arriva il cartellino giallo per Giorgio Di Vicino dopo una trattenuta su Coresi in azione di contropiede. Al 61' Siniscalchi imbecca Simon con un lancio lunghissimo ma l'attaccante biancazzurro spara su Guastalvino che devia in angolo. Iniziano al 67' i cambi e Galdrisi sembra accontentarsi del pareggio non apportando modifiche tattiche. Entrano in sequenza Pisciotta e Diliso per Iandoli e Camorani L'ultima occasione degna di nota per i biancazzurri arriva all' 87': Errore in disimpegno difensivo del Foligno che regala palla a Testardi. Due contro due con Simon ma il giovane attaccante del Pescara tarda a servire il compagno di squadra favorendo il recupero della difesa umbra. All' 82' il terzo ed ultimo cambio per il Pescara vede l'uscita dell'ottimo Di Vicino e l'ingresso del giovane centravanti Testardi. Dopo 5 minuti di recupero la gara termina sullo 0 a 0 con il Pescara che si accontenta di un punto in trasferta che alimenta una striscia positiva che in campionato arriva alla 6a giornata. Quello che bisogna dire se s vede il bicchiere mezzo pieno è che la squadra priva di tanti elementi importanti ha fatto il suo dovere senza subire gol e guadagnando un punto in trasferta che muove la classifica. Quello che bisogna dire invece, se il bicchiere lo si vede mezzo vuoto, è che la squadra soffre tantissimo sul piano atletico e in fase di conclusione. Sugli ultimi 20 metri avversari mancano qualità e quantità (che difficilmente potranno trovarsi in Simon). Oggi si era di fronte ad un Foligno veramente modesto sul piano tecnico (irriconoscibile rispetto a quello visto contro l'Arezzo) e il Pescara non è riuscito ad approfittarne e a prevalere. Durante il match pesanti cori di contestazione nei confronti della neo proprietà biancazzurra. Erano presenti a Foligno De Luca, Rizzuto ed Ercoli. Martedì ripresa degli allenamenti anche se i biancazzurri, ad oggi, non sanno dove allenarsi. Il campo Vestina di Montesilvano, infatti, resterà chiuso alla prima squadra dopo l'ennesima settimana trascorsa senza che nessuno “saldasse” i conti. Nella stessa situazione del Vestina altri fornitori 

01/11/2008 - SOLOPESCARA.COM
Trasferta, Società e precedenti
Nella decima giornata del girone B della Prima Divisione di Lega Pro il cartellone per il Pescara propone la trasferta di Foligno. I falchetti umbri sono reduci da un buon pareggio esterno con l'Arezzo capolista ma bisogna ricordare che al Blasone, hanno perso già due volte. I biancazzurri hanno battuto domenica scorsa il Gallipoli al termine di una gara volitiva ma in trasferta non hanno mai vinto e sono stati battuti già 3 volte. Diversi gli indisponibili per Galderisi: Romito, De Sousa, Giuliano, Verratti sono ancora alle prese con le terapie; Corsi ha subito un lieve trauma alla caviglia; Cardinale accusa un risentimento agli adduttori; Zeytulaev resterà fermo per squalifica; Bazzani non sarà ugualmente disponibile, ma il suo ritorno sul campo, previsto inizialmente per martedì prossimo, è stato anticipato. Da giovedi' infatti l'attaccante si sta allenando col gruppo svolgendo sedute differenziate. i 18 convocati da mister Galderisi per Foligno-Pescara sono: i portieri Indiveri e Prisco, i difensori Pomante, Diliso, Vitale, Siniscalchi, Sembroni, Fruci, Camorani i centrocampisti Stella, Felci, Pisciotta, Iandoli, Ferraresi e Di Vicino e Nardone e gli attacanti Testardi, Simon. Per i Fologno saranno a disposizione i portieri Ripa e Palanca. I difensori Bisello Ragno, Buscaroli, Fiuzzi, Guastalvino, Pencelli i centrocampisti Baldanzeddu, Coresi, Cotza, Furiani, Mandorlini, Micanti, Petterini, Sciani e gli attaccanti Adragna, Cardarelli, Iadaresta, Turchi. La gara sarà diretta dal sig. Giorgio Peretti di Verona. Assistenti i signori Eminente di Legnago e Veccia di San Benedetto del Tronto. Per quanto concerne le questioni societarie bisogna ricordare che ieri alle 19 scadeva il termine entro il quale le società dovevano mettere in regola le posizioni con l’erario. Il Pescara pare abbia ottmperato, pagando Irpef, Enpals e Fondo di Fine Carriera con una operazione che sarebbe stata fatta attraverso un istituto bancario di Perugia. Per quanto riguarda gli stipendi pare che si sia provveduto solo in parte a sanare i debiti. Sarebbe stato pagato un solo stipendio e soltanto ai calciatori. Sarebbero quindi rimasti all'asciutto i componenti dello staff sanitario, i dipendenti della sede nè i collaboratori del settore giovanile. Il problema rimane pero' sempre e comunque un debito globale troppo alto a cui nessuno sembra poter fare fronte in modo risolutivo. Il fallimento resta ancora un’ ipotesi probabile perchè nell'inontro di giovedì mattina tra Lisi-Rizzuto e il sindaco non sarebbe andata a buon fine. La richiesta era di una rateizzazione ventennale del credito che l’Amministrazione vanta e che è superiore ai 2 milioni. Non solo non è stato concesso nessun rateo ma la cartella esattoriale dovrebbe essere già in cammino. Quando giungerà a destinazione sapremo quali sono le reali intenzioni di questo gruppo/proprietà (che continua a restare anonima). Tutti pensano che gettaranno la spugna e si potrà partire con le procedure fallimentari; vedremo! Precedenti favorevoli al Pescara: Tra Foligno e Pescara nei nostri archivi ci sono solo 2 precedenti che risalgono al campionato di Promozione Interregionale girone L 1951-1952 All'andata il Pescara si impose per 3 a 1 mentre al ritorno in terra umbra fini' in pareggio 2 a 2. 

29/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Foggia-Pescara 5-3: Cronaca e dichiarazioni di Galderisi 
Il Pescara esce dalla Coppa Italia "Lega Pro" perdendo 5 a 3 contro il Foggia nella gara a eliminazione diretta del secondo turno della 1^ fase finale. Mentre a Pescara si gioca un'altra importante partita in consiglio comunale l'11 di Galderisi prova a contenere i danni nella trasferta pugliese (vietata ai supporters biancazzurri). Novelli e Galderisi hanno mandato in campo le seconde linee (impiegati diversi giocatori della Berretti) accompagnate solo da qualche titolare. Per i padroni di casa sono scesi in campo con Milan, Velardi, Posillipo, Mancino, Burzigotti, Rinaldi, Agostinone, Basta, Germinale, Mattioli, Trezzi. Il Pescara si schiera con Indiveri, Diliso, Fruci, Cardinale, Prizio, Sembroni, Corsi, Pisciotta, Testardi, Di Vicino, Iandoli. Novelli schiera una formazione sperimentale, in porta gioca Milan, difesa con Velardi e Posillipo sulle fasce con Rinaldi e Burzigotti centrali. In cabina di regia c´èMancino, ai suoi lati agiscono Trezzi e Basta. Tridente offensivo formato da Agostinone, Germinale e Mattioli. Nel Pescara, Galderisi imbottisce l´undici di tanti under, pochi i titolari tra cui Indivieri, Diliso, Cardinale e Di Vicino. L'inizio della gara regala subito tanti fischi all'ex Cardinale e dopo due minuti il vantaggio pugliese. Agostinone è bravo ad involarsi in area di rigore, assist al bacio per Germinale che ben appostato sul secondo palo deve solo spingere la sfera in rete. Al 5´ci prova Mattioli, ma il suo destro termina alto sulla traversa. La gara è piacevole, entrambe le squadre mostrano impegno ed agonismo, si arriva così al 18´ quando l´arbitro Pagano concede un calcio di rigore a favore del Foggia per fallo di Di Vicino sul giovane Basta. Sul dischetto Mattioli non sbaglia e sigla la rete del 2 a 0. Il Pescara non ci sta e al 21´ potrebbe accorciare le distanze con Testardi bravo a spizzare di testa un cross di Iandoli, Milan è sicuro e blocca la sfera. Al 33´ terzo gol del Foggia. Colpo di tacco di Agostinone per Velardi con quest´ultimo che serve la sfera a Trezzi, il suo tiro è deviato da Indiveri sul destro di Mattioli che a porta vuota è lesto a depositare la sfera in rete. Trascorrono tre minuti ed il Pescara accorcia le distanze: fallo di Posillipo in area di rigore ai danni di Corsi e per l´arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto Cardinale non sbaglia. Sul finire del primo tempo c´è ancora tempo per la doppietta di Domenico Germianle: Mancino batte un calcio di punizione dalla destra, Germinale si fa trovare pronto sul secondo palo e per l´attaccante è un gioco da ragazzi siglare la quarta marcatura. La ripresa si apre con lo stesso leit-motiv della prima frazione di gioco. Al 47´ancora un calcio di rigore per il Foggia: Iandoli atterra Mattioli e il direttore di gara premia ancora i padroni di casa. Sul dischetto questa volta ci va Mancin, Indiveri è bravo e devia la sfera in calcio d´angolo. Al 50´Pescara in dieci per l´espulsione di Diliso, reo di aver colpito Posillipo con una gomitata. Con il Pescara in inferiorità numerica, la manovra del Foggia acquista fluidità e velocità. Al 53´ Rinaldi serve Agostinone in dubbio fuorigioco. L'attaccante foggiano scavalca Indiveri con un pallonetto beffardo che aumenta lo score pugliese. Il Pescara tenta di riaprire la gara al 60´ con la rete di Iandoli bravo a sfruttare una disattenzione di Velardi, poi è Cardinale a trasformare l´ennesimo calcio di rigore per fallo di Rinaldi su Corsi. Al 72' della ripresa esce Cardinale, fischiatissimo dal pubblico rossonero, ed entra Berardocco. Novelli per arginare la rimonta del Pescara inserisce forze fresche: Mattioli lascia spazio a Troianiello. Non c´è più tempo per la possibile rimonta biancazzurra e dopo 4 minuti di recupero l´arbitro Pagano decreta la fine dell´incontro. Il tecnico biancazzurro Galderisi a fine gara, in conferenza stampa, ringrazia il pubblico foggiano "Ragazzi che accoglienza, non me l´aspettavo"..."Un giorno tornerò ad allenare" Cosi' l'ex tecnico rossonero:"Sapevo che nessuno mi aveva dimenticato e non c´era bisogno di venire qui a Foggia per scoprirlo. Non racconto storie quando dico che l´affetto di questa città lo sento sempre. Sono contento di essere tornato anche se abbiamo preso cinque gol". Alla domanda incalzante dei giornalisti sulla scelta di abbandonerebbe Foggia per Pescara la risposta è eloquente:"Mancherei di rispetto a quelli che lavorano, faticano e soffrono quotidianamente con me se rispondessi a questa domanda. Quello che ho ricevuto dalla piazza foggiana, dai collaboratori e dalla società non verrà mai cancellato, mai. Posso affermare con certezza che un giorno tornerò ad allenare qui, questo è sicuro. Non so quando ma lo farò". Lo stesso Galderisi aggiunge:"Non nascondo di aver sentito Capobianco, tutt´ora mio grande amico. Gli ho detto che con la squadra di quest´anno avrei firmato in bianco il rinnovo. Conosco la rosa, conosco molti ragazzi e so che daranno tanto al Foggia così come il nuovo allenatore. La città non merita la B...merita la A". Cardinale:"Non mi aspettavo i fischi" "Non mi aspettavo i fischi dello Zaccheria, sono davvero amareggiato anche se il calcio di oggi va in questa maniera". Queste sono le prime parole di Antonino Cardinale in sala stampa. "A Foggia sono stato bene soprattutto il primo anno quando con un grande direttore sportivo (Salerno ndr) abbiamo sfiorato la B. Adesso sono a Pescara dove stiamo vivendo alcuni momenti di difficoltà a livello dirigenziale ma non sul campo dove la squadra sta facendo tutto il suo dovere". 

28/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
FOGGIA E FOLIGNO
 Nella gara di Coppa a Foggia vietata ai tifosi pescaresi (motivo in più per andare in massa al Consiglio Comunale alle ore 18), Galderisi lascia a casa la maggior parte dei titolari e convoca i seguenti calciatori: Bartoletti, Indiveri, Prizio, Sembroni, Fruci, Granata, Diliso, Del Pinto, Pisciotta, Di Vicino, Corsi, Doumbia, Zeytulaev, Testardi, Iandoli, Cardinale, Inglese, Berardocco. Per domenica a Foligno il mister dovrà rinunciare a Zeytulaev per squalifica, oltre ai soliti infortunati Verratti, Giuliano, De Sousa, Bazzani e Romito, mentre riavrà a disposizione Cardinale. Per domenica la società umbra ha messo a disposizione 650 biglietti per i tifosi ospiti che possono essere acquistati online su www.etes.it e presso l'Agenzia Viaggi Carinci (piazza della Repubblica) al costo di € 10,00 + € 1,00 di prevendita. Attenzione, l’agenzia chiude il sabato alle ore 16. 

27/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Ripresa in vista della Coppa; Senza Soldi e Campo 
Oggi la squadra torna in campo per allenarsi ma è costretta a farsi ospitare dal Montesilvano perchè al momento non ha ancora un campo dove farlo. Per oggi si è offerto di provvedere il presidente del Montesilvano, nel frattemo se ne sta occupando Gianluca Fusilli per conto del Comune. La situazione è critica e chi ha seguito le vicende del Pescara lo sa bene. Cigliegina sulla torna la conferenza stampa di sabato che oltre a essere stata inconcludende ha anche definitivamente archiviato i sogni di gloria di un'intera città. Potrebbe saltare addirittura anche la gara di Coppa di mercoledì a Foggia. Domani i giocatori non potranno alloggiare all’Hotel Villa Immacolata che pare abbia un credito inevaso di quasi 60.000 euro. Stesso discorso, nelle prossime ore, per i ristoranti che non fanno più credito ai quali si aggiungono fornitori da soddisfare, stipendi arretrati da pagare ai giocatori, ma anche ai dipendenti, e ai collaboratori del settore giovanile. Il nuovo consiglio di amministrazione ha detto, in sintesi, che proverà a mettere delle pezze e non ha nascoto che saranno tanti i sacrifici a carico di tutti. Qualcuno si è persino chiesto se non sarebbe meglio fallire e lasciare la società nelle mani del sindaco... In ogni caso Il tempo delle chiacchiere è finito... ma anche questo l'avevamo detto centinaia di volte. L'unica nota positiva in questo scempio fatto di menzogne e reticenze sono gli uomini di Galderisi. Conquistano tre punti in campo dimostrando una straordinaria coesione, un gruppo che si è cementato nelle difficoltà e che sta tenendo alto il nome di Pescara in un mometo in cui la società sta facendo di tutto per infangarlo. 

27/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara Gallipoli: Cronaca di Gara e Tabellino
Nonostante un Pescara ampiamente condizionato dalla crisi societaria (i giocatori, in settimana, hanno perfino saltato qualche allenamento per protesta), per i giallorossi pugliesi il pomeriggio si mette subito in salita con il gol di Siniscalchi, che insacca dopo la torre di Felci dimenticato dalla retroguardia. Il Pescara di Galderisi scende in campo con Prisco, Camorani, Pomante, Siniscalchi, Vitale, Felci, Di Vicino, Ferraresi, Stella, Zeytulaev e Simon. Giannini recupera Suriano e Giacomini ma non i centrali e schiera Sissoko e Cangi al fianco di Antonioli, in avanti c'e' Marzeglia e non l'ex Di Gennaro. Il Gallipoli, modulo 3-5-2, è sceso in campo con il seguente schieramento: Rossi, Sissoko, Antonioli, Suriano, Vastola, Russo, Esposito, Merzaglia, Cangi, Mounard e Ginestra. Buon avvio del Gallipoli che al terzo va vicino al gol con Marzeglia ma al decimo è il Pescara a passare in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra sponda di Felci per Siniscalchi che insacca. Angolo di Di Vicino dalla destra del fronte d’attacco pescarese su Felci, che mette in mezzo per l’accorrente Siniscalchi che realizza il suo primo gol da professionista. Il Gallipoli reagisce e nei minuti successivi manca di poco il bersaglio con Marzeglia fino al 19’ quando agguanta il pari con Ginestra, bravo ad incrociare imparabilmente il diagonale sul suggerimento di Mounard. Al 25’ ci pensa Felci a far tornare il Pescara in vantaggio: Camorani per Zeytulaev che tira in porta da distanza ravvicinata; Rossi si distende in tuffo e respinge, ma Felci ribadisce in rete con un preciso rasoterra. Proteste inutili degli ospiti per presunto fuorigioco. Al trentacinquesimo Vastola colpisce la parte superiore della traversa con un tiro cross, al quarantacinquesimo Ginestra calcia e Marzeglia fallisce il tap-in per questione di centimetri. Sul finire del primo tempo da segnalare il gol annullato a Pomante al 46’ per fuori gioco Nella ripresa Giannini prova a scuotere i suoi inserendo Di Gennaro e Cimarelli e al ventiquattresimo ci vuole un grande intervento di Prisco in uscita per negare a Ginestra doppietta e pareggio. La gara nella ripresa è pero' intensa di occasioni con il Pescara che, cedute le gambe, si affida al cuore. Per il Pescara Simon e Zeytulaev provano combinazioni che solo per poco non si concretizzano in reti. Il risultato non si sblocca e sul finale arriva anche l’espulsione di Zeytulaev per doppia ammonizione per simulazione, decisione contestata dal pubblico. In pieno recupero Gegè Rossi evita il tris del Pescara. Peccato che la partita sia finita, perché adesso bisogna ricominciare a parlare del resto. Ad esempio della società che si è presentata sabato mattina in conferenza stampa e che nella stessa serata si era già dileguata. Non c’era nessun dirigente all’Aragona a veder vincere la squadra biancazzurra. Nella motivazione ufficiale ci sarebbero alcune minacce ricevute e che avrebbero consigliato ai nuovi di girare al largo. Non è un bel segnale. Tabellino PESCARA-GALLIPOLI 2-1 PESCARA (4-4-1-1-): Prisco 6.5; camorani 6 (18`st Diliso 6), Pomante 6.5, Siniscalchi 6.5, Vitale 6.5; Felci 6.5, Ferraresi 6.5, Stella 6.5 (40`st Sembroni sv), Zeutylaev 6.5; Di Vicino 6 (28`st Pisciotta 6; Simon 6.5. A disp: Indiveri, Corsi, Fruci, Testardi. All. Galderisi GALLIPOLI (3-5-2): Rossi 6; Sissoko 6, Antonioli 6, Suriano 6 (8`st Di Gennaro 5.5); Vastola 6, Russo 5.5, Esposito 6, Merzeglia 6, Cangi 6; Mounard 6 (17`st Cimarelli 6), Ginestra 6.5. A disp: Marcandalli, Mele, Ianniciello, Giacomini, Zampa. All. Giannini ARBITRO: Barbiero di Vicenza 4.5 RETI: 9`pt Siniscalchi, 19`pt Ginestra, 24pt Felci Espulso al 48`st Zeytulaev per doppia ammonizione. Ammoniti: Prisco, Sissoko, Felci, Antonioli, Diliso. Allontanato al 38`st il team manager del Pescara Multineddu. Angolo 6-6. Recupero 1` e 7`. NOTE: giornata fresca, spettatori 200 circa di cui 777 paganti e 269 abbonati per un incasso di 8.458,00 euro. Chiuso il settore ospiti.

26/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
GRANDE PRESTAZIONE: GALLIPOLI KO
 Un grande Pescara tutto cuore e grinta batte meritatamente il Gallipoli sfoggiando una prestazione gagliarda. Nonostante le vicende societarie (a proposito, da lunedì la squadra rischia di non avere un campo dove allenarsi), gli infortuni e le squalifiche, la squadra offre la migliore prestazione stagionale all’Aragona, spinta anche oggi da una poderosa Curva che fino al 95’ ha sostenuto incessantemente la squadra. Le reti tutte le nel primo tempo: Siniscalchi, Ginestra e definitivo 2-1 di Felci. La cosa che più ha convinto oggi è stato proprio il gioco che nelle altre gare era stato piuttosto latitante: in questo momento di sofferenza, la squadra ha fatto blocco unico col mister e paradossalmente le difficoltà extra calcistiche, hanno finito per agevolare la squadra. Contestata la nuova dirigenza (assenti perché “invitati” a non presentarsi), mentre è stato acclamato a gran voce l’unico dirigente rimasto, Gianfranco Multineddu, che in più occasioni ha dimostrato una professionalità e un attaccamento ai nostri colori fuori dalla norma. Ora si torna nuovamente alla farsa societaria. On-line le foto della gara

25/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
LA CONFERENZA DEL NULLA
Si è svolta stamane la conferenza stampa di presentazione della nuova società e come era facile immaginare, è stata l’ennesima farsa, l’ennesima presa in giro per l’intera città. Si sono presentati i vari Lisi (il presidente!), De Luca Rizzato, Ercoli, Marin: in pratica nessuno di loro è riuscito a fare chiarezza sulla torbida situazione che avvolge la Pescara Calcio e soprattutto su quali sono state le motivazioni che li hanno spinti a questa avventura. In pratica si sono limitati a dire che sono solo tecnici e che, udite udite, la Pescara Calcio non l’hanno comprata loro , ma la Cit Travel che a sua volta è detenuta dalla società anonima svizzera Eurocat il cui amministratore è il turco Kaya Gucbilmez!!!!! Fuori dal Promenade le forze dell’ordine presidiavano l’hotel da centinaia di tifosi che protestavano contro l’ingresso di questi personaggi. Quello che sembra certo è che, tifosi, stampa e ci auguriamo anche l’amministrazione comunale, stanno diventando un corpo unico per far fronte a questa situazione. In molti preferiscono il fallimento pur di non cadere nelle mani di questi “imprenditori”. Dalla giornata di oggi possiamo riassumere quello che è stato il pensiero condiviso un po’ da tutti: LA CITTA’ DI PESCARA NON VUOLE QUESTI PERSONAGGI E SI FARA’ DI TUTTO PER MANDARLI VIA AL PIU’ PRESTO!!! Domani intanto massimo supporto alla squadra che affronterà il Gallipoli! 

24/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
LA SQUADRA NON SI ALLENA DI NUOVO
Coglie un po’ di sorpresa il fatto che anche oggi la squadra, in accordo col mister, abbia deciso di non allenarsi per le note vicende societarie. Siamo a 2 giorni dal match casalingo col Gallipoli e l’importante sarà fare punti per cercare di salvare la categoria in quella che si sta preannunciando come la stagione più difficile della gloriosa storia del Delfino. Lo scorso anno calciatori e tecnici del Lanciano, in una situazione similare (mancato percepimento degli stipendi), si sono comportati diversamente allenandosi sempre e lottando sul campo, disputando tra l’altro anche un buon campionato rovinato poi dalle penalizzazioni. Quello che chiediamo ai nostri calciatori, a prescindere che si allenino o meno, è di lottare la domenica sul campo onorando la maglia che indossano per conquistare punti in classifica, che sono la cosa che ci interessa di più, soprattutto in vista delle probabili penalizzazioni alle quali andremo incontro. Intanto martedì 28 ore 18, è previsto un consiglio Comunale straordinario dedicato alla questione Pescara Calcio: seppur in ritardo, almeno qualcosa si inizia a muovere anche da palazzo di città. 

22/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
SEMPLICEMENTE RIDICOLI
 Proviamo a riassumere la farsa in corso sul nostro Pescara , nei soli ultimi dieci giorni. 13/10 si riunisce il primo Cda della “nuova era”. Non esce alcun comunicato ufficiale, ma tutti gli organi di stampa, locali e nazionali, riportano Graziano Cesari presidente, Nicola Lisi e Giorgio Massafra vice, con Ercoli e De Luca altri componenti. In pratica non c’è nessun imprenditore, la maggior parte commercialisti e avvocati. La proprietà sarebbe passata dal Soglia Hotel Group alla Cit Travel. 14/10 Soglia conferma l'avvenuta cessione del Pescara e smentisce quanto riportato dai giornali, precisando con un comunicato stampa che Cit Travel, non fa parte della Compagnia Italiana Turismo rilevata dal Gruppo Soglia. 15/10 da la Gazzetta dello Sport ci sono dichiarazioni virgolettate di Soglia che afferma:"Abbiamo trasferito dalla nostra holding le quote del Pescara alla Cit World Travel Group, un'altra nostra società: una normale operazione fiscale. Da qui le quote saranno girate alla Eurocat, una società svizzera. Non so a chi faccia capo: io conosco solo Valentino Rizzuto che ha gestito l'operazione. La cessione è a titolo gratuito: i nuovi padroni si accolleranno la rateizzazione dei debiti dal 2002 al 2007 con l'erario (5mln) e le spese di questi primi mesi." 15/10 Cesari smentisce di essere il presidente del Pescara e dichiara di non saperne nulla 21/10 si riunisce nuovamente il Cda per la definizione delle cariche; visto che già l‘avevano fatto il 13/10, non si capisce il motivo, comunque ci riprovano e partoriscono questo organico, dove ancora una volta non c’è traccia di persone “con la moneta”. Il Presidente è Nicola Lisi (ha fatto carriera rispetto a una settimana prima..), vice presidenti Marin e Pazonzi, consiglieri Ercoli e De Luca. C’è anche un turco (Gucbilmez) con passaporto svizzero che è l'amministratore unico della Eurocat Sa, società anonima svizzera con capitale sociale di circa 70 mila euro. 22/10 Nonostante non ci siano atti ufficiali al riguardo, il sig Nicola Lisi, definitosi presidente del Pescara, a nome di tutta la “nuova” dirigenza emana un comunicato stampa i cui contenuti sono penosi. Ecco alcuni passi significativi Il gruppo Soglia, in considerazione della situazione economica ereditata un anno fa, dopo aver inutilmente cercato altre forze fra le realtà territoriali, ha reperito partner, imprenditori del settore turistico. …….. ….ci sentiamo pescaresi nell’Italia che guarda al mondo. La società intende: ……… Lavorare su un progetto di potenziamento che possa, trascorso il primo biennio, permettere traguardi consoni alla città ed ai tifosi pescaresi; ….. Tutto ciò potrà, in una prima fase, risultare non gradito – come già successo in casi similari - ai tifosi che, giustamente, pretendono di risalire in categorie più idonee per la squadra, ma è la strada necessaria da percorrere per garantire ai tifosi stessi ed a tutta la città che la storia di questa squadra non venga cancellata da procedure giudiziarie, verso cui era ineluttabilmente destinata. … nei meravigliosi tifosi, costretti a fare 60 Km per vedere la propria squadra giocare in casa e che tutti, ma proprio tutti, comprendano e si stringano intorno a questo progetto. Siamo consapevoli che l’Amministrazione Comunale si sta prodigando per restituire ai tifosi uno stadio ancora più bello ed accogliente in tempi rapidi, stadio nel quale, ci auguriamo, il Pescara Calcio SpA potrà rientrare avendo azzerato tutti i contenziosi pendenti con il Comune, quale base imprescindibile del programma suddetto e per restituire ai tifosi pescaresi maggiori certezze. La nuova proprietà ha indetto la conferenza stampa per sabato 25 ottobre alle ore 12,00 presso l’Hotel Promenade di Montesilvano (Pescara). Nella giornata odierna un gruppo di tifosi blocca l’allenamento della squadra e l’unico presente della pseudo nuova società, Ercoli, se la passa male: gli viene intimato di far in modo che la nuova società esca allo scoperto e si sveli ancor prima di sabato chi ci sia realmente dietro questa operazione. SABATO CI SI PUO’ GIURARE CHE CI SARA’ MOOOLTA GENTE AD ACCOGLIERLI Se non bastasse questo caos, in serata arriva la notizia di una probabile penalità, causa sforamento del budget per il “caso- Cappai”: per vitarla la “nuova” società dovrebbe tirar fuori a strettissimo giro circa duecentomila euro. UN MOTIVO IN PIU’ PER ESSERCI SABATO 

20/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
È morto Eriberto!
È morto Eriberto, noto balneatore di Pescara Eriberto Mastromattei, uno dei balneatori più noti della città, si è spento questo pomeriggio all’ospedale civile di Pescara. Mastromattei aveva 77 anni, era stato investito l’anno scorso da uno scooter. Il balneatore è noto nella città per il suo stabilimento e per una lunga serie di iniziative da lui promosse, come il bagno in mare il primo giorno dell’anno. Di recente aveva messo a punto anche un progetto per la creazione di un’isola di divertimento lungo la spiaggia. 

19/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
2 a 2 tra Benevento e Pescara; COMMENTO 
BENEVENTO PESCARA - IL NOSTRO COMMENTO Prima della gara un punto a Benevento sarebbe stato d’oro, al novantesimo è una ennesima delusione. La squadra scende in campo largamente rimaneggiata e vista la situazione societaria attuale e il caos accaduto in settimana, gli uomini di Galderisi sembravano essere la vittima sacrificale. Invece per un’ora viene fuori un buon Pescara preso per mano da Cardinale che su calcio di punizione sblocca anche la gara; nella ripresa col raddoppio di Simon sembrava cosa fatta, ma qui finiscono le note liete e vengono fuori tutte d’un colpo le pecche: il Benevento accorcia le distanze e il Pescara accusa il colpo sembrando anche in difficoltà dal punto di vista atletico. I padroni casa ovviamente ci credono sempre più e riescono ad ottenere il pari su una distrazione della difesa; sul 2 a 2 ci sono anche un paio di occasioni da ambo le parti per arrivare al terzo gol, ma alla fine il pari sembra andare bene a tutti. Peccato perché col doppio vantaggio e in queste condizioni, i tre punti non dovevano sfuggire, ma questo dimostra ancora una volta come questa squadra non ha le potenzialità per vincere il torneo, come l’onorevole voleva farci credere a campagna acquisti ultimata. Purtroppo anche quest’anno il livello del torneo non sembra eccelso e sarebbe bastato riconfermare la squadra dello scorso anno e con un paio di ritocchi si andava in B ad occhi chiusi, ma i Soglia hanno preferito indebolire la squadra e fare tutto quello che hanno fatto….. Aspettiamo mercoledì senza nemmeno un briciolo di speranza e complimenti agli pseudo nuovi proprietari che già alla prima occasione non hanno mantenuto la parola, visto che già da giovedì scorso ci aspettavamo chiarezza come promesso, mentre ora hanno voluto guadagnare un’altra settimana e mercoledì sapremo, se sapremo… 

19/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
2 a 2 tra Benevento e Pescara; CRONACA di GARA
LA CRONACA DELLA GARA Nella ottava giornata del campionato di Lega Pro Prima Divisione (girone B) il Pescara fa visita al Benevento con al seguito il solito e fantastico nutrito gruppo di tifosi. Galderisi senza 7 titolari manda in campo Prisco, Camorani, vitale, Cardinale, Siniscalchi, Pomante, Felci, Ferraresi, Simon, Stella e Zeytulaev Marco Stella registra la prima presenza da titolare mentre tra i pali il giovane Prisco viene confermato al posto di Indiveri. Entrambe le squadre indossano le divise classiche: Benevento in completo giallo-rosso e Pescara in tenuta biancazzurra ancora senza sponsor come nella gara precedente. Il benevento di Papagni risponde con Gori, Tatella, Colombini, Ferraro, Ignoffo, Liguori, Palermo, Cejas, Castaldo L., Clemente, Imbriani, Corradino. La gara inizia con i biancazzurri sorprendentemente determinati a già al 2' Cardinale appoggia sulla destra favorendo la discesa di Camorani che crossa di prima intenzione spedendo però il pallone tra le braccia di Gori. Poco dopo tiro di Vitale da fuori area che imbecca Simon che da posizione centrale non controlla il pallone che termina sul fondo. Rispondono i padroni di casa con un cross di Palermo per Clemente che sbaglia lo stop favorendo il recupero della difesa biancazzurra. Al 7' doppia percussione di Cardinale e Zeytualev in area giallorossa; l'esterno uzbeko insiste troppo con il pallone tra i piedi favorendo il recupero della difesa del Benevento. Sul contropiede un fallo di Siniscalchi su Castaldo a centrocampo fa estrarre il primo giallo dal direttore di gara. Al 10' il benevento favorisce di un errore di Pomante che nel disimpegno serve la palla a Clemente che a tu per tu con Prisco calcia raso terra alla sinistra di Prisco che risponde con una gran parata. Al 14' Il Pescara continua a spingere sull'accelleratore e da una discesa di Felci sulla destra arriva in area un pallone per Zeytulaev che, invece di concludere a rete, appoggia il pallone indietro dove non c'è nessun compagno di squadra. Dal contropiede i padroni di casa sfiorano il gol: assist di Clemente dalla destra per Castaldo che conclude a volo trovando la respinta preziosa di Siniscalchi. Libera Pomante spazzando via la sfera energicamente. Al 18' Vitale in affondo guadagna un calcio di punizione dal limite dell'area. Sul dischetto arriva Cardinale che con un gran destro a giro mette la palla alla destra di Gori impietrito. Reagisce il Benevento con una insidiosa conclusione da fuori area di Palermo: altra grande parata di Lorenzo Prisco. Ancora Prisco protagonista sul tentativo di Castaldo che da pochi passi che trova l'opposizione con i piedi da terra dell'estremo biancazzurro. Cinque minuti di reazione rabbiosa dei padroni di casa che non riesco pero' a bucare la difesa biancazzurra. Al 27' Stella rimedia il giallo per un fallo tecnico a centrocampo. Un minuto piu' tardi la percussione di Zeytulaev sulla corsia di sinistra termina con un tiro senza pretese facile per Gori. Al 32' Castaldo prova la girata aerea di testa su cross di Palermo dalla Sinistra. Prisco controlla e palla sul fondo. Al 33' Tatella atterra l'uzbeko biancazzurro rimediando il giallo. Dal dischetto ancora Cardinale che impegna Gori in un salvataggio sul palo destro. Sul finire il benevento inizia a farsi sentire e al 40' ci prova Castaldo di Testa che raccoglie un cross di Palermo dalla sinistra. Il Pescara tenta di frenare la foga dei padroni di casa in crescendo e Prisco, al 41' rimedia il giallo per il ritardo nella ripresa del gioco. Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo. La ripresa si apre con il raddoppio pescarese. Al 57' Zeytulaev vince un rimpallo sul limite destro dell'area giallorossa e penetra la difesa avversaria servendo Simon con Gori battuto. I padroni di casa non ci stanno e rispondono al 59' con Palermo che impegna Prisco con un raso terra insidioso. Botta e risposta: Zeytulaev imbecca Simon al 61' che non aggancia di fronte a Gori. Ancora l'uzbeko al 63' manca il terzo gol biancazzurro facendosi parare un tiro senza pretese dal portiere beneventano. Al 65' il Benevento accorcia le distanze. castaldo, lasciato colpevolmente solo, di testa gira facile a rete battendo Prisco che di poco non devia. Al Santa Colomba cresce l'entusiasmo e il pubblico suona la carica. Al 68' e 69' Castaldo protagonista di due buone occasioni che preparano i padroni di casa all'obiettivo pareggio. Al 75' arriva infatti il pari dei padroni di casa che porta anche il giallo per l'ottimo ma esausto Cardinale. Sul pareggio si assiste a continui capovolgimenti di fronte con nervosismo e stanchezza in crescendo che condizionano tecnica e gioco. Al 85' Di Piazza va fuori per doppia ammonizione ma il Pescara non riesce ad approfittare della superiorità numerica. Nei 4' di recupero concessi cè il tempo per alcune buone occasioni per entrambe le formazioni e per l'espulsione di Cardinale che al 91' commette il secondo fallo. Il Benevento puo' a fine gara festeggiare un punto guadagnato. Il Pescara deve invece migliorare sul piano fisico e cercare di non sperperare tali vantaggi.

19/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Sciolto il Club Soglia.
 Dopo l’ufficializzazione del disimpegno di Gerardo Soglia, il direttivo del club biancazzurro ”Gerardo Soglia” ha votato lo scioglimento del club. «Gli eventi di quest’ultimo periodo - ha spiegato il presidente Maurizio Di Marco - , uniti a i comportamenti ed agli atteggiamenti reiterati ed ingiustificati assunti da Gerardo Soglia hanno fatto si che siano venuti meno i presupposti del club. Questa decisione vuole da una parte esternare delusione ed amarezza, e rappresentare l’assoluta e inequivocabile presa di distanza, il disappunto e la disapprovazione verso persone, scelte, comportamenti e decisioni che si stanno profilando nella nuova situazione societaria. 

19/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
L'Ottava Giornata; Panorama Campionato
PANORAMA SUL CAMPIONATO Nelle altre gare Arezzo e Gallipoli pareggiano nel big match al Bianco. Foggia, Cavese, Potenza e Lanciano vittoriose in casa. Affonda la Pistoiese. Il Perugia si aggiudica il derby con la Ternana. Paganese corsara a Taranto. Cavese-Juve Stabia 3-1 17’pt rig. Favasuli (C), 13’st Morello (JS), 17‘st Bernardo (C), 51’st Aquino (C) Foggia-Sorrento 3-1 28’pt Salgado (F), 17’st La Vista (S), 38’st rig. Salgado (F). 43’st rig. Salgado (F) Foligno-Crotone 0-2 38’st Espinal, 47’st Espinal Gallipoli-Arezzo 2-2 3’pt Chianese (A), 41’pt Vastola (G), 43’pt Baclet (A), 17’st Cangi (G) Potenza-Pistoiese 2-0 3’st Volpe, 20‘st rig. Cozzolino Taranto-Paganese 0-1 3’st Tisci Ternana-Perugia 0-1 3’st Cutolo V. Lanciano-Real Marcianise 3-0 4’pt Margarita, 5’pt Bolic, 8’pt aut. Murolo (RM) Questa la nuova classifica Arezzo 20 Gallipoli 17 Foggia 16 Crotone 15 Cavese 14 Benevento 12 Ternana 11 Taranto 11 Perugia 10 Sorrento 9 V. Lanciano 9 Foligno 9 Paganese 9 Pescara 9 R. Marcianise 8 Juve Stabia (-2) 7 Pistoiese 5 Potenza (-3) 3 

18/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Tutto su Benevento Pescara
L'ottava giornata biancazzurra va di scena al Santa Colomba di Benevento. I padroni di casa, dopo aver pareggiato per 1-1 con il Sorrento, si ritrovano ad 11 punti in classifica precedendo il Pescara a quota 8. Per i biancazzurri il bottino ottenuto nelle trasferte è di un solo punto, complice un'attacco sterile con sole 4 reti all'attivo e ben 9 reti subite in 7 gare di campionato disputate. Una situazione dunque tutta a favore del Benevento che sta costruento il proprio campionato sulle vittorie interne, fino ad ora ha infatti sempre fatto il pieno in casa. Situazione favorevole anche in considerazione del delicato momento che vive la squadra di galderisi "distratta" da vicende societarie inenarrabili. Per la trasferta campana Galderisi ha convocato 20 giocatori. Indisponibili Indiveri, Bazzani, Pisciotta, De Sousa, Romito, Giuliano e Verratti. Quest'ultimo, convocato due giorni fa in Nazionale Under 17, è dovuto rientrare per un fastidio muscolare. Questo l'elenco dei convocati: Prisco, Bartoletti, Pomante, Diliso, Vitale, Siniscalchi, Prizio, Sembroni, Fruci, Camorani, Stella, Di Vicino, Felci, Ferraresi, Cardinale, Iandoli, Zeytulaev, Corsi, Testardi, Simon. I giallorossi risponderanno con Gori, Corradino, Doardo, Cattaneo, Ignoffo, Ferraro, Colombini, Sgambato, Aquilanti, Castaldo F. Cejas, Carloto, De Liguori, Palermo, Cinelli, Imbriani, Statella, Tufano, Clemente, Di Piazza, Castaldo L. Nei convocati del Benevento attaccanti contati. c'è Aquilanti, ma manca Tesser. Figura l'ex Cinelli Per cio' che riguarda i precedenti va detto che la gara tra Benevento e Pescara in terra campana ha 4 precedenti tutti in gare di campionato tra IV serie e serie C e nessun precedente in Coppa Italia. Il primo risale alla stagione 1952/53 (IV Serie gir. G) quando nel girone di ritorno i campani vendicarono il 5 a 0 dell'andata liquidando i biancazzurri per 2 a 0. Nel 1982-1983 in serie C1 gir. B all'11ima di ritorno Benevento - Pescara finì 0-2 e nel 2001-2002 sempre in Serie C1 gir. B nella 4a di Andata (23/09/2001) Benevento - Pescara finì 0-3. I biancazzurri completano il poker con l'ultimo precedente che risale al 2002-2003 (Serie C1 gir. B 15ima di Ritorno del 27/04/2003) con un pesante Benevento - Pescara 1-3. Il bilancio complessivo (compreso le gare Pescara-Benevento) e’ nettamente a favore del Pescara: otto vittorie biancazzurri, due pareggi, due successi sanniti, 27 i gol segnati dai biancazzurri, appena 8 quelli dei beneventani. Di gol e di vittorie ce ne sono abbastanza per far drizzare i capelli ai padoni di casa e ci auguriamo che il delfino adriatico continui a rimanere un'autentico squalo per lo stregone beneventano. La gara serà diretta da Del Giovane Stefano di Albano Laziale. sarà coadiuvato da Arciero Marco di Cassino e Libertino Alessandro di Ostia Lido. e trasmessa sul canale satellitare ContoTV (985 Sky). 

16/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Volere è Potere...
Le ultime novità societarie arrivano dal nome del nuovo amministratore delegato del nuovo C.d.a del Pescara. L'amministratore delegato della nuova società dovrebbe essere il pofessionista romano Pazonzi ma si parla anche del Dottor Paolo Tracanna presidente dell'ordine dei commercialisti di Pescara e Sulmona. Pazonzi spicca su un probabile elenco di nomi quasi sconosciuti. In gran parte avvocati e commercialisti. Prestanomi o rappresentanti degli interessi di qualche o alcuni Mister X la cui identità non si capisce perchè debba restare segreta. Dunque non si sa nulla, non si conosce ufficialmente il nome del Presidente (Cesari si è tirato fuori) e non si sa bene neanche chi ci sia nell'elenco dei nome del cda. Il segretario tecnico Ercoli e il responsabile dell’area tecnica De Luca affermano di non sapere a loro volta chi saranno i veri proprietari. Insomma, il Pescara rischia seriamente di diventare una specie di società anonima in cui tutti negano di conoscere l'altro. Le istituzioni locali e di controllo che non dovevano permettere tutto questo restano al capezzale senza intervenire e a poco serve un tardivo comunicato del Sindaco di Pescara. Ieri il sindaco D’Alfonso in un documento diffuso sulla stampa ha sostenuto la sua disponibilità e il suo interessamento alla causa della società, ma in questo momento servono azioni decise e concrete. Nel comunicato si legge: "Dopo aver appreso le notizie che si rincorrono sull’intervenuta cessione, chiediamo alla nuova proprietà di conoscere il progetto sul futuro del club biancazzurro e la massima trasparenza nella gestione amministrativa, per fare sì che venga assicurata continuità societaria e consentire il superamento di una condizione che vede prevalere voci in ogni direzione...". Rimane il fatto che nessuno sa dell'altro e nessuno si assume le proprie responsabilità. Lo stesso onorevole di Forza Italia, Gerardo Soglia, dice che le quote del Pescara sono state girate alla Cit Travel e da questa saranno ulteriormente passate alla Eurocat, una società anonima svizzera: «Non so neanche chi siano gli acquirenti... Io ho parlato solo con Rizzuto». Tutti si chiedono come sia possibile che lui non sappia nulla? Disfarsi della società sarà anche lecito ma la chiarezza? Il rispetto per tutti i tifosi che lo avevano accolto degnamente. L'imprenditore salernitano ha certamente il merito di aver salvato il Pescara dal Fallimento ma questo non vuol dire che adesso possa farne cio' che vuole. Esiste una responsabilità morale che era alla base di quelli che una volta venivano chiamati "gentiuomini". Tentando di ricostruire autonomamnte la vicenda dalla Cit Travel in poi si arriva in Svizzera alla Eurocat. in svizzera si va nel canton Ticino a Bellinzona sede della Eurocat. Bellinzona è un posto che ricorre spesso nella geografia del calcio italiano. Da quelle parti c’era una attivissima società gestita da Damiani, Preziosi, Calleri e Zamparini, che reclutava giocatori all’estero e li parcheggiava in Svizzera (accadde così anche per un giovanissimo Amauri), da quelle parti c’è la società di Antonio Imborgia e del suo socio Beltrammi, e in zona fece qualche operazione anche l’ex presidente della salernitana Aliberti. Quel che è certo è che l’avvocato Zorzi, rappresentante di questa fantomatica società, è stato presidente del Bellinzona (in seguito fallito) e che in Svizzera la legislazione che regola il fallimento è enormemente più blanda rispetto all’Italia, anche sul piano penale. La desolazione e la mancanza di chiarezza porta a pensare che il destino sia quello. Il fallimento pilotato. Magari a giugno, poche settimane prima dei Giochi del Mediterraneo e cio' sarebbe un disastro epocale a livello d’immagine. Ma cè da chiedersi se a qualcuno interessi veramente dell'immagine cittadina e della Pescara calcio in particolare. La risposta è semplice e arriva dalle ultime novità sullo stato di avanzamento dei lavori dello Stadio Adriatico. Ieri il sindaco ha indetto una conferenza stampa, insieme al direttore dei lavori, Antonio Milillo, per illustrare lo stato dell’intervento di riqualificazione dell’impianto. “Siamo a buon punto” ha detto Milillo, “lo stadio potrebbe essere riconsegnato anche tre o quattro settimane prima del previsto”. Tradotto per noi tifosi significa Febbraio-Marzo. Possibile che un simile intervento non poteva essere organizzato tenendo anche conto della squadra cittadina? Per chi non lo ricorda lo stadio Erasmo Iacovone fu costruito in 100 giorni, sostenuto dallo slogan che si coniò all’epoca : “ un grande stadio per una grande squadra”. Volere è potere. 

16/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Verratti in Nazionale under 17
Marco Verratti raggiungerà oggi il ritiro degli azzurrini Under 17. Il giovane centrocampista biancazzurro è stato infatti convocato insieme ad altri 19 calciatori dal tecnico federale Pasquale Salerno per la prima fase del Campionato Europeo Under 17, che si svolgerà a Giardini Naxos da giovedì 23 a martedì 28 ottobre. Da domani i calciatori inizieranno la preparazione e mercoledì 22 sarà resa nota la lista definitiva dei diciotto giocatori che parteciperanno alla manifestazione. Nella prima fase delle qualificazioni l’Under 17 ha come avversarie del girone Lettonia, Cipro e Olanda. L’esordio contro la Lettonia è in programma giovedì 23 (ore 11). Questi i venti convocati: Portieri: Gallinetta (Inter), Ranieri (Tottenham); Difensori: Benedetti (Torino), Campoli (Lazio), Sini (Roma), Frascatore (Roma), Bagnai (Fiorentina), Balzano (Sorrento), Camporese (Fiorentina); Centrocampisti: De Vitis (Fiorentina), Natalino (Inter), Pettinari (Roma), Fossati (Inter), Ceccarelli (Lazio), Scialpi (Lecce), Verratti (Pescara); Attaccanti: Libertazzi (Juventus), Dell’Agnello (Inter), El Shaarawi (Genoa), Finocchio (Parma). 

15/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
750 BIGLIETTI PER BENEVENTO
 Sono in vendita i biglietti del settore ospiti per la gara Benevento-Pescara del 19 ottobre. 750 sono i tagliandi disponibili al prezzo di € 10 (diritti di prevendita esclusi) e sono acquistabili online sul circuito Ticket One o presso i seguenti punti vendita: EURONICS - FERRI - C.so Vittorio Emanuele - Pescara TABACCHERIA CAMAIONI - Via B. Croce - Pescara VISIONI MAXISTORE - Viale Marconi - Pescara 

14/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
E Adesso cosa Succede?
Dopo la notizia di Cesari Presidente e essere caduti da sedie, poltrone e quant'altro i tifosi provano a interrogarsi e noi con loro sul futuro del delfino. La notizia in tarda serata rimbalza ovunque e questa mattina tutti i siti web specializzati e tutti i quotidiani nazionali sportivi rilanciano la notizia del nuovo Cda e del suo Presidente. Tutti, ma proprio tutti, si interrogano sull'ex arbitro e sul suo coinvolgimento in questa torbida storia. Torbida lo è perchè viziata da settimane di colpevoli reticenze e mancanze e da una totale disinformazione sui personaggi chiave della nuova società. Sono tante le cose non chiare e tanti gli interrogativi che fanno male ai tifosi pescaresi che provano a rialzarsi dopo il sobbalzo e la caduta. Riassumiamo, o proviamo a farlo, cio' che è emerso nelle ultime ore. Nella tarda serata di ieri si è concluso il previsto cda in seno alla Pescara calcio che aveva come ordine del giorno la nuova suddivisione delle cariche all'interno della società. Il tutto in previsione del presunto ingresso di qui a pochi giorni di un nuovo gruppo societario o di un solo avventuriero che rimane ad oggi ignoto (se esiste). A sorpresa fuori dal cda entrambi i fratelli Soglia e come Presidente è stato eletto Graziano Cesari (e qui siamo tutti caduti per terra...) L' ex arbitro internazionale, attualmente collaboratore per lo più di Mediaset in diverse trasmissioni televisive sportive, ha nel suo curriculum una esperienza da assessore allo sport nel comune di Rapallo e una collaborazione con la Carrarese per la quale dall'8 agosto 2008 è diventato direttore della comunicazione. Nel suo curriculum pero' non cè solo calcio ma anche tanta televisione recente (con televendite) che ne fanno attualmante un personaggio di spettacolo. Ma le novità continuano con i vicepresidenti Giorgio Massafra e Nicola Lisi e con i consiglieri Ivano Ercoli e Domenico De Luca. Fuori dal consiglio di amministrazione rimane Rizzuto che, almeno apparentemente, sembrerebbe aver esaurito il suo iniziale ruolo di mediatore tra la vecchia e la nuova proprietà. con questi nomi è difficile immaginare la fine della vicenda e resta la probabilità che a giorni possa insediarsi la presunta neo proprietà del delfino. Da definire se i Soglia resteranno con una quota minoritaria di azioni o meno. La proprietà attualmente sarebbe passata dal Soglia Hotel Group ad un'altra azienda di proprietà di Gerardo Soglia. Su questo però non ci sarebbero conferme ufficiali ma la nuova società sarebbe la Cit Travels rilevata dai Soglia nel 2007. nessuna fonte certa sulla questione che riguardava le voci di una possibile trasformazione della società Pescara calcio da spa a srl. Da decifrare anche il caso che riguarda Claudio Di Giacomo costretto che sarebbe stato costretto alle dimissione da Gerardo Soglia. Alla luce (poca) di tutto questo a noi tifosi non resta che sperare in un futuro miglio ben consci che il fondo è stato già toccato e piu' volte. 

14/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
LA SQUADRA MANTIENE LE PROMESSE: "SCIOPERO"
Come promesso, i calciatori e il mister, scaduto senza esito positivo l’ultimatum, non sono scesi in campo per l’allenamento e si sono recati nelle sede sociale per chiedere spiegazioni. In sede hanno trovato Ercoli e De Luca che hanno cercato di rassicurarli sul futuro chiedendo loro di proseguire la preparazione per domenica e un paio di giorni di tempo per far insediare la nuova società che di fatto è ancora avvolta nel più totale mistero. Non resta che aspettare la prossima puntata della ridicolizzazione del Nostro Pescara 

13/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
SCONCERTANTE Cda, CESARI PRESIDENTE!!!
A dir poco sconcertante il nuovo Cda della Pescara Calcio, un mix di commercialisti e avvocati (non vogliamo nemmeno riportare i loro nomi, totalmente sconosciuti) che non fanno che confermare quello che da tempo la piazza ha purtroppo previsto: portare al fallimento il nostro Pescara. “Stranamente” nessun componente della famiglia Soglia fa parte del Cda, chissà perché…….. Ma la notizia più eclatante è il nuovo presidente: l’ex arbitro Graziano Cesari!!!!! Hanno superato anche il limite della decenza. 

13/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Cori e Volantini di Denuncia all'Aragnona di vasto
All'Aragona di vasto, nonstante i risultati e le disfatte societarie, erano presenti circa 2000 tifosi pescaresi. Le dure contestazioni dei sostenitori biancazzurri, durante la gara con il Lanciano, hanno sottolineato tutte le manchevolezze dei protagonisti della vicenda Pescara calcio. Oltre ai cori a Vasto c'era anche un volantino targato Rangers che non riproponiamo in modo integrale in quanto non lo abbiamo ricevuto "ufficialmente" per la pubblicazione. Nel volantino-comunicato i Pescara Rangers sottolineano che lo spettro del fallimento ormai ciclico ha dei responsabili e questi vengono chiaramente indicati con Nome e Cognome. Nomi e cognomi vengono fatti e da loro il Gruppo prende le distanze ricordando a tutti che dopo i primi successi della famiglia Soglia erano definiti dalla piazza "disfattisti" . In un tratto del comunicato si legge: ..il tempo ci ha dato ragione, il “salvatore della patria” ci sta lasciando in mano a gente esperta in fallimenti... Nello stesso comunicato si ribadisce che la Pescara Calcio, in qualsiasi categoria, è stata, è e sarà per sempre dei PESCARESI e che la squadra avrà, fino a quando si vedranno le maglie sudate, il loro sostegno incondizionato. Il comunicato si chiude con l'invito, aperto a tutti, di discutere con eventuali critiche, idee propositive o quant’altro, sull'attuale situazione e sul da farsi presso la nuova sede di via Pepe. 

13/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Società, campionato, tabellino e foto di gara
La settima giornata del campionato di prima divisione B e` contraddistinta dalla conquista della vetta da parte dell’Arezzo ch piega la Pistoiese con tre reti. Giornata caratterizzata da numerosi "derby" regionali tra cui l'unico abruzzese tra Pescara e Lanciano. Tra le ultime novità societarie sembrano arrivare rassicurazioni per la panchina di galderisi ma sono in molti a pensare che i nuovi proprietari vorranno posticipare la sostituzione per evitare a Matrecano la pesante trasferta di Benevento con probabile sconfitta. In attesa di domani dove dovrebbero esserci comunicazioni ufficiali sul nuovo assetto societario altre voci parlano di una trasformazioni della Pescara Calcio da S.p.a a S.r.l. Speriamo che tutto questo sia solo un pettegolezzo o una voce tra le tante. Questi i risultati di ieri con la nuova situazione in classifica. Arezzo-Pistoiese 3-0 18’ Baclet, 57’ Terra, 79’ Chianese Crotone-Potenza 1-0 94’ Basso Foggia-Gallipoli 1-0 72’ Del Core Paganese-Cavese 0-1 27’ Frezza Perugia-Juve Stabia 0-0 Pescara-Virtus Lanciano 0-0 Real Marcianise-Foligno 0-0 Sorrento-Benevento 1-1 86’ Ferraro (B), 91’ Biancone (S) Ternana-Taranto 0-1 63’ Marolda Classifica Arezzo 19; Gallipoli 16; Foggia 13; Crotone 12; Ternana 11; Benevento 11; Cavese 11; Taranto 11; Sorrento 9; Foligno 9; Marcianise 8; Pescara 8; Juve Stabia 7; Perugia 7; Paganese 6; V. Lanciano 6; Pistoiese 5; Potenza 0 Penalizzazioni: Potenza tre punti, Juve Stabia due punti CAPOCANNONIERI: Baclet (Arezzo) e Scappini (Ternana) con 5 reti Prossimo turno 19/10/2008 Benevento-Pescara; Cavese-Juve Stabia; Foggia-Sorrento; Foligno-Crotone; Gallipoli-Arezzo; Potenza-Pistoiese; Taranto-Paganese; Ternana-Perugia; V. Lanciano-Marcianise On line le foto della gara. Tabellino gara: 12/10/2008 ore 15:00 Stadio Aragona di Vasto (Adriatico indisponibile per lavori di ammodernamento) 7ima giornata andata campionato prima divisione girone B PESCARA-VIRTUS LANCIANO 0-0 PESCARA (4-2-3-1): Prisco; Camorani, Siniscalchi, Pomante, Vitale; Cardinale, Pisciotta (11`st Ferraresi); Felci, Verratti (1`st Bazzani), Zeytulaev (30`st Stella sv); Simon. A disp: Bartoletti, Diliso, Testardi, Sembroni. All. Galderisi VIRTUS LANCIANO (4-2-3-1): Aridita`; Vincenti, Bolic, Oshadogan, Mammarella; El Kamch, Cossu (15`st Amenta); Turchi, Volpe (45`st Daleno ), Margarita; Alfageme (20`st Morante). A disp: Rosellini, Erba, Pagliarini, Tarquini. All. Marini (Di Francesco squalificato) ARBITRO: Nasca di Bari NOTE: Giornata primaverile, terreno in discrete condizioni, presenti 3000 spettatori circa con 300 sostenitori ospiti. Ammoniti Alfageme; Cossu, Verratti, Zeytulaev, El Kamch. Angoli 5-4 per il Lanciano. Recupero 1` e 4`. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria del padre del giocatore del Pescara Di Vicino. 

12/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
BRUTTO 0-0 COL LANCIANO
Brutta prestazione dei biancazzurri che impattano a reti bianche all’Aragona contro un coriaceo Lanciano. Galderisi potrebbe aver fatto l’ultima partita sulla panchina biancazzurra se, come sembra, la nuova proprietà (chi caxxo sono ancora è dato saperlo, ma le voci non promettono nulla di buono, anzi tutto il contrario….) lo sostituirà con Matrecano: uno scandalo!!! Calciatori e mister ad inizio gara vengono sotto la curva a caricarsi dei ns incitamenti, ma poi sul campo purtroppo lo spettacolo è penoso. La squadra sta vivendo un momento delicatissimo insieme a tutto l’ambiente, però due tiri in porta è chiedere troppo? A volte viene da pesnare se questi calciatori si allenano insieme durante la settimana…. Nonostante tutto però, cento volte meglio Nanu di Matrecano…….. Bazzani parte dalla panchina (giocherà la ripresa al posto di Verratti), mentre Indiveri è out per problemi intestinali e viene sostituito egregiamente da un ottimo Prisco che sarà il miglior biancazzurro. Nessun guizzo del baby Verratti (l’avrà già venduto l’onorevole??) e nessuna conclusione degna di nota per i biancazzurri, se non un tiro di Zetulayev nella ripresa che a pochi metri dal portiere riesce a ciccare la palla talmente tanto da mandarla in fallo laterale. A conti fatti meglio il 4-4-2 della ripresa dei biancazzurri, ma ai punti avrebbe meritato il Lanciano, dimostratosi più squadra e meglio organizzato tatticamente. L’unica nota lieta di oggi è l’ennesima conferma del calore dei 2.000 pescaresi presenti (pochi i lancianesi al seguito) che in tutti i modi hanno cercato di spingere la squadra alla vittoria: un pubblico del genere che è ancora lì nonostante questi ultimi dieci anni di inferno, non tutte le squadre se lo possono permettere: immensi! Durante la gara a più riprese cori contro Gerardo Soglia e il sindaco D’Alfonso conditi con uno striscione che li accumunava… Aspettiamo i prossimi giorni per conoscere quelle che potrebbero essere le facce scelte da far apparire per legarle al fallimento del delfino: ci auguriamo il contrario, ma è proprio dura essere ottimisti. Questo l’undici iniziale: Prisco, Camorani, Vitale, Siniscalchi, Pomante, Felci, Pisciotta, Cardinale, Zetulayev, Verratti, Simon. 

11/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Non era mai accaduto...
La squadra attraverso un comunicato stampa apparso sul sito ForzaPescara.com denuncia una situazione di assoluto dissesto societario. Non era mai successo prima... Almeno per chi come noi non ha passato gli anta. Per quello che possiamo ricordare una "rivolta" dei calciatori pronti ad abbandonare maglia e tifosi risale al turbolento campionato di serie C 1971-72 quando a sei giornate dal termine l'intera rosa in trasferta decise di non presentarsi in campo per il mancato pagamento degli stipendi da parte dell'allora presidente Galeota. Allora a scongiurare la catastrofe e la certa cancellazione della Pescara Calcio dal panorama professionistico ci pensò il provvidenziale Vitaliano Patricelli. Il tecnico di allora riuscì a convincere la rosa a giocare contro l'Avellino e nonostante la sconfitta e la successiva retrocessione si scongiurò la fine della Pescara Calcio (cancellazione che sarebbe avvenuta dopo tre gare consecutive con mancata presentazione dei giocatori in campo) Il tecnico Patricelli dopo aver riportato i calciatori in campo abbandono' spontaneamente la Pescara Calcio ma lo fece con grande senso di responsabilità e dopo aver garantito al delfino di proseguire per la sua strada. Da allora è passato molto tempo e il contestatissimo Galeota ora ha un altro nome. Quello che puo' e deve essere detto è che Galeota era l'unico finanziatore di una società che stentava a sopravvivere in un'italia e in una città in profonda crisi economica. Su chi adesso cade questo pesante fardello non sappiamo cosa dire. Il presidente non cè e quello che fino a poco tempo fa si professava tale non ha mantenuto le promesse fatte. Galeota disse --Vi riporterò in serie B e poi lascio...-- e così fece. Dopo di lui altri feceso promesse alcune matenute altre no ma tutti rispondevano con la propria faccia e la propria persona anche alle contestazioni. Quello che accade oggi è paradossale. Sembra di essere su una nave fantasma in navigazione dove chi era alla guida è fuggito senza lasciare traccia e bussola. Noi tifosi non possiamo fare altro che continuare a sostenere la squadra e sperare che qualcuno si muova per ridare dignità alla Pescara Sportiva e non solo!. Questo il Comunicato "Tutti i componenti della rosa della prima squadra del Pescara Calcio S.p.a rappresentano la propria profonda delusione ed il rammarico per l'atteggiamento assunto dalla dirigenza e dalla proprietà, che non hanno mantenuto fede agli accordi assunti con i tesserati all'inizio della corrente stagione sportiva. L'attività agonistica è stata fino ad ora svolta unicamente grazie allo spirito di sacrificio ed alla professionalità di tutta la squadra (giocatori, staff tecnico, staff medico-sanitario), nonchè all'attaccamento verso questa maglia ed all'affetto nei confronti dei tifosi e della città. Qualora entro martedì 14 ottobre p.v. la situazione non venisse affrontata e valutata attentamente dalla proprietà, la squadra comunica la propria intenzione ad assumere ogni iniziativa, anche clamorosa, a tutela dei propri diritti. I calciatori, lo staff tecnico e lo staff medico-sanitario del Pescara Calcio prima squadra" 

11/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Tutto su Pescara - Lanciano
Per la 7ima di Campionato va di scena l'unico derby abruzzese stagionale di Prima Divisione. Il Pescara, guidato da Galderisi e in piena tempesta societaria, affronta a Vasto una Virtus Lanciano molto pescarese. Sei giocatori dell'organico rossonero, infatti, hanno in passato indossato la maglia del Pescara e si tratta di Aridità, Vicentini, Mammarella, Romano, Turchi e Alfageme. Ma oltre ai calciatori tra lo staff tecnico frentano cè il direttore sportivo Luca Leone che ha appeso le scarpe al chiudo solo da qualche mese e che un anno fa aveva iniziato la stagione proprio a Pescara. Non bisogna poi dimenticare il tecnico Eusebio Di Francesco, nato a Pescara. Quasi mezza squadra rossonara ha dunque a che fare con il Pescara e di certo le motivazioni nonmancheranno. Per i biancazzurri invece motivazioni diverse. Il tradimento dell'ex Presidente Soglia fa vacillare lo spogliatoio ma che potrebbe, e ce lo auguriamo tutti, tirare fuori l'orgoglio e la forza che serve per giocare il derby di domani. Speriamo che la squadra e il "Grande" Galderisi riescano almeno a mitigare le delusioni dei tifosi con una prestazione all'altezza della maglia e dei tifosi che comunque meritano rispetto e impegno. E' il momento di stare uniti e combattere tutti insieme, in attesa di maggiore chiarezza, e in attesa che le autorità locali si facciano sentire. Per la cronaca, al termine della rifinitura pre-gara di questa mattina, l'allenatore Galderisi ha convocato per la partita di domani contro il Lanciano i seguenti calciatori: Indiveri, Prisco, Bartoletti, Pomante, Prizio, Diliso, Vitale, Siniscalchi, Sembroni, Fruci, Stella, Felci, Pisciotta, Verratti, Cardinale, Iandoli, Zeytulaev, Camorani, Ferraresi, Bazzani, Simon, Corsi e Testardi. PUNTI VENDITA Biglietti Botteghini chiusi domani a Vasto Fino a questa sera biglietti disponibili presso: Di Liberto Danilo Tabaccheria, in Piazza Garibaldi; Video Music S.N.C. in corso Trento e Trieste, 127; Piscopo Nicola Tabacchi in via S. Spaventa, 13; La Cornetteria by Roberta in corso Trento e Trieste, 125; Di Biase Srl, in via Guido Rosato, 42; Centro Perfect di Antonio Carbone in via Panoramica, 6; Bar 84 S.N.C. di Di Campli Antonio & C. in via Marcianese. Precedenti della gara Pescara Lanciano I precedenti tra le due formazioni abruzzesi con il Pescara in casa raccontano di 9 gare a partire dal 1940. Il Lanciano non ha mai vinto sul campo pescarese ma ha ottenuto solo 2 pareggi. Il risultato piu' pesante per i frentani risale al campionato 1940-1941 di Serie C gir. F 21 quando nel girone di ritorno Pescara - Lanciano finì 6-0. L'ultima vittoria dei biancazzurri in casa risale allo scorso campionato quando nel maggio 2008 il Pescara si impose per 4 a 0. La prima gara ufficiale tra le due formazioni (sempre riferita al Pescara in casa) risale al 22/09/1940 quando nei Preliminari di Coppa Italia Pescara - Lanciano finì 3-0. Le ultime tre gare: 2007-2008 Serie C1 gir. B 17 Ritorno Campionato 04/05/2008 Pescara - Lanciano 4-0 2002-2003 Serie C1 gir. B 10 Andata Campionato 03/11/2002 Pescara - Lanciano 2-0 2001-2002 Serie C1 gir. B 12 Ritorno Campionato 30/03/2002 Pescara - Lanciano 1-0 Statisiche tratte dall'almanacco Sportivo di Solopescara.com

10/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
STRINGIAMOCI ATTORNO ALLA SQUADRA
 In questa situazione disarmante, a noi tifosi (come sempre gli unici a pagare dazio ormai ogni anno) non resta che fare al momento una sola cosa: TRIPLICARE I NOSTRI SFORZI E STRINGERCI ATTORNO ALLA SQUDARA E AL MISTER. Come facemmo all’inizio del campionato scorso, anche stavolta con una società inesistente, si deve fare nuovamente corpo unico con i ragazzi e portarli alla vittoria sin da domenica prossima: per questo è ancor più importante avere una presenza massiccia all’Aragona. Per il resto, chi di competenza dovrebbe vigilare e interessarsi (visto che finora non è stato fatto nulla) su quanto sta accadendo attorno al Delfino per evitare prima che sia troppo tardi che sparisca la squadra simbolo di un’intera regione. Parlare dell’ex-presidente al momento non ci va, anche perché gli daremmo troppa importanza a chi comunque, statistiche alla mano, seppur con diverse attenuanti, è stato alla guida della nostra società conseguendo il peggior piazzamento sportivo degli ultimi decenni. TUTTI A VASTO PER TENERE A GALLA IL DELFINO !!! 

09/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
SOGLIA SI DIMETTE
Gerardo Soglia nella giornata odierna ha comunicato formalmente al presidente del Collegio sindacale della Società, professor Giuseppe Paolone, le proprie dimissioni irrevocabili dalla carica di presidente del Consiglio di amministrazione della Società Pescara Calcio. «A un anno dall’inizio del mio mandato – ha dichiarato Gerardo Soglia -, rassegno le mie dimissioni dalla carica di presidente per agevolare l’ingresso dei nuovi soci, ai quali auguro buon lavoro e il conseguimento di grandi successi. Lascio la guida della Società con profondo rammarico per non essere riuscito a raggiungere col territorio quelle sinergie indispensabili che rendono una presidenza duratura. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno collaborato con me nella gestione del sodalizio biancazzurro rendendo il mio incarico un cammino di esperienze formative. Dodici mesi impegnativi che mi hanno sottratto molte energie, ma mi hanno arricchito come uomo. Ringrazio i tifosi per le emozioni e la carica che hanno saputo trasmettermi e i pescaresi che mi hanno accolto con affetto ed entusiasmo. Alla squadra del Pescara, alla quale la famiglia Soglia resterà comunque sempre affettivamente legata, continuerò ad augurare il raggiungimento dei più alti traguardi sportivi possibili». All’inizio della prossima settimana l’ingresso dei nuovi soci sarà perfezionato con la nomina del nuovo Consiglio di amministrazione. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

09/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
STEFANO BORGONOVO, una lezione di vita
L'ex calciatore del Pescara che da due anni combatte contro la sclerosi laterale amiotrofica, ha scelto di rivelare a tutti il suo dramma per reperire fondi per la ricerca. L'incontro tra Fiorentina e Milan di ieri è stato solo il primo passo in questa direzione. Stefano Borgonovo, che nella stagione 1992-1993 con il Pescara in serie A ha collezzionato 28 presenze e 9 gol, ma anche ex calciatore di Como, Milan, Fiorentina, Pescara, Brescia, ha dato, in questo senso, una lezione di vita a tutti noi: da un paio d'anni circa l'ex partner offensivo di Roberto Baggio combatte contro la SLA, la scelori laterale amiotrofica, nota più semplicemente come il morbo di Gehrig, male incurabile e ancora oggi largamente sconosciuto che attacca il sistema nervoso centrale provocando una progressiva paralisi muscolare che porta nel giro di 4-5 anni alla morte. E' una malattia che con una sproporzione davvero altissima rispetto alla media di incidenza nella popolazione colpisce gli ex giocatori di calcio e per cui morì qualche anno fa Gianluca Signorini, indimenticato capitano del Genoa. Borgonovo, 44 anni, vive con la moglie Chantal ed è padre di quattro figli: la sua vita è attaccata ad un respiratore artificiale e il suo unico modo di comunicare col mondo è attraverso un computer che riesce a leggere i movimenti dei suoi occhi traducendoli in lettere, poichè il resto del corpo è totalmente immobilizzato. Il suo è un esempio di coraggio, di forza interiore, di determinazione, di volontà di non arrendersi, continuando a lottare come faceva anni fa quando era uno dei bomber più temuti dai difensori avversari. Sarebbe stato molto più facile vivere il suo dramma personale nell'anonimato, senza la luce dei riflettori puntati sulla sua sofferenza, sul suo handicap e sulla sua lotta giornaliera contro un male oscuro e contro un destino impietoso. Invece Stefano Borgonovo ha fatto la scelta più dura, quella più difficile, decidendo di rivelare a tutti la sua condizione, con l'obiettivo di trovare fondi per la creazione di una Fondazione di ricerca e sostegno per i malati di SLA e che ha già avuto un suo primo grande successo con l'organizzazione dell'amichevole di ieri sera tra Fiorentina e Milan, le sue ex squadre, i cui ricavi sono stati devoluti per la ricerca scientifica contro questo male. "Stefano è un eroe moderno, capace di mettere la sua faccia e la sua sofferenza in mostra ai fini della ricerca per una malattia ancora conosciuta poco. Dobbiamo dire grazie al suo grandissimo coraggio, non ha nascosto la malattia. Anzi, l'ha resa pubblica e questo va sottolineato". Parole di Roberto Baggio, suo ex compagno d'attacco ai tempi della Fiorentina, uno degli amici che gli è rimasto più vicino e che, anche ieri sera in occasione dell'incontro benefico allo stadio Franchi, ha dimostrato tutto il suo spessore umano, accompagnandolo con la carrozzina a ricevere il saluto della Curva Fiesole. In bocca al lupo con tutto il cuore bomber, complimenti per la tua infinita forza d'animo, ma soprattutto grazie per la grande lezione di vita che hai dato a tutti noi. 

09/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Celano - Pescara 0-4
I biancazzurri superano il Celano e accedono alla seconda fase della Coppa Italia di Lega Pro. Il 4-0 porta le firme di testardi (autore di una doppietta) e quelle di Stella e Iandoli. Entramebe le formazioni hanno presentato "seconde linee" in quanto per eplicita dichiarazioni da entrambo le parti la precedenza è data al campionato. La gara giocata su ritmi piuttosto alti, ha visto le due squadre impegnarsi e creare diverse occasioni. Con la vittoria il Pescara passa il Primo Turno della Prima Fase Finale della Coppa Italia Lega Pro, accedendo al Secondo Turno che si diputerà mercoledì 29 ottobre contro la vincente di Foggia-Val di Sangro, incontro in programma il 22 ottobre. Tabellino: Celano-Pescara 0-4 stadio “F. Piccone” di Celano 08.10.2008 ore 15:00 CELANO: Goletti, Scrozzo, Morgante (23’ st Margiotta), Di Cristofano (1’ st Barbetti), Perricone, Ficorilli, Osso Armellino, Fanelli, Meloni, Cesaro, Miccichè (12’ st Marianetti). A disp.: Vurchio, Tavani, Curti, Alfidi. All.: Modica. PESCARA: Prisco, Diliso, Fruci, Cardinale, Sembroni, Pomante (39’ pt Doumbia), Stella, Ferraresi, Testardi, Verratti (1’ st Camorani), Iandoli. A disp.: Bartoletti, Prizio, Corsi, Zeytulaev, Simon. All.: Galderisi. Arbitro: Paolemilio di Lanciano Assistenti: Dioletta di Teramo e Perrotta di Tivoli Reti: 13’ pt Iandoli, 5’ st Stella, 29’ st e 42’ st Testardi 

08/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Società in Alto Mare
Chi si aspettava finalmente un annuncio ufficiale è rimasto deluso. Sembrava che tutto fosse pronto per l'uscita allo scoperto dei nuovi protagonisti della società e invece nulla. perdura il mistero e impazzano le voci. Difficile capire cosa succede. Un ulteriore segnale negativo viene dai personaggi che avrebbero dovuto entrare a far parte del nuovo Staff Tecnico. Il ds Nicola Salerno avrebbe rifiutato l'incarico che aveva subordinato a progetti. Nella girandola di nomi era finito anche l'inossidabile e indimenticabile Giovanni Galeone che certamente non vorrà far parte di un progetto che parte nel peggiore dei modi. Intanto si sa che per questa sera è stato convocato d’urgenza il CDA dal patron Soglia. Probabile che si debba ratificare l’atto di cessione opuure comunicare notizie urgenti e impoprtanti agli altri soci. 

08/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Biancazzurri Siamo NOI? no Siamo Le IENE!
Una importante precisazione da parte di Solopescara.com riguarda la notizia della messa in onda del Quiz Televisivo "Biancazzurri siamo Noi". Solopescara.com ha ricevuto varie email informative sul programma con invito a collaborare alla massima diffusione della notizia. L'ultima email riferiva, come riportato da noi, che la trasmissione sarebbe andata in onda sul canale satellitare 3Channel (canale 872 SKY) alle ore 21:00 di ieri 7 ottobre. Chi, come noi ha cercato il programma in tv è rimasto a bocca asciutta e per questo ringraziamo Bruno Barteloni che ha ben pensato di inviare email con richiesta di collaborazione senza ricordarsi di curare l'esatta informazione di chi gli ha dato credito. In ogni caso un quiz è andato in onda comunque. Le Iene di Italia Uno hanno pescato L'onorevole Gerardo Soglia all'uscita del Parlamento imbeccandolo di domande.

08/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il pre partita Celano Olimpia - Pescara
In attesa di uno sblocco dell'ingorgo societario, Galderisi si appresta ad affrontare il Celano per la Coppa Itallia ma a differenza di quanto anticipato ieri da noi a scendere in campo saranno "le seconde linee". Galderisi lascia a casa molti senatori e si presenta all’appuntamento con il primo turno della fase finale di Coppa con diversi ragazzi della Berretti e con alcuni giocatori che finora non hanno avuto molto spazio in campionato. Non partono per la Marsica Indiveri, Giuliano, Siniscalchi, Vitale, Felci e Pisciotta, che restano a riposo. Il mediano ieri ha abbandonato l’allenamento mattutino al Vestina per un fastidio ad un ginocchio. Assenti ovviamente gli infortunati Bazzani e Romito, e il trequartista Di Vicino colpito da un grave lutto. Questo l'elenco dei convocati del Pescara: Bartoletti, Prisco, Diliso, Fruci, Pomante, Sembroni, Prizio, Del Pinto, Verratti, Cardinale, Camorani, Ferraresi, Corsi, Iandoli, Simon, Zeytulaev, Stella, Doumbia, Testardi. Anche il Celano in campo con le seconde linee, a parte i due difensori centrali Morgante e Perricone, che saranno squalificati per la prossima gara di campionato. «Voglio che i ragazzi che andranno in campo contro il Pescara facciano bene. Rispettiamo l’impegno e proviamo a trarre il massimo anche da questa sfida, ma il nostro obiettivo deve rimanere il campionato», ha detto ieri Giacomo Modica, tecnico celanese. 

08/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Lutto per Di Vicino.
Lutto per Di Vicino. E' venuto a mancare oggi il papà di Giorgio Di Vicino. Il giocatore, che era appena rientrato dopo qualche giorno di permesso chiesto proprio per la malattia del genitore, ha ricevuto la notizia dopo l’allenamento mattutino. Solopescara.com si sringe a lui e alla sua famiglia e porge le sue sentite condoglianze. 

08/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
BATTUTO IL CELANO 4 - 0
 Il Pescara passa il turno di Coppa Italia di Lega Pro battendo a Celano la formazione locale per 4 a 0 con reti di Stella, Iandoli e doppietta di Testardi. Ora affronterà la vincete tra Foggia e Valdisangro Questo l’undici sceso in campo: Prisco, Diliso, Fruci, Cardinale, Semproni, Pomante, Stella, Ferraresi, Testardi, Verratti, Iandoli 

07/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Soglia cede la maggioranza del Pescara
Ieri pomeriggio, secondo quanto si apprende da "Il Messaggero", presso un notaio in Verona Gerardo Soglia avrebbe ceduto la maggioranza azionaria allo sconosciuto gruppo umbro. Di questi umbri non si sa nulla e ne sono ancora noti i dettagli dell'operazione. L’unica certezza è che al suo interno ci sarà Francesco Ghini, destinato a rivestire probabilmente la carica di presidente. La notizia diventerà ufficiale forse domani o nella tarda serata di oggi. Tra le indiscrezioni del nuovo staff tecnico sono usciti i nomi dell'autorevole ds Nicola salerno e del grande Giovanni Galeone. Inutile nascondere la delusione per la decisione di vendere e di disfarsi della Pescara Calcio presa dall'Onorevole Gerardo Soglia per chi, come noi, aveva creduto nelle sue promesse e nel suo indiscutibile carisma. 

07/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Domani Celano-Pescara per la Coppa Italia Lega Pro
Appuntamento per domani, mercoledì 08 Ottobre alle ore 15:00, allo Stadio "Fabio Piccone" di Celano per la prima gara del Pescara in Coppa Italia Lega Pro. Galderisi e i suoi, distratti dalle turbolenze societarie e scossi dalla grave mancanza di chiarezza nei loro confroni, dovranno tentare di compattare l'ambiente e una tifoseria che a stento riesce ad entusiasmarsi. I risultati nel calcio sono tutto e il fatto che, secondo Nanu, il gruppo alla lunga verrà fuori non consola nè i tifosi ne la vecchia e forse la nuova dirigenza. Dunque in campo si dovrà fare molto e dimostrare di essere bravi, non solo con le parole, ma anche con i risultati. Il grande "fratello" è in agguato e potrebbe ben presto decidere di cambiare molte pedine sullo scacchiere, anche quelle piu' importanti. I Bincazzurri restano privi di Bazzani e Romito e saranno probabilmente gli undici di Taranto a fomare l'ossatura del team anti Celano, compagine militante nella seconda divisione girone B. La gara Celano Olimpia - Pescara, sarà diretta da Paoloemilio Fabio di Lanciano assistito da Dioletta Mauro di Teramo e da Perrotta Simona di Tivoli. 

07/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Biancazzurri Siamo Noi in onda questa sera
Seppur in fase sperimentale, la produzione della "MM Television" ha realizzato la prima puntata del nuovo programma "Biancazzurri siamo noi", quiz televisivo sulla storia della Pescara calcio in onda martedì 7 ottobre alle ore 21,00 su 3Channel (canale 872 SKY) ed in replica mercoledì 8 ottobre alle ore 21,00 su Tele9. Ospiti in studio l'ex calciatore del Pescara Roger Mendy con i giovanissimi della scuola calcio di Montesilvano, l'assessore comunale al turismo Simona Di Carlo ed il responsabile dell'associazione balneatori Riccardo Padovano. Le due squadre composte da 4 concorrenti ciascuna sono state capitanate rispettivamente da Nella Grossi e Benedetto Gasbarro. Nel corso della trasmissione verranno riproposte vecchie foto relative ai momenti più significativi del calcio pescarese. Per chi volesse cimentarsi nell'originale gioco a quiz come concorrente è sufficiente telefonare alla redazione della "MM Television" (085-9151916 La conduzione è stata affidata all'ideatore del format Bruno Barteloni.

05/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Taranto - Pescara finisce 1-1
Allo Iacovone semi deserto va di scena la 6a giornata di andata del campionato di lega pro tra Taranto e Pescara. Galderisi privo di Bazzani, Di Vicino, Giuliano e Romito manda in campo dal primo minuto Verratti, Pisciotta e camorani. Il 4-2-3-1 del tecnico biancazzurro si compone con Indiveri, Camorani, Vitale, Pisciotta, Siniscalchi, Pomante, Felci, Cardinale, Simon, Verratti, Zeytulaev. I rossoblù rispondono con un 4-4-2 formato da Nordi, D'Alterio, Prosperi, Migliaccio, Pastore, Giorgino, Cazzola, Shala, Dionigi, Paolucci, Micco. La gara inizia con un lungo periodo di studio che favorisce il Pescara che sembra piu' intraprendente. Squadre contratte e macchinose a centrocampo con numerosi errori da ambo le parti. i primi 20 mnuti di gioco raccontano poco. In avvio Dionigi ci prova senza pretese con palla fuori traiettoria e al 4' è una conclusione di Paolucci da fuori area a chiamare in causa Indiveri senza difficoltà. Al 12' e 13' il Pescara guadagna due calci d'angolo dai quali non concretizza. Al 14' Siniscalchi rimedia un giallo per un fallo su Cazzola a centrocampo. Al 16' Traversone di Cazzola, Indiveri però esce e blocca la sfera Il Pescara cresce e il Taranto fatica a contenere. Al 25' dal calcio d'angolo Vitale serve Zeytulaev che manca di poco la giusta deviazione a rete. Subito dopo al 26' i biancazzurri accendonbo la gara quando su calcio di punizione Pomante si fa trovare ben piazzato in area e di testa impegna Nordi. Al 32' arriva il vantaggio biancazzurro. Verratti serve un ottimo pallone per Felci che si inserisce tra i due esterni difensivi e manda a rete superando Nordi in uscita. Per il nr7 biancazzurro è il primo centro stagionale. Al 33' risponde il taranto che sfrutta una respinta corta di Pisciotta in area ma Paolucci da buona posizione manda fuori. Sullo scadere Zeytulaev servito sulla fascia sinistra da uno splendido controllo di Verratti impegna Nordi che blocca la palla a mezza altezza. La prima frazione si chiude dopo 2' di recupero. Nel Secondo Tempo le squadre scendono in campo senza variazioni d'organico ma qualcosa cambia nei padroni di casa che partono subito alla carica. Prima del pareggio ospite cè spazio per un giallo al capitano biancazzurro Pomante e un tiro di Paolucci che raccoglie la sfera dal limite e lascia prtire un insidioso rasoterra bloccato da Indiveri. Al 7' Taranto-Pescara 1-1, punizione di Pastore, palla sulla testa di Dionigi che mette in rete superando in corsa Vitale. Poco dopo punizione fotocopia di Pastore con palla in area per Migliaccio che di testa spedisce di poco sopra la traversa. Intorno al 20 di gioco il Pescara prova a rialzare la testa e tra i continui capovolgimenti di fronte la gara torna in equilibrio. Galderisi prova a cambiare volto alla squadra e alla gara. Al 25' doppia sostituzione per il Pescara: Entra De Sousa per Felci e Stella sostituisce Verratti. Zeytulaev si sposta sulla destra al posto di Felci, De Sousa va a coprire il binario di sinistra mentre Stella si inserisce alle spalle di Simon. Il doppio cambio sembra giovare ai biancazzurri ma al 27' è il Taranto a mangiarsi il gol del vantaggio. Migliaccio, ben servito da Pastore, passa a Marolda la palla del 2 a 1 ma l'ex attaccante del Teramo, da due passi, spara incredibilmente alto. Al 29' risponde il Pescara con un gol di Zeytulaev, ma l'arbitro annulla per un fallo di mano. Ancora Galderisi prova a cambiare la sorte della gara e al 39' butta dentro Ferraresi per Pisciotta colpito da crampi. Al 44' Vitale su punizione prova a impensierire Nordi da fuori area ma la palla va fuori di molto. Al 47' Risponde il taranto con una percussione laterale di Carrozza che dopo aver saltato l'esausto Vitale serve Dionigi al centro che di testa manda alto. Quattro minuti di recupero e la gara finisce in parità. A termine gara Galderisi si dice soddosfatto del pareggio maturato in un clima difficile per le vicende societarie. Il tecnico biancazzurro senza giustificarsi dietro le numerose assenze ribadisce di essere pronto ad accollarsi le responsabilità dei risultati rimarcando pero' che il gruppo ha bisogno di tempo. TABELLINO: Stadio Erasmo Iacovone di taranto ore 15:00 TARANTO: Nordi, D'Alterio, Prosperi, Migliaccio, Pastore, Giorgino, Cazzola (43'st Marolda), Shala (31'st Di Bari), Dionigi, Paolucci, Micco (18'st Carrozza). A DISP: Faraon, Sosa, Sciaudone, Barrios Silva. ALL: Dellisanti PESCARA: Indiveri, Camorani, Vitae, Cardinale, Siniscalchi, Pomante, Felci (25'st De Sousa), Pisciotta (39'st Ferraresi), Simon, Verratti (25'st Stella), Zeytulaev. A DISP: Prisco, Sembroni, Diliso, Testardi. ALL: Galderisi ARBITRO: Merchiori di Ferrara MARCATORI: 32'pt Felci (P), 7' st Dionigi (T) AMMONITI: Sinsicalchi, Zeytulaev (P), D'Alterio, Paolucci, Marolda, Dionigi (T) Note: Giornata mite e soleggiata

05/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Taranto - Pescara PRE PARTITA e Statistiche
Il Pescara "distratto" dall'immancabile stagionale rivoluzione societaria si appresta a scendere in campo a Taranto per la 6a giornata di andata del Campionato di Lega Pro. Nel Taranto di Marco cari assenti gli infortunati Barasso, Pagliuca e Caturano. Rientrano, invece, Dionigi, Shala e Micco. Convocati anche i sudamerican Sosa e Barrios Silva. Probabile formazione (4-1-4-1): Nordi, D’Alterio, Migliaccio, Pastore, Prosperi; Giorgino; Cazzola, Shala, Paolucci, Micco; Dionigi. il tecnico Nanu Galderisi, la cui permanenza sulla panchina abruzzese potrebbe dipendere dall'esito di questa partita, dovrà fare a meno in difesa dello squalificato Giuliano e dell'infortunato Romito, mentre nel reparto avanzato c'è da registrare la pesante assenza del bomber Fabio Bazzani in terapia per curare il ginocchio. A sostituire Romito (Un mese di stop per lesione al menisco) ci sarà Camorani mentre Diliso giocherà al posto di Giuliano. Assente anche Di Vicino per problemi famigliari. Possibile spazio per Verratti e Simon come unica punta sostenuto da Zeytulaev e Felci. Probabile Formazione (4-4-2): Indiveri; Diliso, Pomante, Vitale, Camorani, Siniscalchi; Felci, Ferraresi, Zeytulaev; Verratti, Simon. A disposizione: Prisco; Sembroni, Mottola; Cardinale, Stella; Corsi, De Sousa. Statistiche e Precedenti: I risultati del Taranto di questo campionato raccontano di 1 pareggio e 1 sconfitta in casa (2 reti segnate e 3 subite). I pugliesi hanno realizzato finora 6 gol (Micco 3 e Dionigi 2) e ne hanno subiti 7. Il Pescara in trasferta ha totalizzato solo 3 sconfitte (1 rete segnata e 8 subite). Lo score totale di reti segnate dal Pescara è 3 (Bazzani, Simon e autorete di Murolo), mentre quelle subite sono 8. Il Pescara ha la peggiore differenza reti del girone (-5). Sono 27 i precedenti tra Taranto e Pescara. I pugliesi in casa hanno battuto quella abruzzese ben 16 volte subendo solo 5 sconfitte. Nei precedenti sono inserite anche le formazioni che portvano il nome della nostra città prima della fondazione della Pescara Calcio del 1936. La prima gara tra le due formazioni risale al 10 dicembre 1933, stagione 1933/34: Parisi e Tosini in 5 minuti firmano il 2 a 0 con cui i rossoblù superarono il Pescara. L'imbattibilità dura per più di 30 anni quando nel campionato 1967/68, il 18 febbraio 1978, una rete di Ciocca regala al Pescara la prima vittoria in riva allo jonio. Le altre sconfitte si registrano nelle stagioni 1976/77 (0-2), 1978/79 (0-1), 2001/02 (0-1) e 2002/03 (0-4). L'ultimo precedente, invece, risale alla scorsa stagione. Al gol di De Liguori risponde Sansovini e la gara terminò con il risultato di 1 a 1. Si giocò di lunedì (8 Ottobre 2007), in notturna. TARANTO-PESCARA: I PRECEDENTI Stagione 1933/34, I Divisione/G: TARANTO-Pescara 2-0 Stagione 1934/35, I Divisione/G: TARANTO-Pescara 3-0 Stagione 1946/47, B/C: TARANTO-Pescara 2-0 Stagione 1947/48, B/C: ARSENALTARANTO-Pescara 1-0 Stagione 1948/49, B: ARSENALTARANTO-Pescara 1-0 Stagione 1960/61, C/C: TARANTO-Pescara 2-1 Stagione 1961/62, C/C: TARANTO-Pescara 2-1 Stagione 1962/63, C/C: TARANTO-Pescara 4-0 Stagione 1963/64, C/C: TARANTO-Pescara 0-0 Stagione 1964/65, C/C: TARANTO-Pescara 1-0 Stagione 1965/66, C/C: TARANTO-Pescara 2-0 Stagione 1966/67, C/C: TARANTO-Pescara 1-0 Stagione 1967/68, C/C: TARANTO-Pescara 0-1 Stagione 1968/69, C/C: TARANTO-Pescara 1-0 Stagione 1974/75, B: TARANTO-Pescara 2-0 Stagione 1975/76, B: TARANTO-Pescara 0-0 Stagione 1976/77, B: TARANTO-Pescara 0-2 Stagione 1978/79, B: TARANTO-Pescara 0-1 Stagione 1980/81, B: TARANTO-Pescara 3-1 Stagione 1982/83, C1/B: TARANTO-Pescara 1-1 Stagione 1984/85, B: TARANTO-Pescara 0-0 Stagione 1986/87, B: TARANTO-Pescara 1-0 Stagione 1990/91, B: TARANTO-Pescara 0-0 Stagione 1991/92, B: TARANTO-Pescara 2-1 Stagione 2001/02, C1/B: TARANTO-Pescara 0-1 Stagione 2002/03, C1/B: TARANTO-Pescara 0-4 Stagione 2007/08, C1/B: TARANTO-Pescara 1-1 ULTIMO TARANTO-PESCARA: TARANTO-PESCARA 1-1, serie C1/B stagione 2007/08 Lunedì 8 Ottobre 2007 TARANTO: Barasso, D’Alterio, Colombini, Pastore, Zaccanti, Deliguori, Marsili (19’st Cejas), De Falco (10’st Pellecchia), Ascenzi, Cutolo, Zito (30’st Sciaudone). A DISP: Faraon, Cavallo, Di Bari, Tesser. ALL: Cari. PESCARA: Indiveri, Diliso (15’st Zappacosta), Vitale, Caracciolo, Romito, Conti (34’st Pomante), Felci, Ferraresi, Sansovini, Di Matteo, Micco (1’st Packer). A DISP: Aridità, Leone, Fortunato, Gani. ARBITRO: La Rocca di Ercolano AMMONITI: Vitale, Diliso (P), Ascenzi, Sciaudone (T) MARCATORI: 39’st Deliguori (T), 43’st Sansovini (P) 

04/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
La Rivoluzione è alle porte
Ennesima rivoluzione per la Pescara calcio in corso. Gerardo Soglia, dopo aver esternato tutto il suo rammarico per le mancate adesioni al suo progetto, spinge per la vendita con una discutibile voglia di disfarsi delle quote di maggioranza o dell'intera società. Dopo il tanto vociferare e le tante indiscrezioni apparse sulla stampa sembra esserci qualcosa di concreto in tal senso. Entro l'inizio della prossima settimana cederà ad un gruppo di imprenditori umbri la metà delle quote della Pescara calcio ma non è escluso che l'operazione possa riguardare l'intero pacchetto. Ieri, Gerardo Soglia, ha avuto un incontro con le persone interessate ad investire nel Pescara con la mediazione del calabrese Valentino Rizzuto. Non si parla solo di nuovi soci o di una vendita in blocco ma si parla anche di nuove figure da inserire nell'attuale staff Tecnico/dirigenziale. Si parla infatti dell'immediato ingaggio di due figure che attualmente mancano e cioè di un direttore generale e un direttore sportivo e non è da escludere che possano essere rivisti anche i ruoli di tecnico e calciatori. Tutti quindi in attesa del dopo Taranto (anche se potrebbe anche esserci una chiusura anticipata) con la speranza che la fretta di disfarsi del costoso giocattolo Pescara non porti Gerardo Soglia a prendere decisioni affrettate. La città di Pescara e la Pescara Calcio ricorderanno per sempre i Soglia sta a loro a questo punto decidere in che modo. Ci auguriamo che dopo tutta l'energia economica e imprenditoriale profusa nell'operazione "Pescara" che tanto bene ha fatto a tutti i tifosi dopo anni di mortificazioni, non svanisca in poche ore. 

03/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
PARLIAMO DI CALCIO GIOCATO
Sorvoliamo al momento sulle ormai purtroppo solite e stucchevoli vicende societarie (ormai la stragrande maggioranza dei tifosi si è fatta un’idea chiara su Soglia, sulle istituzioni locali, etc ed ha imparato che alla fine siamo sempre e solo noi a rimetterci), proviamo a parlare di calcio giocato, vista l’imminente trasferta di Taranto. Nello Iacovone deserto (gara a porte chiuse) Galderisi potrebbe giocarsi il posto affidandosi al “modulo Lerda”, facendo cioè giocare la squadra come lo scorso anno con un 4-5-1. In allenamento infatti, Nanu, vuoi per mancanza di gioco, vuoi per l’assenza di Bazzani, ha provato il modulo con un centrocampo formato da Cardinale, Ferraresi, Felci, Zetulayev e Verratti dietro Simon: i risultati sono stati molto soddisfacenti, con Cardinale e Verratti sugli scudi. Hai visto mai che in un momento così delicato dal punto di vista societario e tecnico, la squadra si ritrovi d’incanto e ci regali soddisfazioni inaspettate? 

01/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Al Via BIANCAZZURRI SIAMO NOI
Partono domani le riprese del nuovo programma televisivo "Biancazzurri Siamo Noi". La prima puntata verrà registrata domani 2 ottobre alle ore 20,00, presso la nuova sede di 3channel a Montesilvano e a dirigere ci sarà l'ideatore del "Format" Bruno Barteloni. Il programma verrà trasmesso sul canale satellitare Sky 872 OGNI MARTEDI' ALLE ORE 21,00 (3channel) e OGNI MERCOLEDI' ALLE ORE 21,00 SU TELE9 Per partecipare come concorrente basta contattare la redazione al n° 085/9151916 oppure tramite sms al n° 338/3385005 (mail: 3channel872@gmail.com). Questo il Format del Programma. BRUNO BARTELONI presenta " BIANCAZZURRI SIAMO NOI " OGNI MARTEDI' ALLE ORE 21,00 SU SKY 872 (3channel) OGNI MERCOLEDI' ALLE ORE 21,00 SU TELE9 TIPOLOGIA - E' un gioco a premi della durata di 60' minuti settimanali. Ad ogni puntata si affrontano due squadre composte da quattro elementi ciascuna (team bianco e team azzurro). I concorrenti dovranno rispondere a domande inerenti la storia del Pescara Calcio dal 1936 ad oggi. La formula del quiz si compone di vari giochi di abilità. Ad aggiudicarsi il titolo di "BIANCAZZURRI AL 100%" sarà il team che riuscirà a raggiungere il punteggio di 100, rispondendo esattamente al maggior numero di domande sfruttando preparazione e conoscenza dell' argomento, rapidità, strategie di gara e casualità. SCENOGRAFIA - Il programma viene registrato presso gli studi di 3Channel. I concorrenti delle due squadre vengono sistemati dietro ad appositi banchi (uno di colore bianco, l' altro interamente azzurro). Soltanto il capitano del team sarà microfonato e nominato di conseguenza portavoce della sua squadra. Al termine di ogni gioco, il punteggio aggiornato verrà visualizzato in grafica,elaborata dalla regia. REGOLAMENTO - Scopo del quiz è totalizzare il punteggio di 100. Ogni risposta esatta vale 10 punti. In caso di risposta errata o non pervenuta entro il tempo massimo di 5 secondi viene inflitta una penalità di 10 punti. Ogni team ha a disposizione un jolly (il delfino) che può utilizzare una sola volta nel corso della gara. L' utilizzo del jolly comporta il raddoppio del valore della domanda, da 10 a 20 punti. Il capitano di squadra deve comunicare al presentatore del gioco l' utilizzo del "delfino" prima della formulazione della domanda. Ad ogni squadra viene abbinato, tramite sorteggio, un giornalista sportivo che verrà interpellato telefonicamente una sola volta nel corso della gara, affidandogli il compito di rispondere esattamente in caso di aiuto. 1° MANCHE - INDOVINA IL RISULTATO Il presentatore lancia in aria una moneta bicolore (da un lato bianco, dall' altro azzurro) per stabilire quale squadra ha diritto di cominciare il gioco. Per questa prima manche verranno formulate quattro domande complessive. Ogni domanda è relativa ad una stagione agonistica dal 1976 ad oggi. Scopo del gioco è indovinare il risultato esatto di una partita disputata in quel periodo dal Pescara in campionato. In caso di errore, la parola passa ad oltranza alla squadra avversaria sin quando non verrà indovinato il risultato finale della partita in questione. 2° MANCHE - TIRA LA BOMBA Le due squadre dovranno rispondere a domande sui "bomber" più amati dai tifosi biancazzurri. I nomi di due capocannonieri che hanno vestito la casacca del Pescara dal 1936 ad oggi saranno custoditi rispettivamente all' interno di una busta sigillata. La squadra in vantaggio avrà diritto di scelta. Saranno cinque le domande relative al calciatore in questione. Per aggiudicarsi i punti in palio, bisogna rispondere al maggior numero di quesiti sull' attaccante prescelto. 3° MANCHE - CRONACA DI UNA VITTORIA ANNUNCIATA Un componente di ogni squadra dovrà improvvisare la telecronaca di una azione da goal, seguendo le immagini proposte sul monitor. Prma della performance dei concorrenti, l' azione viene proposta con l' audio originale. Sarà poi un giornalista, ospite della trasmissione, ad esaminare e giudicare i suoi "colleghi" , assegnando in base al suo insindacabile criterio di valutazione i punti in palio. 4° MANCHE - FINO AL NOVANTESIMO Le due squadre vengono sottoposte ad una serie di domande relative alla stagione agonistica in corso. I punti in palio andranno alla squadra che risponderà al maggior numero di domande nel tempo di novanta secondi. Se i concorrenti non sono in grado di rispondere ad una domanda possono "passare la palla" agli avversari, bloccando così il countdown. Lo stesso accade in caso di risposta errata. Qualora,al termine di questa ultima manche, nessuna delle due squadre avrà raggiunto 100 punti, si aggiudica la puntata il team che ha accumulato il miglio punteggio. VERIDICITA' DELLE RISPOSTE Gli autori del programma prendono spunto per la composizione delle domande e relative risposte dalla raccolta di volumi "Storia della Pescara Calcio" scritti e pubblicati da Gianni Lussoso e "Almanacco del calcio", oltre che dagli archivi delle principali testate giornalistiche locali.

01/10/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il Pescara, dopo la Tim Cup, gioca la Coppa IT Lega PRO
Dopo la fase eliminatoria svoltasi dal 17 agosto al 3 settembre 2008 la prossima settimana andrà di scena il Primo Turno della Prima Fase Finale della Coppa Italia Lega Pro. Il Pescara dopo aver disputato la Tim Cup parteciperà anche alla competizione nazionale targata ega Pro. Sono stati effettuati, infatti, gli accoppiamenti tra le società che partecipano alla competizione. Si tratta delle 21 società qualificate nella Fase Eliminatoria e delle 27 che hanno partecipato alla TIM CUP organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti, tra le quali il Pescara. Il Primo e Secondo Turno della Prima Fase Finale si svolgono con gare ad eliminazione diretta. Ci si qualifica al turno successivo segnando il maggior numero di reti. Risultando pari il numero di reti segnate, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, si ricorre ai rigori. Il Pescara affronterà in trasferta il Celano F.C. Olimpia squadra abruzzese che milita in 2° Div. Girone"B. Queste le gare altre gare previste per mercoledì 8 ottobre: Novara – Canavese; Legnano – Varese; Como – Monza; Pro Sesto – Lecco; Reggiana – Sudtirol; Pergocrema – Montichiari; Cremonese – Mezzocorona; Cesena – Lumezzane; Padova – Itala San Marco; Venezia – Bassano; Virtus Spal – Giacomense; Ravenna – Portogruaro S.; Pistoiese – Poggibonsi; Arezzo – Foligno; Perugia – Gubbio; Isola Liri – Cisco Roma; Benevento – Cavese; Sorrento – Real Marcianise; Celano O. – Pescara; Foggia – Val di Sangro; Barletta – Taranto; Gallipoli – Noicattaro; Crotone – Catanzaro; Cosenza - Gela. E' il Celano l'avversario che il Pescara affronterà in trasferta mercoledì 8 ottobre nel Primo Turno della Prima Fase Finale della Coppa Italia Lega Pro. 

30/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
RIPRESI GLI ALLENAMENTI
 dal sito ufficiale Nel pomeriggio al Centro sportivo Vestina il Pescara ha ripreso gli allenamenti. Tutti disponibili tranne Bazzani (terapie) e Romito (accertamenti diagnostici). Giuliano ha svolto un lavoro differenziato di scarico. Per i biancazzurri è iniziata oggi una settimana di allenamenti impegnativa, durante la quale dovranno cercare di non farsi condizionare dal risultato negativo rimediato domenica scorsa a Caserta. "In campionato i momenti difficili arrivano per tutti, prima o dopo, - ha dichiarato oggi in conferenza stampa Galderisi - non dobbiamo farci condizionare. Dobbiamo invece compattarci, analizzare gli errori e migliorarci. Lo stesso atteggiamento dovremmo adottarlo in partita: non farci condizionare dagli episodi negativi, ma prenderci tutti insieme le nostre responsabilità e reagire senza timore quando subiamo; dobbiamo mantenere la giusta concentrazione in campo, tenendo a mente le cose che ci riescono bene durante la settimana in allenamento. Alla lunga il nostro valore verrà fuori". Il Pescara ha all'orizzonte un'altra trasferta. E' il Taranto il prossimo avversario, nel quale il Pescara troverà gli ex Franco Micco e Andrea Paolucci. Non è ancora certo se a Taranto si giocherà in presenza di pubblico. Se gli interventi di messa a norma dello stadio "Iacovone" non saranno portati a termine in tempo, la partita si disputerà a porte chiuse. Si è pronunciato nel pomeriggio il Giudice sportivo che ha inflitto una giornata di squalifica a Giuliano e un'ammonizione a Galderisi. Per il vice presidente Francesco Soglia è stata disposta invece l'inibizione a svolgere attività in seno alla FIGC fino al 14 ottobre prossimo. Domani la squadra ha in programma la consueta doppia seduta: mattina in palestra e pomeriggio sul campo. 

28/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
Real Marcianise - Pescara 2-1
Nella quinta giornata il Pescara incontra in trasferta il Real Marcianise sul neutro di Caserta. Galderisi manda in campo la formazione reduce dalla vittoria con il Perugia e manda in panchina Cardinale preferendo Camorani. In difesa fuori Pomante all'ultimo minuto e con Romito in tribuna butta dentro Siniscalchi e Sembroni. Luca Fusi abbandona il 5-3-2 per un 4-3-3. Niente Innocenti, ma spazio al trio di Manco-Poziello-Galizia. Senza una prima punta, il tecnico ha provato il tutto e per tutto. A centrocampo D'Ambrosio con Di Napoli e la sorpresa Della Ventura, il quale si rivelerà a sorpresa protagonista. La gare parte con un Real Marcianise determinato e nettamente superiore in campo sia per il gioco espresso che per la determinazione. Il Pescara impacciato e in evidente confusione subisce il primo gol già al 6'. Manco innesca Della Ventura in area e il centrocampista raccoglie in corsa, sul limite dell'area, e gira prontamente a rete bucando Indiveri. Il Pescara non reagisce e quando ci prova continua a inanellare lunghi sterili passaggi verso l'isolato Bazzani saltando di fatto il centrocampo. Al 16' ci prova Zeytulaev con un'azione personale, ma la difesa gialloverde chiude senza problemi l'incursione dell'ex Crotone. Il Real risponde con il trio Manco-Galizia-Poziello e sul finire del primo tempo Marcianise ancora a segno con Manco su assist di Poziello, ma l'arbitro aveva già fermato il gioco per fallo dell'ex Salernitana su Camorani. Il Primo tempo salva i soli Zeytulaev e Vitale per l'impegno e Bazzani incolpevole prima donna. Troppo spesso costretto a raccattare palle sulle fasce alte perchè non supportato dal centrocampo e da Simon. Nella riprea le formazioni scendono in campo senza variazioni Subito al 2' minuto Vitale sulla sinistra scende sul fondo e salta Ciano, diretto avversario, servendo al centro. Murolo, nel tentativo di anticipare Simon, devia in rete alle spalle del proprio portiere. Al 7' st Bazzani prova a ribaltare il risultato approfittando di un errore della difesa, ma la sua conclusione termina fuori a fil di palo. Un minuto più tardi Galizia si tuffa in area sfirato da Vitale E' rigore. Dalle proteste esce furi un giallo pesante per Vitale che si aggiunge a quello di Giuliano rimediato nel primo tempo. Sul dischetto va Manco e non fallisce. Al 10' starriva l'esplusione di Giuliano che per un'altro tuffo aversario rimedia il rosso da un direttore di gara che è difficile definire tale. In 10 il Pescara sembra però ritrovarsi e quando i giochi sembrano ormai fatti si assiste all'arrembaggio biancazzurro. Dopo dieci minuti Ciano pareggia i conti dei rossi entrando a gamba testa su Vitale lanciato sulla trequarti. Al 26' D'Ambrosio prova a sorprendere Indivieri al termine di un contropiede, ma il mediano pugliese non riesce ad inquadrare lo specchio della porta disturbato da Indiveri in uscita. Galderisi le prova tutte e sostituisce Sembroni per Di Vicino e Felci con Cardinale. Mentre i tifosi del Marcianise danno inizio alla festa l'arbitro ha il tempo di espellere dal terreno di gioco Francesco Soglia e subito dopo Galderisi che protestava per un placaggio in area su Zeytulaev rimasto terra. Gli ultimi minuti di gara raccontano di un Pescara disperato che le prova tutte sfruttando anche i 5 minuti di recupero. Per il Real Marcianise una vittoria che ha il sapore dell'impresa. Dopo l'1 a 0 dell'amichevole dello scorso Agosto, ancora una volta Davide batte Golia e al tappeto finisce il Pescara la squadra di 'Nanu' Galderisi. I circa 100 tifosi biancazzurri presenti a Caserta non hanno gradito e accettato le scuse di alcuni giocatori a fine gara e a stadio semi vuoto si è assistito alla pacifica invasione di un supporters biancazzurro che piu' di tutti non aveva digerito la gara e anche, forse, l'arbitraggio. On line alcune immagini della gara. Tabellino: REAL MARCIANISE-PESCARA 2-1 REAL MARCIANISE: Fumagalli, Ciano, Russo, Di Napoli, Filosa, Murolo, Manco (82' Montanari), D'Ambrosio,Della Ventura (86' Vanacore), Poziello, Galizia (69' Piscitelli). A disposizione: Mezzacapo, Compagnone,Raucci, Innocenti. All.Fusi PESCARA: Indiveri, Giuliani, Vitale, Camorani, Siniscalchi, Sembroni (69' Di Vicino), Felci (61' Cardinale), Ferraresi, Bazzani, Simon, Zeytulaev . A disposizione: Prisco, De Souza, Di Liso, Pisciotta, Stella. All. Galderisi ARBITRO: Ballo di Trapani RETI: 6' Della Ventura, 48' autogol Murolo, 51' rig Manco NOTE: Espulso al 55' Giuliani e al 65' Ciano. Ammoniti: Russo, Piscitelli, Camorani, Cardinale

28/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
BASTA CON LE UMILIAZIONI
 Ennesima figuraccia che la squadra della nostra città rimedia contro, udite-udite, il Real Marcianise!!!! La squadra perde meritatamente per 2-1 segnando su autogol: inutile prendersela con la terna arbitrale, sarebbe troppo banale. La squadra non è degna di essere chiamata tale, perché non ha né capo né coda, da sempre (vedi pre-campionato e queste prime 5 gare di campionato). Dovevamo fare primi come disse il presidente, ma dopo appena 5 giornate siamo già a 7 punti dalla vetta. Inutile prendersela con Galderisi che non è mai stato in grado di dare un briciolo di gioco a questa squadra: le uniche responsabilità sono esclusivamente della società, rea di aver allestito una squadra modesta, spendendo poco e senza un ds (siamo gli unici in Italia…), senza riconfermare quella dello scorso anno che aveva chiuso il campionato alla grande (il mister Lerda con Sansovini su tutti, ma non dimentichiamoci Micco e la panchina, in primis capitan Caracciolo). La beffa è che ci è stata spacciata come una corazzata, ma da subito in molti non siamo stati d’accordo, eccezion fatta per i soliti noti che ossequiano la società a prescindere. Ora vedremo cosa farà la società, vedremo se il sig presidente si degnerà almeno di darci delle spiegazioni attraverso una conferenza stampa,, un contraddittorio che manca da 4 mesi. Quello che è certo è che continuiamo a venire umiliati, ma questa città, questi tifosi (anche oggi presenti a Caserta, encomiabili) e questa gloriosa maglia non meritano: VERGOGNA! 

28/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
I risultati del Girone B di Prima Divisione
Nella quinta giornata del campionato di Lega Pro Prima Divisione (girone B) il Gallipoli batte al Curi il Perugia e Pagliari deve lasciare la Panchina a Maurizio Sarri. Pareggio nel derby umbro fra Ternana e Foligno. Di seguito i risultati nel Girone B Arezzo-Taranto 2-0 3’pt Chianese, 29’st Chianese Crotone-Benevento 1-0 34’pt Basso Foggia-Juve Stabia 1-0 43’st Del Core (rig.) Paganese-Potenza 1-0 10’st Esposito (rig.) Perugia-Gallipoli 0-1 20’pt Di Gennaro Real Marcianise-Pescara 2-1 6’pt Della Ventura (M), 1’st Murolo (M) aut., 6’st Manco (M) rig. Sorrento-Pistoiese 1-0 25’st La Vista Ternana-Foligno 0-0 V. Lanciano-Cavese 0-0 

26/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
BIGLIETTI PER CASERTA E ABBONAMENTI
dal sito ufficiale Sono 700 i tagliandi messi a disposizione dei tifosi pescaresi per accedere al settore ospiti dello stadio comunale "A. Pinto" di Caserta in occasione della gara Real Marcianise - Pescara, quinta giornata del campionato nazionale Lega Pro Prima divisione/B, in programma domenica 28 settembre alle ore 15.00. I biglietti sono in vendita al prezzo di 10 euro presso il Punto Snai di via Vittoria Colonna 130 a Pescara. Prosegue la vendita delle tessere di abbonamento per la stagione 2008/09. Da oggi, 26 settembre, sarà possibile sottoscrivere l'abbonamento in curva S. Michele, (stadio "Aragona" di Vasto) valido per 15 eventi, presso il Pescara Store di Via Regina Elena, 15/17. Il prezzo resta di € 100,00. Dal 7 ottobre invece sarà possibile acquistare l'abbonamento anche al Ticket Point di Via Tinozzi, 19/2, sino alle 13 del 12/10. 

24/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
RISOLTO IL CASO CARDINALE
 Rientrato il caso-Cardinale, queste le parole del mister «Il giocatore ha parlato con la società e nello spogliatoio ha chiesto scusa a tutti, comportandosi da uomo e presentandosi all’allenamento con il piglio giusto. L’ho punito per stimolarlo, adesso vorrei che si pensasse al futuro e non al passato. Togliamoci di dosso questa negatività che aleggia attorno alla squadra». Intanto è tornato nel gruppo De Sousa.

22/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
C'E' ANCORA MOLTO DA FARE
 C’è ancora molto da lavorare, inutile nasconderlo. La squadra vista finora non ha ancora una chiara identità di gioco e l’unico schema sembra esser quello di buttare palla in avanti per la testa di Bazzani che poi in un modo o nell’altro riesce sempre a far fruttare bene le azioni. Ma quando Bazzani non c’è che si fa? È pur vero che il pessimo campo di Vasto non consente di giocare al meglio palla a terra e in velocità, ma nonostante questo al momento la squadra non ci pare in grado di lottare per il primo posto (ricordiamoci che è questo l’obiettivo stagionale); a proposito del campo, ma se è vero come si vocifera che saremo costretti a giocare tutto il campionato lontano dall’Adriatico, possibile che non si riesca a trovare una soluzione migliore di Vasto, sia in termini di manto erboso che di vicinanza? Il campo ha dato ragione a Galderisi che ha escluso Cardinale per motivi disciplinari, ma è inevitabile che al più presto si debba risolvere questa situazione perché, volente o nolente, fa parte dell’organico e gennaio è ancora molto lontano. Sicuramente questi 3 punti fanno bene al morale a danno maggiore convinzione nei propri mezzi, ma dopo i passi falsi in trasferta (6 gol subiti e 0 fatti fra Crotone e Terni) è doveroso affrontare col piglio giusto le prossime gare, a partire dalla prossima trasferta col Marcianise (!?); ricordiamoci che siamo il Pescara e che devono essere gli altri ad avere timore di affrontarci e non viceversa. 

21/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara 1 Perugia 0
Il Pescara all'Aragona di Vasto si impone di misura sul Perugia nella 4a giornata di andata. Sia il Pescara che il Perugia si presentano in campo con problemi di classifica e di serenità. Le due formazioni accreditate per il passaggio di categoria si ritrovano a tre punti in classifica dopo tre giornate e sia Pagliari che Galderisi sentono la panchina a rischio. Galderisi manda in campo Camorani al posto di Cardinale in coppia con Ferraresi mentre per il reparto offensivo schiera Bazzani sostenuto da Simon e Zeytulaev. La gara disputata su un campo pesantissimo, che ha penalizzato il gioco e lo spettacolo, parte subito su ritmi elevati con gli ospiti determinati a far bottino pieno in trasferta. Tra i grifoni subito in evidenza Gatti che al suo ritorno a Perugia (proveniente da Napoli e Modena) sfoggia la fascia di titolare. Il Perugia in avvio di gara perde subito Minieri per infortunio e a sostituirlo viene chiamato l'ex Zoppetti. Dopo due chiare occasioni da rete degli ospiti è il Pescara a passare in vantaggio al 18' del 1pt con una splendida rete di Simon. Il primo tempo si conclude con un crescendo di nervosismo e continui rovesciamenti di gioco con il Perugia a farla da padrona sul possesso palla. Nel secondo tempo le squadre, a causa del campo pesante, continuano a saltare il centrocampo con lunghi lanci. Nel caso dei biancazzurri a fare da bersaglio e riferimento è il solito Bazzani che, nonostante la ondizione, offre una buona prova sostenendo il gioco e il morale dei compagni. Sul finire del secondo tempo l'ex doriano lascia spazio a Di Vicino (nr15) che ben figura nel piccolo scorcio di gara. Fino allo scadere la gara rimane su ritmi elevati e nervosi con gli ospiti piu' volte vicini al gol del pareggio. Sul finire, la palla del raddoppio biancazzurro finisce sui piedi di Zeytulaev che solo dal limite dell'area avversaria manda di poco sul fondo con portiere battuto. Dopo 4 minuti di recupero Magni manda tutti negli spogliatoi con il Pescara a quota 6 in classifica. Tra le note segnaliamo l'assenza dei tifosi ospiti, la buona prova del direttore di gara e la presenza in tribuna di Maurizio Sarri. A fine gara sia Galderisi che Ferraresi cercano di ridimensionare il caso Cardinale certi che la "mancanza" del centrocampista sarà chiarita e superata al piu' presto. Bazzani, invece, pur non essendo al top della forma e carente di allenamenti sottolinea la voglia di contribuire ad un gruppo che dell'unità deve avere il suo punto di forza. 

20/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
La gara Pescara - Perugia
Dopo le buone notizie dalla disciplinare e le importanti novità suyll'avvio della campagna abbonamenti Il Pescara torna in campo per riportare sulla giusta carreggiata una stagione partita male. Galderisi non ha ancora una rosa completa in tutti i reparti e rimane incerta la disponibilità di Bazzani. Nanu che predilige il 4-3-1-2 dovrà probabilmente optare per un 4-3-3 per la mancanza del trequartista. Nella propabile formazione del Pescara con i soliti Indiveri, Giuliano, Pomante e Vitale. In attacco l'incertezza su Bazzani lascerà spazio a Simon. Nel Perugia Non sono partiti per Vasto, oltre ai fuori lista D'Andrea, Califano e Sofian, lo squalificato Mezavilla e gli acciaccati Ferrari e Campagnacci ai quali si è aggiunto anche Boldrini, vittima di un problema muscolare dell'ultimo momento. Il tecnico perugino Pagliari, dovrebbe proporre contro il Pescara il nuovo modulo 4-3-3 anche se gli rimangono alcuni dubbi sugli uomini da schierare. Probabile formazione con Accursi o Cudini e Zoppetti o Minieri in difesa e Cucciniello o Pizzolla a centrocampo. Probabile l'utilizzo dall'inizio del giovane centrocampista Gatti. La gara sarà diretta da Magno Omar della sezione di Catania coadiuvato da Morelli Stefano e Savella Decio di Barletta. La partita Pescara-Perugia ha 16 precedenti di campionato a partire dalla stagione 1946-47. L'almanacco racconta di 5 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. Gli ultimi due incontri di campionato: 2007-2008 Serie C1 gir. B 9 Andata Campionato 21/10/2007 Pescara - Perugia 1-2 2004-2005 Serie B 9 Ritorno Campionato 13/03/2005 Pescara -Perugia 2-1 

20/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
C'E' BAZZANI, FUORI CARDINALE!
Bazzani figura nell'elenco dei convocati, ma a far notizia è l'esclusione di Cardinale, forse il migliore in queste prime 3 gare. Appare probabile che l'esclusione sia per motivi disciplinari, visto che già dal precampionato si era intuito che fra Galderisi e Cardinale non c'era feeling. Se consideriamo poi le ripetute sostituzioni e che fino a ieri fisicamente stava bene, non restano dubbi sulle motivzioni dell'esclusione. Galderisi dunque domani si giocherà la panchina, o quasi: in caso di sconfitta infatti, nonostante le rassicuranti parole del presidente, sarebbe cacciato a furor di popolo. Questi i 20 convocati: Indiveri, Prisco, Diliso, Vitale, Fruci, Sembroni, Giuliano, Romito, Pomante, Siniscalchi, Camorani, Pisciotta, Ferraresi, Stella, Zeytulaev, Felci, Di Vicino, Verratti, Bazzani, Simon. 

18/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il Pescara PROSCIOLTO la Juve Stabia NO
La commissione Disciplinare Nazionale ha discusso oggi il deferimento del Pescara Calcio e della Juve Stabia, club che militano nel girone B della Lega Pro di Prima Divisione. Per i campani stabilita una penalizzazione di due punti. Per il Pescara un fantastico proscioglimento. Il deferimento del procuratore federale a carico di Gerardo Soglia, Francesco Soglia e Pescara Calcio S.p.A. era scattato per non aver depositato, entro il termine del 30 giugno 2008, l’attestazione sottoscritta dal legale rappresentante e dal presidente del collegio sindacale in ordine all’avvenuto pagamento del debito IVA relativo al periodo di imposta 2006. La nuova classifica. Gallipoli 9 Ternana 9 Arezzo 7 Crotone 6 Foggia 6 Benevento 4 Taranto 4 Cavese 3 Foligno 3 Marcianise 3 Paganese 3 Perugia 3 Pescara 3 Pistoiese 3 Sorrento 3 V.Lanciano 3 Juve Stabia 2 (2 punti penalizzazione) Potenza 0 (3 punti penalizzazione) 

18/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
ABBONAMENTI:CURVE A 100 €
 Si apre la campagna abbonamenti Pescara Calcio 2008/2009. Diventa più facile per i tifosi biancazzurri seguire il Pescara senza perdere tempo nell’acquisto del biglietto, di volta in volta, per le singole partite. E’ ora possibile abbonarsi alle gare interne del Pescara a un prezzo decisamente conveniente. L’abbonamento consente l’ingresso al settore “Curva San Michele” dello stadio Aragona di Vasto per assistere a 16 gare interne del Pescara del Campionato Nazionale di Calcio Lega Pro, Prima divisione - girone B, incluso l’incontro Pescara-Perugia di domenica 21 settembre 2008. In caso di disponibilità dello stadio Adriatico prima della fine del campionato, l’abbonamento sarà valido per l’accesso all’impianto pescarese per le restanti gare che vi si disputeranno, previa assegnazione di un nuovo posto. Questi i prezzi: intero € 100,00; ridotto € 65,00 (diritti di prevendita inclusi) I ridotti sono validi per: donne, ragazzi nati dopo il 01/01/1994, anziani “over 65” e invalidi appartenenti alle Associazioni: ANMIG – ANMIL – ENS – UNMS. La vendita degli abbonamenti inizierà venerdì 19 settembre 2008 presso: ● Ticket Point Pescara Calcio Via Tinozzi, 19/2 – Pescara ● Pescara Store Viale Regina Elena 15 – Pescara Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

18/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
FINALMENTE: BIGLIETTI PER GLI ABRUZZESI
Il Prefetto della Provincia di Chieti ha disposto che la vendita dei biglietti per la gara Pescara-Perugia in programma domenica prossima allo stadio Aragona di Vasto, venga effettuata esclusivamente nella regione Abruzzo, ai soli cittadini ivi residenti, con conseguente divieto di diffusione attraverso circuiti telematici al di fuori della regione stessa. Resta vietato l'utilizzo del settore riservato alla tifoseria ospite. Da oggi pertanto i tagliandi saranno disponibili presso il Ticket Point Pescara Calcio e le altre abituali rivendite. Il Ticket Point Pescara Calcio, in Via Tinozzi, 19/2 a Pescara, osserverà il seguente orario: GIOVEDI' 18/09: 9-13; 16-19 VENERDI' 19/09: 9-13; 16-19 SABATO 20/09: 9-13; 16-19 DOMENICA 21/09: 9-13 Queste le altre rivendite: Uniq Multiservice Punto Gioco Eurobet Largo Madonna, 66/67 Pescara - Tel. 085.41.59.140 Tabacchiera Camaioni Via Benedetto Croce, 199 - Pescara - Tel. 085.45.11.002 Punto SNAI Via N.Fabrizi, 35 - Pescara - Tel. 085.42.16.276 Punto SNAI Via V.Colonna, 130 - Pescara - Tel. 085.45.49.330 Punto SNAI Via Naz.Adriatica, 1 - Francavilla - Tel. 085.49.17.097 Tabaccheria Omar De Simone Corso Umberto I, 216 - Montesilvano - Tel. 085.44.54.810 Questi i prezzi dei tagliandi: • TRIBUNA CENTRALE €. 40,00 TRIBUNA CENTRALE Ridotti €. 30,00 • TRIBUNA LATERALE €. 20,00 TRIBUNA ALTERALE Ridotti €. 15,00 • CURVA €. 10,00 CURVA Ridotti €. 6,00 I biglietti ridotti sono validi per: donne, ragazzi nati dopo il 01/01/1994, anziani “over 65” e invalidi appartenenti alle Associazioni: ANMIG – ANMIL – ENS – UNMS. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

18/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
In attesa della Commissione Disciplinare
Oggi la Commissione Disciplinare Nazionale discute i deferimenti di tre società della Prima Divisione tra cui il Pescara Calcio. Il deferimento è scattato su richiesta della Procura Federale di Stefano Palazzi e riguarda irregolarità di carattere amministrativo riferite alle procedure di iscrizione nell’attuale campionato di Lega Pro. Tutte le società rischiano una penalizzazione da scontare nel corso di questo torneo. Pertanto, da domani, le classifiche del girone A e del girone B potrebbero subire delle modifiche. La sentenza è appellabile davanti alla Corte di Giustizia Federale (ex Caf). 

17/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
CAOS BIGLIETTI
 dal sito ufficiale E' attesa domani mattina una decisione definitiva del Prefetto di Chieti in merito alla gara Pescara-Perugia di domenica prossima. Ci sono discordanze tra quanto emerso lunedì scorso nella riunione tecnica sull'argomento svoltasi presso la Prefettura di Chieti e la determinazione adottata oggi dal CASMS (Comitato per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive) che riportiamo di seguito: "eliminazione del 'settore ospiti' e possibile riutilizzazione dello stesso per favorire la presenza allo stadio di particolari categorie di spettatori (famiglie, ragazzi delle scuole, associazioni di anziani, etc.); vendita dei biglietti esclusivamente nelle province ove si disputano le gare (per l’incontro Pescara – Perugia nella sola provincia di Pescara), ai soli residenti, con conseguente divieto di diffusione, vendita e cessione al di fuori delle stesse; ove ritenuto necessario, cessazione della vendita di tutti i biglietti entro le ore 19.00 del giorno precedente la gara e contestuale distruzione di quelli rimasti invenduti." Per tali ragioni Pescara Calcio resta in attesa del provvedimento definitivo del Prefetto che indichi come procedere per la vendita dei tagliandi della gara Pescara-Perugia. 

16/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
SOGLIA INCONTRA SQUADRA E TECNICO
 dal sito ufficiale Nel pomeriggio, prima dell'allenamento sul campo del Vestina, Gerardo Soglia ha fatto visita alla squadra. Come prima cosa il presidente ha garantito la permanenza del tecnico Galderisi sulla panchina del Pescara: "L'allenatore ha la piena fiducia della società. O arriviamo all'obiettivo tutti insieme oppure affondiamo tutti insieme, ma il tecnico non è in discussione." Un precedente incontro con la squadra era stato programmato dopo la partita col Foggia, ma gli impegni di lavoro del presidente lo hanno impedito: "E' vero, sono stato lontano dalla squadra ultimamente, - ha detto Soglia - ma alla fine credo che sia più importante la mia presenza qui oggi, dopo una sconfitta, che non dopo una vittoria." Presidente e squadra hanno stretto un "patto d'onore". Il presidente ha assicurato che sarà più presente e ha chiesto a ognuno di fare il proprio dovere dando il massimo impegno in campo: "Abbiamo confermato buona parte della squadra dello scorso anno, abbiamo fatto nuovi innesti e prima di scegliere i giocatori abbiamo scelto gli uomini - ha detto il numero uno biancazzurro -, ora però tocca a voi dimostrare quato valete. Le partite si possono anche perdere, purchè lo si faccia dimostrando di aver dato tutto. Se vedo il massimo impegno in campo, si può accettare anche la sconfitta." Il presidente ha poi lasciato il centro sportivo per impegni di lavoro in città. La squadra è andata in campo più motivata e più carica, con la voglia di archiviare in fretta la sconfitta subita a Terni. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

14/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
PRESTAZIONE VERGOGNOSA: 4-0
 Indecorosa gara dei biancazzurri che perdono pesantemente a Terni per 4-0 con doppiette di Scappini e l’ex Rigoni (!). Purtroppo come avevamo previsto un po’ tutti (ad eccezione dei soliti noti che difendono la società a prescindere), questo è il naturale risultato di una campagna acquisti inquietante che i Soglia hanno portato avanti (senza ds…) smembrando parte della squadra dello scorso anno (Sansovini, Micco, Caracciolo, etc, oltre a mister Lerda) e scommettendo su un allenatore che finora non ci ha capito molto. E’ venuta fuori una rosa rabberciata che è praticamente assente in attacco (dovremo pregare la salute per tutto l’anno a Bazzani che infatti oggi non c’era…) e nulla in panchina; se aggiungiamo che la squadra sembra proprio non seguire il mister (di proposito?), il quadro della situazione è presto fatto. Urge immediatamente una presa di posizione da parte della società, prima che la situazione precipiti. Ad ogni modo è inaccettabile offrire prestazioni del genere indossando la maglia del NOSTRO Pescara che oggi nessuno ha onorato: VERGOGNA! L’11 di oggi: Indiveri, Giuliano, Pomante, Romito, Vitale; Cardinale (23’st Pisciotta), Ferraresi (15’ st Zeytulaev), Felci, Camorani, Di Vicino (26’ st Stella), Simon. A disp: Prisco, Sembroni, Diliso, Siniscalchi 

13/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
INAUGURATA LA NUOVA SEDE DEI RANGERS
 Bella e ben riuscita l’inaugurazione della nuova sede dei Pescara Rangers (via Pepe ang. via d’Avalos) iniziata alle ore 17. Presenti in “prima linea” nella preparazione di arrosticini, porchetta e birra, gli ultras della vecchia guardia e i ragazzi più giovani che, occorre sottolinearlo, hanno rimesso a nuovo il posto da soli, realizzando un ottimo lavoro. Striscioni del club e immagini di chi prematuramente ci ha lasciato (Bubù su tutti che insieme a Stefano compare nel murales-dedica) hanno fatto da cornice alla festa. Da solopescara.com un grosso in bocca al lupo a tutto il gruppo dei Pescara Rangers che dal 1976 portano i nostri colori in giro per l’Italia. 

11/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
FESTA Pescara Rangers
SABATO 13 e DOMENICA 14 SETTEMBRE I Pescara Rangers invitano tutta la cittadinanza alla festa per l'inaugurazione della nuova sede in via Pepe angolo via d'Avalos dalle ore 17:00 in poi con musica, birra, arrosticini e i nostri colori !!! 

11/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
VIETATA LA TRASFERTA DI TERNI
Sara' consentito solo agli abbonati l'ingresso allo stadio per la partita Fiorentina-Bologna del 21 settembre. Lo ha deciso il Comitato di analisi sulla sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms) riunitosi oggi. Analoga decisione e' stata poi presa per Ternana-Pescara del 14 settembre, Cosenza-Vigor Lamezia (14 settembre), Livorno-Pisa (20 settembre), Manfredonia-Cosenza (21 settembre) e Legnano-Pro Patria (21 settembre).

10/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
"PORTE APERTE" A TERNI
 dal sito ufficiale A Terni si giocherà col pubblico. La Ternana ha comunicato, infatti, che per la gara di domenica 14 settembre saranno aperti i settori Tribuna A, Tribuna B, Curva Est e Curva San Martino (settore ospiti). Domani saranno resi noti il numero di biglietti ospiti disponibili (la capienza del settore è attualmente di 1000 posti), e le modalità di acquisto. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

07/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
BAZZANI GOL, VITTORIA MERITATA
 dal sito ufficiale Vittoria rassicurante per il Pescara nalla gara interna contro il Foggia questo pomeriggio allo stadio di Vasto. Dopo la sconfitta col Crotone nel primo turno di campionato, giocato in trasferta, la vittoria di oggi è un risultato che solleva decisamente il morale. Galderisi ha seguito la partita anche questa volta dalla tribuna, per via del secondo dei tre turni di squalifica da scontare. Al suo posto in panchina Daniele Cavalletto, che alla fine del match si è dichiarato soddisfatto della prestazione del Pescara: "Oggi in campo ho visto una squadra che ha lottato e ha creato tante occasioni sotto rete, mostrando grande personalità nonostante tutte le pressioni subite durante questa difficile settimana" Nella formazione schierata contro il Foggia hanno figurato anche i nuovi acquisti Siniscalchi, Di Vicino e Simon, tutti autori di una buona gara. Determinante la presenza di Bazzani, autore del gol partita. Fino all'ultimo momento c'è stata l'incertezza sulla sua partecipazione alla gara: "Oggi la mia presenza in campo è stata in dubbio fino alla fine - ha detto il bomber - per via di una contrattura muscolare che mi affligge. Stamattina ero molto pessimista, pensavo di non farcela a giocare. Poi, l’incoraggiamento dei compagni, e del pubblico sugli spalti durante il riscaldamento, mi hanno fatto dimenticare il dolore e alla fine ho giocato pur non essendo al massimo della condizione. Credo di aver dato tutto e di aver fatto capire, non solo col gol, che non sono qui in vacanza, ma per lottare e per vincere. Se ce la faremo non lo so, ma darò il massimo." Bazzani ha poi così commentato la partita: "Sicuramente quello di oggi è un risultato importante, perché per noi era fondamentale vincere. Non è stata una partita facile contro il Foggia, che è una buonissima squadra. Nonostante le difficoltà, però, dovevamo assolutamente conquistare i tre punti per dimenticare la sconfitta di Crotone e per capire che ruolo possiamo avere in questo campionato. Quella di oggi mi è sembrata una prestazione ottima perché abbiamo creato sette/otto palle gol e, soprattutto, abbiamo avuto carattere. L’unica autocritica la farei per il tempo che abbiamo impiegato a chiudere la partita. Dobbiamo assolutamente cercare di chiuderle prima per non rischiare di compromettere tutto. La gara di oggi è stata un’ottima risposta dopo Crotone, ora però dobbiamo subito pensare alla Ternana perché sarà un’altra partita impegnativa". Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. ON LINE LE FOTO DELLA GARA

06/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara - Foggia Precedenti
La gara Pescara - Foggia ha 22 precedenti che vedono il Pescara vittorioso per ben 16 gare. Tra le vittoie piu' larghe ricordiamo quella del campionato 1946-1947 Serie B gir. C dove nella 9 giornata di andata (24/11/1946) Pescara - Foggia fini' 4-0. L'ultima vittoria sui rossoneri pugliesi risale invece al campionato 1997-1998 (Serie B 6 Ritorno 08/03/1998) che finì 1-0. Ci sono poi 4 pareggi e 4 sconfitte tra cui quella del campionato 1977-1978 di Serie A (8 Ritorno 19/03/1978) che finì 1 a 2. Questi gli ultimi tre precedenti: 1995-1996 Serie B 9 Andata Campionato 22/10/1995 Pescara - Foggia 3-2 1996-1997 Serie B 5 Andata Campionato 06/10/1996 Pescara - Foggia 4-0 1997-1998 Serie B 6 Ritorno Campionato 08/03/1998 Pescara - Foggia 1-0 

06/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara - Foggia Convocati e Probabili Formazioni
I biancazzurri in cerca di rivincita esordiscono "in casa" contro un Foggia partito benino, cercheranno di fare loro l´intera posta in palio. Esordio casalingho virgolettato vista la indisponibilità dello stadio Adriatico che ha costretto la società a "traslocare" a Vasto nello stadio "Aragona" dove non ci saranno i supporters foggiani per motivi di ordine pubblico. Galderisi, squalificato, lascerà la panchina al secondo Daniele Cavalletto. Nel Pescara saranno indisponibili Corsi e De Sousa. Probabile l'utilizzo dal primo minuto dell'attaccante argentino Simon e del fantasista Di Vicino. Mister Galderisi ha convocato 22 giocatori per la gara contro i rossoneri: i portieri Indiveri, Prisco e Bartoletti; i difensori Giuliano, Diliso, Pomante, Romito, Siniscalchi, Sembroni, Vitale e Fruci; i centrocampisti Camorani, Pisciotta, Cardinale, Ferraresi, Felci, Di Vicino, Verratti e Stella; gli attaccanti Zeytulaev, Bazzani e Simon. Mister Novelli risponde con 20 giocatori tra cui non ci saranno lo squalificato Zanetti e per scelta tecnica Colomba, Mattioli e Germinale. In difesa Zanetti e Posillipo lasceranno il posto a Burzigotti e Pezzella, mentre in attacco probabile l'utilizzo di Del Core al posto di Mattioli. Questa è la lista dei giocatori convocati da mister Galderisi: Portieri: Indiveri, Prisco e Bartoletti; Difensori: Giuliano, Diliso, Pomante, Romito, Siniscalchi, Sembroni, Vitale e Fruci; Centrocampisti: Camorani, Pisciotta, Cardinale, Ferraresi, Felci, Di Vicino, Verratti e Stella; Attaccanti: Zeytulaev, Bazzani e Simon. Questa è la lista dei giocatori convocati da mister Novelli: Portieri: Bremec e Coscia. Difensori: Arno, Burzigotti, Colombaretti, Lisuzzo, Pezzella, Posillipo e Rinaldi. Centrocampisti: Coletti, D'Amico, Mancino, Pecchia, Trezzi e Velardi. Attaccanti: Agostinone, Del Core, Piccolo, Salgado e Troianello. Le probabili formazioni: PESCARA: Indiveri, Camorani, Pomante, Romito, Vitale, Ferraresi, Simon, Cardinale, Di Vicino, Felci, Bazzani. A disposizione: Prisco, Diliso, Siniscalchi, Sembroni, Pisciotta, Stella, Zeytulaev. Allenatore: Daniele Cavalletto. FOGGIA: Bremec, Colombaretti, Pezzella, Coletti, Burzigotti, Rinaldi, Troianello, Pecchia, Salgado, Mancino, Del Core. A disposizione: Coscia, Arno, D'Amico, Velardi, Trezzi, Agostinone, Piccolo. Allenatore: Raffaele Novelli. Arbitro dell'incontro sarà il sig. Riccardo Colasanti di Grosseto. Inizio della gara alle ore 15:00 Diretta su ContoTV

05/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
FORZA STEFANO, PESCARA E' CON TE
Fiorentina e Milan si affronteranno mercoledi` 8 ottobre al Franchi in una gara di beneficenza per Stefano Borgonovo. La vicenda dell`ex attaccante del Pescara, colpito da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), non ha lasciato indifferenti le due societa`nelle quali ha militato. Il ricavato dell’amichevole verrà devoluto in beneficenza per finanziare le ricerche sul morbo di Lou Gherig. In campo ci saranno i calciatori del Milan e della Fiorentina non convocati in Nazionale e anche ex compagni di squadra di Stefano Borgonovo, tra cui Paolo Maldini. Anche noi di Solopescara.com nel nostro piccolo, siamo vicini a Stefano e simbolicamente lo è tutta la tifoseria biancazzurra: forza Stefano, anche Pescara è con te! 

05/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara - Foggia su CONTO TV
L'emittente televisiva satellitare e digitale terrestre Conto Tv ha acquisito in esclusiva i diritti di trasmissione in diretta degli incontri calcistici (valevoli per la 2a Giornata 1a Divisione Girone B 2008/2009): - Pescara vs Foggia - Cavese vs Perugia Gli incontri si giocheranno entrambi Domenica 7 Settembre alle ore 15.00 Pescara vs Foggia (che si giocherà a Vasto) sarà trasmessa in Pay X View sul canale ContoTV 1 sul satellite e sul digitale terrestre nelle zone coperte dal segnale. Il costo dell'evento per gli abbonati SKY e' di 10 Euro (5 Euro in prevendita - scadenza prevendita 6 Settembre ore 21.00). Il costo dell'evento per i possessori di Smartcard ContoTV e' di 5 Euro (500 Tokens). Maggiori informazioni e Punti Vendita sul sito www.conto.tv o chiamando il numero 199 24 88 24.

04/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
I biglietti per Vasto
L'Osservatorio si è pronunciato oggi sulle misure preventive ritenute necessarie per tutte le partite casalinghe del Pescara allo stadio "Aragona" di Vasto. Con la Determinazione n. 38/2008 l'Osservatorio ha invitato il Prefetto di Chieti a valutare la possibilità di eliminare il settore riservato alla tifoseria ospite e di restringere la vendita dei biglietti esclusivamente nella provincia di Pescara, ai soli residenti. Ha inoltre sospeso la vendita dei biglietti fino a quando non si riunirà il CASMS (Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive) per le valutazioni in merito alle problematiche di ordine e sicurezza pubblica legate alle partite che il Pescara disputerà a Vasto. Di seguito i prezzi dei biglietti per la gara Pescara-Foggia del 7 settembre 2008 ore 15,00, la cui vendita potrà essere attivata solo dopo il pronunciamento del CASMS Tribuna centrale: 40 euro Tribuna centrale ridotti: 30 euro Tribuna laterale: 20 euro Tribuna laterale ridotti: 15 euro Curva locali: 10 euro Curva locali ridotti: 6 euro Curva ospiti: 10 euro I ridotti sono validi per: donne, ragazzi nati dopo il 01/01/1994, anziani over 65 e invalidi appartenenti alle associazioni ANMIG-ANMIL-ENS-UNMS. Queste le rivendite: Ticket point Pescara Calcio Via Tinozzi, 19/2 Pescara - Tel. 085.69.22.661 Uniq Multiservice Punto Gioco Eurobet Largo Madonna, 66/67 Pescara - Tel. 085.41.59.140 Tabacchiera Camaioni Via Benedetto Croce, 199 - Pescara - Tel. 085.45.11.002 Punto SNAI Via N.Fabrizi, 35 - Pescara - Tel. 085.42.16.276 Punto SNAI Via V.Colonna, 130 - Pescara - Tel. 085.45.49.330 Punto SNAI Via Naz.Adriatica, 1 - Francavilla - Tel. 085.49.17.097 Caffè Timeout C.so Umberto I°, 391 - Montesilvano - Tel. 085.44.83.226 Tabaccheria Omar De Simone Corso Umberto I, 216 - Montesilvano - Tel. 085.44.54.810 Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

02/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
SI POTEVA FARE DI PIU'
Il mercato si è concluso purtroppo come ci aspettavamo, cioè senza clamori. Abbiamo una discreta squadra ma che, almeno sulla carta, difficilmente potrà raggiungere l’obiettivo prefissato, il primo posto; diciamo che potremo lottare per i play off. Le lacune più grandi sono in attacco (panchina compresa) dove sono troppe le scommesse da vincere: certo che saremo tutti contenti se a maggio staremo a festeggiare il primo posto perché nel calcio tutto può accadere, ma dobbiamo essere realisti (e pensare che bastava mantenere la squadra dello scorso anno aggiungendo un paio di pedine....) Purtroppo ci sono ancora troppi punti interrogativi per fare del Pescara la corazzata che doveva vincere il campionato, come ci era stato promesso dalla società, ed è proprio per questo che la delusione è tanta. I Soglia hanno dimostrato di saper fare le cose per bene, ma negli ultimi mesi sembrano aver cambiato rotta limitandosi all’ordinaria amministrazione, come se stessero gestendo questa fase di transizione prima della cessione della società, così come riportano gli organi di stampa. Per vincere c’è bisogno di unità, c’è bisogno di remare tutti dalla stessa parte, ma a Pescara ancora una volta non ci siamo riusciti. Come si può cercare di vincere il campionato (è questo l’obiettivo da perseguire, i play off sarebbero un rimedio) sapendo che: - la società “pare” voglia vendere il prima possibile - sono mesi che la società non parla e non si confronta apertamente con giornalisti e tifosi (zero conferenze stampa) per spiegarci atteggiamenti che restano ancora un mistero (es. cessione società, mancata riconferma di Lerda, abbandoni di Ferrari e Gentile, capire la “politica” dei giovani intrapresa magari con relativa opinione di Di Mascio, etc) - non abbiamo un DS né un DG - probabilmente ripartiremo ancora una volta da -1 - la stampa locale sembra avere un certo distacco da squadra e società (sembra che parlino di noi giusto per il diritto di cronaca) - siamo senza il ns stadio e non sappiamo ancora quando potremo tornarci (la società non ha potuto nemmeno programmare nè la campagna abbonamenti, nè le sponsorizzazioni) Ci sarebbero ancora tantissime cose da scrivere su queste stucchevoli situazioni che gravitano intorno al Pescara che noi tifosi subiamo ormai ogni anno, ma nonostante tutto continueremo a seguire e incitare sempre e comunque il NOSTRO PESCARA, a prescindere...pecchè NU SEM NU!!! 

01/09/2008 - SOLOPESCARA.COM
COME DA PRONOSTICO: MERCATO AL RISPARMIO
Doppio colpo del Pescara che, dopo qualche giorno di trattativa, ingaggia il difensore Angelo Siniscalchi (24), a metà tra Ascoli e Salernitana, in prestito (secco) ed il fantasista Giorgio Di Vicino (28), ex Ternana e Spezia lo scorso anno, a titolo definitivo. Dal Pescara destinazione Lecce partono Antonio De Matteis (19), Victor Ireneu De Souza (20) e Antonello Tabacco (18); i tre, presumibilmente, verranno ora girati in prestito a qualche società minore. Parte anche dal Pescara, a titolo definitivo, l'esterno difensivo Matteo Ciofani (20) direzione Renato Curi Angolana (serie D). Simone Vitale resta biancazzurro, mentre il rinforzo in attacco si chiama Simon in prestito dal Piacenza. E' UN MERCATO CHE SI COMMENTA DA SE....COMPLIMENTI

31/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
SI PARTE MALE, COME AL SOLITO
 Sembra di rivivere le stesse sensazioni degli ultimi anni ad inizio campionato. Si parte con una sconfitta, con una squadra che deve essere completata l’ultimo giorno di calciomercato e probabilmente con un punto di penalizzazione che dovranno assegnarci. Il 2 a 0 di Crotone arrivato negli ultimi minuti è esagerato (buono il primo tempo dei biancazzurri), ma giocare per più di un’ora con un uomo in più e senza pubblico, la dice lunga sulla reale forza di questa squadra (da alcuni data tra le favorite del torneo!). Discutibili i cambi effettuati nella ripresa da Cavalletto (sostituto dello squalificato Galderisi) che si è privato della coppia centrale di centrocampo Cardinale-Ferraresi per i giovanissimi Corsi e Tastardi: ci auguriamo che siano dovuti a problemi fisici, senza nulla togliere ai ragazzi entrati ai quali non deve esser mossa nessuna critica, ma solo un in bocca al lupo per la carriera. Piuttosto c’è da chiedersi ad esempio se la panchina di oggi è di una squadra che deve vincere il torneo (Prisco, Sembroni, Corsi, Tastardi, Mottola, Pisciotta, Stella) La società ha comunque a disposizione l’ultimo giorno di mercato per cercare di porre rimedio e mettere a disposizione del tecnico un undici titolare più una panchina all’altezza di una squadra che deve lottare fino all’ultima giornata per vincere il campionato. Se così non sarà, si abbia almeno la dignità di dichiarare che l’obiettivo è cambiato ed è meno ambizioso. Non resta che aspettare domani sera. Crotone: Concetti, Galeoto, Rossi, Figliomeni, Morleo, Galardo, Pacciardi, Basso, Caetano, Petrilli, Russo. Pescara: Indiveri, Diliso, Romito, Pomante, Vitale, Cardinale, Verratti, Camorani, Zeytulaev, Bazzani, Ferraresi Espulso: 23' Galeoto Gol 41'st Triarico, 47'st Espinal Gara disputata a porte chiuse

29/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
I CONVOCATI PER CROTONE
 dal nuovo sito ufficiale La squadra è in partenza per Crotone dove l’attende domenica alle 15.00 la prima giornata del campionato 2008/09. Questa mattina, al termine dell’allenamento, Galderisi ha diramato la lista dei convocati per la trasferta: Portieri: Indiveri, Prisco; Difensori: Giuliano, Diliso, Romito, Pomante, Mottola, Vitale, Sembroni; Centrocampisti: Cardinale, Pisciotta, Stella, Verratti, Ferraresi, Felci, Camorani, Zeytulaev; Attaccanti: Bazzani, Corsi. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

27/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
A CROTONE A PORTE CHIUSE
 In attesa del "botto" di fine mercato che renda la squadra competitiva per vincere il campionato, domenica si ritorna in campo ed è già protagonista l'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive che ha deciso che 4 gare della Lega Pro saranno disputate a porte chiuse perchè gli impianti non sono a norma. Fra questi c'è lo Scida di Crotone, quindi l'esordio dei biancazzurri in terra calabrese sarà disputato senza pubblico. Le altre gare a porte chiuse saranno: Taranto - Juve Stabia, Ternana - Real Marcianise e Catanzaro - Aversa (2a divisione C). 

25/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
UFFICIALE CAMORANI, VIA CUOMO
 dal sito ufficiale Alfonso Camorani ha firmato per il Pescara. Il centrocampista classe '78 arriva dal Treviso a titolo definitivo. Lo scorso anno ha disputato il campionato di B con lo Spezia collezionando 35 presenze. Il calciatore si sottoporrà alle visite mediche domani mattina e nel pomeriggio raggiungerà i compagni per il primo allenamento in biancazzurro. Di seguito la scheda del calciatore: Alfonso Camorani ruolo: centrocampista posizione: destra centrale piede di calcio: destro nato a: Cercola (NA) classe: 1978 altezza: 179 cm peso: 74 kg stagione società cat. pres. gol 2008-09 Treviso B - - 2007-08 Spezia B 35 2006-07 (gen) Treviso B 14 0 2006-07 Lecce B 16 0 2005-06 Lecce A 21 0 2004-05 Siena A 11 0 2003-04 (gen) Fiorentina B 15 2 2003-04 Salernitana B 18 1 2002-03 (gen) Lecce B 17 3 2002-03 Salernitana B 17 0 2001-02 Salernitana B 31 1 2000-01 Teramo C2B 28 3 1999-00 (gen) Teramo C2B 15 0 1999-00 Alzano V. B 0 0 1998-99 Ternana B 2 0 1997-98 Campobasso CND 31 4 1996-97 Avellino C1B 0 0 In uscita sono da registrare il passaggio di Attilio Angotti al Vigor Lamezia e il ritorno di Luigi Cuomo al Potenza. Per entrambi si tratta di prestito secco. 

22/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
PERSE ENTRAMBE LE GARE
 dal sito ufficiale Un Pescara privo di molti titolari quello che ha affrontato oggi pomeriggio Potenza e Bari nel triangolare della sesta edizione del Trofeo Padre Pio a San Giovanni Rotondo. Molte le assenze, la maggior parte per infortunio, alle quali c'è da aggiungere quella di Romito, divenuto nuovamente papà da appena un giorno. "E' stata un'occasione per far crescere i giovani" questa la prima consolazione di mister Galderisi al termine delle due gare che hanno visto i biancazzurri battuti per 1-0 contro il Potenza e 4-2 contro il Bari. Infatti sono stati aggregati alla prima squadra per l'occasione i giovani Corsi, Foglia e Pomposo. Ed è stato proprio uno dei giovani, Angelo Corsi, a regalare la soddisfazione di un gol nella gara col Bari. La manifestazione, il cui ricavato andrà in beneficenza, si è tenuta presso lo stadio "A. Massa" di San Giovanni Rotondo, dove si sono dati appuntamento anche una cinquantina di tifosi biancazzurri. Il torneo è iniziato alle ore 16,00 e si è svolto in tre tempi da 45 minuti. Questi i tabellini: PESCARA-POTENZA 0-1 PESCARA: Prisco, Mottola, Sembroni, Pisciotta, Cuomo, Prizio, Corsi, Foglia, Irineu, Stella, De Matteis. A disp.: Indiveri, Borghese, Cardinale, Zeytulaev, Bazzani, Pomposo, Fruci. All.: Galderisi. POTENZA: Groppioni, Porcaro, Di Bella, Cammarota, Thiago, Parisi (30' Patarini), Sabatini (30' Vianello), Berretti, Konte (30' Giacani), Masini (30' Arigò), Morfù (45' Bacio). A disp.: Lauri, D'Aguanno, Pollaro, Radu, Nappello. All.: Chierico. Reti: 9' Konte (P) Arbitro: Strippoli di Bari BARI-PESCARA 4-2 BARI: Santoni, Galasso, Bonomi, De Vezze, Ranocchia, Stellini, Rivas, Gazzi, Maniero, Kamata, Caputo. A disp.: Boerchio, Esposito, Masiello, Lanzoni, Parisi, De Pascalis, Bonvissuto, Maric, De Vezze, Gazzi, De Pascalis, Diogo, Bonvissuto, Kamata, Volpato, Donda, Bianco, Cavalli, Masiello S., Barreto, Siligardi. All.: Conte PESCARA: Indiveri, Mottola, Sembroni (10' Fruci), Cardinale, Cuomo, Prizio, Corsi, Foglia (23' Pomposo), Bazzani, Stella, Zeytulaev. A disp.: Prisco, Borghese, Pisciotta, De Matteis, Irineu, Pomposo, Fruci. All.: Galderisi Reti: 2' Caputo (B), 17' e 21' Rivas (B), 39' Zeytulaev (P), 43' Corsi (P), 48' Caputo (B) Arbitro: Robusto di Foggia BARI-POTENZA 1-0 BARI: Santoni, Galasso (28' Lanzoni), Parisi, Esposito, Maric, De Vezze (15' Bianco), Gazzi (30' Masiello), De Pascalis, Diogo, Bonvissuto, Kamata (30' Volpato). A disp.: Donda, Bianco, Cavalli, Barreto, Siligardi. All.: Conte POTENZA: Groppioni (15' Lauri), Porcaro (25' Vianello), Di Bella, Cammarota (43' Pollaro), Thiago (25' Patarini), Parisi, Sabatini, Berretti, Konte, Masini(12' Arigò), Morfù (18' Radu). A disp.: Giacani, Bacio, D'Aguanno, Nappello. All.: Chierico Reti: 41' Parisi (B) (rig.) Arbitro: D'Oronzo di Barletta Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

22/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
SCIOPERO REVOCATO, SI INIZIA IL 31
Con un comunicato ufficiale l'Associazione Italiana Calciatori ha revocato lo sciopero indetto per protesta contro la riduzione delle rose. Il campionato di 1a e 2a divisione, dunque, prenderà il via regolarmente il 31 agosto. Questo il comunicato diramato oggi: "L’Associazione Italiana Calciatori, preso atto dell’esito della trattativa portata a termine con la Lega Pro, con la mediazione della Federcalcio, e fermo restando le posizioni di principio di partenza, comunica la revoca dello sciopero annunciato per la prima giornata del campionato di 1ª e 2ª divisione e delle manifestazioni di protesta (30 minuti di ritardo) di Serie A e B. L’accordo raggiunto, che evidenzia il recupero di una posizione di concertazione tra le controparti, prevede per la stagione 2008/09, l’allargamento nelle “rose” di 1ª Divisione a n.2 Under 23 e a n.3 Under 23 nelle “rose” di 2ª Divisione. Dell’eventuale normativa per la stagione 2009/2010 si discuterà in un incontro già programmato per il novembre prossimo, nel corso del quale verranno valutati gli effetti delle disposizioni fissate." 

20/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
DOMANI TRIANGOLARE CON BARI E POTENZA
 dal sito ufficiale. La squadra è in viaggio verso il ritiro di San Giovanni Rotondo, dove domani affronterà Bari e Potenza nel triangolare "Trofeo Padre Pio". I biancazzurri scenderanno in campo per la prima gara (contro il Potenza) alle ore 16:00. Ecco l'elenco dei 19 convocati da mister Galderisi per il triangolare amichevole: PORTIERI: Indiveri e Prisco DIFENSORI: Prizio, Fruci, Pomposo, Diliso, Cuomo, Mottola, Sembroni e Borghese. CENTROCAMPISTI: Cardinale, Pisciotta, Corsi, Zeytulaev, Foglia e Stella. ATTACCANTI: Bazzani, De Matteis e Irineu. 

19/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
ESORDIO A CROTONE
Partenza dura per i biancazzurri che nelle prime gare affronteranno partite sulla carta difficili. Il campionato inizierà da Crotone e terminerà a Cava dei Tirreni. Con ogni probablità, le prime gare in casa saranno giocate a Vasto, quindi già l'esordio in casa col Foggia si preannuncia "delicato" dal punto di vista dell'ordine pubblico e probabilmente sarà dispuata senza i tifosi ospiti. ANDATA /RITORNO Giornata N° 1 31 Ago 2008 /11 Gen 2009 ------------------------------------ AREZZO - CAVESE | CAVESE - AREZZO CROTONE - PESCARA | PESCARA - CROTONE FOGGIA - POTENZA | POTENZA - FOGGIA GALLIPOLI - PISTOIESE | PISTOIESE - GALLIPOLI PAGANESE - FOLIGNO | FOLIGNO - PAGANESE PERUGIA - BENEVENTO | BENEVENTO - PERUGIA TARANTO - JUVE STABIA | JUVE STABIA - TARANTO TERNANA - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - TERNANA VIRTUS LANCIANO - SORRENTO | SORRENTO - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 2 7 Set 2008 /18 Gen 2009 ----------------------------------- BENEVENTO - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - BENEVENTO CAVESE - PERUGIA | PERUGIA - CAVESE FOLIGNO - TARANTO | TARANTO - FOLIGNO JUVE STABIA - TERNANA | TERNANA - JUVE STABIA PESCARA - FOGGIA | FOGGIA - PESCARA PISTOIESE - CROTONE | CROTONE - PISTOIESE POTENZA - GALLIPOLI | GALLIPOLI - POTENZA REAL MARCIANISE - PAGANESE | PAGANESE - REAL MARCIANISE SORRENTO - AREZZO | AREZZO - SORRENTO Giornata N° 3 14 Set 2008 /25 Gen 2009 ------------------------------------ AREZZO - JUVE STABIA | JUVE STABIA - AREZZO CROTONE - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - CROTONE FOGGIA - CAVESE | CAVESE - FOGGIA GALLIPOLI - FOLIGNO | FOLIGNO - GALLIPOLI PAGANESE - PISTOIESE | PISTOIESE - PAGANESE PERUGIA - SORRENTO | SORRENTO - PERUGIA TARANTO - BENEVENTO | BENEVENTO - TARANTO TERNANA - PESCARA | PESCARA - TERNANA VIRTUS LANCIANO - POTENZA | POTENZA - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 4 21 Set 2008 /8 Feb 2009 ----------------------------------- BENEVENTO - PAGANESE | PAGANESE - BENEVENTO CAVESE - CROTONE | CROTONE - CAVESE FOLIGNO - FOGGIA | FOGGIA - FOLIGNO JUVE STABIA - GALLIPOLI | GALLIPOLI - JUVE STABIA PESCARA - PERUGIA | PERUGIA - PESCARA PISTOIESE - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - PISTOIESE POTENZA - AREZZO | AREZZO - POTENZA REAL MARCIANISE - TARANTO | TARANTO - REAL MARCIANISE SORRENTO - TERNANA | TERNANA - SORRENTO Giornata N° 5 28 Set 2008 /15 Feb 2009 ------------------------------------ AREZZO - TARANTO | TARANTO - AREZZO CROTONE - BENEVENTO | BENEVENTO - CROTONE FOGGIA - JUVE STABIA | JUVE STABIA - FOGGIA PAGANESE - POTENZA | POTENZA - PAGANESE PERUGIA - GALLIPOLI | GALLIPOLI - PERUGIA REAL MARCIANISE - PESCARA | PESCARA - REAL MARCIANISE SORRENTO - PISTOIESE | PISTOIESE - SORRENTO TERNANA - FOLIGNO | FOLIGNO - TERNANA VIRTUS LANCIANO - CAVESE | CAVESE - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 6 5 Ott 2008 /22 Feb 2009 ----------------------------------- BENEVENTO - TERNANA | TERNANA - BENEVENTO CAVESE - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - CAVESE FOLIGNO - SORRENTO | SORRENTO - FOLIGNO GALLIPOLI - PAGANESE | PAGANESE - GALLIPOLI JUVE STABIA - CROTONE | CROTONE - JUVE STABIA PISTOIESE - FOGGIA | FOGGIA - PISTOIESE POTENZA - PERUGIA | PERUGIA - POTENZA TARANTO - PESCARA | PESCARA - TARANTO VIRTUS LANCIANO - AREZZO | AREZZO - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 7 12 Ott 2008 /1 Mar 2009 ---------------------------------- AREZZO - PISTOIESE | PISTOIESE - AREZZO CROTONE - POTENZA | POTENZA - CROTONE FOGGIA - GALLIPOLI | GALLIPOLI - FOGGIA PAGANESE - CAVESE | CAVESE - PAGANESE PERUGIA - JUVE STABIA | JUVE STABIA - PERUGIA PESCARA - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - PESCARA REAL MARCIANISE - FOLIGNO | FOLIGNO - REAL MARCIANISE SORRENTO - BENEVENTO | BENEVENTO - SORRENTO TERNANA - TARANTO | TARANTO - TERNANA Giornata N° 8 19 Ott 2008 /15 Mar 2009 ----------------------------------- BENEVENTO - PESCARA | PESCARA - BENEVENTO CAVESE - JUVE STABIA | JUVE STABIA - CAVESE FOGGIA - SORRENTO | SORRENTO - FOGGIA FOLIGNO - CROTONE | CROTONE - FOLIGNO GALLIPOLI - AREZZO | AREZZO - GALLIPOLI POTENZA - PISTOIESE | PISTOIESE - POTENZA TARANTO - PAGANESE | PAGANESE - TARANTO TERNANA - PERUGIA | PERUGIA - TERNANA VIRTUS LANCIANO - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 9 26 Ott 2008 /22 Mar 2009 ------------------------------------ AREZZO - FOLIGNO | FOLIGNO - AREZZO CROTONE - TERNANA | TERNANA - CROTONE JUVE STABIA - POTENZA | POTENZA - JUVE STABIA PAGANESE - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - PAGANESE PERUGIA - TARANTO | TARANTO - PERUGIA PESCARA - GALLIPOLI | GALLIPOLI - PESCARA PISTOIESE - BENEVENTO | BENEVENTO - PISTOIESE REAL MARCIANISE - FOGGIA | FOGGIA - REAL MARCIANISE SORRENTO - CAVESE | CAVESE - SORRENTO Giornata N° 10 2 Nov 2008 /29 Mar 2009 ------------------------------------ BENEVENTO - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - BENEVENTO FOGGIA - AREZZO | AREZZO - FOGGIA FOLIGNO - PESCARA | PESCARA - FOLIGNO GALLIPOLI - CAVESE | CAVESE - GALLIPOLI JUVE STABIA - PISTOIESE | PISTOIESE - JUVE STABIA PAGANESE - PERUGIA | PERUGIA - PAGANESE POTENZA - SORRENTO | SORRENTO - POTENZA TARANTO - CROTONE | CROTONE - TARANTO VIRTUS LANCIANO - TERNANA | TERNANA - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 11 9 Nov 2008 /5 Apr 2009 ------------------------------------ BENEVENTO - FOLIGNO | FOLIGNO - BENEVENTO CAVESE - POTENZA | POTENZA - CAVESE CROTONE - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - CROTONE PERUGIA - FOGGIA | FOGGIA - PERUGIA PESCARA - PAGANESE | PAGANESE - PESCARA PISTOIESE - TARANTO | TARANTO - PISTOIESE REAL MARCIANISE - AREZZO | AREZZO - REAL MARCIANISE SORRENTO - JUVE STABIA | JUVE STABIA - SORRENTO TERNANA - GALLIPOLI | GALLIPOLI - TERNANA Giornata N° 12 16 Nov 2008 /11 Apr 2009 ------------------------------------ AREZZO - PESCARA | PESCARA - AREZZO FOGGIA - BENEVENTO | BENEVENTO - FOGGIA FOLIGNO - CAVESE | CAVESE - FOLIGNO GALLIPOLI - SORRENTO | SORRENTO - GALLIPOLI JUVE STABIA - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - JUVE STABIA PAGANESE - CROTONE | CROTONE - PAGANESE PISTOIESE - PERUGIA | PERUGIA - PISTOIESE POTENZA - TERNANA | TERNANA - POTENZA TARANTO - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - TARANTO Giornata N° 13 23 Nov 2008 /19 Apr 2009 ------------------------------------ BENEVENTO - GALLIPOLI | GALLIPOLI - BENEVENTO CAVESE - PISTOIESE | PISTOIESE - CAVESE CROTONE - SORRENTO | SORRENTO - CROTONE PERUGIA - AREZZO | AREZZO - PERUGIA PESCARA - JUVE STABIA | JUVE STABIA - PESCARA REAL MARCIANISE - POTENZA | POTENZA - REAL MARCIANISE TARANTO - FOGGIA | FOGGIA - TARANTO TERNANA - PAGANESE | PAGANESE - TERNANA VIRTUS LANCIANO - FOLIGNO | FOLIGNO - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 14 30 Nov 2008 /26 Apr 2009 ------------------------------------ AREZZO - BENEVENTO | BENEVENTO - AREZZO CAVESE - TARANTO | TARANTO - CAVESE FOGGIA - PAGANESE | PAGANESE - FOGGIA GALLIPOLI - CROTONE | CROTONE - GALLIPOLI JUVE STABIA - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - JUVE STABIA PERUGIA - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - PERUGIA PISTOIESE - TERNANA | TERNANA - PISTOIESE POTENZA - FOLIGNO | FOLIGNO - POTENZA SORRENTO - PESCARA | PESCARA - SORRENTO Giornata N° 15 7 Dic 2008 /3 Mag 2009 ------------------------------------ BENEVENTO - JUVE STABIA | JUVE STABIA - BENEVENTO CROTONE - AREZZO | AREZZO - CROTONE FOLIGNO - PERUGIA | PERUGIA - FOLIGNO PAGANESE - SORRENTO | SORRENTO - PAGANESE PESCARA - POTENZA | POTENZA - PESCARA REAL MARCIANISE - PISTOIESE | PISTOIESE - REAL MARCIANISE TARANTO - GALLIPOLI | GALLIPOLI - TARANTO TERNANA - CAVESE | CAVESE - TERNANA VIRTUS LANCIANO - FOGGIA | FOGGIA - VIRTUS LANCIANO Giornata N° 16 14 Dic 2008 /10 Mag 2009 ------------------------------------ AREZZO - PAGANESE | PAGANESE - AREZZO CAVESE - BENEVENTO | BENEVENTO - CAVESE FOGGIA - TERNANA | TERNANA - FOGGIA GALLIPOLI - VIRTUS LANCIANO | VIRTUS LANCIANO - GALLIPOLI JUVE STABIA - FOLIGNO | FOLIGNO - JUVE STABIA PERUGIA - CROTONE | CROTONE - PERUGIA PISTOIESE - PESCARA | PESCARA - PISTOIESE POTENZA - TARANTO | TARANTO - POTENZA SORRENTO - REAL MARCIANISE | REAL MARCIANISE - SORRENTO Giornata N° 17 21 Dic 2008 /17 Mag 2009 ------------------------------- BENEVENTO - POTENZA | POTENZA - BENEVENTO CROTONE - FOGGIA | FOGGIA - CROTONE FOLIGNO - PISTOIESE | PISTOIESE - FOLIGNO PAGANESE - JUVE STABIA | JUVE STABIA - PAGANESE PESCARA - CAVESE | CAVESE - PESCARA REAL MARCIANISE - GALLIPOLI | GALLIPOLI - REAL MARCIANISE TARANTO - SORRENTO | SORRENTO - TARANTO TERNANA - AREZZO | AREZZO - TERNANA VIRTUS LANCIANO - PERUGIA | PERUGIA - VIRTUS LANCIANO 

18/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
DOMANI I CALENDARI
 Domani, martedì 19 agosto, alle ore 11,30 saranno pubblicati i calendari dei Campionati di 1^ e 2^ Divisione per la stagione sportiva 2008/09. Si spera che il Pescara giochi le prime gare in trasferta, vista l'indisponibilità dell'Adriatico; le prime gare interne (fino a quando?) dovrebbero disputarsi a Chieti o a Vasto. 

17/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
IL PESCARA SI ARRENDE AI RIGORI
Un buon Pescara tiene testa all’Albinoleffe ed esce dalla Tim Cup solo ai rigori ad oltranza dopo che i 90 minuti regolamentari si sono chiusi sul 2–2 con i biancazzurri (ancora con la maglia gialla !) passati per due volte in vantaggio. Ancora una volta il campo di Bergamo resta tabù per il Pescara. Da applausi i soliti tifosi della Nord che come a Trento, non hanno fatto mancare il loro apporto nella trasferta lombarda. Ora serve puntellare la squadra nel reparto offensivo in modo da avere una formazione competitiva per tentare di vincere il campionato. ALBINOLEFFE: Saulo, Perico, Gervasoni, Serafini, Garlini (10' st Colacone), Laner, Previtali, Carobbio, Renzetti, Cellini (20' st Ferrari), Ruopolo. A disp.: Offredi, Luoni, Sau, Caremi. All. A. Madonna PESCARA: Indiveri, Giuliano, Pomante, Romito, Vitale, Ferraresi (1' pts Mottola), Cardinale, Pisciotta, Zeytulaev, Verratti (29' st De Matteis), Bazzani (13' pts Irineu). A disp.: Prisco, Sembroni, Cuomo, Diliso, Mottola, De Matteis, All. G. Galderisi Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa Reti: 5' pt Ferraresi, 9' p Ruopolo, 4' st Zeytulaev, 36' st Colacone. Note: ammoniti 13' pt Cellini, 23' st Indiveri, 33' st Pisciotta, 40' st Previtali. Rigori: per l’Albinoleffe segnano tutti: Colacone, Carobbio, Ruopolo, Ferrari, Gervasoni e Renzetti per il Pescara segnano: Pisciotta, Zeytulaev, Irineu, Vitale e Cardinale; il sesto rigore è sbagliato da De Matteis (!?) che colpisce la traversa. 

14/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
Nocerina 2 Pescara 1
Ieri sera il Pescara in amichevole a Nocera subisce due gol che fanno preoccupare tifosi e dirigenza. Allo Stadio Comunale "San Francesco d'Assisi" il Pescara di Galderisi e dei fratelli Soglia ritrova la Nocerina di Ussia e del duo Citarella-De Marinis dopo quasi sei anni. L'ultimo incontro tra le due compagini risale infatti al 10/03/2002 dove nella 9a giornata di ritorno della stagione 2001-2002 (Serie C1 gir. B) il Pescara si impose in casa per 5-2. Nonostante la preparazione, che dovrebbe cominciare a dare i suoi frutti pensando all'impegno imminente di Coppa Italia, i biancazzurri non riescono a vincere e a convincere contro una formazione di categoria inferiore. Galderisi, privo di Bazzani e Indivieri, nel primo tempo schiera Prisco, Diliso, Romito, Cuomo, Fruci, Stella, Cardinale, Mottola, Vitale, Verratti e Irineu. Al 6' minuto è il Pescara a passare in vantaggio grazie a uno svarione difensivo del difensore Giordano che regala la palla al numero 9 biancazzurro De Sousa che dalla distanza batte l'estremo difensore rossonero Galeano. La reazione dei padroni di casa è pero' pressocchè immediata e in un minuto la Nocerina ottiene il pareggio grazie a un ingenuo fallo di mano in area di rigore di un biancazzurro. Sul dischetto Mangiapane batte il giovane Prisco. Nel secondo tempo la solita girandola di cambi, con gli ingressi di Bartoletti, Pomante, Sembroni, Fortunato, Ferraresi, Pisciotta, Gomes e De Sousa. Nella Nocerina entrano Roccisano, Petti, Iossa, Cirilli, Basile, Parlagreco, Zappia, Romeo e Sthenhaus. Sono proprio gli ultimi due a confezionare il gol vittoria a 3 minuti dalla fine. Romeo crossa dalla trequarti e imbecca Sthenhaus che in tuffo centra il sette biancazzurro. Questo il tabellino completo dell'incontro. Nocerina - Pescara 2-1 13/08/2008 ore 20:30 Stadio Comunale "San Francesco d'Assisi" di Nocera. Gara Amichevole Nocerina 1 Tempo: Galeano, D'Angelo, Giordano, Caridi, De Fabiis, Scornaienchi, Mangiapane, Giraldi, Cavallaro, Magliocco, Moro. Nocerina 2 Tempo: Galeano, Roccisano, Petti, Iossa, Cirilli, Basile, Parlagreco, Zappia, Romeo, Sthenhaus. All: Ussia Pescara 1 tempo: Prisco, Diliso, Romito, Cuomo, Fruci, Stella, Cardinale, Mottola, Vitale, Verratti, Irineu. Pescara 2 tempo: Bartoletti, Diliso, Prizio, Pomante, Sembroni, Verratti, Fortunato, Ferraresi, Pisciotta, Gomes, De Sousa. All: Galderisi Marcatori: 6'De Sousa(P) , 7'Mangiapane(N)rig. , 87''Sthenhaus(N) Note: 1500 tifosi presenti.

14/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il Pescara su Tufano
Il centrocampista avanzato Marco Tufano, classe '85, in forza al Benevento potrebbe presto approdare in abruzzo. Il mister biancazzurro, Beppe Galderisi, ha richiesto il giocatore, avendolo già allenato ad Avellino nell'anno della promozione tra i cadetti. 

14/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il Pescara è nel girone B
Il Pescara è nel girone B della Prima divisione per il campionato 2008/09. La Lega Pro ha finalmente ufficializzato la formazione dei gironi e adesso si resta in attesa dei calendari. La formula scelta è stata quella di una suddivisione nord/sud. Queste le avversarie: Arezzo, Benevento, Cavese, Crotone, Foggia, Foligno, Gallipoli, Juve Stabia, Paganese, Perugia, Pistoiese, Potenza, Real Marcianise, Sorrento, Taranto, Ternana, Virtus Lanciano

12/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
ANCHE CON I SOGLIA -1
 (ANSA) - ROMA, 12 AGO - Il Tar del Lazio ha confermato l'esclusione di Massese, Sassari Torres e Nuorese Calcio dal prossimo campionato di calcio della Lega Pro. Respinte le richieste di sospensione dei provvedimenti con i quali, dopo il parere sfavorevole della Covisoc, le societa' non sono state ammesse ai campionati di 1/a divisione (Massese) e 2/a divisione (Sassari Torres e Nuorese Calcio).Deferiti per irregolarita' nella documentazione Iva il Pescara, il suo presidente Gerardo Soglia e l'ad Francesco Soglia. QUESTO TRADOTTO IN PAROLE POVERE VUOL DIRE QUASI SICURAMENTE -1 DI PENALITA', FARDELLLO ORMAI COSTANTE CHE CI PORTIAMO DIETRO DA DIVERSE GESTIONI SOCIETARIE SCELLERATE, ALLA QUALE I SOGLIA NON HANNO VOLUTO ESSERE DA MENO: COMPLIMENTI!!!

11/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
LE PROSSIME AMICHEVOLI
 dal sito ufficiale Superato il primo turno eliminatorio di TIM Cup il Pescara si prepara ora ad affrontare il prossimo avversario. La squadra, oggi a riposo, riprende gli allenamenti domani pomeriggio in vista di Albinoleffe-Pescara, secondo turno eliminatorio in programma il 17 agosto, ma suscettibile di variazione. La Lega Calcio, infatti, potrebbe decidere di anticipare l'incontro al 16 sera per esigenze televisive. Intanto il Pescara ha già confermato la partecipazione a due gare amichevoli. Il 13 agosto, in notturna alle 20.30, incontra la Nocerina allo stadio comunale "San Francesco d'Assisi" di Nocera (Viale San Francesco). Il club campano ha reso noti in un comunicato i prezzi dei biglietti: 10 euro per la tribuna e 5 euro per la curva. L'altro impegno amichevole è un triangolare con Bari e Potenza per la sesta edizione del "Trofeo Padre Pio". La manifestazione si svolge a San Giovanni Rotondo il 21 agosto presso lo stadio comunale "A. Massa" con inizio alle ore 15.30. Il torneo consiste in tre incontri da 45 minuti ciascuno. Le prime squadre ad affrontarsi saranno Pescara e Potenza. A seguire la perdente e poi la vincente giocheranno contro il Bari. La classifica sarà determinata dalle seguenti regole: saranno assegnati tre punti alla vincitrice sul campo nei 45 minuti di gioco, due a chi vincerà ai rigori, uno a chi perderà ai rigori e zero alla squadra sconfitta nel tempo regolamentare di gioco. Saranno consentite nove sostituzioni. Il costo dei biglietti per assistere al triangolare è di 10 euro per la tribuna e 5 euro per la gradinata. La prevendita si tiene presso il campo della scuola calcio "Real San Giovanni" in via Sapri a San Giovanni Rotondo. L'incasso sarà devoluto in beneficenza. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

10/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
CIAO GINO
Solopescara.com si unisce al dolore dei familiari nel ricordo di un grandissimo Pescarese: Gino Pilota. Ex presidente della pallanuoto cittadina (Sisley Pescara) che fu ai vertici mondiali vincendo tutto quello che c’era da vincere (nel 1987 vinse il primo scudetto, la coppa dei campioni e la supercoppa europea): era amante anche dell’automobilismo (molto amico del mitico Ayrton Senna che ospitò spesso a Pescara) e del calcio, soprattutto quello pescarese (notissima la sua amicizia col mister Galeone che convinse a tornare a Pescara la seconda volta). CIAO GINO!!! 

09/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
COPPA ITALIA: I RISULTATI
 Novara - Real Marcianise 3-1 Foligno - Pergocrema 3-2 Legnano - Benevento 1-3 Sorrento - Castelsardo 3-1 Mezzocorona - Pescara 0-2 (5st Cardinale, 39st Bazzani) Arezzo - Portogruaro 1-4 Cremonese - Reggiana 1-0 Crotone - R.Curi Angolana 2-0 Foggia - Barletta 0-2 Padova - Pontedera 8-0 Pro Sesto - Tritium 1-0 Cesena - Chioggia 3-1 Gallipoli - Bacoli 3-2 Monza - Celano 5-4 dcr (1-1) Perugia - Lumezzane 1-0 Ravenna - Castellarano 5-1 Il Pescara affromterà nel prossimo turno l'Albinoleffe a Bergamo il 17 agosto 

09/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
INIZIA OGGI LA NUOVA STAGIONE
 Inizia ufficialmente questa sera la stagione del Pescara 2008-09 con la gara di Coppa Italia (Tim Cup) contro il Mezzocorona alle ore 20 a Trento. Anche lassù, la squadra sarà seguita dai tifosi della Curva Nord Marco Mazza. Speriamo di partire col piede giusto. Questi i ocnvocati: Portieri: Indiveri, Prisco; Difensori: Cuomo, Diliso, Fruci, Giuliano, Romito, Sembroni, Vitale, Pomante, Prizio, Mottola; Centrocampisti: Cardinale, Ferraresi, Pisciotta, Verratti, Zeytulaev; Attaccanti: Bazzani, De Sousa, Irineu De Souza. 

08/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
O.I.W. NUOVO SPONSOR
 O.I.W. Officine Italiane Wrist Watch è il nuovo main sponsor del Pescara Il nuovo main sponsor del Pescara è O.I.W. Officine Italiane Wrist Watch, azienda nata nel 2006 leader nella produzione di orologi da polso di tendenza dal design innovativo. O.I.W. vanta una produzione di circa 40 modelli di orologi e una distribuzione, tuttora in espansione, in 1500 gioiellerie concessionarie sparse in tutto il territorio nazionale. O.I.W. ha un legame particolare col mondo del calcio. E’ infatti partner ufficiale del Napoli e di altri club di Serie A, Serie B e di Lega Pro. Il marchio, col suo logo caratteristico facilmente riconoscibile - un peperoncino rosso fuoco - comparirà sulle maglie da gioco sabato 9 agosto 2008 in occasione della gara di TIM Cup che il Pescara disputerà a Trento contro il Mezzocorona, primo impegno ufficiale dei biancazzurri della stagione 2008/2009. Viva soddisfazione per l’accordo raggiunto è stata espressa dai vertici del sodalizio biancazzurro: "Più di una le motivazioni alla base della nostra scelta – ha dichiarato il vice presidente della Pescara Calcio Francesco Soglia - si tratta di un’azienda giovane che ha saputo in breve tempo conquistare un mercato ampio e ha, in questo modo, acquisito grande solidità. Il marchio inoltre è già diffuso nell’ambiente calcistico, nel quale è già particolarmente noto anche grazie al suo testimonial, il portiere Buffon". Il nuovo main sponsor sarà presentato ufficialmente in conferenza stampa prima dell’inizio del campionato. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

07/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
IANDOLI E DETTORI ALL'AVELLINO
Il Pescara ha ceduto Iandoli e Dettori all’Avellino in comproprietà (per Dettori diritto di riscatto per gli irpini per la metà del cartellino), mentre in biancazzurro dovrebbe ritornare Stella. Questa operazione di mercato facciamo fatica a capirla (così come non capimmo quelle del 31 gennaio scorso…) perché oltre ad aver indebolito la rosa, non si è nemmeno utilizzato Dettori per arrivare al trequartista (Serafini dal Vicenza?) o alla seconda punta che ci manca disperatamente. Evidentemente i soldi incassati da questa operazione di mercato, in aggiunta a quelle di Cani e Di Matteo, serviranno alla società per prendere qualche giocatore che ci permetta di fare il salto di categoria: se così non fosse….. 

04/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
INVERSIONE DI CAMPO: SI GIOCA A TRENTO
 Il Pescara giocherà in trasferta col Mezzocorona, avversario del primo turno di coppa Italia. Vista l'indisponibilità dell'Adriatico, la Lega ha invertito il campo (come da regolamento) e quindi l'esordio avverrà a Trento sabato prossimo alle ore 20. Non si disputerà quindi l'amichevole col Gela prevista giovedì a Castel di Sangro. 

03/08/2008 - SOLOPESCARA.COM
BASTA BRUTTE FIGURE
 Finisce 1 a 1 l’amichevole a Castel di Sangro contro i dilettanti locali. E’ vero, il calcio d’agosto non conta nulla, ma nelle ultime 3 amichevoli non siamo riusciti a vincere né col Cassino (!) né col Castel di Sangro (!) e abbiamo addirittura perso col Marcianise (!!); se a questo aggiungiamo che diversi calciatori appaiono nervosi e di gioco se n’è’ visto poco o nulla… diciamo che abbiamo già esaurito i bonus per le brutte figure! Siamo lontanissimi da quella che dovrebbe essere la squadra che vince il campionato; a parziale giustificazione c’è solo il fatto di alcune persistenti defezioni soprattutto in avanti (oggi non ha giocato nemmeno Bazzani). Ora è il momento che società e allenatore facciano il loro dovere. Occorrono immediatamente dei rinforzi soprattutto in avanti ed è il caso di far chiarezza con alcuni calciatori che sono la brutta copia dello scorso anno: deve restare solo chi ha veramente voglia di lottare per la maglia, altri non ci interessano. Il mister infine dovrà fare in modo che a partire da sabato prossimo, (prima gara ufficiale della stagione in coppa Italia col Mezzocorona), scenda in campo una squadra con la S maiuscola che abbia fame di vittoria: NOI SIAMO IL PESCARA, d’ora in avanti non sono più ammesse brutte figure. Ultima nota: arvulem le ns maglie biancazzurre!!! Pescara: Indiveri (26' st Prisco); Giuliano (26' st Diliso); Vitale (26' st Mottola); Pisciotta (1' st Cardinale); Pomante (26' st Cuomo); Sembroni (34' st Prizio); De Sousa (34' st Pepe); Ferraresi (26' st Fruci); Angotti (34' st Borghese); Dettori; Zeytulaev (26' st Ciofani). All. Galderisi Castel di Sangro: Bozzelli (1' st Taglienti); Ferri (1' st Cinotta); Colantoni; Di Camillo Reti: 24' pt Vitale; 31' st Parmigiani 

31/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Amichevole e Coppa Italia
Nella terza amichevole stagionale il Pescara esce sconfitto per 0-1 contro il Real Marcianise al Patini di Castel di Sangro. In una gara combattuta soprattutto a centrocampo il Pescara pre campionato appare svogliato. Buone le prestazioni di Zeytulaev, Pepe e il solito Verratti. Bazzani rimedia un colpo al ginocchio e termina la gara anticipatamente. In ombra Dettori. Esordisce in biancazzurro De Sousa che ha disputato l'ultima stagione in C1 con la maglia dell'Ancona (25 presenze, 3 gol). E' stato effettuato a Roma il sorteggio del primo turno della TIM CUP 2008-2009. Il Pescara esordira' sabato 9 agosto, in casa, contro il Mezzocorona formazione di seconda divisione (ex C2), gara valida per il primo turno eliminatorio. Nella eventuale seconda fase il Pescara incontrerebbe l' Albinoleffe il 17 agosto.

29/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
NESSUN NUOVO SOCIO
Pare che la cordata di imprenditori locali che dovevano rilevare subito almeno la metà del pacchetto azionario dai Soglia, non abbia trovato l’accordo (che pareva quasi scontato) col patron biancazzurro perché l’offerta avanzata era solo per rilevare un 30%; probabilmente ci sono state incomprensioni fra i 5 imprenditori. A questo punto sembra che tutti si siano tirati indietro definitivamente col solo Edmondo disposto ancora a cercar di far qualcosa, ma difficilmente da solo tenterà questa avventura. Probabile quindi che non ci sarà alcun ingresso in società e che la famiglia Soglia resti proprietaria del Pescara almeno fino a fine campionato, poi si vedrà. Ma ricordiamoci che siamo a Pescara,, quindi può sempre succedere tutto e il contrario tutto. Nel frattempo il Torino ha comunicato di aver raggiunto col Pescara l’accordo per la comproprietà dell’attaccante italo brasiliano De Sousa: speriamo che questa mossa non precluda la rincorsa a Sansovini. Col bomber romano al fianco di Bazzani e senza la cessione di titolari della scorsa stagione, saremmo una corazzata. 

27/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Domani è il giono di Sansovini o di Edmondo?
Dopo essere stato dato ormai per biancazzurro da molti quotidiani di settore la situazione, per voce del vice presidente Francesco Soglia, è in stallo. La società di via Pertini aspettava una risposta dal Club Toscano che però non è arrivata. La sorte dell'attaccante ventottenne Marco Sansovini è ancora incerta. Ciò che è certo è l'attesa dei tifosi che attendono con ansia il grande giorno del ritorno in biancazzurro del bomber capace di segnare 16 reti nella scorsa stagione in riva all'Adriatico. Tutto sarebbe pronto e definito tra i dirigenti pescaresi e l'agente del giocatore, Silvio Pagliari, per un solido triennale. Non ci resta che aspettare. Il ritorno di Sansovini non porterebbe solo l'entusiasmo tra tutti i sostenitori biancazzurri ma aprirebbe anche prospettive di mercato in uscita. Con Sanso in rosa, certamente non disponibile a fare la panca per Bazzani, il Pescara di Galderisi potrebbe passare al 4-4-2 ma rinunciando al trequartista, cioè a Dettori. Dettori avrebbe via facile per concretizzare le trattative con l’Avellino, fresco di ripescaggio in B, ma anche per il Vicenza interessato anche a Simone Vitale. Tutte ipotesi, vedremo. Quella di domani però non dovrebbe essere solo il giorno di Sansovini ma anche quello di Edmondo e la sua "cordata". Domani dovrebbe infatti avvenire un incontro tra Dario Mancini, direttore della Caripe incaricato dai Soglia per trovare acquirenti, e Antonio Edmondo al quale si "aggiungono", Giuseppe Ranalli, Daniele Sebastiani, Antonio Oliveri e Amerigo Pellegrini. Questi i nomi che potrebbero entrare nella Pescara Calcio con percentuali di quote che non è facile neanche ipotizzare. Nel frattempo i biancazzurri, sabato 26, hanno affrontato il Cassino (Prima Divisione) in una gara amichevole al Patini di Castel Di Sangro. La gara terminata 1-1 con reti di Bazzani e Cunzi al 5° e 6° del primo tempo. In campo anche il giovane Verratti nel 2° tempo per l'ultimo quarto d'ora. 

24/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
BUONA LA PRIMA
Sotto gli occhi del vice presidente Francesco Soglia e davanti a 150 tifosi (non pochi vista l'ora e il giorno feriale) , il Pescara ha effettuato il primo test d'allenamento contro il Popoli (1° categoria). Nonostante diverse defezioni, mister Galderisi ha potuto comunuqe ruotare ben 21 calciatori, tra cui anche Diliso che a breve dovrebbe far parte ufficialmente della rosa: risultato finale 7-0.

21/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Tanti Auguri Vincenzo!
Oggi Vincenzo Zucchini compie 61 anni! Vogliamo porgergli i nostri auguri ricordando la sua prestigiosa carriera da calciatore e allenatore. Vincenzo ZUCCHINI è nato a San Bartolomeo in Bosco (FE) il 21/07/1947. (Altezza: cm 182 Peso: kg 78). Da calciatore (centrocampista) ha iniziato la carriera professionistica nella stagione 1966-67 nel Tevere Roma per passare l'anno seguente direttamente in serie A con la Fiorentina. Il suo esordio in serie A è pero' avvenuto a Pescara l' 11 settembre 1977 in Pescara-Napoli (1-3). Con i biancazzurri ha collezzionato in 6 stagioni dal 1973 al 1979 ben 185 presenze con 24 gol. La coppia Vincenzo Zucchini-Bruno Nobili, in quegli anni, entrò nella mitologia della tifoseria biancazzurra. Grazie a loro il Pescara passo' dalla serie c alla serie A. Dopo l'esperiaza con la Lazio e il Vicenza ha terminato la carriera in C1 con la Salernitana. Nalla Carriera da allenatore è tornato in biancazzurro nella stagione 1992/1993 in serie A subentrando a Galeone. In quella successiva in serie B fu ricongermato da Scibilia ma fu affiancato sulla panchina da Corelli. La sua avventura da tecnico del Pescara termino' quando dovette lasciare il posto aFranco Scoglio. Carriera Calciatore Stagione Squadra Serie Gioc. Reti 1966/67 Tevere Roma D 29 0 1967/68 Fiorentina A 0 0 nov 67 Pietrasanta D 10 0 1968/69 Del Duca Ascoli C 8 0 1969/70 Savona C 27 4 1970/71 Savona C 20 3 1971/72 Avellino C 35 3 1972/73 Avellino C 34 7 1973/74 Avellino B 4 0 nov 73 Pescara C 18 2 1974/75 Pescara B 33 5 1975/76 Pescara B 34 4 1976/77 Pescara B 37 5 1977/78 Pescara A 29 4 1978/79 Pescara B 34 4 1979/80 Lazio A 25 2 1980/81 L.R. Vicenza B 30 4 1981/82 Salernitana C1 27 3 1982/83 Salernitana C1 26 0 Carriera Allenatore Campionato Squadra Categoria Risultato Ruolo 2006/2007 GIULIANOVA C 1 2005/2006 MONTESILVANO ECCELLENZA 1993/1994 Pescara Calcio B 1992/1993 Pescara Calcio A

21/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Galderisi: Si parte con il 4-2-3-1
Galdersini, a lavoro nel ritiro di Castel di sangro, dopo i primi giorni di lavoro inizia a far luce su quello che sarà il progetto tecnico. Intervistato dal Messaggero, dopo aver sottolineato l'importanza del rapporto umano all'interno dello spogliatoio Nanu Galderisi rivela la scelta del modulo che adotterà almeno dall'inizio di questa stagione. Si parte con il 4-2-3-1: «Non è il caso di andare alla ricerca di avventure. I ragazzi sono abituati a giocare con questo modulo, che poi è lo stesso che ho utilizzato io a Foggia. Mi sembra di vederli molto convinti, quindi va bene così. Poi vedremo strada facendo...». Sul mercato non nasconde che la rosa dovrà essere sfoltita e tra i giovani ci saranno partenze per altre società per farsi le ossa e per altri il settore giovanile. Sul ”gioiellino” Marco Verratti che rimarrà in ritiro con la prima squadra, il tecnico biancazzurro, va giustamente cauto: «E’ un talento, ma è ancora molto giovane. Gli farà bene lavorare con giocatori bravi ed esperti. Ma ricordiamoci sempre che è un ragazzino di 16 anni che deve crescere tranquillo». Per finire si parla anche dei rinforzi (un altro esterno ma soprattutto un altro attaccante) ma per quelli non bisogna avere fretta. Riportiamo di seguito la lista dei quattro calciatori ceduti: - Giovanni Scappaticci: cessione a titolo temporaneo alla società A.S. Melfi; - Alessandro Rapino: cessione a titolo temporaneo alla società S.S. Scafatese Calcio; - Giuseppe Serao: cessione a titolo temporaneo alla società S.S. Manfredonia Calcio; - Daniel Ciofani: cessione a titolo temporaneo con l'opzione per il diritto di riscatto alla società Cisco Calcio Roma. 

21/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
CEDUTI 4 GIOVANI IN PRESTITO
 In attesa degli sviluppi societari, la squadra prosegue il ritrio a Castel di Sangro. Prima di puntellare la rosa, la società sta operando lo sfoltimento dell'organico, in particolare con i giovani che troverebbero poco spazio nella rosa titolare. Sono quindi stati ceduti in prestito: Giovanni Scappaticci al Melfi, Alessandro Rapino alla Scafatese, Giuseppe Serao al Manfredonia e Daniel Ciofani alla Cisco Roma. 

18/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara ammesso al campionato 2008/09
Non iscritte: Messina (B), Spezia, Lucchese, Massese (1^ div.), Teramo, Nuorese e S. Torres (2^ div.). Nel primo pomeriggio di oggi, la FIGC ha comunicato attraverso il proprio sito ufficiale, gli esiti delle decisione del Consiglio Federale sui ricorsi delle squadre non ancora iscritte ai campionati 2008/09. Il ricorso presentato dalla Pescara Calcio, è stato accettato dal Consiglio Federale, dopo il parere favorevole espresso giorni fa dalla Co. Vi. So. C.. Ecco di seguito il testo del comunicato ufficiale FIGC: "Ricorsi società non ammesse ai Campionati professionistici 2008/2009 Il Consiglio ha quindi esaminato le risultanze del lavoro dell’organo tecnico di vigilanza Covisoc: le società Messina (Serie B), Spezia (Prima divisione) e Teramo (Seconda divisione) non hanno presentato ricorso e non risulteranno quindi iscritte ai Campionati di competenza. In relazione ai ricorsi presentati, sulla base del parere favorevole espresso dalla Covisoc, il Consiglio ha accolto i ricorsi delle società: Serie B: Treviso; Prima divisione: Avellino, Juve Stabia, Pescara, Potenza, Venezia, Verona; Seconda divisione: Manfredonia, Scafatese. In conformità con il parere contrario della Covisoc, il Consiglio Federale ha invece respinto i ricorsi delle società: Prima divisione: Lucchese, Massese; Seconda divisione : Nuorese, Sassari Torres." 

18/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Ok per Romito
Il Napoli, tramite il sito del club, rende ufficiale il movimento "in uscita" del difensore Tommaso Romito che è stato ceduto in comproprietà al Pescara.

18/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Piero Ferrari Aggradi
 Stroncato da un malore che l'ha colpito nella sua casa di Pescara è morto Piero Aggradi. Nato a Torino il 7 ottobre 1934, fece il suo esordio nella massima serie nel 1955 contro la Roma (finì 1-1). Dopo tre stagioni trascorse all'ombra della Mole, venne ceduto al Palermo in serie B, quindi trascorse il resto della sua carriera fra Pordenone, Cesena, Casale (dove conobbe le sue stagioni più prolifiche, 10 e 8 reti) per poi chiudere l'attività al Chieri, in serie D, nel 1965/66. Appese le scarpette al chiodo, il buon Piero intraprende la carriera di dirigente, che si rivelerà ben presto più brillante di quella del calciatore. Nel corso degli anni si impone ben presto come uno dei diesse migliori d'Italia, autentico scopritore di talenti. Arriva al Padova nell'estate del 1989, in una società ambiziosa ma da troppi anni lontana dal calcio che conta, e subito si mette a lavorare. Grazie al suo fiuto e, diciamolo, alle conoscenze "giuste" in giro per l'Italia, porta fior fiore di giovanissimi campioni a solcare il Prato Verde dell'Appiani, e diventerà uno dei maggiori artefici di quel grande Padova. Gente che poi vivrà una luminosa carriera nella massima serie o addirittura in Nazionale. Ad esempio nell'estate dell'89 proprio con lui arriva tale Benarrivo, sconosciuto fluidificante del Brindisi che subito si impone come un'autentico spauracchio sulla fascia sinistra. A novembre la squadra naviga però in cattive acque e la società dà il benservito all'allenatore Ferrari, ingaggiando dietro suggerimento di Aggradi Mario Collautti (i due avevano lavorato assieme a Perugia qualche anno prima, conquistando la promozione in C1). Assieme al tecnico arriva anche un'altro giovane di belle speranze, Angelo Di Livio, per prendere il quale però viene ceduto un'idolo dell'Appiani come Fermanelli. Il pubblico mugugna giusto per venti minuti alla prima partita del tornante romano, prima di capire quanto in realtà ci avevamo guadagnato. A Febbraio poi lancia in prima squadra un'altro giovane di belle speranze, Pippo Maniero. A fine stagione i biancoscudati conquistano una tranquilla salvezza, cosa impensabile per come si stavano mettendo le cose a novembre. Nell'estate 1990 ecco arrivare a Padova Zanoncelli, Damiano Longhi e Nino Nunziata, ma il vero "colpo gobbo" deve ancora arrivare: a novembre con la squadra al penultimo posto arriva un giovane dalla primavera del Milan, 19 anni appena, tale Demetrio Albertini. Non è proprio ciò che si aspetta la piazza, invece sin dalla prima partita con l'Ascoli all'Appiani la squadra appare un'altra, ed il giovane centrocampista registra subito la manovra trovando un'intesa perfetta col reparto avanzato. Quel campionato, dopo una rimonta epica, si chiuderà amaramente sul campo di Lucca, con una promozione che sfugge all'ultimo minuto dell'ultima giornata di campionato. La mazzata di Lucca fa si che si perdano pezzi importanti per strada, come Benarrivo ed Albertini. Ecco arrivare sempre per mano del buon Piero Franceschetti e Jimmy Fontana (quest'ultimo deluderà cmq parecchio le attese), mentre in porta è il turno di Bonaiuti. Sarà un anno di transizione, nel quale viene lanciato in panchina il giovane tecnico Mauro Sandreani. Nel 1992/93 i biancoscudati si presentano ai nastri di partenza con gli acquisti di Modica, Cuicchi e Gabrielli. In panchina, prende posto un giovane talento portato neanche a farlo apposta da Aggradi nelle giovanili biancoscudate e già "prenotato" dalla Juve: Alex Del Piero. Sarà un'altra promozione che sfugge sul filo di lana, ancora una volta a Lucca (sarà inutile sette giorni dopo la vittoria nello scontro diretto con l'Ascoli). Nel 1993/94 l'organico viene confermato ad eccezione di Di Livio che prende la via della Juventus; sostituito discretamente da Lele Pellizzaro. E la promozione arriva, dopo un vibrante spareggio col Cesena. Ovviamente la serie A richiede un'adeguata campagna di rinforzo della squadra, ed allora ecco che arrivano Lalas, Perrone, Zoratto, Kreek, Vlaovic e Balleri. La salvezza verrà conquistata alla grande dopo un'altro drammatico spareggio, col Genoa a Firenze. Sarà il canto del cigno del Padova: l'anno successivo un drastico ridimensionamento economico porta ad avere una rosa non più all'altezza e, complice il cambio ai vertici societari giunto proprio nel momento in cui la squadra è in piena lotta per la salvezza, rimanda rovinosamente i biancoscudati in serie B, nonostante l'arrivo di Nicola Amoruso e le sue 14 reti. Con l'arrivo di Viganò, finisce tutto a Padova, anche l'era di Piero Aggradi sostituito da Altobelli. Piero Aggradi tornerà di nuovo a Padova nel 1997/98, in sostituzione proprio di Altobelli, col compito di rinforzare la squadra e portarla alla salvezza. Non ci riuscirà. La furia devastatrice di Viganò è ben superiore anche alla sua competenza calcistica. Eppure riuscirà ancora a pescare qualcosa dal cilindro. Come Vincenzo Iaquinta tanto per dirne uno, o come De Zerbi l'anno successivo. Piero Aggradi verrà poi sollevato dall'incarico preso come capro espiatorio di una mala-gestione Le ultime notizie sulla sua attività sportiva risalgono all'estate del 2003, quando ricopriva il ruolo di D.G. della Cavese. Solopescara.com si unisce al dolore della famiglia e di tutti gli sportivi che perdono un grande uomo di sport. Carriera Calciatore Anno Club Categoria Pres Gol 1955-1956 Juventus serie A 7 0 1956-1957 Juventus serie A 6 0 1957-1958 Juventus serie A 2 0 Carriera Direttore Sportivo/Direttore Generale: DG-PESCARA, Serie A,1977-78. DG-Catanzaro, Serie A, 1978-79-80. DG-Campobasso, Serie C1/B, 1981-82, DG-Campobasso, Serie B, 1984-85-86. DG-Perugia, Serie C2/C, 1987-88, DG-Perugia, Serie C1/B, 1988-89. DG-Padova, Serie B, 1989-90-91-92-93-94, DG-Padova, Serie A 1994-95-96, DG-Padova, Serie C1/A-1998-99. DG-CHIETI, Serie C2/C,1999-00. DG-Cavese, Serie C2/C, 2003-04. 

16/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Aniello Cutolo e Quote Societarie
Mancano poche ore alla coclusione della TELENOVELAS CUTOLO. Per voce del vicepresidente Francesco Soglia si apprende che al giocatore è stato chiesto di chiudere definitivamente la vicenda. All'Attaccante sarebbe stato dunque chiesto di decidere se vestire i colori biancazzurri o accettare le avances della Cisco Roma vicina economicamente alle richeiste del calciatore. Oltre a Cutolo si attende anche di sapere la sorte di Zizzarri dello Spezia. Se la società ligure non ce la dovesse fare, come sembra, ad iscriversi al prossimo campionato è probabile l'arrivo in biancazzurro dell'attaccante spezino classe 82. Tra le partenze segnaliamo il nome del 32enne terzino sinistro Franco Micco, che libero di accasarsi dove meglio crede in quanto svincolatosi proprio dalla società biancazzurra, a quanto pare, entro giovedi dovrebbe concludere con il Perugia. Per finire segnaliamo che al Lanciano della famiglia Maio arrivano tre ex biancazzurri; si tratta di Vicentini, Alfageme e Turchi. Axel Vicentini (21) ha totalizzato 5 presenze con il Pescara da luglio a dicembre, e da gennaio 7 con la Sambenedettese. Per la punta argentina Luis Maria Alfageme (23) 16 presenze ed una rete tra Pescara e Sambenedettese. L'esterno destro Manuel Turchi (27) divisosi tra Padova e Pescara nel corso dell'ultima stagione, si tratta invece di un ritorno: aveva militato nel Lanciano dal 2000 al 2004. Sul fronte societario le novità si chiamano quote. Dopo le indiscrezioni sul nome di Colasante e sul suo possibile ingresso al 50% si parla ora di cordata e di percentuali maggiori. A fianco e in supporto dell'imprenditore frentano ci sarebbero il noto costruttore Edmondo e uno tra i piu' importanti imprenditori abruzzesi (se non il piu'importante) Beppe De cecco. Tra le voci e le ipotesi oltre ai nomi circolano anche i numeri che porterebbero la quota ceduta dai Soglia dal 50 al 70%. Tutto è cmq da definire e non vi sono ancora comunicati ufficiali. 

16/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Ritiro precampionato
Dopo la presentazione della squadra al Pescara Store ,che ha ricevuto un buon riscontro di pubblico, il Pescara Calcio, attraverso un comunicato stampa, rende noto i dettagli del ritiro pre-campionato con lista dei convocati. Tutti in partenza per Castel di Sangro mercoledì 16 luglio dove resterà fino al 9 agosto. Questi i convocati: PORTIERI CATTENARI Francesco (1990) COLANTONIO Alessio (1989) INDIVERI Giovanni (1974) PRISCO Lorenzo (1987) DIFENSORI BORGHESE Martino (1987) CUOMO Luigi (1982) FRUCI Daniele (1988) GIULIANO Ferdinando (1981) MOTTOLA Antonio (1986) POMANTE Marco (1983) PRIZIO Stefano (1988) SEMBRONI Emanuele (1988) VITALE Simone (1986) CENTROCAMPISTI CARDINALE Antonino (1976) CORSI Angelo (1989) DETTORI Francesco (1983) FELCI Simone (1982) FERRARESI Fabio (1979) FOGLIA Fabio (1989) FORTUNATO Daniele (1984) IANDOLI Alessandro (1984) SCAPPATICCI Giovanni (1987) VELLUCCI Ivan (1986) VERRATTI Marco (1992) ATTACCANTI BAZZANI Fabio (1976) CIOFANI Daniele (1985) DE MATTEIS Antonio (1989) IRINEU De Souza Victor (1989) PEPE Vincenzo (1987) ZEYTULAEV Ilyas (1984) TEAM MANAGER Gianfranco MULTINEDDU STAFF TECNICO ALLENATORE Giuseppe GALDERISI ALLENATORE IN 2^ Daniele CAVALLETTO PREPARATORE PORTIERI Bruno FEDERICI COLLABORATORE TECNICO Massimo SANGIORGI STAFF SANITARIO MEDICO SOCIALE Graziano MARTINI FISIOTERAPISTA Claudio D'ARCANGELO MASSAGGIATORE Francesco ZULLI MAGAZZINIERI Luciano PALOMBI Franco TAMBONE

15/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
OGGI AL PESCARA STORE
 Pescara Store, il negozio ufficiale Pescara Calcio, ospita un evento eccezionale: martedì 15 luglio alle 19.00 calciatori e allenatore incontrano i tifosi. Un'occasione da non perdere per conoscere i propri beniamini di persona e farsi firmare autografi. Ci saranno i nuovi arrivati, ma anche alcuni protagonisti della scorsa stagione. Pescara Store si trova a Pescara in viale Regina Elena 15. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

15/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
INIZIA LA NUOVA STAGIONE
 In attesa dell'ingresso dei nuovi soci che un po' alla volta dovrebbero acquisire l'intero pacchetto azionario, inizia ufficialmente la nuova stagione col ritiro di Castel di Sangro (dal 16/7 al 9/8) I convocati: PORTIERI CATTENARI Francesco (1990) COLANTONIO Alessio (1989) INDIVERI Giovanni (1974) PRISCO Lorenzo (1987) DIFENSORI BORGHESE Martino (1987) CUOMO Luigi (1982) FRUCI Daniele (1988) GIULIANO Ferdinando (1981) MOTTOLA Antonio (1986) POMANTE Marco (1983) PRIZIO Stefano (1988) SEMBRONI Emanuele (1988) VITALE Simone (1986) CENTROCAMPISTI CARDINALE Antonino (1976) CORSI Angelo (1989) DETTORI Francesco (1983) FELCI Simone (1982) FERRARESI Fabio (1979) FOGLIA Fabio (1989) FORTUNATO Daniele (1984) IANDOLI Alessandro (1984) SCAPPATICCI Giovanni (1987) VELLUCCI Ivan (1986) VERRATTI Marco (1992) ATTACCANTI BAZZANI Fabio (1976) CIOFANI Daniele (1985) DE MATTEIS Antonio (1989) IRINEU De Souza Victor (1989) PEPE Vincenzo (1987) ZEYTULAEV Ilyas (1984) TEAM MANAGER Gianfranco MULTINEDDU STAFF TECNICO ALLENATORE Giuseppe GALDERISI ALLENATORE IN 2^ Daniele CAVALLETTO PREPARATORE PORTIERI Bruno FEDERICI COLLABORATORE TECNICO Massimo SANGIORGI STAFF SANITARIO MEDICO SOCIALE Graziano MARTINI FISIOTERAPISTA Claudio D'ARCANGELO MASSAGGIATORE Francesco ZULLI Nonostante tutto quello che stiamo vivendo noi tifosi, è d'obbbligo non far mancare il ns sostegno e il calore alla squadra, così come facemmo lo scorso anno! FORZA RAGAZZI!!!

14/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
BAZZANI E' DEL PESCARA
 dal sito uffciale Pescara Calcio S.p.A. comunica di aver raggiunto l'accordo per l'acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Fabio Bazzani. Il centravanti bolognese, reduce da una stagione in serie B con la maglia del Brescia, si accasa per la prima volta nella sua carriera in un club di LegaPro, dopo aver collezionato 120 presenze e 30 gol in serie A, e 3 presenze con la maglia della Nazionale "A". Queste le prime parole del nuovo attaccante biancazzurro: "Ho scelto Pescara per una questione di stimoli. Per me nel calcio non conta la categoria, ma la voglia di far bene e le motivazioni in campo. Pescara è una piazza importante, di tradizione, e ho trovato nel progetto le mie stesse ambizioni. A Pescara ho degli amici che mi hanno parlato bene della città e della piazza. Non vedo l'ora di cominciare". Fabio Bazzani si sottoporrà domattina alle consuete visite mediche e raggiungerà i compagni in ritiro. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

12/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
COVISOC E RITIRO
 dal sito ufficiale la Co.Vi.So.C. ha espresso il proprio parere sulla documentazione presentata dalle società di calcio per l’ammissione ai campionati. Per quanto riguarda la Pescara Calcio è stata riscontrata la mancanza di un requisito relativamente al pagamento del debito IVA 2006. La Pescara Calcio ha chiesto e ottenuto la rateizzazione del debito e ha regolarmente pagato la prima rata entro il 30 giugno. Come previsto dal piano di rateazione, il Pescara ha successivamente presentato all’Agenzia delle Entrate la polizza fidejussoria a garanzia del pagamento. Francesco Soglia ha così spiegato l’accaduto: «La polizza è stata presentata, ma l’Agenzia delle Entrate non ha ancora espletato tutti gli opportuni approfondimenti. Siamo tranquilli perché in sede di ricorso l’Agenzia delle Entrate darà conferma della validità della polizza presentata, il che avverrà, siamo certi, entro lunedì». Mercoledì 16 luglio i biancazzurri iniziano ufficialmente la preparazione per la stagione 2008-09. La squadra si radunerà lunedì 14 a Pescara. Saranno effettuate le visite mediche di rito e mercoledì mattina il gruppo partirà per Castel di Sangro, in provincia di L’Aquila, dove resterà in ritiro almeno fino al 9 agosto, data in cui si disputerà la prima gara della fase eliminatoria della TIM Cup. Resta da valutare un eventuale prolungamento del ritiro nella stessa sede. Il primo allenamento si terrà mercoledì, giorno di arrivo nella città altosangrina, alle ore 17.00 presso il campo B dello stadio comunale "Teofilo Patini". Il Comune di Castel di Sangro ha messo a disposizione della Pescara Calcio quasi tutte le strutture sportive comunali per lo svolgimento degli allenamenti. Secondo il programma stilato dal tecnico Galderisi, la squadra sarà impegnata di norma in due allenamenti giornalieri. Sabato 19 luglio il Pescara giocherà la prima partitella in famiglia, mentre le amichevoli sono in programma nei giorni 24 e 30 luglio, 3, 6 e 13 agosto. I biancazzurri dovrebbero affrontare il Gela, il Marcianise, il Trivento e il Popoli. Col Cassino il Pescara ha in programma un triangolare che vedrebbe protagonista anche il Castel di Sangro. Date e orari sono tuttavia da confermare. Martedì 15 luglio saranno resi noti i nomi dei convocati al ritiro. 

09/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
ARRIVA ZEYTULAEV
 dal sito ufficiale Va delineandosi il Pescara edizione 2008-09 con un altro arrivo in biancazzurro. Si tratta di Ilyas Zeytulaev. Il calciatore uzbeko, nato ad Angren il 13 agosto 1984, è un esterno d’attacco cresciuto nella Juventus. Nelle ultime stagioni ha militato nelle file del Genoa, del Crotone e del Verona. E’ suo il gol segnato negli ultimissimi minuti di gioco che ha salvato il Verona dalla retrocessione in C2 nei play out 2007-08. Zeytulaev arriva al Pescara dall’Hellas Verona a titolo definitivo. L'accordo è stato raggiunto nella giornata di oggi. Il vice presidente Francesco Soglia ha espresso la sua soddisfazione per l’operazione appena conclusa: «Siamo contenti di aver raggiunto l'accordo. Puntiamo molto su questo giocatore. E’ giovane e ha grandi potenzialità da esprimere». Zeytulaev raggiungerà i compagni di squadra a Pescara la prossima settimana. Di seguito la scheda tecnica del calciatore: ILYAS ZEYTULAEV Ruolo: attaccante Posizione: sinistra / destra Propensione: offensiva Nazionalità: Uzbekistan Nato il: 13/08/1984 A: Angren Altezza: 178 cm Peso: 72 Kg CARRIERA: 2007-08 Verona C1A 13 presenze 1 gol 2006-07 (gen) Vicenza B 6 presenze 0 gol 2006-07 Genoa B 12 presenze 0 gol 2005-06 (gen) Crotone B 13 presenze 3 gol 2005-06 Reggina A 0 presenze 0 2004-05 (gen) Reggina A 2 presenze 0 gol 2003-04 Juventus A 0 presenze 0 gol Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

08/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
CIAO CIRO, SARAI SEMPRE CON NOI
 Un altro baluardo del tifo pescarese ci ha lasciato: CIRO ORLANDO non è più con noi. Storico fondatore dei Pescara Rangers 1976, la nostra curva perde un altro dei pezzi da novanta. L’unica speranza è che Ciro, insieme a Bubù, Stefano, Casimiri e a tutti gli altri guerrieri della Nord che nel recente passato ci hanno lasciato prematuramente, continuino a guidarci da lassù e diano la forza di andare avanti al movimento ultras pescarese. Solopescara.com si unisce al dolore della famiglia profondendo le più sentite condoglianze. ADDIO CIRO, SARAI SEMPRE CON NOI!!! 

07/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
PRESI PRISCO E CUOMO
 dal sito ufficiale La prima sessione della campagna trasferimenti 2008-09 è in pieno svolgimento. In questi giorni il vice presidente Francesco Soglia si sta occupando personalmente delle trattative di mercato e conta di riuscire a portare a termine diverse operazioni prima della preparazione estiva, il cui inizio è previsto il 16 luglio. Intanto sono ufficiali gli ingaggi del portiere Lorenzo Prisco e del difensore Luigi Cuomo. I due saranno a Pescara all’inizio della prossima settimana per unirsi al gruppo in partenza per il ritiro pre-campionato. Entrambi in scadenza di contratto, il primo ha giocato l’ultima stagione con la Juve Stabia, il secondo col Potenza. Di seguito le schede tecniche dei due nuovi biancazzurri: LORENZO PRISCO Ruolo: Portiere Nazionalità: Italiana Nato il: 16/02/1987 A: Nocera Inferiore (SA) Altezza: 183 cm Peso: 79 Kg CARRIERA: 2007-08 (gen) Juve Stabia C1B 11 presenze 2007-08 Salernitana C1B 0 presenze 2006-07 Salernitana C1B 15 presenze 2005-06 Salernitana C1A 3 presenze 2004-05 Salernitana B 1 presenza LUIGI CUOMO Ruolo: Difensore Posizione: centrale Nazionalità: Italia Nato il: 13/08/1982 A: Nocera Inferiore (SA) Altezza: 182 cm Peso: 77 Kg CARRIERA: 2007-08 Potenza C1B 27 presenze 1 gol 2006-07 Melfi C2C 28 presenze 0 gol 2005-06 Melfi C2C 29 presenze 3 gol 2004-05 Melfi C2C 27 presenze 2 gol 2003-04 Melfi C2C 27 presenze 0 gol 2002-03 (gen) Salernitana B 1 presenza 0 gol 2002-03 Fermana C1B 1 presenza 0 gol 2001-02 Salernitana B 0 presenze 0 gol Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

02/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Società, mercato, Coppa Italia e LegaPRO
Dopo l'improvviso abbandono di Carmine Gentile, in pieno calcio mercato, si tenta di capire cosa sta succedendo in società. Prima l'addio del Direttore Generale Martino Ferrari poi le voci dell'ingresso in società di Antonio Colasante e le dimissioni di Carmine Gentile sono segni inequivocabili di cambiamenti e di assetti societari che non possono che far preoccupare tutti noi tifosi. Di certo cè che Galderisi, come ha piu' volte ribadito, si aspetta una squadra competitiva e che allo stato attuale l'organico deve essere rinforzato. Sullo stato attuale del mercato biancazzurro il Tecnico biancazzurro ha dichiarato:«Sembra che due giocatori importanti, Cutolo e Correa, siano ormai dei nostri al novantanove per cento. Un segnale importante, perché sono elementi che in questa categoria fanno la differenza». Quindi se e’ quasi fatta per Correa e Cutolo e l’allenatore vuol portare con sé dal Foggia anche Coletti e Rinaldi resta aperta la questione Romito e Sansovini. Probabilmente sarà Cetteo Di Mascio a riprendere il lavoro del Ds dimissionario. Lavoro incentrato soprattutto a risolvere il buco del reparto offensivo che Sansovini potrebbe lasciare aperto. Le alternative potrebbero essere Ferraro (Salernitana), Girardi (Chievo) e il giovanissimo del Palermo Curiale. In uscita, oltre a Ciofani destinato alla Cisco nell'affare Cutolo, c'è sempre il terzino sinistro Vitale: per lui è arrivata un'offerta dal Bologna neopromosso in serie A e addirittura dalla Stella Rossa di Belgrado. Per finire segnaliamo che il Pescara è stato ammesso, tra le 18 square di serie C1, alla Tim Cup 2008/09. La Lega Professionisti di Serie C, prossima LegaPro, ha diramato l'elenco delle squadre di C1 e C2 ammesse alla TIM CUP 2008/09. Tra queste è presente il Pescara essendosi classificato settimo nello scorso campionato di C1-B. Il criterio adottato ha previsto infatti l'ammissione alla Coppa Italia TIM (lo scorso anno ristretta soltanto ai club di A e B) delle prime sette classificate dei due gironi di serie C1 nel campionato 07/08. Sempre in tema di Lega ricordiamo che da ieri primo Luglio 2008 parte ufficialmente la Lega Pro (ex serie C). Per la Prima Divisione (ex serie C1) e la Seconda Divisione (ex serie C2) arriva il momento di tagliare le rose e di fare spazio ai giovani. Il presidente, Mario Macalli, non ha intenzione di innestare la retromarcia Nonostante le proteste della AIC. Solo 18 giocatori senza limiti di età in Prima Divisione e appena 15 in Seconda. Largo ai giovani under 21, il cui apporto alle rose sarà illimitato.

01/07/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il diesse Gentile lascia il Pescara
Risolto consensualmente il rapporto di lavoro La società Pescara Calcio, attraverso il proprio sito web, comunica che Carmine Gentile ha lasciato l'incarico di direttore sportivo. In forza al Pescara dallo scorso ottobre, Gentile ha risolto consensualmente il rapporto di lavoro con la società nella giornata odierna. 

27/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
CAROZZA E PAPONETTI VIA
 dal sito ufficiale. Nella mattinata di oggi si è effettuata l'apertura delle buste riguardanti le compartecipazioni da risolvere per le squadre di serie C. Il Pescara, che aveva tre situazioni da sistemare (tra cui una di serie B), ha riportato in biancazzurro (a titolo definitivo) Vincenzo Pepe. L'attaccante napoletano, classe 1987, torna a Pescara dopo due stagioni tra Cremonese e Venezia. Luca Paponetti diventa invece un calciatore del Giulianova a tutti gli effetti. L'attaccante di Avezzano, come da regolamento in casa di mancata presentazioni della busta da parte di entrambe le società, resta alla società che ne detiene il tesseramento. Andrea Carozza viene invece acquistato definitivamente dal Bari. Il centrocampista pescarese viene infatti rilevato alle buste dalla società pugliese. Discorso diverso invece per il difensore Emanuele Sembroni. La Sampdoria, a cui era stato girato in prestito, non ha esercitato l'opzione per l'acquisizione del 50% del diritto alle prestazioni sportive del calciatore. Sembroni torna quindi in biancazzurro. Rinnovate invece le comproprietà di Zappacosta e Borghese. Il centrocampista di Chieti resta per un'altra stagione alla Fiorentina, mentre il difensore romano, classe 1987, resta in biancazzurro anche la prossima stagione. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

25/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
Soglia e Pescara un amore finito?
Tutti si erano accorti, dopo la gara di Salerno e dopo l'elezione tra i deputati, che Gerardo soglia aveva cambiato umore. Le voci insistenti di un cambio societario che avevano tenuto in apprensione tanti tifosi negli ultimi giorni di campionato erano state ripetutamente smentite salvo poi ammettere che vi erano stati dei colloqui con persone interessate alla Pescara calcio. Queste voci sono tornate e parlano di un primo ingresso in società di Antonio Colasante, imprenditore frentano. Colasante, secondo queste voci, dovrebbe rilevere il 50% del pacchetto azionario lasciando comunque a Gerardo Soglia la carica di Presidente, così come anche Francesco manterrà la carica di Vice. L'impressione, pero', è che Colasante sia solo l'ariete di una cordata che potrebbe definitivamente mettere fine all'avventura del gruppo soglia a Pescara. Vedremo come andrà a finire, ben sapendo che per i Soglia la Pescara Calcio è un'azienda e come tale viene trattata. Tutti noi tifosi non ci aspettiamo certamente lacrime d'addio ma solo rispetto e riconoscenza per i tanti tifosi che hanno dato credito alle persone e alle promesse di serietà. Per tanto ci auguriamo che se un cambio sociatario dovrà esserci che almeno vengano fatte le giuste valutazioni per non far ricadere la Pescara Calcio in mano a incapaci. Incapaci che hanno già portato la "nostra" Pescara Calcio, nella storia recente, sulle soglie di un fallimento con tribunali, pignoramenti e penalità varie. 

25/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
Calciomercato: probabile DEL CORE
In attesa dei prossimi sviluppi societari, il settore tecnico è proiettato sempre più al calciomercato. Nei prossimi giorni, salvo sorprese dell’ultimora, potrebbe essere ufficializzato l’ingaggio di Del Core, 30 anni, trequartista con propensione al gol. Il giocatore è in comproprietà tra Foggia e Catania ma tornerà in mano ai siciliani. Che però, per la prossima stagione, lo gireranno in comproprietà gratuita al Pescara. In alternativa si potrebbe fare un tentativo per Plasmati, lo scorso anno nel Taranto. Il Pescara ha trovato l’accordo con lo Spezia e con il Monza per il riscatto del difensore Giuliano e per l’attaccante brasiliano Victor Irineu per il quale è stato esercitato il diritto di riscatto già fissato in precedenza. Il centrocampista Carozza, la cui comproprietà con il Pescara è stata rinnovata con il Bari, sarà ceduto alla Pistoiese. 

23/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
RISCATTATI GIULIANO E IRINEU
dal sito ufficiale Esercitata l'opzione su entrambi i calciatori Pescara Calcio S.p.A. comunica che in data odierna la società ha esercitato l'opzione per il diritto di riscatto per i calciatori Ferdinando Giuliano e Victor De Souza Irineu. La società, quindi, acquisisce le prestazioni sportive a titolo definitivo del terzino destro napoletano e della giovane punta brasiliana. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

20/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
GIOVEDI 26 APRE IL PESCARA STORE
dal sito ufficiale Pescara Calcio è lieta di annunciare che giovedì 26 giugno aprirà il Pescara Store. Si compie, così, una significativa operazione di marketing che rappresenta solo una parte di un ampio piano di sviluppo aziendale intrapreso dalla gestione Soglia. Per la prima volta nella sua settantennale storia il Pescara ha il proprio negozio ufficiale, nel quale saranno in vendita linee coordinate di abbigliamento tecnico, oggettistica e altri articoli esclusivi a marchio Pescara Calcio. Presso il Pescara Store, inoltre, è prevista la vendita delle tessere di abbonamento allo stadio. I dettagli al riguardo saranno resi noti al momento del lancio della campagna abbonamenti 2008-09. Pescara Store si trova nel cuore di Pescara, in viale Regina Elena 15/17, a due passi da piazza della Rinascita, il “salotto” dei pescaresi, e sarà aperto, a partire da venerdì 27 giugno, dal lunedì al sabato con orario 9-13/16-20. L’inaugurazione del Pescara Store si terrà giovedì 26 giugno alle ore 18,30. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

19/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
CANI E DI MATTEO SONO DEL PALERMO
dal sito ufficiale Il Palermo riscatta Çani e Di Matteo Accordo raggiunto col club rosanero Nel pomeriggio di oggi è stato raggiunto l'accordo per la cessione definitiva di Edgar Çani e Luca Di Matteo al Palermo, che ha riscattato la seconda metà dei cartellini dei due calciatori. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

16/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
CETTEO DI MASCIO RESTA AL PESCARA
Il tecnico resta alla guida del settore giovanile In riferimento alle voci di mercato circolate negli ultimi giorni, la società comunica che il responsabile del settore giovanile della Pescara Calcio è e resta, con reciproca soddisfazione delle parti, Cetteo Di Mascio. Pescara Calcio S.p.A. 

15/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
Le prime voci di Mercato
Le prime voci del mercato biancazzurro parlano del barese 29enne Umberto Del Core. Il Trequartista/seconda punta, in comproprietà di Foggia e Catania, ha segnato quest'anno 12 reti e potrebbe arrivare a Pescara grazie al riscatto dei siciliani che poi lo girerebbero a Pescara grazie alla contropartita/cessione del terzino sinistro Simone Vitale. Del Core, se il Pescara dovesse, come si spera, riscattare Sansovini dal Grosseto dovrebbe prendere il posto di Dettori che pare piacere a Parma e Livorno. Altra ipotesi per l'attacco biancazzurro parla del ritorno del 31enne Cristian Biancone, (7 reti a Foggia l'anno scorso). In difesa si parla poi di Gianluca Zanetti, 31enne difensore centrale romagnolo che con Nanu ha giocato a San Benedetto e Foggia: anche lui come Biancone è svincolato e fa parte del disegno tattico di Galderisi. Per finire segnaliamo anche le voci che nonostante il rinnovo contrattuale con adeguamento vorrebbero Cetteo Di Mascio verso la panchina della prima squadra del Lanciano. Ci auguriamo naturalmente che queste voci continuino a rimanare tali. 

14/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
IL DG FERRARI SI DIMETTE
Comunico che alla data del 13 giugno 2008 interromperò il mio rapporto di lavoro con la Pescara Calcio SpA. Ringrazio sentitamente tutte le persone con le quali sono entrato in contatto nei mesi in cui ho ricoperto la carica di direttore generale, in primis i tifosi per l’affetto che mi hanno sempre riservato. Voglio rivolgere inoltre i miei ringraziamenti agli organi di stampa, agli sponsor, agli imprenditori e a tutte le persone dello staff societario con le quali ho lavorato. Martino Ferrari 

11/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
PRESENTATO MISTER GALDERISI
 dal sito ufficiale La scelta di Galderisi è stata ragionata, «non si tratta del primo allenatore capitatoci fra le mani. Inoltre lo conosco bene perché è di Salerno e ho fiducia in lui» ha dichiarato il presidente Gerardo Soglia, intervenuto telefonicamente nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico biancazzurro. L’onorevole Soglia, assente per via degli impegni parlamentari, ha anche fatto chiarezza sulle voci insistenti relative alla cessione della società: «qualcuno ha manifestato la volontà di trattare e, dal momento che il Pescara è un'azienda, abbiamo trattato come si fa per qualsiasi altra attività. Tutto è terminato, però, con un nulla di fatto». Soglia ha voluto inoltre precisare che l’attività della società non si è mai fermata, anche durante il silenzio stampa, e che si continua a lavorare per affrontare nel modo migliore il prossimo campionato. A oggi, il Pescara ha il suo allenatore ed è già operativo sul calcio mercato. Galderisi, in conferenza stampa, ha ribadito i motivi che lo hanno indotto a scegliere Pescara: «quando i Soglia mi hanno esposto le ambizioni del club – ha detto il tecnico - mi sono subito sentito invogliato ad accettare. Conosco Pescara come una piazza difficile, ma è una sfida che affronto volentieri perché mi darà la possibilità di migliorarmi e crescere professionalmente. Come prima cosa agirò in punta di piedi, come sono abituato a fare, cercando di instaurare un buon rapporto con tutti. Con i giornalisti ci tengo ad avere un rapporto schietto, leale e sincero perché anche questo aiuta a tenere il gruppo unito. Ai tifosi - ha aggiunto - non faccio promesse, dico solo che ce la metterò tutta per meritarmi un applauso e partire subito col piede giusto». Riguardo alla squadra, Galderisi ha dichiarato che ci sono alcuni calciatori del Foggia, che ha allenato la scorsa stagione, che lo seguirebbero volentieri, ma ha anche riconosciuto che il Pescara ha già un’intelaiatura fatta di ottimi elementi. «L’importante per me – ha sottolineato – è che il gruppo sia unito e fatto di uomini veri, perché il talento non basta». A proposito dello staff tecnico, il direttore sportivo Carmine Gentile durante il suo intervento ha reso nota la conferma di Bruno Federici come allenatore dei portieri, mentre si deciderà nei prossimi giorni quali saranno le altre persone che affiancheranno Galderisi. Il tecnico ha espresso comunque la sua preferenza nei confronti dei suoi ex collaboratori, persone di cui si fida e che con lui hanno fatto sacrifici.

10/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
Cetteo, Galderisi e Lerda. 
In un comunicato ufficiale la Pescara Calcio comunica di aver raggiunto ieri, lunedi 9 giugno, l’accordo con l’allenatore Giuseppe Galderisi per la guida tecnica della prima squadra. Il tecnico si è legato al Pescara con un contratto annuale. Giuseppe Galderisi sarà presentato alla stampa mercoledì 11 giugno. Riguardo agli aspetti tecnici, il nuovo allenatore biancazzurro non ritiene che sia necessario stravolgere l’attuale organico: «Sono stati ottenuti buoni risultati con questi giocatori e le cose buone, a mio avviso, non si cambiano». Nello stesso comunicato la società ringrazia Franco Lerda per i risultati raggiunti nella stagione appena terminata augurandogli i migliori successi. Altra notizia importante riguarda Cetteo Di Mascio che ottiene un importante rinnovo contrattuale con nuova scadenza al 2010. Un segnale importante dai Soglia per tutti i tifosi che cancella le voci del tecnico pescarese in direzione Lanciano e cementa il fulcro del prolifico vivaio biancazzurro. 

10/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
72 anni di PESCARA CALCIO
72 CANDELINE DA ANGELO VETTA A GERARDO SOGLIA. Il 10 Giugno 1936 per iniziativa di Angelo Vetta vede la luce un nuovo sodalizio calcistico che si chiamera' S.S. PESCARA 1936 e i cui giocatori indosseranno una maglia a strisce verticali bianche e azzurre, calzoncini azzurri e calzettoni bianchi con righini azzurri. Oltre a Vetta ricordiamo alcuni suoi stretti collaboratori, tra i quali Galeani, Gallazzi, Casali, Capobianchi, Dolci e Calanca, e l'allenatore "segretario" mister Edmondo De Amicis. La sede sociale era in una traversa dell'ex Corso Vittorio Emanuele n° 2 (ora denominata via Ortona) e il campo di gioco era l'attuale "Rampigna" che sorge nello lo spazio antistante il circolo canottieri del lungo fiume, detto la Pescarina. Sono passati 72 anni e la maglia biancazzurra che rappresenta la gente di quella vecchia Castellammare e Pescara assieme continua a solcare i campi di tutta italia. Alla nuova presidenza il compito di proseguire questa storia e di onorare tutti quelli che a vario titolo, tifosi compresi, l'hanno fatta grande. TANTI AUGURI PESCARA CALCIO. 

05/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
RINVIATA LA CONFERENZA STAMPA
 L'Ufficio stampa Pescara Calcio comunica che l'annunciata conferenza stampa di giovedì 5 giugno è rinviata a data da destinarsi per impegni inderogabili del presidente Gerardo Soglia. Ufficio stampa Pescara Calcio S.p.A. 

01/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
Calendari C1 2008/2009 e nuovo Adriatico
«Il Consiglio Direttivo della Lega di serie C ha approvato e comunicato le date della prossima stagione. La Serie C1 e la Serie C2 inizieranno il prossimo 31 agosto e termineranno il 17 maggio 2009. E´ prevista una giornata da giocare al sabato, in coincidenza con la festività pasquale, l`11 aprile 2009. Previste per il momento due soste, 28 dicembre e 4 gennaio 2009, in occasione della pausa natalizia, più altre due giornate di stop, che però devono ancora essere determinate. Play-off e play-out sono in programma il 31 maggio (andata) e 7 giugno (ritorno) del prossimo anno, con le due finali di andata e ritorno nelle giornate del 14 e 21 giugno. La Coppa Italia di Serie C inizia la sua fase eliminatoria il 17 agosto. La Supercoppa di Lega di C1, che prevede il doppio confronto, si giocherà il 24 e 28 maggio 2009, mentre la Supercoppa di Lega di C2, viene giocata in tre giornate dal 24 maggio al 31 maggio. Infine stabilito anche l`inizio del campionato nazionale Berretti: fischio d`inizio il 27 settembre 2008». Continuano i lavori di restauro dello stadio adriatico in vista della XVI edizione dei Giochi del Mediterraneo. Al termine dei lavori, previsti per novembre 2008, il nuovo impianto ospiterà circa 22.000 posti a sedere e sarà il nuovo fiore all’occhiello di tutto l’Adriatico. I lavori di ristrutturazione sono stati affidati alle imprese A.T.I Di Giampaolo e Walter Tosto, che hanno vinto la gara di appalto; per il progetto lo Stato ha finanziato ben 10.000.000,00 di €. La Tribuna Majella, sarà coperta con una struttura in legno lamellare; è prevista un’area vip climatizzata, una nuova tribuna stampa, un piano intermedio, sedili in alluminio con caratteristiche antivandalo e schienali reclinabili. All’esterno ci saranno due ascensori che porteranno fino alla tribuna vip e alla sala stampa che sarà completamente rifatta. Nella tribuna Adriatica/distinti, (lato mare), verrà realizzato un solaio con palestre e uffici. Sempre dai distinti partirà il tunnel che porterà gli atleti in campo. Saranno ricostruiti gli spogliatoi, impermealizzate tutte le gradinate ed eliminate le barriere archi. I pavimenti delle tribune saranno di gres porcellanato autopulente, asettico e atossico. Il nuovo impianto sarà dotato anche di un impianto solare termico per il riscaldamento dell’acqua e un sistema di recupero delle acque piovane per i servizi igienici , oltre al sistema fotovoltaico per la produzione di energia elettrica da fonti alternative.

01/06/2008 - SOLOPESCARA.COM
Termina il silenzio domani il Tecnico
La Pescara Calcio, attraverso un comunicato diramato ieri pomeriggio ha fatto sapere di aver deciso di interrompere il silenzio stampa. Giovedì 5 giugno presso la sede sociale di Via Pertini, 25 alle ore 17,00, si terrà una conferenza stampa nella quale saranno illustrati i programmi societari per la prossima stagione sportiva, nell'occasione verrà probabilmente presentato anche il nuovo allenatore. Sulla panchina biancazzurra si attende uno tra Somma, Moriero, Campilongo, Indiani o Galderisi. Il tecnico di Latina Mario Somma domani sarà a Vieri sul Mare all’Hotel Lloyd Baia (quartier generale di Francesco Soglia) e darà la sua risposta definitiva. Se sarà un sì, il Pescara ripartirà da lui all’inseguimento della promozione. Diversamente tra i probabili ci sono Campilongo (con il quale ci sarebbe già un accordo di massima) o Indiani fresco di rescissione con il Crotone. Improbabile la riconferma di Lerda. Possibilità anche per Moriero che nonostante il suo Lanciano sia retrocesso raccoglie l'interesse di molte squadre di B e c. Altra novità meno piacevole, riguarda invece la prospettiva che Cetteo Di Mascio possa lasciare il Pescara per accasarsi a Lanciano, dove allenerebbe la prima squadra e avrebbe anche l’incarico di ricostruire il settore giovanile. Di Mascio porterebbe con sé l’intero staff del settore giovanile e questo sarebbe un danno incalcolabile per l'intero modo sportivo pescarese. 

30/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
La Coppa Italia dalla A alla D.
La Coppa Italia cambia look. Ammesse 78 squadre. Oltre le 42 di serie A e serie B, anche la serie C con 27 partecipanti (18 di C1 e 9 di C2). Per la prima volta entra nel lotto il torneo Interregionale con 9 club. La Lega ha finalmente deciso una rivoluzione sostanziale a cominciare dalla prossima edizione. La coppa Italia avrà inizio il 9 agosto e si concluderà il 13 maggio 2009. La finale sarà disputata a Roma. La gara di Supercoppa si giocherà il 24 agosto, probabilmente negli Stati Uniti (al Giants Stadium di New York). Vi prenderanno parte, in totale, 78 squadre. Oltre alle 20 di serie A e alle 22 di serie B, da segnalare il ritorno della serie C con 27 squadre ammesse (18 di C1 e 9 di C2). Per la prima volta entra a far parte del lotto delle contendenti anche il campionato Interregionale, con 9 club. Le 12 di A che non disputano le coppe europee entreranno a partire dal terzo turno (a fine agosto), mentre le grandi saranno di scena dagli ottavi. Si giocherà sempre in casa di chi è nuovo entrato, per il resto si procederà al sorteggio del campo. Sono state stabilite più date per alcune fasi del torneo, in modo da concordarle con le tv. Si tratterà di partite secche, con esclusione delle semifinali. Chi vince va avanti. La finale sarà di nuovo unica e sarà giocata il 13 maggio a Roma, come già detto, alla presenza del Capo dello Stato. Ecco tutte le date: Quasto il calendario: Primo turno: sabato 9 agosto 2008. Secondo turno: domenica 17 agosto 2008. Terzo turno: sabato 23 agosto 2008. Quarto turno: 18 settembre e 2 ottobre 2008. Ottavi di finale (con le grandi della A): mercoledì 12 novembre, 3 dicembre, 10 dicembre e 17 dicembre. Quarti di finale: mercoledì 21 gennaio 2009 e 4 febbraio 2009. Semifinali: 4 marzo 2009 e 22 aprile 2009. Finale: mercoledì 13 maggio 2009. 

30/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
FINISCE IL SILENZIO STAMPA
La società interrompe il silenzio e illustra i programmi per la prossima stagione La società Pescara Calcio S.p.A. comunica di aver deciso di interrompere il silenzio stampa a partire da oggi, venerdì 30 maggio 2008. Giovedì 5 giugno presso la sede sociale di via Pertini, 25 - Pescara, alle ore 17.00, si terrà una conferenza stampa nella quale saranno illustrati i programmi societari per la prossima stagione sportiva. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

29/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara, Allegri e Camplone
Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore del Cagliari. Prende il posto di Davide Ballardini. Lo ha ufficialmente annunciato la società rossoblù. L'accordo, spiega la società in una nota, è valido sino al 30 giugno 2009. Andrea Camplone, ex tecnico di Lanciano e Martina siederà invece sulla panchina della Cavese. Il tecnico, nativo di Pescara, ha firmato un contratto di durata annuale con opzione per il secondo anno. Per la panchina biancazzurra continua invece l'attesa. Continuano gli incontri e i colloqui telefonici e tutto lascia prevedere che ormai manchi poco alla scelta del nuovo tecnico. Tra i nomi "papabili" oltre a quello di Somma ci sarebbero, Indiani Campilongo e Galderisi. Mario Somma resta una probabilità ma il tecnico laziale ha un contratto molto oneroso col Piacenza anche per l’anno prossimo. Il Pescara potrebbe anche fare un sacrificio, magari alzando la cifra con un premio promozione molto sostanzioso. Paolo Indiani, che proprio domenica scorsa ha concluso la sua corsa nei playoff di C1 alla guida del Crotone. Salvatore Campilongo, che dopo l’ottima stagione alla guida della cavese ha subito un esonero a Foggia. Giuseppe Galderisi, che proprio a Foggia quest’anno ha sostituito Campilongo portando la squadra alla semifinale playoff, dopo una grande rimonta. Difficile, infine, la conferma di Franco Lerda.

26/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
LO SOCIETA' CONTINUA COL SILENZIO
 dal sito ufficiale Prosegue il silenzio stampa La società continua comunque a pianificare il futuro L’Ufficio stampa Pescara Calcio comunica che il silenzio stampa indetto il 15 maggio scorso si protrarrà ancora per il tempo necessario a definire con chiarezza, e senza interferenze, i programmi che consentiranno alla società di affrontare la prossima stagione sportiva nel miglior modo possibile. I massimi dirigenti biancazzurri e la società tutta stanno lavorando incessantemente con l'unico obiettivo di perseguire il bene del Pescara. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

19/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
VOGLIAMO CHIAREZZA
 E’ arrivato il momento di mettere le cose in chiaro una volta per tutte. Troviamo a questo punto delittuoso il silenzio stampa della società che, viste le voci che circolano da giorni sulla stampa locale (presunta trattativa per la cessione della società a Olivieri), dovrebbe per prima cosa e per rispetto dei tifosi CHIARIRE la situazione. Continuando col silenzio e quindi non smentendo/confermando nulla, si da adito ad una serie di “cattivi pensieri” che soprattutto a Pescara si è portati a pensare, viste le tribolate vicissitudini societarie che abbiamo passato fino a pochi mesi orsono. Perché quindi tenere in piedi certe voci che non fanno altro che destabilizzare l’intero ambiente? Il gruppo Soglia ha finora fatto bene e già eravamo pronti a rituffarci nel prossimo campionato nonostante la delusione di quello appena terminato. Si stava partendo al meglio parlando della scelta del nuovo tecnico, dell’apertura anticipata della campagna abbonamenti, del rinnovo dei contratti, del ritiro precampionato, etc: ora invece passa tutto in secondo piano se non ci sono certezze sul futuro. In molti già stanno rivedendo lo spettro che potrebbe riaprirsi in caso di un nuovo cambio di proprietà, che inevitabilmente porterebbe nuovamente ad un’estate fatta di tutto tranne che di calcio e programmazione e che per l’ennesima volta rischierebbe di farci partire col solito handicap del ritardo di preparazione al prossimo campionato. Ora sono due le cose: - se sono solo voci, i Soglia farebbero bene a smentirle subito categoricamente, andando avanti con la programmazione del prossimo campionato che dovrà partire dalla scelta del mister. - se invece c’è veramente un fondo di verità, è meglio per tutti che la società dica apertamente quali sono le sue intenzioni in modo che tutti ci mettiamo l’anima in pace. CHIAREZZA e TRASPARENZA sono le uniche cose che chiediamo e non ci sembrano richieste eccessive!

15/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
ARRIVA IL SILENZIO STAMPA
 Svanite ormai le speranze di essere ripescato e accedere ai play off, è ormai certo che la prossima stagione il Pescara disputerà il campionato di serie C1. Dispiace che la squadra con l’ottimo rendimento avuto quest’anno non abbia la possibilità di fare il salto di categoria. Per la meravigliosa stagione disputata, il presidente Gerardo Soglia ringrazia calciatori, staff tecnico, dirigenti e collaboratori per l’impegno profuso e ritiene che sia giunto ormai il momento di far convergere tutti gli sforzi esclusivamente in direzione della programmazione del prossimo campionato, partendo in primo luogo da un punto fermo: la crescente presenza di pubblico allo stadio Adriatico, culminata con gli oltre settemila spettatori dell’ultima gara interna contro il Lanciano. Un motivo di orgoglio per il presidente Soglia e per la società tutta. Per pianificare serenamente il futuro, la società Pescara Calcio S.p.A. comunica che osserverà un breve periodo di silenzio stampa, fino a nuova comunicazione. Dunque a partire da oggi tutti i tesserati, dipendenti e collaboratori della società non sono autorizzati a rilasciare dichiarazioni. Pescara, 15 maggio 2008 Ufficio stampa Pescara Calcio S.p.A. 

14/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
PROBABILE L'ADDIO DI LERDA 
Sembra arrivata al capolinea l'avventura di Lerda alla guida del Pescara: quando ormai pareva fatta per il rinnovo, pare che la trattativa sia sfumata causa la durata del contratto (richiesta di un biennale contro l'annuale proposto dalla società). Domani dovrebbe chiarire il tutto in una conferenza stampa che probabilmente sancirà la fine del rapporto con i biancazzurrri. Sui possibili successori, oltre ai vari Indiani, Campilongo e Capuano, nelle ultime ore circolano anche i nomi di Somma e Moriero. Domani sapremo qualcosa in più.

10/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
TUTTI I NUMERI DEL PESCARA
Di seguito alcuni numeri che fotografano meglio il campionato appena concluso e che non fa altro che aumentare la rabbia che ancora riusciamo a sbollire. Se poi consideriamo che abbiamo raggiunto questi numeri con la partenza ad handicap delle prime tre sconfitte giocate con i ragazzi della Primavera... PUNTI IN CASA 1) Crotone 39 1) Salernitana 39 3) PESCARA 38 3) Gallipoli 38 ……………… PUNTI FUORI CASA 1) Perugia 26 2) Salernitana 23 3) Ancona 21 3) Lucchese 21 5) Arezzo 20 6) Taranto 19 7) Sorrento 17 8) PESCARA 16 8) Crotone 16 8) Massese 16 …………………… GARE VINTE 1) Salernitana 16 2) PESCARA 15 2) Ancona 15 2) Perugia 15 …………. GARE PAREGGIATE 1) Lanciano 15 1) Lucchese 15 3) Arezzo 14 3) Salernitana 14 3) Sorrento 14 6) Crotone 13 6) Massese 13 6) Pistoiese 13 6) Sambenedettese 13 6) Taranto 13 11) Ancona 12 11) Juve Stabia 12 13) Sangiovannese 11 14) Gallipoli 10 14) Potenza 10 16) PESCARA 9 16) Martina 9 ……………. GARE PERSE 1) Salernitana 4 2) Ancona 7 2) Arezzo 7 2) Crotone 7 2) Lucchese 7 2) Taranto 7 7) PESCARA 10 7) Lanciano 10 7) Sorrento 10 …………. GOL FATTI 1) Gallipoli 51 2) PESCARA 47 2) Taranto 47 …….. GOL SUBITI 1) Salernitana 25 2) Ancona 26 3) Crotone 30 3) Lucchese 30 3) Sorrento 30 6) Taranto 31 7) Arezzo 32 8) Lanciano 34 8) Perugia 34 10) PESCARA 36 ………….. DIFFERENZA RETI 1) Salernitana +18 2) Ancona +17 3) Taranto +16 4) Crotone +15 5) PESCARA +11 ………

08/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
FERRARESI PROLUNGA FINO AL 2010
Come non accadeva da molto tempo, finalmente riusciamo a parlare di PROGRAMMAZIONE!!! La società ha infatti comunicato di aver raggiunto l'accordo per il rinnovo contrattuale fino al 2010 con Fabio Ferraresi.

07/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara in attesa, Lucchese -3 e Martina -1.
La commissione Disciplinare Nazionale ha inflitto tre punti di penalizzazione alla Lucchese Libertas con probabile effetto nella prossima stagione. Inibiti inoltre, il presidente Faouzi Hadj, Torre Giovanni e Papini Andrea. Nel comunicato del deferimento si legge in particolare di mesi otto di inibizione per il Fouzi Hadj, mesi sei di inibizione per il Torre, mesi quattro per il Papini e punti tre di penalizzazione oltre ad € 5.000,00 di ammenda per la AS Lucchese. I punti di penalizzazione devono essere scontati nella prossima stagione sportiva vista la non afflittività della sanzione se riferita alla stagione corrente. Per cio' che riguarda la partita non disputata tra il Martina e il Perugia arriva anche la delibera della Lega di Serie C. Attribuiti tre punti al club umbro, con vittoria a tavolino. Martina multata di 10.000 euro. Inflitto anche un punto di penalizzazione. Intanto attraverso il sito ufficiale della Pescara calcio si viene a sapere che la società è intenzionata ad agire in sede civile contro il Martina e la squadra riprende ad allenarsi domani. Dunque pe il momento i campionato dei biancazzurri non terminato. Il Pescara mantiene così la concentrazione e resta alla finestra in attesa che la giustizia sportiva faccia il suo corso. 

04/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara; poker e rimpianti
Nell'ultima giornta di campionato il Pescara Calcio riceve il Lanciano di Moriero in uno stadio Adriatico vestito a festa con piu' di 4000 spettatori. I biancazzurri si presentano con la stessa squadra reduce dall'Arechi con un 4-2-3-1 ma con l'unica variante di Romito (fuori per infortunio), rimpiazzato al centro della difesa da Giuliano con Diliso sull fascia destra. Diliso, Giuliano, Pomante e Vitale in difesa; Cardinale e Ferraresi piazzati davanti alla difesa; Felci e Micco sulle corsie laterali, Dettori mezzapunta e Sansovini unica punta. Il Lnciano deve fare a meno di Vitale e Giorgetti squalificati. Il tecnico rossonero Moriero schiera i suoi con un 4-2-3-1 assemblato con Russo tra i pali, Del Prete, Pisacane, Conte e Bolic in difesa, a centrocampo a fianco di Vicedomini e Cruciani davanti alla difesa, Carcuro e Wilker sulle corsie esterne, l’attacco affidato a l’unica punta Bonvissuto. Il Pescara parte subito bene e già al 4 minuto Sansovini, servito da Felci, costringe Russo in angolo con un perfetto colpo di testa. Il Lanciano ci prova al 15’ con Bonvissuto che viene pero' fermato dal guardialinee in posizione di fuorigioco. Due minuti più tardi al 17’ viene assegnato un rigore al Pescara, per un fallo commesso in area su Felci. Dal dischetto batte Cardinale, che realizza la rete del vantaggio e il suo terzo centro stagionale. Al 23' Cardinale lancia Sansovini che dal limite lascia partire un tiro bloccato dal portiere ospite. Due minuti più tardi al 25’, dagli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Vitale, Sansovini in contropiede e davanti al portiere colpisce la traversa. Il Pescara, raddoppia al 29’ Felci imbecca Sansovini in area, che di testa deposita in rete firmando la sua 15° marcatura con la maglia del Pescara. Il Lanciano prova a reagire con Vicedomini quando un suo tiro finisce alto sulla traversa. 40’ il Pescara realizza con Sansovini il terzo gol con un perfetto diagonale che trafigge Russo. Nella ripresa la squadra rossonera tenta di reagire e partono le prime sostituzioni. Fuori Cruciani e Carcuro sostituiti da Bagalini e Lauria. Poco dopo lo spento Wilker lascia il posto a Pagliarini. Al 13' il Pescara, effettua il suo primo cambio; fuori tra l’ovazione del pubblico pescarese il bomber Sansovini rilevato da Falomi. Intorno al 20’ Lerda, richiama il capitano Pomante sostituito da Caracciolo. Il Pescara prova a realizzare la sua quarta rete e al 21’ sfiora il poker prima con un tiro di Falomi ribattuto del portiere e poi con Dettori che trova Russo pronto alla risposta. Al 31’ fuori Ferraresi rimpiazzato da Mottola. Al 36’ il Pescara realizza la sua quarta rete con un tiro dal limite realizzato da Dettori. La gara termina in una splendida cornice di pubblico che applaude i suoi. La classifica avulsa condanna il sodalizio pescarese guidato dai Soglia ad un'altro anno di C1. TABELLINO PESCARA ( 4-2-3-1): Indiveri, Diliso, Vitale, Cardinale, Giuliano, Pomante (dal 17’ st Caracciolo), Felci, Ferraresi (dal 29’st Mottola), Sansovini (dal 13’ st Falomi), Dettori, Micco. A disposizione: Aridità, Mottola, Fortunato, Caracciolo, Turchi, Ebagua, Falomi. All. Franco Lerda. LANCIANO ( 4-2-3-1): Russo, Del Prete, Pisacane, Cruciani (dal 1’ st Bagalini), Conte, Bolic, Wilker (dal 9’st Pagliarini), Vicedomini, Bonvissuto, Carcuro (dal 1’ st Lauria), Tarquini. A disposizione: Farelli, Zaccardi, Bagarini, Loiacono, Lauria, Delli Carri, Pagliarini. All. Francesco Moriero. Arbitro:Ballo di Trapani Assistenti: ( Frollo- Perrotta) Marcatori : Cardinale su rig. al 17’; al 28’ Sansovini; al 39’ Sansovini; 36’ st Dettori Ammoniti: Diliso (P), Angoli: 7 per il Pescara, 0 per il Lanciano

03/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
IL PESCARA CHIEDE DI RINVIARE LA GIORNATA
 dal sito ufficiale Inoltrata formale richiesta al presidente Macalli La Pescara Calcio ha inoltrato formale richiesta al presidente della Lega di Serie C, Mario Macalli, - e per conoscenza alla Procura Federale e al presidente della FIGC Giancarlo Abete - affinchè si valuti la possibilità di differire ad altra data l'ultima giornata del campionato di serie C1B, in programma domenica 4 maggio. La decisione è maturata in seguito alle notizie apparse oggi sui quotidiani, riguardanti sia procedimenti disciplinari a carico di alcune società appartenenti al girone C1B, il cui esito falserebbe i risultati ottenuti sul campo, sia il proposito dichiarato dal Martina Calcio di non voler schierare la propria squadra in occasione della gara di domani Martina - Perugia. Le ripercussioni che potrebbero emergere dai fatti sopra enunciati hanno fatto ravvisare la necessità di attendere i verdetti finali della giustizia sportiva. La sospensione del campionato è stata richiesta in forza della facoltà attribuita al presidente della Lega dallart. 28, comma 2, del Regolamento della Lega Professionisti Serie C. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

02/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
Comunicato PESCARA RANGERS
FESTEGGIAMO LA NOSTRA “PROMOZIONE” !!! “Tifo il Pescara tutto l’anno ed è per questo che sono qua, amo il Pescara Bianco Azzurro, Pescara Grande, Commando Ultrà, ora che t’amo più d’allora la Curva Nord Maracanà…. ….e allora prendi la sciarpa e la bandiera e vieni con noi…” …..il giorno 04/05/08 i PESCARA RANGERS festeggiano la “promozione” con camminata fino allo stadio Adriatico. Chiunque volesse partecipare sono d’obbligo una maglia del Pescara indossata, una sciarpa ed una bandiera. Se non avete una maglia almeno vestitevi di bianco e di azzurro. L’appuntamento è alle ore 11,00 in Piazza Unione. La partenza della passeggiata è prevista per le ore 12,00 circa. PESCARA RANGERS L’IMPERO CONTINUA 

02/05/2008 - SOLOPESCARA.COM
IN VENDITA LE MAGLIE A € 30
Soltanto domani, sabato 3 maggio 2008, presso il Ticket Point di Via Tinozzi, sarà possibile acquistare le maglie da gara del Pescara al prezzo di 30 €. Le maglie saranno disponibili sia nella classica colorazione biancazzurra, sia in quella gialla (da trasferta) e verranno messi in vendita 200 pezzi totali (100 biancazzurre e 100 gialle). Ricordiamo infine, gli orari che osserverà il Ticket Point nella giornata di domani: dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 Pescara Calcio S.p.A. 

30/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
ACCOLTO IL RICORSO, SI TORNA A SPERARE
 dal sito ufficiale: La Corte di Giustizia Federale ha accolto il ricorso Pochi istanti fa, la Corte di Giustizia Federale ha emesso il verdetto che restituisce al Pescara i due punti sottratti. La decisiamo riapre quindi di fatto le speranze di disputare i play-off. Di seguito il testo del comunicato ufficiale FIGC: "Ricorso PESCARA CALCIO avverso la sanzione della penalizzazione di 2 punti in classifica nella corrente stagione sportiva, seguito deferimento del Procuratore Federale, a titolo di responsabilità diretta ai sensi dell’art. 4 comma 1 C.G.S. vigente, per le condotte ascritte ai propri Legali rappresentanti (nota n. 3772/673pf07-08/SP/ma del 27.03.2008) (Delibera della Commissione Disciplinare Nazionale – Com. Uff. n. 48/CDN del 22.4.2008) RIUNITI i ricorsi nn. 10) e 11) li ACCOGLIE, e, per l’effetto, annulla la delibera impugnata" Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

29/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
Soglia, Pescara e Lucchese deferiti.
Il Procuratore Federale ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale Gerardo Soglia per violazione dell’art. 5, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva. Il Presidente biancazzurro avrebbe espresso, nel corso di dichiarazioni pubblicate da organi di informazione il 23 aprile 2008, giudizi idonei a ledere direttamente o indirettamente la reputazione, il prestigio e la credibilità delle Istituzioni Federali e di Organismi operanti all’interno della F.I.G.C.. La Pescara Calcio s.p.a. si aggiunge al deferimento per violazione degli artt. 4, comma 1 e 5, comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva, per responsabilità diretta. La Procura Federale ha proceduto poi al deferimento della Lucchese, in base a rilievi di ordine amministrativo effettuati dalla Covisoc. Non ancora comunicati i tempi del procedimento. Secondo le anticipazioni della Gazzetta tutto dovrebbe essere deciso entro il 12 maggio. Il tardivo deferimento della Lucchese potrebbe riscrivere ulteriormente la classifica di C1 B. Le contestazioni della Covisoc sono relative a illeciti amministrativi commessi nel mese di ottobre 2007. Il club rischia una penalizzazione di 2 punti, se verranno applicate le stesse regole usate verso le altre deferite. Sono quindi a rischio i Play Off. 

29/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
COL LANCIANO I BIGLIETTI A € 2
Per l'ultima gara di campionato contro il Lanciano, la società ha deciso di applicare una tariffa "stracciata" per i biglietti: tutti i settori costeranno solo € 2, sia Interi che Ridotti, mentre il settore ospiti costerà € 5 A prescindere da quello che succederà in settimana con le penalizzazioni varie, RIEMPIAMO LO STADIO E SALUTIAMO LA SQUADRA CHE CI HA REGALATO COMUNQUE UN GRAN CAMPIONATO ONORANDO LA MAGLIA.

27/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
GRAZIE LO STESSO
Purtroppo è andata male, nonostante una buona prestazione il Pescara esce sconfitto con un ingiusto 2- 0 dall’Arechi e dice addio al sogno play off. Partita brillante con la Salernitana che parte subito bene colpendo un palo, ma dopo i primi minuti di sbandamento il Pescara prende le redini del gioco in mano e crea diverse occasioni da gol nell’arco dei 90 minuti (tra cui una traversa di Vitale) che non vengono sfruttate, le più clamorose sui piedi di Micco e Dettori che davanti al portiere non prendono la porta. La Salernitana segna ad inizio ripresa (vibranti proteste dei biancazzurri per un presunto tocco di mano) e raddoppia allo scadere su calcio di rigore; nei secondi di recupero anche il Pescara usufruisce del penalty, ma Sansovini se lo fa parare. Finisce con i biancazzurri che salutano gli encomiabili tifosi pescaresi presenti all'Arechi e i granata che festeggiano il ritorno in B. Grazie lo stesso ai ragazzi, ma il rammarico resta perché se questa settimana fosse stata normale (senza penalizzazioni, dichiarazioni, conferenze stampa, dimissioni, etc) ora staremmo parlando di altro. Ora però viene il momento decisivo della stagione: la famiglia Soglia (l’ex presidente Gerardo oggi osannato dai tifosi locali prima della gara e meno male che aveva detto che avrebbe disertato lo stadio…) dovrà dire chiaramente cosa intende fare, se continuare o meno l’avventura a Pescara. Abbiamo bisogno di certezze perché è già tempo di programmare la prossima stagione e non possiamo permetterci nuovamente perdite di tempo. 

26/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
VINCERE
Ora tocca al campo, finalmente è passata questa orribile settimana fatta di penalizzazioni, ingiustizie, dimissioni, conferenze stampa. La squadra sembra aver assorbito bene il colpo, anzi si spera che questo li renda ancor più carichi di prima e che riescano a giocare come sanno contro la capolista che sul campo non si è dimostrata tale: fra aiuti arbitrali nel girone di andata e un girone di ritorno giocato in maniera penosa, il Pescara si è nettamente dimostrato superiore ai granata, anche se poi probabilmente a festeggiare la promozione a fine torneo saranno loro. Ora i nostri ragazzi dovranno regalarci la soddisfazione di vincere a Salerno. VINCERE, questo è l’imperativo per la gara contro i campani; VINCERE per onorare i tifosi biancazzurri presenti all’Arechi, VINCERE per sperare ancora nei play off, VINCERE per ammutolire uno stadio colmo di 30 mila persone pronte a sbeffeggiarci, VINCERE per dimostare di nuovo sul campo di essere superiori a loro, VINCERE……PICCHE’ NU SEM NU!!!. Forza ragazzi, tirate fuori l’orgoglio (e non solo) e regalateci questa soddisfazione. Poi ci sarà un’altra settimana dove potrà succedere di tutto, l’importante è tornare con i 3 punti.
26/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
VINCERE
Ora tocca al campo, finalmente è passata questa orribile settimana fatta di penalizzazioni, ingiustizie, dimissioni, conferenze stampa. La squadra sembra aver assorbito bene il colpo, anzi si spera che questo li renda ancor più carichi di prima e che riescano a giocare come sanno contro la capolista che sul campo non si è dimostrata tale: fra aiuti arbitrali nel girone di andata e un girone di ritorno giocato in maniera penosa, il Pescara si è nettamente dimostrato superiore ai granata, anche se poi probabilmente a festeggiare la promozione a fine torneo saranno loro. Ora i nostri ragazzi dovranno regalarci la soddisfazione di vincere a Salerno. VINCERE, questo è l’imperativo per la gara contro i campani; VINCERE per onorare i tifosi biancazzurri presenti all’Arechi, VINCERE per sperare ancora nei play off, VINCERE per ammutolire uno stadio colmo di 30 mila persone pronte a sbeffeggiarci, VINCERE per dimostare di nuovo sul campo di essere superiori a loro, VINCERE……PICCHE’ NU SEM NU!!!. Forza ragazzi, tirate fuori l’orgoglio (e non solo) e regalateci questa soddisfazione. Poi ci sarà un’altra settimana dove potrà succedere di tutto, l’importante è tornare con i 3 punti.

26/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
Ultime news pre-gara e statistiche
Nella penultima di campionato il Pescara affronta la Salernitana Capolista in un Arechi vestito a festa. A Salerno i tifosi, pur non sottovalutando il Pescara, hanno iniziato a preparare bandiere e spumante. Dopo 14 mesi di chiusura per assenza di tornelli sono stati riaperti i distinti elevando a 31mila i posti dello stadio che si prevede tutto esaurito, con prevendita terminata. Era dalla stagione 1998-99 che non veniva superata la soglia dei 3o mila spettatori. La penalizzazione recentemente inflitta al Pescara cambia, e di molto, lo scenario di questo match. I due punti tolti alla squadra di mister Lerda hanno allontanato dalla zona play off i biancazzurri che per cercare di aggrapparsi al treno Play Off dovranno necessariamente vincere. I granata dal canto loro, necessitano di un punto per poter festeggiare la promozione in serie B. Un punto che al Pescara, al contrario non servirebbe a nulla. C’è quindi da aspettarsi una gara tirata, dove il Pescara non lascerà nulla di intentato in attesa del ricorso. Nella Salernitana probabile formazione 4-4-2 schierato da Brini con Pinna, ambrogioni, Fusco, Cardinale, Milanese, Ciarcià, Tricarico, Russo, Piccioni, Di Napoli, Turienzo. a disposizione Luliano, Coppini, Mammarella, Giannone, Mamede, Ferraro e Cammarata. Nei granata non faranno parte del gruppo che disputerà la gara i tre squalificati, Soligo, Troise e Di Deo, oltre a Milan, Cesaro e Barrionuevo. Per quanto riguarda le condizioni fisiche di Piccioni e Turienzo, i due sono stati convocati in quanto lo staff medico li ha ritenuti idonei nelle more di un ulteriore controllo domani mattina. Nel Pescara di Lerda, schierato con probabile 4-2-3-1, ci saranno Indivieri, Giuliano, Romito, Pomante, Vitale, Ferraresi, Cardinale, Felci, Dettori, Micco e Sansovini. a disposizione Aridità, Mottola, Diliso, Turchi, Olivieri, Caracciolo e Falomi. Nessun calciatore squalificato tra i biancazzurri. I diffidati restano sempre quattro: Dettori, Vitale, Ferraresi e Olivieri. Arbitra Gambini di Roma coadiuvato dai sig.ri Posado e mascherano. La gara verrà trasmessa in TV domenica 27 aprile in differita alle ore 21:00 sul canale satellitare Rai Sport Sat. Questi i precedenti della gara Salernitana-Pescara negli ultimi 10 incontri che abbracciano un arco di 20 anni (dal campionato 1976-77); stagione Categoria Giornata Data Partita 1982-1983 Serie C1 B 14 Andata Campionato Salernitana - Pescara 1-2 1990-1991 Serie B 23 Ritorno Campionato 17/02/1991 Salernitana - Pescara 0-3 1994-1995 Serie B 31 Ritorno Campionato 23/04/1995 Salernitana - Pescara 1-1 1995-1996 Serie B 19 Andata Campionato 14/01/1996 Salernitana - Pescara 0-2 1996-1997 Serie B 16 Andata Campionato 05/01/1997 Salernitana - Pescara 1-0 1997-1998 Serie B 8 Andata Campionato 19/10/1997 Salernitana - Pescara 5-1 1999-2000 Serie B 35 Ritorno Campionato 21/05/2000 Salernitana - Pescara 4-3 2000-2001 Serie B 33 Ritorno Campionato 29/04/2001 Salernitana - Pescara 3-1 2004-2005 Serie B 11 Andata Campionato 30/10/2004 Salernitana - Pescara 0-2 2003-2004 Serie B 34 Ritorno Campionato 21/03/2004 Salernitana - Pescara 1-2 i dati parlano di un vantaggio pescarese. I biancazzurri a Salerno hanno conquistato 5 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte. 

24/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
LA CONFERENZA DELL' "EX" PRESIDENTE
dal sito ufficiale Questa mattina in una conferenza stampa allo stadio Adriatico Gerardo Soglia ha confermato le dimissioni dalla carica di presidente annunciate due giorni fa. «Confermo le mie dimissioni da presidente - ha esordito il dirigente biancazzurro -. Ho preso questa decisione subito dopo la sentenza della penalizzazione, ma non è stata una decisione avventata, come le mie reazioni nel dopo partita. Avevo già meditato nella mezza giornata di attesa del verdetto. So che è un momento delicato per la squadra e per l'allenatore - ha aggiunto -, ma mi dimetto per tutelare il Pescara, perchè le cose che ho dichiarato in questi giorni e il modo in cui mi sono esposto potrebbero danneggiarlo. Ciò che più mi sconcerta riguardo alla penalizzazione - ha proseguito - è l'incertezza delle regole. Non accetto che la classifica venga riformulata a fine campionato da una situazione che non ha niente a che fare col campo, sul quale noi, comunque, abbiamo conquistato 51 punti. Da uomo d'impresa non mi trovo d'accordo con la sentenza e contesto soprattutto il ritardo della decisione. In un altro settore qualsiasi altra azienda sarebbe fallita. Non avrei investito nello stesso modo per il mercato di riparazione se avessi saputo che questa sentenza tardiva avrebbe vanificato la possibilità di conseguire determinati risultati sportivi. Invece la società ha fatto dei grandi sforzi economici e non a caso il Pescara nel girone di ritorno ha accumulato più punti di tutte le concorrenti». Riguardo al futuro, è certo che il gruppo Soglia rimarrà comunque proprietario della società e per il momento manterrà i suoi impegni. Gerardo Soglia, in riferimento alle dichiarazioni di suo fratello Francesco riguardo alla messa in vendita della società dopo il 30 giugno, non se la sente di escludere tuttavia alcuna eventualità: «Fino al primo luglio ci sono due mesi e mezzo. Non escludo nulla, neanche la cessione della società a fine stagione. Un'azienda ha un valore indipendentemente da chi sia il presidente». In attesa del prossimo Cda, quando sarà designato il nuovo presidente, sarà Francesco Soglia a ricoprire l'incarico. Relativamente al ricorso alla Corte di Giustizia Federale per i punti di penalizzazione, Gerardo Soglia ha confermato che è stato presentato oggi e che confida che sia accettato. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A.

23/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
Comunicato ufficiale PESCARA RANGERS
...riceviamo e pubblichiamo  COMUNICATO UFFICIALE PESCARA RANGERS 1976 CURVA NORD MARCO MAZZA Ieri tutti noi tifosi biancoazzurri abbiamo subito l'ennesima ingiustizia, questa volta non dal campo ma dal palazzo. Ma questi “personaggi” non hanno capito che NOI siamo Pescaresi, fieri e orgogliosi di esserlo, non hanno capito che non saranno di certo loro ad abbatterci, non bastano 3 punti di penalizzazione per distruggerci…anzi, ci rendono più forti. Noi siamo i tifosi del Pescara e non molleremo MAI, come abbiamo sempre fatto, ed è per questo che invitiamo tutti a seguirci nella trasferta di Salerno, andiamo in massa più di prima, perché siamo NOI, anche oggi, i primi a doverci credere e non mollare, siamo i primi a dover stare vicini alla squadra in questo momento. Basta chiacchiere dimostriamo chi siamo; a NOI nessuno ha mai regalato niente, e allora andiamoci a prendere a Salerno quello che ci meritiamo e che INGIUSTAMENTE ci hanno tolto. PER I NOSTRI COLORI, PER LA NOSTRA SQUADRA E PER LA NOSTRA CITTA’ SALERNO STIAMO ARRIVANDO FORZA RAGAZZI NOI CI CREDIAMO FINO ALLA FINE!!! 

22/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
-2 PUNTI: SOGLIA ABBANDONA
 Sconcertante decisione della Disciplinare che infligge al Pescara 2 punti di penalizzazione in classifica da scontarsi nella stagione in corso (+ ammenda di € 500,00 e a Claudio Di Giacomo la inibizione per 6 mesi). Prosciolto il Sig. Luigi Gramenzi. Si farà ovviamente il ricorso. Soli 8 punti di penalizzazione al Lanciano. Il presidente Soglia si dice disgustato e lascerà il calcio il 30 giugno; domenica non seguirà nemmeno la squadra a Salerno. CI AUGURIAMO CHE IL PRESIDENTE TORNI SUI SUOI PASSI. PALESE LA VOLONTA' DI ACCANIRSI CONTRO IL PESCARA: VERGOGNA!! 

21/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
VINCERE A SALERNO E SPERARE NELLA SAMB
 Questo è il calendario delle prime sei squadre a 180 minuti dal termine (in maiuscolo le gare in casa). 58 punti SALERNITANA: PESCARA, Massese 53 punti ANCONA: Sambenedettese, TARANTO 52 punti TARANTO: SANGIOVANNESE, Ancona 50 punti LUCCHESE: Sorrento, PISTOIESE 50 punti PERUGIA: POTENZA, Martina 50 punti PESCARA: Salernitana, LANCIANO Provando a fare un po’ di calcoli, la partita chiave per i biancazzurri (che dovranno vincere a Salerno) sarà il derby di domenica prossima Samb - Ancona….. ….dando per scontato (speriamo di no) che Perugia e Lucchese faranno 6 punti, anche il Pescara (disciplinare permettendo) sarà costretto a farne 6, terminando così tutte e tre a 56 punti. I biancazzurri che hanno la peggio negli scontri diretti con toscani e umbri, dovranno sperare che l’Ancona non vinca a Sambenedetto. In questo modo nell’ultima di campionato si affronteranno Ancona (col pari di Sbt a 54 punti) e Taranto (con la vittoria con la Sangiovannese a 55 punti) che a quel punto si giocheranno l’ultimo posto per i play off. Questo è il regolamento: In caso di parità di punteggio fra due o più squadre, si procede alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto dell’ordine: a) dei punti conseguiti negli incontri diretti; b) a parità di punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; c) della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate; d) della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato; e) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato; f ) del minor numero di reti subite nell’intero Campionato; g) del maggior numero di vittorie realizzate nell’intero Campionato; h) del minor numero di sconfitte subite nell’intero Campionato; i) del maggior numero di vittorie esterne nell’intero Campionato; l) del minor numero di sconfitte interne nell’intero Campionato

21/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
Biglietti per SALERNITANA-PESCARA
La Salernitana Calcio 1919 S.p.A. ha comunicato in mattinata l'avvenuta attivazione di due punti vendita a Pescara, per la vendita dei tagliandi del settore ospiti, per la gara Salernitana-Pescara. I due punti vendita attivi sono: - Tabaccheria "Camaioni" - Via Benedetto Croce, 199 - Pescara - Ricevitoria n. PE 1495 - Via Rio Sparto, 108 - Pescara Il numero complessivo dei tagliandi messi a disposizione della tifoseria biancazzurra è di 2000 unità. Il costo di un singolo biglietto è di 15,00€ (+ 2,00€ di prevendita). La vendita dei tagliandi partirà alle ore 16:00 di Lunedì 21 Aprile, e terminerà alle ore 19:00 di Sabato 26 Aprile. Fonte: Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

20/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
32ima giornata e Regole Play Off
La 32 giornata di ritorno si chiude con un rotondo 3-0 rifilato dai biancazzuri al Sorrento di Morgia. Nelle altre gare l'Ancona viene fermata al Del Conero dalla Pistoiese. Reti bianche tra Crotone e Taranto. Il Perugia vince fuori casa con la Juve Stabia. La Lucchese batte il Lanciano. Il Martina esclude il Gallipoli dai play off. La Massese supera in rimonta la Samb. La Salernitana passa a Potenza e per finire l'Arezzo si aggiudica il derby con la Sangiovannese. Per quanto riguarda i biancazzurri, di fronte ai circa 7000 spettatori dell'Adriatico, vanno a rete Sansovini Romito e Ferraresi. Il Pescara raggiunge quota 50 in classifica ma i Play Off saranno un'impresa. I risultati delle altre concorrenti alla promozione, infatti, non aiutano i biancazzurri che si trovano appaiati con squadre con cui i confronti diretti sono penalizzanti (Perugia e Lucchese). A tal riguardo ricordiamo le regole della C1. La prima classificata di ogni girone accede direttamente alla categoria superiore. La 2°, 3°, 4° e 5° classificata disputano i play-off. A parità di punteggio valgono gli scontri diretti. Questi incontri sono così programmati: la 2° classificata contro la 5° e la 3° contro la 4°; l'andata si gioca in casa della squadra peggio classificata e, in caso di parità di punteggio dopo la gara di ritorno, per determinare la squadra vincente si ricorre alla differenza reti e, se la parità persiste, passa la migliore classificata al termine del campionato regolare. Le due squadre vincenti accedono così alle finali di andata e ritorno, con gli stessi criteri, ma qui i gol in trasferta valgono come quelli in casa. Se c'è parità al termine dei 180' regolamentari, si prosegue con due tempi supplementari di 15' ciascuno. Al termine, se persiste la parità, la miglior classificata al termine del campionato è promossa in B. ...quello che interessa ai biancazzurri: In caso di parità di punteggio fra due o più squadre, si procede alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto dell’ordine: a) dei punti conseguiti negli incontri diretti; b) a parità di punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; c) della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate; d) della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato; e) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato; f ) del minor numero di reti subite nell’intero Campionato; g) del maggior numero di vittorie realizzate nell’intero Campionato; h) del minor numero di sconfitte subite nell’intero Campionato; i) del maggior numero di vittorie esterne nell’intero Campionato; l) del minor numero di sconfitte interne nell’intero Campionato. 

15/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
PREZZI RIDOTTI ANCHE COL SORRENTO
 Anche per la gara col Sorrento, continua la promozione sui biglietti, che ormai va avanti da diverse partite. Questi quindi i prezzi: POLTRONISSIMA € 20,00 (Ridotti € 2,00) TRIBUNA MAIELLA € 10,00 (Ridotti € 2,00) CURVA NORD € 5,00 (Ridotti € 2,00) I ridotti sono validi per: - i nati dopo il 1° Gennaio 1993 - gli over 65 - donne - invalidi regolarmente iscritti alle categorie UNMS, ANMIL, ENS e ANMIG. L'augurio è che la prevendita vada a gonfie vele in modo da poter riaprire la curva Sud: NON ASPETTATE L'ULTIMO GIORNO, COMPRATELO SUBITO IL BIGLIETTO!

14/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
Le foto di Pescara Gallipoli di BYSAM.IT
Grazie alla disponibilità dello staff del sito BYSAM.IT nella sezione foto tifosi è disponibile una ricca raccolta di foto dell'incontro Gallipoli-Pescara. La galleria completa è visionabile direttamente sul sito: http://www.bysam.it/ 

13/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
A GALLIPOLI UN TEMPO PER PARTE : 1-1
Un gol per tempo e un tempo a testa: si può sintetizzare così l’1-1 di Gallipoli.  I biancazzurri (senza il bomber Sansovini infortunatosi prima del gara e sostituitioda Falomi) dominano il primo tempo chiudendolo in vantaggio grazie ad un gran gol da fuori area di Cardinale. Nella ripresa i pugliesi trovano il pari su penalty (fallo di mano di Giuliano) e creano più di un’occasione per passare, ma alla fine il pari è giusto, anche se resta il rammarico per non aver chiuso prima la partita. Con i risultati odierni il Pescara è appaiato in quinta posizione con Perugia e Lucchese (con entrambe siamo messi male negli scontri diretti); il pari odierno va visto in maniera positiva, ma soprattutto non è il caso di fare i conti, perché ci sono ancora scontri diretti e gare con squadre pericolanti. Questa squadra ultimamente ha dimostrato di poter fare 9 punti negli ultimi 270 minuti di campionato (Sorrento e Lanciano in casa e Salernitana fuori), ma ora più che mai si deve pensare ad una partita per volta, a cominciare dal Sorrento che ospiteremo all’Adriatico domenica prossima. Superfluo l’appello di riempire gli spalti, le due gare casalinghe dovremo farle vincere noi alla squadra!!! 

12/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
FORZA RAGAZZI
La gara di Gallipoli è importantissima per il Pescara, ma è forse determinante per i pugliesi: infatti in caso di pareggio o addirittura di sconfitta, molto probabilmente sarebbero fuori dalla lotta play off. E’ su questo che il Pescara dovrà far la gara, giocare mentalmente liberi perché i nostri avversari dovranno aver timore di non poter fallire l’ultima chance, ma anche dei biancazzurri che sono reduci da 4 vittorie consecutive e saranno seguiti da 400 calorosissimi tifosi (anche se non tantissimi, ma per il “campetto” bastano e avanzano). In settimana la squadra si è allenata più volte sul sintetico per prepara al meglio la partita su un terreno comunque particolare che senza dubbio favorisce non poco i padroni di casa, visto che tra l’altro sono ancora imbattuti. L’ambiente è fiducioso e se la squadra dovesse tornare con i tre punti, saremmo con un piede e mezzo nei play off. FORZA RAGAZZI

07/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
TUTTI UNITI PER ARRIVARE IN ALTO
La sofferta vittoria contro la Pistoiese ha di fatto spalancato le porte dei play off ai biancazzurri che insieme al Taranto, sembrano essere le squadre più in forma del torneo. La gara contro gli arancioni ad eccezione dei primi 25minuti, è stata una sofferenza perché non si è riusciti a chiudere prima la gara, anche se onestamente Indiveri è stato chiamato poco in causa. Miglior biancazzurro a parer nostro è stato Giuliano, un autentico baluardo in difesa e sempre pronto a spingere sulla fascia proponendosi in avanti. Forse Lerda avrebbe potuto cambiare qualcosa visto che soprattutto a centrocampo si soffriva parecchio, ma ora non è tempo per queste riflessioni, adesso l’unico obiettivo deve essere la compatezza di tutto l’ambiente (società, tecnico, giocatori, stampa e tifosi soprattutto...) per giocarci fino alla fine tutte le chance di promozione. I play off sono a 1 punto, ma il secondo posto è a soli 3 punti… INVADIAMO GALLIPOLI!!! 

07/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
1.150 BIGLIETTI PER GALLIPOLI
I biglietti per il settore ospiti saranno in vendita fino a sabato prossimo ore 19 presso: - Tabaccheria Camaioni - Via Benedetto Croce, 197 - Pescara - Eurotour - Via Genova, 20 - Pescara I tagliandi a disposizione sono 1.150 al costo di € 10 FACCIAMOLI FINIRE SUBITO!

06/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
Risultati 30ima giornata
C1/B - Risultati e marcatori 30a Il Pescara nella 30ima giornata supera la Pistoiese per uno a zero grazie ad un gol di Dettori al 15imo del primo tempo. Davanti a quasi 5000 spettatori i ragazzi di Lerda, apparsi affaticati, hanno comunque centrato l'obiettivo tre punti. I biancazzurri in classifica scavalcano Arezzo e Gallipoli (prossimo avversario) e si propongono come legittimi contendenti alla promozione nella corsa play off. Nella gara di vertice, pareggio ricco di reti al Del Conero tra Ancona e Salernitana. Pareggiano Crotone e Arezzo. La Samb vince fuori casa a Castellammare di Stabia e compie un passo decisivo per la salvezza. Pareggio tra Lucchese e Perugia. Sorrento vince a Martina Franca e condanna i locali alla retrocessione matematica. Taranto travolge la Massese in trasferta legittimando il terzo posto in classifica. Pari tra Potenza e Gallipoli. La Sangiovannese, in coda, supera il Lanciano e tenta di tirarsi fuori dalla zona calda della classifica. Ancona-Salernitana 2-2 8’pt Ciarcià (S), 14’pt Di Napoli (S), 35’pt Mastronunzio (A) rig., 7’st Nassi (A) Crotone-Arezzo 1-1 41’pt Martinetti (A) rig., 23’st Ghezzal (C) rig., Juve Stabia-Sambenedettese 0-1 33’st Cia Lucchese-Perugia 1-1 23’pt Giglio (L), 41’pt Ercolano (P) Martina-Sorrento 1-2 3’pt Misante (S), 17’st D’Isanto (S), 43’st Caccavallo (M) Massese-Taranto 0-4 3’’pt Diagouraga aut. (M), 2’st Zito (T), 27’st Cutolo (T), 40’st Cutolo (T) Pescara-Pistoiese 1-0 15’pt Dettori Potenza-Gallipoli 3-2 30’pt Correa (G), 44’pt Berretti (P), 4’st Ginestra (G) rig., 16’st Rivaldo (P), 19’st Berretti (P) Sangiovannese-Lanciano 2-1 1’st Pintori (L) rig., 4’st Staffolani (S) rig., 39’st Scucugia (S) 

05/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
OBIETTIVO 3 PUNTI
L’obiettivo è quello di non sottovalutare la Pistoiese e scendere in campo con la massima concentrazione per prendere i 3 punti (sarebbe la 4° vittoria consecutiva) in modo da guadagnare altre posizioni in classifica visto che sono in programma 3 scontri diretti. Lerda ha convocato 23 calciatori: PORTIERI: Indiveri, Aridità e Coscia; DIFENSORI: Mottola, Diliso, Giuliano, Vitale, Pomante, Romito; CENTROCAMPISTI: Caracciolo, Cardinale, Ferraresi, Fortunato, Micco, Turchi, Felci, Dettori, Scappaticci e Velardi; ATTACCANTI: Sansovini, Falomi, Virdis, Olivieri. Intanto il dg Ferrari invita i tifosi a comprare i biglietti nella giornata odierna, per evitare lunghe code che potrebbero verificarsi domani. Ricordiamo che i punti vendita sono i seguenti: - Ticket Point Pescara Calcio (Via Tinozzi, 19/2 – Pescara) - Uniq Multiservice Punto Gioco Eurobet (Largo Madonna, 66/67 – Pescara) - Best Ticket - Biglietteria on-line http://www.bestticket.it/newbt/default.asp?shop%5Fid=PESCARACALCIO - Tabaccheria Campioni (Via Benedetto Croce, 199 – Pescara) - Punto SNAI (Via N. Fabrizi, 35 – Pescara) - Punto SNAI (Via V. Colonna, 130 – Pescara) - Punto SNAI (Via Naz. Adriatica, 1 – Francavilla) - Caffè Timeout (C.so Umberto I, 391 – Montesilvano) - Tabaccheria Omar De Simone (C.so Umberto I, 216 – Montesilvano) 

04/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
Serie C1/B - Pistoiese, Arresti e Giudice Sportivo 
Rivoluzione in casa Pistoiese Il presidente della Pistoiese Braccialini, dopo l'ultima sconfitta ha esonerato il tecnico Ansaldo, il suo vice Bellini, il preparatore atletico Cioni e il ds Botteghi. La guida della prima squadra è stata affidata a Corrado Benedetti, 51 anni, ex Grosseto e Perugia, con William Barducci come secondo. In un comunciato la società spiega che si è trattato di «una decisione dolorosa e difficile, per lo spessore e le qualità umane delle persone interessate, ma ovviamente intrapresa nell'interesse della Pistoiese, dopo le ultime negative prestazioni della prima squadra». La Pistoiese, battuta nell'ultima giornata, in casa, per 0-2 dalla Sangiovannese è quart’ultima in classifica con 29 punti nel girone B della serie C1 e sarà la prossima avversaria del Pescara. Scontri Taranto-Massese, 10/o fermo Tifoso pugliese accusato di violenze e danneggiamento La polizia ha arrestato un decimo tifoso tarantino per gli incidenti avvenuti durante Taranto-Massese (C1/B) dell'11 novembre 2007. L'accusa a suo carico e' di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Altri 9 ultras pugliesi furono arrestati all'indomani degli episodi di teppismo che determinarono la sospensione della gara, persa a tavolino dal Taranto, e condannati per direttissima a pene comprese tra 3 anni e 3 anni e mezzo di reclusione. Giudice Sportivo Il giudice sportivo della Lega di serie C, in relazione agli incontri dello scorso fine settimana in C1, ha squalificato per una giornata Bedin, Gregori e Preite (Pro Sesto), Camisa, Curiale, Giorgino e Vitiello (Sambenedettese), Frezza (Cavese), Imparato (Juve Stabia), Montresor (Martina), Teani (Monza), Carrara (Massese), Di Simone (Pistoiese), Caremi e Di Fausto (Ancona), Conte (Arezzo), Monticciolo (Gallipoli), Crovari (Padova), Imburgia e Vecchio (Pro Patria), Temelin (Cremonese), Alberti e Vicedomini (Lanciano), Califano (Perugia), Vianello (Potenza), Benetti (Sassuolo), Ripa (Sorrento), Ginestra (Ternana), Veronese (Venezia). LE MULTE - Le ammende sono di 5.000 euro all'Ancona (per lancio di oggetti e cori minacciosi) e al Padova (per "cori inneggianti alla discriminazione razziale" verso un calciatore del Verona); 2.500 euro al Pescara, 1.500 euro alla Juve Stabia e alla Salernitana, 1.000 euro alla Cavese, alla Sambenedettese e al Monza, 500 euro al Lecco e 300 all'Arezzo. 

03/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
RIUSCIAMO A RIEMPIRE LA SUD?
Mentre la squadra ha svolto tranquillamente l’allenamento col solo Ferraresi tenuto a riposo precauzionale, l’attenzione è rivolta alla prevendita dei biglietti per la prossima gara contro la Pistoiese (domenica ore 15). La Questura di Pescara ha confermato che la curva sud sarà destinata agli ospiti e quindi resteranno aperti ai pescaresi i settori di curva nord e tribuna, MA qualora la prevendita risultasse cospicua in entrambi i settori, potrebbe essere riaperta ai pescaresi anche la curva sud, proprio per motivi di sicurezza. Adesso tocca a noi: CHE VULEM FA? AFFRETTATEVI A FARE I BIGLIETTI IN PREVENDITA Questi i soliti prezzi super scontati: POLTRONISSIMA € 20,00 POLTRONISSIMA Ridotti € 2,00 TRIBUNA MAIELLA € 10,00 TRIBUNA MAIELLA Ridotti € 2,00 CURVA NORD € 5,00 CURVA NORD Ridotti € 2,00 

01/04/2008 - SOLOPESCARA.COM
GRAZIE RAGAZZI: CROTONE KO
 Una serata da ricordare quella di ieri: il Pescara batte con meirto il quotato Crotone e si candida prepotentemente per un posto ai play off. Brava tutti, dalla società al mister, dai calciatori al pubblico: in queste condizioni la serie B è alla portata. Soprattutto nel primo tempo la squadra ha offerto una prestazione superlativa e solo la bravura del portiere ospite e la sfortuna hanno impedito di chiudere la prima frazione almeno con un doppio vantaggio. Nella ripresa un normale calo fisiologico, ma sono sempre i biancazzurri che hanno avuto il pallino del gioco in mano, con uno straordinario Dettori che orchestrato egregiamente tutta la manovra dei biancazzurri assieme ad un ispirato Cardinale. Lerda opera tutte le tre sostituzioni facendo entrare Turchi, Oliveri e infine Falomi rispettivamente per Micco, Cardinale e Sansovini, tutti e tre stremati per la gran mole di lavoro svolto. La gara si sblocca solo all’86 quando Turchi si procura una punizione del limite dopo aver dribblato 3 difensori; lo stesso calciatore si incarica di battere la punizione e con un perfetto tiro a fil di palo batte il portiere Concetti sulla propria destra. All’Adriatico è l’apoteosi con ben 7.000 supporter biancazzurri che col cuore in gola incitano la squadra fino al 95: al fischio finale è festa grande con i calciatori che donano maglie e pantolincini ai tifosi rientrando negli spogliatoi in mutande. Ora bisogna continuare con lo stesso spirito di ieri, sia la squadra che il pubblico. L’occasione per scalare altre posizioni in classifica è ghiotta: domenica infatti nuovamente all’Adriatico sarà di scena la Pistoiese, mentre sono in programma diversi scontri diretti. Inutile dire che occorrerà nuovamente la stessa cornice di pubblico: la serie B dipende anche da noi. 

30/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
TUTTI ALLO STADIO E BATTIAMO IL CROTONE
Manca poco alla gara verità che in un modo o nell’altro deciderà il futuro di questo torneo per il Pescara. Per i biancazzurri conta solo la vittoria, tre punti che proietterebbero i ragazzi di Lerda a soli due punti dai play off, seppur in compagnia di Arezzo e Perugia, ma con un calendario non irresistibile rispetto a tutte le altre concorrenti. Ora non è più tempo di stare a disquisire sul modulo di gioco, sulla mentalità di Lerda, sull’operato della società, etc, ora conta SOLO VINCERE e tutto l’ambiente dovrà essere concentrato esclusivamente per questo obiettivo: battere il Crotone. Riempiamo lo stadio (non i salotti di casa) e spingiamo i nostri ragazzi alla vittoria incitandoli come non mai per tutti i 90 minuti, non lasciamoci rimpianti di alcun tipo. Suggeriamo di recarsi allo stadio per tempo, visto che sicuramente ci creeranno lunghe code ai cancelli: già col Martina in cui eravamo in pochi, la maggior parte del pubblico è entrato a partita iniziata, invece col Crotone dobbiamo farci trovare pronti con una curva nord strepitosa fin dal primo minuto. DAI PESCARA LOTTA E VINCI PER NOI Questi i risultati: Arezzo – Lucchese 0-0 Lanciano – Massese 3-1 Perugia – Ancona 2-1 Pistotiese – Sangiovannese 0-2 Salernitana – Martina 2-0 Samb – Gallipoli 3-2 Sorrento – Juve Stabia 3-1 Taranto – Potenza 1-0 

29/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
PRESENTATA LA UMBRO
dal sito ufficiale Pescara Calcio e Umbro insieme Presentato questa mattina al Promenade il nuovo sponsor tecnico Questa mattina all'Hotel Promenade di Montesilvano si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del nuovo sponsor tecnico del Pescara. Dal 1° luglio 2008, per almeno tre stagioni sportive, il Pescara vestirà Umbro. Il prestigioso marchio inglese si sta riposizionando in Italia, dopo un periodo di assenza, con un progetto ben delineato a livello di marketing e comunicazione. "Nel Pescara abbiamo individuato una società di primaria importanza - ha spiegato il responsabile marketing e comunicazione della Umbro, Andrea Ruggeri - che con la gestione Soglia si muove per un significativo rilancio sulla piazza. Umbro Italia sta puntando sulle società in via di sviluppo e nel Pescara gestione Soglia ha riconosciuto un club che ha tutti i presupposti per una sicura ascesa. Il Pescara potrà contare su forniture di materiale di alta qualità - ha aggiunto - sia per quanto riguarda l'abbigliamento da gara - di prima squadra e di settore giovanile -, sia per il merchandise". "L'accordo con la Umbro è stato raggiunto rapidamente - ha dichiarato il direttore generale Martino Ferrari - perchè ci siamo trovati subito sulla stessa lunghezza d'onda, condividendo progetti comuni. Abbiamo concluso un contratto complesso nel quale niente è lasciato al caso, anzi, nella definizione degli incentivi sono state previste tutte le ipotesi, perfino la qualificazione del Pescara in Champions League. La scelta di questo marchio prestigioso è dettata sia dalla volontà di rilanciare il Pescara a livello di immagine, sia dalla necessità di poter contare su un'azienda in grado di stare al passo col nostro progetto, che è in continua crescita. Abbiamo intenzione di sviluppare ampiamente il merchandising. A tal proposito anticipo che tra la fine di aprile e i primi di maggio apriremo il primo Pescara Store, in via Regina Elena, dove commercializzeremo una linea di prodotti a marchio Pescara Calcio, anche se la linea Umbro sarà disponibile solo dai primi di luglio. Il punto vendita funzionarà anche come secondo Ticket Point." In conclusione, sebbene non sia possibile per il momento anticipare nulla sulle divise Umbro che il Pescara indosserà la prossima stagione, il direttore generale ha svelato che la seconda maglia da gara non sarà più di colore giallo. 

28/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
DOMANI PRESENTAZIONE SPONSOR UMBRO
 dal sito ufficiale: Pescara Calcio e Umbro, leader mondiale nell’abbigliamento calcistico, saranno insieme a partire dalla stagione 2008/2009. Si è conclusa positivamente, infatti, l’operazione commerciale che vedrà l’importante azienda inglese sponsor tecnico dei biancazzurri a partire dalla prossima stagione sportiva. Viva soddisfazione è stata espressa dai vertici del sodalizio biancazzurro. “Siamo orgogliosi dell’accordo raggiunto con la Umbro, un’azienda prestigiosa che non ha bisogno di presentazioni – ha dichiarato Martino Ferrari, direttore generale della Pescara Calcio -. L’accordo prevede anche l’elaborazione di operazioni di co-marketing che svilupperemo per tutta la durata della sponsorizzazione”. Soddisfazione per l’accordo emerge anche dalle parole del Responsabile Marketing di Umbro Italia, Andrea Ruggeri: “Siamo contenti per questa nuova e importante sponsorizzazione. L’azienda metterà a disposizione di tutte le squadre del Pescara Calcio la propria professionalità e competenza fornendo materiale sportivo ed accessori di altissimo livello estetico e tecnologico. Studieremo inoltre una linea di prodotti per il tempo libero ed altri destinati al merchandising.” Umbro Leader mondiale nell’abbigliamento calcistico Umbro, nata nel 1924, affonda le proprie radici nella tradizione anglosassone e sviluppa, disegna e commercializza materiale sportivo venduto poi in più di 90 paesi al mondo. In Europa è fornitore ufficiale di Nazionali di calcio prestigiose come Inghilterra, Svezia, Norvegia, Irlanda nonché di squadre di Club come l’Olympique Lyonnais, Glasgow Rangers, West Ham United, Everton, Blackburn Rovers, Celta Vigo, CSKA e Dinamo Mosca. In Italia vestono Umbro il Siena, il Cagliari e diverse squadre di serie C, fra cui Salernitana e Legnano. UMBRO ITALIA S.r.l. Ufficio stampa Mario Fiorelli Tel.: +39 06.91960.245 communication@umbroitalia.it PESCARA CALCIO S.p.A Ufficio stampa Sabina Di Luigi Tel.: +39.085.4510.574 Ufficio.stampa@pescaracalcio.com 

25/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
COL CROTONE LA CURVA A € 5,00
 La società comunica che anche nel posticipo di lunedì col Crotone, attuerà la promozione dei prezzi popolari già effettuata con il Martina. Non ci sono scuse, lunedì riempiamo lo stadio nella gara più importante della stagione. dal sito ufficiale Pescara Calcio S.p.A. comunica i prezzi dei tagliandi validi per la gara Pescara-Crotone, in programma lunedì 31 marzo con calcio d'inizio alle ore 20,45. In occasione della prossima gara interna si rinnova l'iniziativa già promossa in occasione di Pescara-Martina: i prezzi dei tagliandi sono ridotti di circa il 50%, non è applicato alcun diritto di prevendita e i biglietti ridotti costano soltanto 2,00 € per tutti i settori. Di seguito i prezzi in dettaglio: POLTRONISSIMA  € 20,00 POLTRONISSIMA Ridotti  € 2,00 TRIBUNA MAIELLA  € 10,00 TRIBUNA MAIELLA Ridotti € 2,00 CURVA NORD € 5,00 CURVA NORD Ridotti € 2,00 Presso il Ticket Point, la biglietteria ufficiale Pescara Calcio, in via Tinozzi 19/2 a Pescara, sarà possibile acquistare i biglietti tutti i giorni, a partire da giovedì 27 marzo, compresa la domenica. Questi gli orari: Giovedì 27 marzo: 10.00-12.30; 16.00-19.00 Venerdì 28 marzo: 10.00-12.30; 16.00-19.00 Sabato 29 marzo: 10.00-12.30; 16.00-19.00 Domenica 30 marzo: 10.00-12.00; 16.00-19.00 Lunedì 31 marzo 10.00-12.00; dalle 16.00 in poi 

24/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
Lerda e Indivieri nel Dopo Massese
Lerda (All. Pescara): “Abbiamo vinto una partita non facile. Abbiamo giocato molto bene nel primo tempo. Potevamo chiudere la partita prima. Abbiamo avuto due buone occasioni, la prima con Sansovini e l’altra, clamorosa, con Micco che a porta vuota ha calciato fuori. Credo che il Pescara abbia meritato la vittoria, nella ripresa abbiamo concesso due occasioni in avvio alla Massese poi abbiamo controllato agevolmente il risultato. Sansovini sta facendo un grande campionato. Ha già realizzato tredici reti. Merito suo e della squadra che lo mette in condizione di segnare con costanza. Siamo riusciti a portare a casa tre punti importanti. Ora proveremo ad entrare in zona play off. Non sarà facile. Giocheremo partita per partita, con calma e con serenità”. Indiveri (portiere Pescara): “Quello di oggi era l’ultimo carro per i play off. Siamo riusciti a salirvi. La Massese avrebbe meritato il pari. Siamo contenti per questa vittoria. Sono stato fortunato nell’occasione di Zerbini, quando la palla è andata a sbattere sul palo. Devo ringraziare Romito che ha disturbato Zerbini. Nonostante la vittoria non siamo riusciti a recuperare punti sulle prime. Proveremo a recuperare questi cinque punti. Sognare non costa nulla”. Questi i risultati completi della 28 giornata di C1B Ancona Crotone 2-1 Gallipoli Perugia 3-0 Juve Stabia Taranto 1-2 Lanciano Sorrento 0-0 Lucchese Potenza 1-0 Martina Arezzo 1-2 Massese Pescara 0-1 Samb Pistoiese 2-1 Sangiovannese Salernitana 1-1 

23/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
TANTI AUGURI
 Tutto lo staff di solopescara.com augura una felice e serena Pasqua a tutti i tifosi pescaresi.

22/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
SANSOVINI GOL: ANCORA AGGANCIATI AI PLAY OFF
Sansovini centra il suo tredicesimo gol stagionale al 30’ del primo tempo e Indiveri chiude la saracinesca nella ripresa: così il Pescara espugna Massa (terza vittoria in trasferta stagionale) e resta agganciato al sogno play off. Lerda schiera Caracciolo al posto dello squalificato Cardinale e Diliso al posto di Pomante (non ce l’ha fatta a scendere in campo) e ripropone Micco al posto di Turchi: l’importante era esclusivamente vincere e la squadra ha risposto presente centrando l’unico obiettivo possibile. Peccato che i risultati non sono stati favorevoli visto che il distacco dai play off è rimasto invariato a 5 lunghezze e con una gara in meno da disputare, ma comunque si sono recuperati 3 punti al Perugia (raggiunto in classifica) e al Crotone, sconfitti rispettivamente per 3 -0 a Gallipoli e 2-1 ad Ancona. Ora diventa decisivo il doppio turno casalingo: lunedì 31 marzo col Crotone e la domenica successiva con la Pistoiese. Per continuare la rincorsa ai play off dobbiamo vincerle entrambe!!! Particolarmente importante il posticipo con i calabresi che potrebbe portarci a soli 3 punti da loro in caso di vittoria: inutile dire che ci si auspica una degna cornice di pubblico che aiuti i ragazzi a fare risultato pieno, nonostante la diretta tv. IL PESCARA NE IN TV NE ALLA RADIO, SOLO ALLO STADIO IL Pescara di oggi Indiveri, Diliso, Giuliano, Romito, Vitale, Felci, Caracciolo, Ferraresi, Micco, Dettori, Sansovini. A disposizione: Aridità, Pomante, Mottola, Fortunato, Turchi, Olivieri, Falomi. 

19/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
COMUNICATO PESCARA RANGERS
Sabato 22 Marzo in occasione dell'importante e delicata trasferta di Massa NOI, PESCARA RANGERS ci muoveremo in Pullman, per adesioni e informazioni rivolgersi presso il bar Mystic dalle ore 18:30 alle 20:30. TUTTI A MASSA PER CREDERCI ANCORA !!! 

18/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
SQUALIFICATO CARDINALE
Il giudice sportivo ha fermato per 1 turno il centrocampista biancazzurro Cardinale per somma di ammonizioni, mentre nella Massese, prossimo avversario dei biancazzurri (la gara si giocherà sabato alle ore 14,30) sono stai fermati sempre per un turno Carrara e Billio. Sarà interessante vedere come Lerda sostituirà Cardinale: se farà rientrare capitan Caracciolo mantenendo il 4-5-1 o se magari rispolvererà il 4-4-2 affiancando una punta a Sansovini visto che, come ribadito dal presidente Soglia, sabato si dovrà giocare per vincere. A prescindere dal modulo e dai calciatori che scenderanno in campo, l'obiettivo dovrà essere esclusivamente la VITTORIA, approcciando la gara col piglio giusto SIN DAL PRIMO MINUTO!

17/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
I BIGLIETTI PER MASSA
dal sito della Pescara Calcio L'U.S. Massese ha comunicato che i tagliandi per la gara Massese-Pescara, in programma sabato 22 marzo alle ore 14:30, sono già disponibili sul sistema di vendita on-line della società "COME ON WEB" sul sito www.etes.it Attraverso tale sistema, l'unico attivato per la vendita dei tagliandi ospiti, i tifosi biancazzurri potranno acquistare il biglietto tramite pagamento con carta di credito e scegliere una delle seguenti modalità di ritiro: - ritiro presso lo stadio il giorno della gara, presentando copia di acquisto e documento d'identità; - consegna a domicilio a mezzo corriere espresso. Il prezzo di un singolo biglietto è di 10,00€. La prevendita terminerà il giorno 21 marzo 2008 e il botteghino dello stadio resterà aperto soltanto per il ritiro dei tagliandi acquistati on-line. 

16/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara 3 - Martina 0
Nella 27ima giornata il Pescara batte e travolge il Martina di Camplone e si riavvicina ai play off che distano di nuovo 5 lunghezze. Con la vittoria sui pugliesi il Pescara scavalca in classifica il Lanciano, il Sorrento e la Massese che saà il prossimo avversario in trasferta. I gol tutti nel primo tempo e cioè al 34’ con Diliso, al 35’con Ferraresi e al 46’ con Sansovini che raggiunge quota 12 reti. C1/B - Risultati e marcatori 27a giornata Arezzo batte Gallipoli al termine di una gara pirotecnica. Il Crotone regola la Sambenedettese. Nulla di fatto tra Juve Stabia e Sangiovannese. Pareggio nel derby tra Massese e Lucchese. Ancona corsaro a Potenza. Pareggio tra Salernitana e Perugia. Il batte la Sorrento Pistoiese. Taranto vincente sul Lanciano. Salernitana bloccata dal Perugia Arezzo-Gallipoli 3-2 37’pt Martinetti (A), 11’st Russo (G), 18’st Martinetti (A), 28’st Vastola (G), 32’st Rivas (A) Crotone-Sambenedettese 3-0 7’st Ghezzal (C ) rig., 11’ Bischeri (C ), 37’st Dal Rio (C) Juve Stabia-Sangiovannese 1-1 6’st Rizza (JS), 21’st Gerardi (S) Massese-Lucchese 1-1 36’pt Masini (L), 39’st Artistico (M) rig. Potenza-Ancona 0-2 45’pt Mastronunzio, 42’st Mastronunzio Salernitana-Perugia 2-2 47’pt Mazzeo (P), 4’st Turienzo (S), 33’st Cherubini (P), 44’st Cardinale Sorrento-Pistoiese 1-0 13’pt Pezzella (S) Taranto-Lanciano 1-0 23’pt Carrozza 

14/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il MARTINA di Camplone e Leone
Domenica all'Adriatico il Pescara in cerca di rilancio ospiterà Il fanalino di coda Martina allenato da Camplone e tra le cui fila milita da Gennaio l'ex Leone. Il Martina del Presidente Giovanni Cassano (proprietario della General Trade) è una formazione ormai lontana da quella che nel cmpionato 2002-2003 gioco' i play off per la serie B con il Pescara. L'attuale formazione pugliese fa i conti con una crisi che ha portano il presidente, all'inizio di gennaio, a ufficializzare la volontà di vendere la società, assicurando soltanto il minimo indispensabile fino al 30 giugno 2008. La squadra allenata da Camplone, in un difficile clima di smobilitzione, proviene da un pareggio casalingo con il Potenza e da una pesantissima sconfitta esterna a Taranto per 5 a 0. La posizione in classifica dei pugliesi e i risultati (Il Martina non vince in trasferta dal 16 dicembre 2007) non devono però trarre in inganno gli uomini di Lerda. Dopo l'ultima giornata la vittoria della Sangiovannese ha ulteriormente complicato la strada dei pugliesi che cercheranno in ogni modo di non perdere troppa distanza dalle dirette concorrenti. Da sempre le squadre che lottano per non retrocedere sono insidiose e gli ex di turno, motivati, possono fare la differenza. Segnaliamo le dichiarazioni di Luca Leone, pescarese DOC, rilasciate in un'intervista apparsa sul Messaggero. L'ex centrocampista biancazzurro (il cui futuro sembra proprio essere nelle fila dirigenziali della società di via Pertini) parlando del Pescara e della sua breve esperienza da calciatore ha detto: "Essere stato un giocatore del Pescara è stato bellissimo, una scelta fatta con il cuore. Ringrazio i tifosi per l'amore e l'attaccamento che hanno dimostrato, soprattutto la scorsa estate, in ritiro, quando del Pescara non era rimasto nulla. Sento ancora i brividi della prima amichevole a Caramanico. Ora le cose sono cambiate e questa società, con il tempo necessario e l'aiuto di tutti, riporterà in alto i colori biancazzurri". Promozione sui Biglietti La società Pescara Calcio, dopo la sconfitta di Perugia, tenta di riportare pubblico, sostenitori ed entusiasmo all'Adriatico, e per la gara con il Martina ha ridotto notevolmente i prezzi dei biglietti con una promozione sui tagliandi che ridurrà il prezzo fino al 50%, escluderà la percentuale sulla prevendita e vedrà il costo dei prezzi ridotti fissato a 2,00 € in tutti i settori. Questi i prezzi dei biglietti: Poltronissima 20,00€ Ridotti 2,00€ Tribuna Maiella 10,00€ Ridotti 2,00 € Curva Nord 5,00 € Ridotti 2,00 € Per finire segnaliamo che il Giudice Sportivo per la C1 girone B ha inflitto la squalifica a sette i giocatori (Tutti per una giornata). Multe a Gallipoli, Pescara e Sambenedettese. Alla società biancazzurra vanno € 2.000 di sanzione. 

10/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
Perugia-Pescara 2-1
Seconda sconfitta esterna consecutiva per i biancazzurri Per la seconda volta consecutiva il Pescara esce sconfitto da una gara in trasferta. Nonostante l'avvio più deciso dei biancazzurri rispetto ai padroni di casa, è il Perugia a passare in vantaggio al 17' sfruttando la prima azione verso la porta biancazzurra: angolo dalla destra sul quale Anaclerio effettua una torre per l'accorrente Mazzeo che viene anticipato debolmente da Romito. Il difensore biancazzurro però serve involontariamente l'attaccante perugino che deposita alle spalle di Indiveri. Il Pescara accusa il colpo dell'inaspettato vantaggio e subisce il raddoppio del Perugia dopo pochi minuti ad opera dell'ex Giorgio La Vista. La rete arriva dopo un tiro completamente sbagliato di Cherubini che, svirgolando il pallone, mette involontariamente La Vista da solo davanti ad Indiveri; l'ex biancazzurro deposita in rete con un preciso diagonale. Il Pescara questa volta reagisce e accorcia subito le distanze: tiro dai 30 metri di Turchi che viene deviato dal difensore biancorosso D'Andrea con palla che termina alle spalle di Puggioni. il primo tempo termina sul punteggio di 2-1 per i padroni di casa. Nella ripresa Lerda tenta il tutto per tutto inserendo prima Falomi, e nel finale Virdis come terza punta. L'unica occasione degna di nota è però un incredibile acrobazia miracolosa di Accursi (espulso nel finale per doppia ammonizione) che scaccia il pallone sulla linea di porta calciato da Sansovini, bravo a scavalcare il portiere con un pallonetto di testa. Dopo 5 minuti di recupero e un assedio finale, il direttore di gara decreta la sconfitta dei biancazzurri. La prossima gara vedrà il ritorno del Pescara sul campo dell'Adriatico contro il fanalino di coda Martina. Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

10/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
Gallipoli: Esonerato Bonetti.
Gallipoli: Esonerato Bonetti. Patania è il nuovo tecnico E' fresca la notizia dell'esonero del tecnico sanzanese del Gallipoli Calcio Dario Bonetti. Dopo le incomprensioni col DS Danilo Pagni e le energetiche lamentele dei tifosi salentini la società jonica capitanata dal sen. Vincenzo Barba ha deciso di esonerare il tecnico che ieri, dopo i cori di protesta della Curva Sud, ha calcito il pallone verso i tifosi gallipolini e dichiarando a fine gara che il gesto era solo per regalare il pallone ai tifosi che si sono sentiti ulteriolmente sbeffeggiati. Il nuovo tecnico nominato è il siracusano Vincenzo Patania, già protagonista del mercato estivo dell'odierna stagione.

08/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
A PERUGIA PER VINCERE
 Molto probabilmente sarà la partita decisiva, quella della “o la va o la spacca” per poter agguantare il treno dei play off. A Perugia i biancazzurri dovranno giocare esclusivamente per vincere, andare in Umbria per il punticino badando esclusivamente a non prenderle non è la mentalità che ci appartiene e speriamo stavolta che il mister l’abbia capito. Una vittoria contro i grifoni rilancerebbe alla grande le ambizioni pescaresi, visto che poi nelle restanti otto partite, ben cinque saranno giocate all’Adriatico. NOI VOGLIAMO QUESTA VITTORIA 

07/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
I CONVOCATI PER PERUGIA
La squadra è partita per Perugia dove domenica si giocherà le ultime chanche di rientare nella lotta play off. Per la gara sono stati convocati i seguenti calciatori: PORTIERI: Indiveri e Aridità; DIFENSORI: Borghese, Diliso, Giuliano, Mottola, Romito, Vitale; CENTROCAMPISTI: Scappaticci, Caracciolo, Cardinale, Dettori, Felci, Ferraresi, Fortunato, Micco, Turchi e Velardi; ATTACCANTI: Sansovini, Falomi, Virdis e Olivieri. 

01/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
Giudice Sportivo e Club Gerardo Soglia
Giudice Sportivo Sono 7 i giocatori squalificati dal Giudice sportivo dopo la 25a giornata di campionato nel girone B della serie C1. Due giornate a Di Miceli del Gallipoli. Due i giocatori fermati nella Pistoiese. Una giornata a Braglia, tecnico della Lucchese. Nella lista dei giocatori squalificati nelle fila del Pescara figura il solo Pomante per una giornata. Alla società biancazzurra va anche un'ammenda di euro 500. Club Gerardo Soglia Ieri, alle ore 12:00, presso lo stabilimento balneare e ristorante "Nettuno" (Viale Riviera, 30 - Pescara), l'inaugurazione del primo club biancazzurro intitolato al presidente della Pescara Calcio, Gerardo Soglia. All'inaugurazione erano presenti il fondatore e presidente del club, Maurizio Di Marco, il presidente Soglia, alcuni componenti della dirigenza, il mister Franco Lerda e una rappresentativa della squadra. 

01/03/2008 - SOLOPESCARA.COM
Lanciano graziato! solo -2
La commissione disciplinare ha inflitto al Lanciano due punti di penalizzazione: la Procura Federale aveva deferito il club frentano per il mancato pagamento di alcuni stipendi e aveva chiesto per questo una punizione severa (nove punti). Il Lanciano così scivola in classifica al nono posto, in coabitazione con il Pescara a quota 34. Così la nuova classifica: Salernitana 45; Crotone 43; Gallipoli, Ancona 41; Lucchese 40; Perugia 36; Arezzo, Taranto 35; Lanciano, Pescara (-1) 34; Massese 33; Potenza 32; Sorrento 31; Pistoiese 28; Samb 27; Juve Stabia 25; Sangiovannese 17; Martina 13. 

28/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
BIGLIETTI PER PERUGIA
Per la prossima gara del 09/03/08 a Perugia, la società umbra ha attivato i seguenti punti vendita TicketOne dove poter acquistare i tagliandi per il settore ospiti che saranno disponibili da lunedì 3 marzo: EURONICS GRUPPO FERRI - C.so Vittorio Emanuele - 65100 Pescara - Tel.: 085/4216606 TABACCHERIA CAMAIONI - Via B. Croce, 199 - 65126 Pescara - Tel.: 085/4511002 TABACCHERIA DI BIASE - Via D'Avalos, 59 - 65126 Pescara - Tel.: 085/692876 I biglietti a disposizione sono 2.500 al costo di € 10,00 + € 1,20 di prevendita. 

25/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
COL CROTONE IN POSTICIPO
Il Pescara disputerà la gara interna col Crotone in posticipo. La Lega ha infatti stabilito che la gara, in diretta su Rai Sport Sat, sarà disputata allo stadio Adriatico lunedì 31 marzo con inizio alle ore 20.45. 

24/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
AD AREZZO UN FILM GIA' VISTO
 Ad Arezzo va in scena un film già visto più volte in questo campionato. Il Pescara regala un tempo agli avversari (reduci da diversi risultati negativi) e si limita a giocare di fatto solo la ripresa, atteggiamento avuto in più circostanze in questo torneo, soprattutto in trasferta. Un film già visto è purtroppo anche l’arbitraggio che penalizza i biancazzurri che comunque avrebbero meritato il pari: la terna arbitrale infatti influisce sul risultato nei due episodi chiave della gara. Al 12’ del primo tempo viene assegnato un rigore ai toscani per un presunto fallo di Vitale su Chianese sugli sviluppi di un calcio di punizione: all’attaccante, che poi ha trasformato il penalty (intuito da Indiveri), è stato sufficiente lasciarsi cadere a terra per ricevere su un piatto d’argento il gol vittoria. Viceversa, al 90’ viene annullato per fuorigioco (ai più parso inesistente) un gol a Ferraresi che in rovesciata insacca dopo che Turchi (all’esordio) aveva colpito l’incrocio dei pali. L’Arezzo ha fatto la partita soprattutto nel primo tempo, mentre il Pescara è uscito fuori solo nella ripresa: onestamente ci si aspettava di più da una squadra che viaggiava sulle ali dell’entusiasmo, che puntualmente ci vengono tarpate ad ogni occasione (ormai è oltre un decennio che subiamo questo destino!!!). Ora siamo tornati di nuovo a metà classifica con un distacco di 6 punti dalla zona play off e da quella play out: a meno di miracoli (possibili però con questo mediocre campionato) sfruttiamo l’ultima parte di campionato per preparare al meglio la prossima stagione che dovrà vederci protagonisti e con una mentalità vincente di tutto lo staff tecnico, dal mister ai calciatori, cosa troppo spesso mancata in questa stagione. Confidiamo nel presidente Soglia. 

23/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
I vicentini fuori dallo stadio
La gara di serie B di questo pomeriggio allo Stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli tra la squadra locale e il Vicenza (finita 1-0) è stata giocata senza la presenza dei tifosi ospiti. I tifosi Vicentini infatti sono rimasti fuori dallo stadio per protestare contro la decisione delle autorità di PS di non permettere l'ingresso a cinque tifosi pescaresi muniti di sciarpe biancazzurre e regolare biglietto. Nella motivazione il timore che il biancazzurro delle cinque sciarpe pescaresi tra quelle vicentine potessere accendere gli animi tra i tifosi Ascolani. 

22/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
COMUNICATO UFFICIALE RANGERS
 COMUNICATO UFFICIALE PESCARA RANGERS 1976 Domenica 24 Febbraio in occasione della trasferta di Arezzo, NOI, Pescara Rangers ci muoveremo con macchine e pulmini, invitiamo TUTTI i tifosi biancazzurri ad unirsi alla carovana che partirà alle ore 8:00 dal piazzale antistante alla Curva Nord. CONQUISTIAMO TUTTI INSIEME LA VITTORIA!!! 

21/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
BIGLIETTI PER AREZZO
 dal sito della Pescara Calcio E' di oggi la comunicazione dell'AC Arezzo, inerente le info per l'acquisto dei tagliandi del settore ospiti per la gara Arezzo-Pescara, in programa domenica 24 Febbraio alle ore 14:30. Il numero totale dei biglietti messi a disposizione è di 1500 unità. I tagliandi hanno un prezzo unitario di 12,00€ (più 1,20€ di diritti di prevendita) e possono essere acquistati fino alle 19:00 di sabato 23 febbraio 2008. La rivendita del circuito TicketOne autorizzata è la Tabaccheria Camaioni in Via B. Croce, 99. Per info: 085/4511002. 

18/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara-Taranto. Sala stampa
Euforia all’interno dello spogliatoio del Pescara per la vittoria dei biancazzurri contro il Taranto. Al termine della gara Mister Lerda, Micco e Plasmati per i pugliesi commentano la partita in sala stampa. Cosi' Franco Lerda. “Sapevamo che era una partita difficile perché il Taranto è una squadra con molta qualità, con un centravanti molto bravo come Plasmati che riesce a tenere palla e ad allungare la squadra con Cutolo che gli gioca alle spalle. Il Taranto è una squadra costruita per vincere il campionato e devo fare i complimenti ai miei ragazzi perché vincere oggi non era facile per nessuno vidto che incontravamo una squadra con ottimi palleggiatori. Abbiamo incontrato delle difficoltà, purtroppo abbiamo un terreno di gioco che ci penalizza. Non esiste che una una società come il Pescara giochi su un terreno del genere. Mi auguro che in un prossimo futuro il campo venga risistemato come si deve”. Franco Micco, autore del primo gol pescarese:“E’ stata una partita insidiosa quella di oggi. Il Taranto in più circostanze ci ha messo in difficoltà, perché è una squadra sempre molto propositiva. Credo che il Pescara abbia disputato una grande gara sotto tutti i punti di vista, cogliendo una vittoria che vale doppio contro una diretta concorrente”. Per il Taranto l’attaccante Plasmati: “Credo che oggi abbiamo disputato una buona gara. C’è il rammarico per non essere riusciti a conservare il pareggio, che ci stava tutto. Non farei drammi. Rimangono altre dieci partite da disputare e il tempo per recuperare c’è, soltanto dobbiamo riuscire a capire dove abbiamo sbagliato oggi”. 

17/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
BATTUTO IL TARANTO 2 A 1
Arrivano i tre punti nella insidiosa gara casalinga contro il Taranto che permettono ai biancazzurri di staccarsi dai play out che ora sono a +6, mentre resta a - 4 il distacco dai play off, obiettivo a questo punto da puntare con decisione. Partiamo dalla fine: a tempo scaduto Indiveri salva il risultato ribattendo un calcio di punizione dal limite e deviato dalla selva di gambe: subito dopo l’arbitro fischia la fine e tutti i compagni corrono ad abbracciare il portierone biancazzurro che blinda la vittoria e ci permette di fare un balzo in avanti in classifica restando agganciati al treno dei ply off. Lerda ripropone il 4-5-1 vittorioso ad Ancona (l’unica novità è il rientro fra i pali di Indiveri) e nel primo tempo, nonostante il Taranto si dimostri avversario ostico, il Pescara gioca meglio e legittima il vantaggio arrivato solo al 40’ ad opera di Micco su cross di Felci. In precedenza in un paio di occasioni i biancazzurri erano andati vicni alla rete con lo stesso Micco al 13’ e con Ferraresi al 24’ che in girata colpisce la traversa. Nella ripresa il Pescara scende in campo con un tono un po’ dimesso e i rossoblu pugliesi prendono coraggio arrivando al pari al 52’ sugli sviluppi di un calcio di punizione dal lato destro calciato da Cutolo. Lerda fa entrare Ebagua al posto di Micco mantenendo una sola punta, ma la gara non si sblocca fino al 80’ quando Cardinale pesca con uno splendido lancio Sansovini che batte di testa al volo il portiere ospite in uscita con un pallonetto. L’ultimo sussulto è proprio allo scadere con il miracolo di Indiveri. Ora ci attendono due trasferte (Arezzo e Perugia) dove i biancazzurri dovranno dimostrare di poter competere fino alla fine per i play off. Il Pescara di oggi Pescara: Indiveri, Giuliano, Vitale, Cardinale, Romito, Pomante , Felci, Ferraresi, Sansovini (44’ st Falomi), Dettori, Micco (20’ st Ebagua). On line le foto della gara 

16/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara Taranto PRE GARA
Domani all'adriatico giunge il Taranto di Luigi BLASI per la 24ima giornata di campionato. I rossoblu' guidati da Cari si trovano a quota 32 punti in classifica e provengono da due gare interne che hanno portato ai pugliesi una vittoria per 4 a 2 sulla capolista Salernitana e un recente pareggio interno con l'Arezzo. La gara di domani appare dunque aperta a tutte le possibilità essendo le squadre provenienti da un buon momento e quasi appaiate in classifica. La promozione sui biglietti voluta dalla società dovrebbe portare sugli spalti un discreto numero di tifosi che speriamo possano dare il loro contributo allo spettacolo considerando che i tifosi ospiti non saranno presenti. La gara Pescara-taranto torna dopo circa cinque anni e cioè nella stagione 2002/03 quando i rossoblù guidati da mister Brini persero per 1 a 0. L'ultima vittoria del Taranto a Pescara risale alla stagione 2001/02 (Pescara-Taranto 1-2). il primo incontro si sisputo' nella stagione 1933/34 in un campionato di Prima Divisione. Il Pescara vinse per 4 a 0. L'ultimo incontro risale, come detto alla stagione 2002/03. Un gol di Giampaolo segnato nei primi minuti del primo tempo regalò la vittoria ai biancoazzurri. A fine stagione il Pescara riuscirà a conquistare la promozione in serie B vincendo i play-off. Per quanto riguarda le formazioni Lerda conferma il 4-5-1 con sansovini mentre Cari ha qualche problema di formazione. Il mister biancazzurro Lerda questa mattina ha diramato la lista dei 22 convocati per la gara contro il Taranto. Questi i convocati: Portieri: Indiveri, Aridità Difensori: Mottola, Diliso, Giuliano, Pomante, Romito, Vitale, Borghese Centrocampisti: Felci, Cardinale, Turchi, Olivieri, Micco, Fortunato, Dettori, Ferraresi, Caracciolo Attaccanti: Virdis, Ebagua, Falomi, Sansovini Nel Taranto sono, invece, venti i calciatori convocati da mister Cari. Non ci saranno Manuel Mancini, influenzato e Antonio Zito, squalificato per due turni dal giudice sportivo. Della lista fanno parte anche Cejas e Cavallo con quest'ultimo difficilmente in campo dal primo minuto. Questi i nomi: Portieri: Barasso, Faraon Difensori: Colombini, D'Alterio, Migliaccio, Pastore, Prosperi, Tesser, Zaccanti Centrocampisti: Cavallo, Carrozza, De Falco, Emerson, Cejas, Marsili, Sciaudone Attaccanti: Ascenzi, Cutolo, Formuso, Plasmati La gara Pescara-Taranto sarà arbitrata da Michele Chericoni di Pisa, coadiuvato dai due assistenti Roberto Ronga di Salerno e Domenico De Falco di Isernia. STATISTICHE In totale ci sono 26 precedenti con solo 3 vittorie del Taranto, 7 pareggi e 16 sconfitte. Sono 16 i gol fatti e 40 quelli subiti. PESCARA-TARANTO: I PRECEDENTI Stagione 1933/34, I Divisone/G: Pescara-TARANTO 4-0 Stagione 1934/35, I Divisone/G: Pescara-TARANTO 1-1 Stagione 1946/47, B/C: Pescara-TARANTO 4-0 Stagione 1947/48, B/C: Pescara-ARSENALTARANTO 3-3 Stagione 1948/49, B: Pescara-ARSENALTARANTO 2-1 Stagione 1960/61, C/C: Pescara-TARANTO 2-1 Stagione 1961/62, C/C: Pescara-TARANTO 0-1 Stagione 1962/63, C/C: Pescara-TARANTO 1-0 Stagione 1963/64, C/C: Pescara-TARANTO 0-0 Stagione 1964/65, C/C: Pescara-TARANTO 1-0 Stagione 1965/66, C/C: Pescara-TARANTO 2-0 Stagione 1966/67, C/C: Pescara-TARANTO 1-0 Stagione 1967/68, C/C: Pescara-TARANTO 1-1 Stagione 1968/69, C/C: Pescara-TARANTO 1-0 Stagione 1974/75, B: Pescara-TARANTO 2-0 Stagione 1975/76, B: Pescara-TARANTO 1-0 Stagione 1976/77, B: Pescara-TARANTO 1-1 Stagione 1978/79, B: Pescara-TARANTO 2-0 Stagione 1980/81, B: Pescara-TARANTO 2-1 Stagione 1982/83, C1/B: Pescara-TARANTO 0-0 Stagione 1984/85, B: Pescara-TARANTO 2-0 Stagione 1986/87, B: Pescara-TARANTO 3-0 Stagione 1990/91, B: Pescara-TARANTO 1-3 Stagione 1991/92, B: Pescara-TARANTO 1-1 Stagione 2001/02, C1/B: Pescara-TARANTO 1-2 Stagione 2002/03, C1/B: Pescara-TARANTO 1-0 STATISTICHE CAMPIONATO:Gare disputate: 26 Vittorie: 3 Pareggi: 7 Sconfitte: 16 Gol fatti: 16 Gol subiti: 40 ULTIMO PESCARA-TARANTO:PESCARA-TARANTO 1-0, serie C1/B stagione 2002/03 Domenica 15 Ottobre 2006 PESCARA:Santarelli, Rossi, Zanetti, Sbrizzo, Di Fabio, Micolucci, Apa (8'st Croce), Palladini, Cecchini, Marziano (32'st Bellè), Giampaolo (43'st Biancone). ALL: Iaconi TARANTO: Capasso, Bennardo, Filippi, Andrisani (40'st Liendo), Siroti, Migliorini, Petrachi (23'st D´Ainzara), Venturin (25'st Giugliano), Costanzo, Pompei, De Liguori. ALL: Brini ARBITRO: Boemo di Cervignano del Friuli MARCATORE: 13'pt Giampaolo 

15/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
SETTORI OSPITI CHIUSO
Come era facile prevedere è stata vietata la trasferta di Pescara ai tifosi tarantini che si sono resi responsabili di episodi di violenza negli ultimi tempi; pertanto il settore ospiti sarà chiuso e la vendita dei biglietti potrà essere effettuata solo nella provincia pescarese. Questo potrebbe però non precludere l’arrivo di tifosi pugliesi che, come fatto in precedenza dai salernitani, potrebbero presentarsi in città acquistando i biglietti di tribuna. Grazie al risultato positivo di Ancona e la promozione sui biglietti per donne, bambini e anziani, dovrebbero esserci diversi spettatori in più del solito sugli spalti dell’Adriatico che spingeranno i biancazzurri alla conquista dei tre punti. 

13/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
Giudice sportivo e cambio di Sede per la Società
La società Pescara Calcio S.p.A. attraverso il suo sito ufficiale, rende noto il trasferimento degli uffici da Via Mazzarino a Via S. Pertini, 25 sempre a Pescara. Restano invariati i numeri di telefono e fax. Per quanto riguarda le decisioni del giudice sportivo, in riferimento all'ultima di campionato si apprende che la società viene ancora multata per i propri tifosi. La motivazione riguarda la gara Ancona-Pescara e l'ammenda ammonta a € 1.500,00 perchè, così si legge nel testo della motivazione, propri sostenitori in campo avverso introducevano ed accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco, causando breve sospensione della gara. MANARI GIUSEPPE, allenatore in seconda espulso ad Ancona, rimedia invece una squalifica per una giornata per atteggiamento irriguardoso verso l'arbitro durante la gara. 

13/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
C1/B - Salta ancora una panchina.
C1/B: Massese, esonerato Giannini Dopo il ritorno di Antonello Cuccureddu sulla panchina del Perugia, al posto di Salvatore Matrecano sollevato dall'incarico dopo solo due partite salta un'altra panchina in C1B. Giuseppe Giannini e' stato esonerato dalla Massese (C1/B) prossima avversaria dei biancazzurri il 22 Marzo. La dirigenza della Massese ha spiegato con i rapporti 'non ottimali' con squadra e dirigenti e con i risultati 'altalenanti' l'esonero di Giannini, chiamato a sostituire Mauro Melotti allontanato dopo aver conquistato appena 4 punti in 4 gare. Al suo posto, arriva Agenore Maurizi, 44 anni, romano. 

11/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
PROMOZIONE PER LA GARA COL TARANTO
In occasione della partita di domenica prossima contro il Taranto, la società ha deciso di applicare dei prezzi vantaggiosi per molte “categorie” di tifosi: infatti per tutte le Donne, per gli Over 65 e per i Ragazzi nati dopo l’1/1/90, il costo del biglietto sarà di soli € 2,00 per qualsiasi settore. Stringiamoci attorno alla squadra e partecipiamo in massa: una vittoria contro i pugliesi ci permetterebbe di rientrare insperatamente nella zona play off che sembrava ormai un miraggio fino a qualche giorno fa: crediamoci fino alla fine e riempiamo le gradinate. 

10/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
IL PESCARA ESPUGNA ANCONA
 Il Pescara espugna lo stadio "Del Conero", davanti a piu' di 800 sostenitori biancazzurri, vincendo per 1-2 con le reti di Cardinale e Sansovini, rispettivamente al 7' e 10' del primo tempo. Lerda manda in campo Cardinale dal primo minuto puntando in avanti sul tandem Micco-Sansovini. Così il Pescara: Aridità, Giuliano, Vitale, Pomante, Romito, Cardinale, Ferraresi, Dettori, Felci, Micco e Sansovini. In panchina: Amadio, Mottola, Borghese, Caracciolo, Turchi, Virdis e Falomi. I padroni di casa rispondono con Guarna, Di Fausto, Rizzato, Caremi, Baldanzeddu, Fanucci, Cazzola, Schiattarella, Mastronunzio, Fialdini e Piccoli. In panchina: Brignoli, Langella, Lacrimini, Croceri, Anaclerio, Kalambay, Nassi. I gol del Pescara arrivano tutti in avvio di gara con un rapido 1-2 siglato da Cardinale e Sansovini. Il primo centro porta la firma di ANTONINO CARDINALE che con una botta di collo destro dai 25 metri manda la palla sotto l'incrocio dei pali sorprendendo il portiere biancorosso Guarna. Il secondo gol arriva invece per un nettissimo errore di Guarna che regala il pallone a Sansovini stoppandolo male. Il bomber biancazzurro non sbaglia da due passi e deposita il pallone in rete. Nella ripresa l'Ancona spinge e raggiunge il gol nel finale di partita con Mastronunzio che realizza da pochi passi in rovesciata dopo una leggera mischia nata dalla punizione di Cazzola. La gara termina dopo due minuti di recupero e i biancazzurri, grazie ai tanti pareggi in classifica, scavalca il Perugia, e si avvicina all'Arezzo e al Taranto prossimo avversario. Da segnalare che nel corso della gara al "del conero" nella curva riservata agli osptiti, la Polizia è stata costretta a intervenire per respingere l'agitazione dei tifosi del Pescara. Per finire segnaliamo i risultati di girone. Il Gallipoli regola il Lanciano. La Juve Stabia batte in extremis la Massese. Per il Perugia quinta sconfitta interna consecutiva con la Pistoiese. Il Potenza batte il Crotone. Nulla di fatto tra Salernitana Lucchese. La Samb batte il Martina. Pareggio senza reti tra Sangiovannese e Sorrento. Taranto e Arezzo confezionano un pari ricco di reti. Questi tutti i risultati della 23 giornata: Ancona Pecsara 1 - 2 Gallipoli Lanciano 2 - 0 Juve Stabia Massese 1 - 0 Perugia Pistoiese 0 - 2 Potenza Crotone 2 - 0 Salernitana Lucchese 1 - 1 Sambenedettese Martina 2 - 0 Sangiovannese Sorrento 0 - 0 Taranto Arezzo 2 - 2 

08/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
GIOCHIAMO PER VINCERE
Il derby di domenica rappresenta l’ultima chance per i biancazzurri di riagganciare il treno dei play off , scenario che si riaprirebbe solo in caso di vittoria. Vero è che siamo più vicini ai play out, ma a noi pescaresi piace sempre guardare e puntare in alto, quindi vogliamo credere che Lerda stavolta dia la giusta carica e la giusta impostazione tattica alla squadra per poter affrontare i dorici col piglio giusto giocando per i tre punti. Vietato quindi scendere in campo con lo spirito di San Benedetto o addirittura ripetere la gara contro la Juve Stabia. Tra i biancazzurri mancherà il portierone Indiveri, ma il giovane Aridità ha tutte le carte in regola per farsi trovare pronto, così come ci si augura che con i rientri di Micco e soprattutto Sansovini, la squadra ritrovi maggiore incisività in attacco, dove è probabile l’esordio di Falomi. Qualunque sia l’undici che scenderà in campo, ci aspettiamo una prova d’orgoglio da parte di tutti e nonostante tutto….saranno circa 7/800 i pescaresi presenti al Del Conero. 

05/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
BIGLIETTI PER ANCONA
 Sono 1.160 i biglietti messi a disposizione della tifoseria pescarese per la trasferta di Ancona. Come da prassi, l’organizzazione per la vendita dei tagliandi è affidata alla squadra di casa e per questa partita i punti vendita per gli ospiti sono i seguenti: - EURONICS GRUPPO FERRI - C.so Vittorio Emanuele - Pescara - Tel.: 085/4216606 - TABACCHERIA CAMAIONI - Via B. Croce, 199 - Pescara - Tel.: 085/4511002 - TABACCHERIA DI BIASE - Via D'Avalos, 59 - Pescara - Tel.: 085/692876 Nonostante gli ultimi risultati deludenti, è auspicabile che al “Del Conero” sia massiccia la presenza dei tifosi pescaresi, per vincere almeno sugli spalti la gara contro i dorici. TUTTI AD ANCONA

03/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
DELUDENTE 0 a 0 CASALINGO
Uno scialbo 0 a 0 casalingo contro la Juve Stabia, è questo il primo risultato del dopo-mercato. I biancazzurri privi degli squalificati Sansovini e Micco, scendono in campo con i nuovi innesti Giuliano e Cardinale (tutti gli altri saranno a disposizione dalla prossima gara), con il capitano Caracciolo che si rivede a centrocampo e con l’inedito tandem offensivo Virdis – Packer. Ne esce fuori una prestazione deludente con i biancazzurri che non riescono a perforare il muro dei campani, un avversario venuto all’Adriatico con la chiara intenzione di prendere un pari. La classica brutta partita di terza serie con gli ospiti pronti in ogni occasione a perder tempo e con l’arbitro mai in grado di gestire queste situazioni. In queste condizioni, la gara poteva essere sbloccata solo su calcio piazzato e l’occasione più ghiotta capita al 27’ quando l’arbitro concede un penalty ai biancazzurri per atterramento in area di Romito. Sul dischetto va Packer (!) che calcia malamente facendosi respingere la palla dal portiere: sulla ribattuta è lo stesso brasiliano a metter fuori. L’errore dagli undici metri non sortisce alcuna reazione nella squadra e la gara fila via fino al novantesimo col solito copione: il Pescara che si riversa in avanti privo di idee e senza rendersi pericoloso e la Juve Stabia che col passar dei minuti applica sempre più la “tattica” della perdita di tempo. Termina così la più brutta gara casalinga della stagione, ma fortunatamente gli altri risultati ci danno una mano, visto che la classifica cambia poco per i moltissimi pareggi odierni. Guardando questa prestazione, è difficile immaginare un finale roseo di campionato vista la pochezza del gioco espresso e l’abulico attacco: si spera che sia stato solo un incidente di percorso e che i nuovi arrivi dimostrino che la squadra sia stata realmente rinforzata, già a partire dalla difficilissima trasferta di domenica nel derby di Ancona. On-line e foto della gara

03/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
C1/B - Risultati e marcatori 22a
Nulla di fatto tra Pescara e Juve Stabia con Paker che sbaglia un calcio di rigore. Vittoria di misura dell’Arezzo sul Perugia. Il Crotone travolge il Martina. Pari tra Lanciano e Potenza. La Lucchese bloccata al Porta Elisa dalla Sangiovannese. Pareggio tra Massese e Ancona. Gallipoli corsaro con la Pistoiese. Pari anche tra Sorrento e Sambenedettese. Il Taranto travolge la Salernitana. Arezzo-Perugia 1-0 8’pt Miglietta (A) Crotone-Martina 3-1 37’pt Ghezzal (C), 4’st Ghezzal (C), 23’st Ghezzal (C), 32’st Ceccarelli (M) Lanciano-Potenza 1-1 36’pt Bonvissuto (L), 39’pt De Cesare (P) rig. Lucchese-Sangiovannese 1-1 21’pt Gerardi (S), 39’pt Masini (L) Massese-Ancona 1-1 44’pt Mastronunzio (A), 35’st Falco (M) Pescara-Juve Stabia 0-0 Pistoiese-Gallipoli 0-3 26’st Mele (G), 35’st Russo (G), 44’st Correa (G) Sorrento-Sambenedettese 1-1 43’ Morini (Sam) rig., 30’st Casals (Sor) Taranto-Salernitana 4-2 1’pt Cejas (T), 32’pt Plasmati (T), 42’pt Cutolo (T), 46’pt Plasmati (T), 19’st Di Napoli (S), 41’st Mamede (S) Questa la situazione in classifica: Salernitana 41 Gallipoli 37 Crotone 37 Ancona 35 Lucchese 35 Lanciano 33 Massese 33 Arezzo 31 Taranto 31 Perugia 30 Pescara (-1) 28 Sorrento 27 Potenza 26 Samb 24 Pistoiese 22 Juve Stabia 19 Martina 13 Sangiov.se 13

02/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
RITUFFIAMOCI NEL CAMPIONATO
Ancora sbalorditi per le operazioni di mercato operate dalla società, ci rituffiamo nel campionato che domani riprenderà dopo la sosta. All’Adriatico ci sarà la Juve Stabia e naturalmente l’obiettivo dovranno essere i 3 punti per tenere a debita distanza la zona play out. La gara non sarà delle più facili non solo perché gli ospiti sono in un buon momento di forma, ma soprattutto perché la squadra non avrà il suo reparto d’attacco titolare dovuto alla cessione di Cani (e del sostituto De Lucia) e alla squalifica di Sansovini; se aggiungiamo che molti dei nuovi acquisti saranno utilizzabili solo dalla prossima gara di Ancona e che anche Micco è stato fermato dal giudice sportivo, ecco che Lerda sarà costretto a reinventarsi il reparto avanzato rivedendo anche il modulo tattico, abbandonando il classico 4-4-2 per un 4-3-1-2 con Dettori spostato in avanti a ridosso del tandem offensivo Virdis – Packer. Giuliano e Cardinale esordiranno dal primo minuto I probabili undici dovrebbero essere i seguenti: Indiveri, Giuliano, Romito, Pomante, Vitale; Felci, Cardinale, Ferraresi; Dettori; Packer, Virdis. 

01/02/2008 - SOLOPESCARA.COM
Il punto sul Mercato biancazzurro
Alla chiusura del mercato la Pescara Calcio S.p.A. ufficializza, tramite il proprio sito, gli ultimi movimenti effettuati nella finestra invernale: Alla fine il giovane Christian Conti lascia Pescara con destinazione Perugia con la formula del prestito secco. Quello che tutti si aspettavano, col sacrificio dei migliori giovani della squadra, era l'arrivo di un giocatore esperto in grado di cambiare le sorti stagionali. Sfumato Morante le alternative non sono certo sembrate all'altezza delle aspettative dei tifosi. Quello che si puo' dire e ipotizzare è che i movimenti in entrata e in uscita rientrano probabilmente in programmi a lungo termine sul quale la nuova Presidenza sta puntando e sui quali noi tutti tifosi dobbiamo fiduciare. Questo l'estratto dal sito ufficiale della società con il riepilogo delle ultime operazioni. OPERAZIONI IN ENTRATA: - Manuel Turchi a titolo definitivo dal Padova; - Nikola Olivieri: prestito con diritto di opzione per l'acquisto definitivo con accordo di partecipazione dalla Sambenedettese; - Nicola Falomi in prestito dall'Arezzo; - Francesco Mirko Velardi in prestito dal Palermo; - Ebagua Osariemen: prestito con diritto di opzione per l'acquisto definitivo con accordo di partecipazione dal Novara; - Irineu De Souza Victor: prestito con diritto di opzione per l'acquisto definitivo dal Monza. OPERAZIONI IN USCITA:- Christian Conti in prestito via Bari al Perugia; - Giacomo Zappacosta: cessione definitiva con accordo di partecipazione alla Fiorentina; - Edgar Çani: cessione definitiva con accordo di partecipazione al Palermo; - Luca Di Matteo: cessione definitiva con accordo di partecipazione al Palermo; - Luca Leone in prestito al Martina; - Nico De Lucia: a parametro zero dopo la risoluzione del contratto che lo legava al Pescara. Per concludere segnaliamo che dopo il botta e risposta tra il Presidente Soglia e il sindaco D'Alfonso sulla questione stadio il 30. gennaio scorso si è tenuta a Palazzo di Città una riunione tecnica per illustrare alla società Pescara Calcio il piano operativo per la ristrutturazione dello stadio Adriatico. Pescara Calcio S.p.A, nella persona del suo direttore generale Martino Ferrari - si legge sul sito ufficiale - ringrazia l’amministrazione comunale, nelle persone del sindaco dott. D’Alfonso, dell’arch. Vespasiano e degli altri componenti dell’amministrazione comunale presenti alla riunione, per la disponibilità dimostrata. 

31/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
CAMPAGNA ACQUISTI DI INDEBOLIMENTO?
 Aspettavamo la chiusura del calciomercato col botto che culminasse con l'acquisto di un bomber di categoria, ma invece sono arrivati solo tanti sconosciuti! In molti sono rimasti sbalorditi da questa campagna acqusiti che dovrebbe aver rinforzato la squadra, ma i dubbi sono moltissimi. Anche la perdita delle giovani promesse Di Matteo, Cani, Zappacosta e De Lucia (quest'ultimo addirittura con la rescissione contrattuale) non sono sembrate tanto lungimiranti. Infine un' ultima constatazione: la squadra aveva problemi di abbondanza e il mercato doveva servire anche a sfoltire l'organico, ma invece Lerda si ritroverà con più atleti a disposizione. Che necessità c'era di fare un mercato del genere? Probabilmente qualcosa ci sfugge...

30/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Aggiornamenti calciomercato
Tante novità ma sfuma Morante In queste ore si vanno perfezionando gli ultimi movimenti di mercato e sono tante le novità sia in arrivo che in partenza. Si è conclusa nella serata di ieri l'operazione che ha portato Martino Borghese a vestire la maglia biancazzurra (comproprietà col Genoa). Il giovane difensore centrale che ha iniziato la carriera professionistica con i Liguri nel 2004, arriva dalla C2 dove ha militato nella Viterbese. Di queste ore è invece la notizia dell'arrivo a Pescara del centrocampista romano Manuel Turchi (27) che sarebbe passato a titolo definitivo proveniente dal Padova. Arriva a Pescara anche il giovane centrocampista (classe 1988) Francesco Velardi che si traferisce dal Palermo a titolo temporaneo. Notizie dell'ultimo minuto parlano poi del mancato ingaggio di Daniele Morante dal Verona ma dell'arrivo in biancazzurro dell'attaccante dell'Arezzo Nicola Falomi. Per finire, a Pescara arriva anche Nicola Olivieri dalla Samb in prestito fino a fine stagione con un'opzione per il riscatto del cartellino del calciatore da parte della società di via Mazzarino. Tra le partenze si registrano le seguenti operazioni: Alla Fiorentina va il giovanissimo centrocampista Giacomo Zappacosta (19). Tra Fiorentina e Udinese, alla fine la spunta il Palermo: il centrocampista Luca Di Matteo (19) lascia il Pescara per approdare al club rosanero. Con lui, sempre a Palermo, va via da Pescara anche il diciottenne attaccante Edgar Çani. Il Martina si aggiudica invece i centrocampisti Luca Leone (37) e l'attaccante Nico De Lucia dal Pescara. A pochi minuti dalla chiusura del calciomercato invernale, proviamo quindi a tracciare un riassunto che chiarisce quanto fin qui fatto dalla Società di via Mazzarino. Acquisti: Dettori (Potenza) Visone (Massese) Virdis (Sampdoria) Cardinale (Foggia) Giuliano (Spezia) Borghese (Genoa/Viterbese) Turchi (Padova) Olivieri (Samb) Velardi (Palermo) Falomi (Arezzo) Cessioni: Alfageme (Sambenedettese) Bartoletti (Sambenedettese) Vicentini (Sambenedettese) Paponetti (Giulianova) Vellucci (Giulianova) D. Ciofani (Gela) M. Ciofani (Bitonto) De Lucia (Martina) Leone (Martina) Cani (Palermo) Di Matteo (Palermo) 

29/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
ARRIVA GIULIANO, DI MATTEO RESTA?
E’ ufficiale anche l’arrivo di Ferdinando Giuliano, difensore che il Pescara ha acquistato a titolo definitivo dallo Spezia. Napoletano, classe 1981, è un terzino che tra i professionisti ha indossato le maglie di Crotone (3 stagioni) e appunto Spezia. Contestualmente si registra il passaggio in prestito di Axel Vicentini dalla Samb (a cui era approdato qualche settimana fa) al Martina di Camplone. Infine la Pescara Calcio comunica che non è stato raggiunto l’ accordo con la Fiorentina per il passaggio in viola di Luca Di Matteo; al momento quindi il talentuoso calciatore resta un tesserato del Pescara. Nella nota diffusa dalla Fiorentina si legge "La trattativa è da considerarsi saltata". Dietro alla rottura ci potrebbe essere l'Udinese che da tempo, secondo indiscrezioni, starerbbe seguendo la giovane promessa. 

27/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Botta e risposta Soglia-D'Alfonso
Nuovo Pescara Vecchi Guai Nonostante quanto già di buono fatto dal presidente Soglia per la ricostruzione dell'azienda Pescara Calcio e per la ricostruzione dell'immagine sportiva della città (aggiungiamo noi) tornano a galla come al solito vecchie problematiche che sembravano dovessero appartenere ormai al passato. Quello di cui parliamo si chiama considerazione e interesse che sembrerebbe ancora latitare da parte delle istituzioni cittadine nei confronti della squadra che rappresenta la nostra città e ne porta il nome. Tutti noi ricordiamo la partecipazione "straordinaria" dei tifosi biancazzurri al consiglio comunale del 01.06.2007 dove si chiedeva al sindaco e a tutti un interesse vero e concreto per le sorti del delfino. Dopo circa sette mesi e con una nuova solida società tutto sembrava ormai mutato, spazzato via dal vento nuovo degli eventi, eppure lo stesso Presidente Soglia ha ricordato a tutti che certe cose non sono ancora cambiate. In occasione della conferenza stampa per la presentazione del nuovo sponsor il nr. 1 di via Mazzarino rispondendo alle domande dei giornalisti che lo incalzavano sull'argomento Stadio non aveva risparmiato una frecciatina a D'Alfonso: «So che hanno firmato il contratto per i lavori allo stadio, ma nessuno ci ha coinvolto. Non sappiamo se sarà chiuso in parte, del tutto e per quanto tempo. Aspetto notizie dal sindaco: dopo le belle parole, non ho visto fatti concreti per sostenerci. Per dare un'idea di quanto siamo considerati, basta dire che alla squadra è capitato anche di trovare l'antistadio chiuso e dover aspettare per strada il custode». La risposta del sindaco al presidente Gerardo Soglia sulla questione stadio, non si è fatta attendere: "Ci mettiamo a disposizione della società organizzando al più presto un incontro per dare ogni tipo di chiarimento e risposta in merito a come procederà il cantiere, ribadendo che il campionato non risentirà affatto dei lavori, come previsto dal capitolato d'appalto". I lavori saranno eseguiti dalla Ati Di Giampaolo-Walter Tosto e inizieranno nei primi giorni di marzo. 

27/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Tante possibilità in questo mercato
Il Pescara, dopo l'arrivo del centrocampista Cardinale, continua con Carmine Genile a lavorare per concludere la sessione invernale del calciomercato. Le ultime notizie portano la società di via Mazzarino verso La Spezia dove il DS biancazzurro starebbe trattando con il difensore Ferdinando Giuliano che sembrerebbe vicinissimo ai biancazzurri. Al terzino dello Spezia, classe 81, farebbe da alternativa il giovane perugino Antonio Rizzo (20). Cristian Conti, che ha comunque delle probabilità di rimanere in biancazzurro, potrebbe rientrare in una trattativa scambio con il Ravenna dal quale potrebbe giungere in biancazzurro l'esperto centrale Matteo Centurioni (33) con una lunga esperienza in B tra Modena, Treviso e Cagliari. Sempre per la difesa arrivano poi altri due nomi: il pescarese Fabio Prosperi (28), del Frosinone, figlio dell’ex capitano biancazzurro Edmondo, e il giovane Rickler (classe '87), del Chievo. Per finire segnaliamo che sulla lista delle partenze si devono annotare Leone e Diliso richiesti assieme a De Lucia dal Martina. Al momento, secondo la società rimangono congelate le posizioni di Cani e Di Matteo che saranno ceduti solo a determinate condizioni. Oltre alle trattative piu' o meno ufficiali nel calciomercato non sono mai mancate le così dette voci. Una di queste parla anche di Marco Capparella del Napoli. Il centrocampista romano classe 75 (ex Avellino, Ascoli e Catania) sarebbe sulla lista delle partenze. Il Napoli starebbe incontrando piu' difficoltà del previsto essendo saltate le opzioni Bari e Ravenna a causa delle mancate garanzie sul mantenimento dell’ingaggio di 250mila euro che il Napoli garantisce al giocatore. Il Pescara, secondo le solite voci di mercato, sarebbe invece intenzionato a garantire l'ingaggio e sarebbe già in agenda un incontro con il procuratore di Capparella. L'ostacolo per la conclusione dell'affare potrebbe essere il doppio salto di categoria e il Treviso che sarebbe concorrente nelle trattative con il Pescara.

27/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
I RECUPERI DI CAMPIONATO
 Nei due recuperi di campionato, Crotone e Lanciano battono per 2 a 1 rispettivamente la Laucchese e la Pistoiese. I calabresi raggiungono così al secondo posto in classifica i toscani, l’Ancona e il Gallipoli formando un quartetto alle spalle della capolista Salernitana. I frentani invece agganciano la Massese a 32 punti. Il Pescara a quota 27 è così a 7 punti dal quinto posto, ma a voler leggere la classifica in maniera ottimistica, i biancazzurri sono a “soli” 7 punti dal secondo posto. Per colmare il gap con le altre sarà decisiva la prossima settimana col calciomercato che chiuderà giovedì sera: dalla campagna acquisti capiremo se i Soglia vorranno tentare la promozione già da quest’anno (una punta di categoria?) o se si sarà operato per costruire la squadra per l’anno prossimo. 

26/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
CARDINALE E' DEL PESCARA
 Arriva anche l'ufficialità: da oggi Antonino Cardinale è ufficialmente un calciatore del Pescara. Dopo aver rescisso il contratto col Foggia, il calciatore palermitano approda in riva all'Adriatico e sarà a disposizione di Lerda da martedì prossimo. Il 32enne centrocampista nella sua carriera ha indossato le maglie di: Palermo, Battipagliese, Lucchese, Nocerina, Marsala, Atl. Catania, L'Aquila, Martina, Acireale (miglior stagione con 27 presenze e 5 gol), Teramo, Catania, Salernitana e Foggia.

25/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Soglia, Conti, Cardinale e Galeone!
Il presidente del Pescara Gerardo Soglia, in occasione della presentazione del nuovo sponsor Humangest, torna sul dopo San Benedetto e sulle polemiche dei delusi sottolineando che il primo obiettivo per la stagione in corso è risanare l'azienda Pescara Calcio. Il presidente tornando a ribadire che il risanamento è in corso spiega che nei mesi di campionato che restano si getteranno le basi per il futuro. L'eventuale partecipanzione nel prossimo anno alla C1 troverebbe il Pescara pronto a contare su un gruppo. Un gruppo nel quale non dovrebbe esserci Conti che è stato al centro di roventi polemiche proprio prima e dopo la sconfitta di San banedetto. Sull'argomento mercato l'imprenditore salernitano ha confermato che la società è attiva. L'obiettivo, secondo Soglia, è quello di prendere giocatori in grado di far compiere un salto di qualità e di far parte di un progetto per il futuro. In questa direzione si inquadrano l'imminente firma sul contratto di Simone Vitale (triennale), il possibile prolungamento con Simone Felci, in scadenza nel 2009 e l'ingaggio dato ormai per certo del centrocampista Cardinale. Antonino Cardinale (32), dopo la rescissione dal Foggia, avrebbe raggiunto un accordo di massima con la società di via Mazzarino. L'ufficialità del passaggio del centrocampista alla corte di Lerda, secondo i ben informati, è atteso nelle prossime ore. Per finire vogliamo ricordare a tutti che il nostro grande Galone oggi compie 67 anni! Tutti noi, che continuiamo a venerarlo, gli auguriamo ancora 100 anni di vittorie. 

24/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
La voce della Nord
Solopescara.com si unisce alla famiglia nel dolore per la scomparsa di Marco. La curva "Marco Mazza", e tutta la tifoseria biancazzurra piangono la prematura scomparsa della Voce trascinatrice della curva. Alla famiglia Casimirri, vanno le nostre piu' sentite condoglianze. 

21/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
LA SOCIETA' RINGRAZIA I TIFOSI
La Pescara Calcio in una nota affidata al dg Martino Ferrari ha voluta ringraziare pubblicamente i tifosi pescaresi presenti a San Benedetto. Di seguito il comunicato. «A nome della società sento di dover fare un ringraziamento speciale ai nostri tifosi perché non passi inosservato che il loro sostegno è fondamentale – ha dichiarato il direttore generale Martino Ferrari –, soprattutto quando è espresso nelle forme corrette che abbiamo visto a San Benedetto. Ci auguriamo di continuare ad averli sempre numerosi sugli spalti a incoraggiare la squadra» Ufficio Stampa Pescara Calcio S.p.A. 

20/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
UN FILM GIA' VISTO: ENTUSIAMO KO
Al Riviera delle Palme è andato in scena l’ennesimo film che ormai i tifosi pescaresi iniziano a conoscere a memoria, visto che negli anni purtroppo ne sono stati protagonisti: appena si ricrea un minimo di entusiasmo, arriva puntuale la sconfitta. Vincere oggi sarebbe stato il trampolino di lancio verso i play off, ma neanche stavolta il Pescara è riuscito ad accontentare i numerosi tifosi presenti in terra marchigiana; il derby va alla Sambenedettese che con un gol per tempo ha la meglio sui più blasonati avversari. Nel primo tempo il Pescara gioca bene e crea diverse palle gol (con Vitale, Felci e Cani) che però non sono sfruttate a dovere, merito anche del portiere Visi; sul finire del tempo arriva il gol della Samb che è un “regalo” di Fortunato (entrato al posto dell’infortunato Pomante) che sbaglia un disimpegno sulla trequarti e da il via libera al contropiede dei marchigiani che vanno in rete con Morini che trafigge l’incolpevole Indiveri. Nella ripresa ci si aspetta un Pescara grintoso e voglioso di recuperare, ma dopo i primi minuti la squadra svanisce e a poco servono gli ingressi di Virdis e Di Matteo, visto che il più pericoloso resta Sansovini che un paio di volte cerca il colpo del pari senza fortuna; la Samb raddoppia con Porò ancora in contropiede al 87’ e chiude la gara. Nonostante Indiveri non sia stato mai impegnato, la Samb conquista i tre punti probabilmente perché ha cercato con maggiore agonismo e cattiveria l’intera posta in palio, cosa che è mancata soprattutto nella ripresa ai biancazzuri. Ancora una volta la squadra di Lerda ha mostrato dei limiti in trasferta e con questa rendimento i play off resteranno un miraggio. Encomiabili i 1.500 pescaresi presenti che hanno tifato per tutta la gara vincendo ampiamente il derby sugli spalti, ma questo purtroppo non muove la classifica. A fine gara si registra la presa di posizione di Soglia che ha dichiarato chiusa l’avventura in biancazzurri per Conti (oggi in tribuna) per motivi disciplinari, mentre sul futuro dice che nei prossimi giorni decideranno se e come intervenire sul mercato. 

19/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Quasi 2000 Pescaresi in trasferta
Una trasferta particolare La gara di domani a San Benedetto del Tronto è da sempre una gara molto sentita da entrambe le tifoserie e che cade in un momento diametralmente opposto per le due formazioni: i rossoblu sono reduci dalla sconfitta di Lanciano che ha lasciato molti strascichi polemici in settimana e, soprattutto, una classifica non bellissima, mentre i biancoazzurri di mister Lerda vengono dalla netta vittoria per 3-0 sulla Sangiovannese che li distanzia dalla zona pericolosa e li avvicina ai playoff. Il Pescara, in campionato, manca dal 15 settembre 2002 al riviera delle Palme quando la Samb allora guidata dal duo Colantuono-Matricciani, neopromossa in C1, venne sconfitta, alla seconda giornata, per 1-0 con gol di Bellé. L'ultimo incontro tra le due squadre nel girone di andata del campionato in corso il 16/9/2007 si concluse 4-1 per il Pescara con reti di Alfageme, De Lucia, Di Matteo e Sansovini. Questi i biancazzurri convocati da Lerda: PORTIERI: Indiveri e Aridità; DIFENSORI: Mottola, Diliso, Fruci, Vitale, Pomante, Conti e Romito; CENTROCAMPISTI: Ferraresi, Fortunato, Dettori, Zappacosta, Felci, Micco, Leone e Luca Di Matteo; ATTACCANTI: Çani, Sansovini e Virdis. Romito ha recuperato dal fastidio che ha accusato nei giorni scorsi, ed è completamente a disposizione del tecnico piemontese. Disponibile anche Ferraresi le cui condizioni non sono tali da pregiudicare il suo impiego in gara. Assenze pesanti quelle sopraggiunte in casa Samb nelle ultime ore, il capitano Tinazzi, che già aveva rischiato di saltare Lanciano-Samb per un virus intestinale, non sarà in campo col Pescara per una brutta influenza che lo ha colpito in questi giorni. L’altra assenza è quella del difensore centrale Andrea Galeotti che è dolorante al polpaccio sinistro. Torna tra i convocati Soddimo così come Tulli, Servi e Pistillo. Dopo una lunga assenza si rivede anche Fabio Alteri. PORTIERI: Visi, Bartoletti DIFENSORI: Camisa, Ferrini, Moi, Santoni, Pistillo, Servi CENTROCAMPISTI: Cia, Carboni, Forò, Giorgino, Morini, Palladini, Romanelli, Soddimo, Tulli ATTACCANTI: Alteri, Curiale, Olivieri, Villa Sambenedettese-Pescara sarà diretta dal sig. Ruini Alessandro della sezione arbitrale di Reggio Emilia. Il fischietto emiliano sarà coadiuvato dagli assistenti Posado Fabrizio e De Pinto Giuseppe entrambi di Bari. Infine segnaliamo che vista la massiccia presenza di sostenitori biancazzurri al seguito del Pescara il presidente Soglia ha chiesto ai propri sostenitori di tifare in modo corretto e leale, consono all’immagine di una società che con grande impegno cerca di conquistare più alti palcoscenici. Noi ci auguriamo, naturalmente, che tutti i tifosi raccolgano l'appello del presidente e che a vincere sia lo sport e il Pescara! 

19/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
NOI VOGLIAMO QUESTA VITTORIA
Quella con la Samb potrebbe essere davvero la partita della svolta non solo per la squadra, ma per tutto l’ambiente che già sta iniziando a riaccendersi come solo la piazza pescarese sa fare. L’entusiasmo è già a mille tant’è che, nonostante il limitato numeri di biglietti a disposizione, il Pescara potrebbe giocare di fatto in casa visto il notevole afflusso di tifosi biancazzurri che hanno acquistato i tagliandi anche per gli altri settori del Riviera delle Palme. Conquistando i 3 punti in terra marchigiana e con la Juve Stabia prossimo avversario all’Adriatico, ci sarebbe realmente la possibilità di decollare in classifica: per questo Lerda (che dovrebbe avere a disposizione tutti tranne Caracciolo) e i ragazzi dovranno scendere in campo dando qualcosa in più del solito. Si richiede una gara impostata per vincere, il Pescara con questa nuova società e questo fantastico pubblico, non può limitarsi ad andare a San Benedetto per un pari, noi siamo il Pescara e dovranno essere gli altri a temerci d’ora in avanti. NOI VOGLIAMO QUESTA VITTORIA!!!

18/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
SAMB - PESCARA Si va verso il tutto esaurito
Il derby Adriatico (così lo chiamano) di domenica fra Pescara e Sambenedettese sta facendo registrare i record di vendita di tagliandi per la C1 di questa stagione. Nelle giornate di ieri e mercoledì, sono stati interamente venduti i mille tagliandi messi a disposizione dei sostenitori biancazzurri dalla società marchigiana. La richiesta, però, è ben superiore e tantissimi tifosi del Pescara hanno già acquistato tagliandi di tribuna e distinti, solitamente “riservati” ai sostenitori di casa. Per la gara al Riviera delle Palme si prevede, dunque, una massiccia presenza di supporters biancazzurri che, cè da crederci, potranno fare la differenza. L'augurio è che i 1500-2000 pescaresi che si recheranno a San benedetto possano portare colore e calore alla squadra senza dimenticare i recenti fatti di cronaca legati alle manifestazioni sportive. 

18/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Oggi la presentazione di HUMANGEST
OGGI PRESENTAZIONE HUMANGEST NUOVO MAIN SPONSOR Questa mattina presso la sede della Humangest a Pescara, con la presenza del presidente del Pescara Gerardo Soglia e del presidente della Humangest Gianluca Zelli, è prevista la conferenza stampa per la presentazione del nuovo main sponsor della Pescara Calcio. Nella confernza stampa verrà quindi presentata la maglia recante il nuovo logo della Humangest. In realtà il logo del nuovo sponsor ha già fatto il proprio debutto in campo in occasione della gara interna con la Sangiovannese. La società di via Mazzarino ha scelto di puntare su un partner prestigioso, che in tre anni ha avuto una crescita esponenziale e ambisce legittimamente a imporsi a livello nazionale come uno dei primi operatori del mercato legato alle risorse umane. HUMANGEST si occupa di servizi legati al mondo del lavoro offrendo una gamma di servizi concepiti per soddisfare ogni necessità del lavoratore o dell'impresa.

16/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
CRESCE L'ATTESA PER IL DERBY
Per il derby di domenica cresce giorno per giorno l'attesa in città visto che, nonostante la disinformazione e i disguidi sull'acquisto dei biglietti (la prevendita è iniziata oggi), quasi la metà dei tagliandi è stata già venduta in una sola giornata. La squadra prosegue gli allenamenti e mister Lerda dovrebbe avere tutti a disposizione, compreso Caracciolo che pare ristabilitosi completamente;l'unico assente dunque sarà Ferraresi. Nella Samb invece mancherà il temuto ex Alfageme oltre all'altro nuovo acqusito Vitiello. L'importante sarà preparare bene la gara che riveste particolare importanza per i biancazzurri: vincendo con i marchigiani, si farebbe il pieno di entusiasmo e i play off sarebbero veramente a un passo. 

15/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
I BIGLIETTI SOLO DA GIOVEDI'
dal sito ufficiale Tagliandi disponibili da giovedì La Sambenedettese Calcio ha reso noto che, per un disguido tecnico, i biglietti del settore ospiti per la gara Sambenedettese-Pescara del 20 gennaio 2008 saranno disponibili solo da giovedì 17 gennaio, nei termini e con le modalità precedentemente comunicati. 

14/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
1.000 BIGLIETTI PER IL DERBY
 Sono 1.000 i biglietti a disposizione per i pescaresi per il derby di Sambenedetto di domenica prossima. Il costo è di € 10,00 e sono disponibili da martedì 15 presso i punti vendita della città: - tabaccheria Campioni (via B. Croce) - agenzia Viaggi Eurotour (via Genova) I tagliandi possono essere acquistati anche nel circuito Bookingshow 

13/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
AVANTI COSI' PESCARA
Bastano 45 minuti ai biancazzurri per “sbrigare” la pratica Sangiovannese, fanalino di coda del girone. Dopo soli 2 minuti è Vitale a sfiorare il gol colpendo la traversa su calcio piazzato. Si gioca praticamente ad una porta e la superiorità del Pescara è evidente in tutti i reparti: la gara si sblocca però solo al 35’ grazie ad uno splendido colpo di testa di Felci su cross di Vitale. Primo del rientro negli spogliatoi è Sansovini a fare il bis siglando il nono sigillo stagionale. Il secondo tempo è molto più blando col Pescara che gestisce la gara e triplica allo scadere con un autogol, dopo che i toscani erano rimasti in dieci per l’espulsione del portiere. Vittoria doveva essere e vittoria è stata: possiamo dire che i 3 motivi per i quali si doveva vincere oggi come riportato nell’articolo pre-gara (classifica, Bubù e compleanno presidente), sono stati sugellati da altrettanti gol. Buona la prova di Dettori che ha giocata sin dall’inizio, mentre è da rivedere Virdis entrato nella ripresa al posto di Sansovini Splendida la curva nord che ha reso onore a Marco Bubù nel secondo anniversario dalla sua scomparsa, con due coreografia, sia nel primo (bandierine bianco e blu) che nel secondo tempo (palloncini bianco e blu). I play off, grazie anche ai pareggi odierni, sono sempre più a portata di mano e domenica ci sarà il derby al Riviera delle Palme di Sambenedetto: ovviamente la squadra dovrà cercare i tre punti anche in terra marchigiana dove mancherà il fresco ex Alfageme espulso oggi per proteste. On-line le foto della gara 

12/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
TRE MOTIVI PER VINCERE
Nel giorno in cui verrà ricordato dalla Curva Nord Marco Bubù a due anni dalla sua prematura scomparsa, i biancazzurri riprendono il campionato contro l’ultima della classe, la Sangiovannese. D’obbligo i tre punti, in primis per la classifica e poi anche per celebrare degnamente il ricordo di Marco e festeggiare il 37° compleanno del presidente Soglia, che si sta dimostrando un VERO presidente. Questo il probabile undici: Indiveri; Diliso, Romito, Pomante, Vitale; Felci, Ferraresi, Dettori, Micco; Cani (Virdis), Sansovini 

11/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
CANI FIRMA FINO AL 2012
Arriva l'ennesimo colpo della dirigenza biancazzurra: come promesso, oggi l'attaccante italo albanese Edgar Cani ha rinnovato il contratto col Pescara fino al 30 giugno 2012. Il vento è davvero cambiato grazie a questa società, son finiti i tempi bui delle passate gestioni.

10/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Pescara d'assalto contro la Sangiovannese 
Nella 20ima giornata di campionato il Pescara affronta la Sangiovannese guidata da Bruno Tedino (ex Pistoiese) La società del Marzocco sta cercando di rinforzare una squadra che deve risollevarsi dall'ultimo posto in classifica. I toscani sono reduci da un 2 a 0 rimediato nell'ultima gara del 2007 ad Ancona e da un pesantissimo 1-4 interno con il Martina il 16 dicembre scorso. Gli attuali 12 punti sono quindi il risultato di una stagione non esaltante e di un momento critico per la società di Piazza Palermo. L'obiettivo per i toscani era quello di rinforzare la squadra nel calcio mercato dovendo oltretutto ovviare alla partenza di Antonio La Fortezza. Le operazioni fin qui messe a segno pero' non sono state esaltanti per un'immediata risalita in classifica. Dal mercato non sono ancora arrivati gli uomini di espeienza che tutti aspettavano e utili alla C1 per la Sangiovannese. Tra i nuovi tesserati ci sono il centrocampista Gabriele Goretti classe ‘85 giunto da Legnano, l'esterno sinistro Stefano Mauri 20 anni di proprietà Atalanta ma reduce da un esperienza a Portogruaro, l'attaccante Federico Gerardi dell'87 preso dal Monza con l'ok dell'Udinese proprietaria del cartellino e il centrocampista Luca Ceccarelli 26 anni proveniente dal Marzocco, con esperienze a Cesena, San Marino e Legnano. In attesa di nuove operazioni di mercato il tecnico Tedino nella trasferta Pescarese dovrà cercare di limitare i danni. Il Pescara rinforzato concretamente con Visone, Dettori e della punta Virdis gode di un'ottimo momento di entusiasmo e di un buon ambiente favorito dalla nuova dirigenza Soglia. La squadra, che si trova ancora nel ritiro veneto di Affi, per la preparazione alla seconda fase di campionato, sul campo di Caselle continua la preparazione alla gara contro la Sangiovannese. Lerda non dovrebbe avre problemi di formazione e potrebbe utilizzare l'ex di urno Dettori dal primo minuto. Per i biancazzurri contro l'ultima in classifica ci si attende dunque una prova di forza concreta e senza sbavature. Ricordiamo inoltre che domenica allo stadio Adriatico ci saranno i tifosi biancazurri della Nord "Marco Mazza", che onoreranno con cori e coreografie il proprio il condottiero scomparso lo scorso anno. Nessuno puo' mancare! Forza Pescara 

09/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Taranto-Massese, torna lo 0 - 3
Il giudice sportivo, Pasquale Marino ha confermato lo 0 a 3 a tavolino a favore della Massese. Il giudice sportivo, ieri 8 gennaio, si è pronunciato in merito ai fatti di Taranto-Massese, che aveva portato l’esponente dell’organo giudicante ad infliggere la sconfitta a tavoino per 0 a 3 a favore dei toscani, e cui verso la prima sentenza vi era stato ricorso che aveva di fatto annullato la precedente. Questi i contenuti della delibera: - di infliggere alla società Taranto la punizione sportiva della perdita della gara in oggetto con il punteggio di 0-3 a favore della società Massese; - di infliggere alla società Taranto la sanzione consistente nell’obbligo di disputare dieci gare effettive con il settore dello stadio denominato "Curva Nord" privo di spettatori, con decorrenza immediata; 

09/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
TICKET POINT UFFICIALE PESCARA CALCIO
Come già anticipato da questo sito, in data 11 gennaio 2008 ci sarà l'inaugurazione del ticket point ufficiale della PESCARA Calcio La notizia è stata resa ufficiale oggi attraverso il sito ufficiale del club guidato dal Presidente Gerardo Soglia. Si tratta della biglietteria ufficiale Pescara Calcio, gestita direttamente dalla società, presso la quale sarà possibile acquistare i biglietti delle gare interne fino al fischio d’inizio della partita. Si trova in via Tinozzi n.19/2 a Pescara, a pochi passi dallo stadio Adriatico e resterà aperto, di norma, dal venerdì alla domenica. In ogni caso sarà sempre aperto il giorno della gara. Il Ticket Point nasce per rendere più agevole l’acquisto dei tagliandi, in particolare il giorno della partita, ed è il primo passo che prelude alla realizzazione del Pescara Point dove, oltre i biglietti, sarà possibile acquistare anche i prodotti ufficiali a marchio Pescara Calcio. L’inaugurazione si terrà venerdì 11 gennaio alle ore 18.00. 

09/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Rinnovo in vista per INDIVERI e CANI
Il club biancazzurro, in questi giorni di calciomercato, oltre gli acquisti pensa anche agli imminenti rinnovi contrattuali. Primi fra tutti quelli di Indiveri e Cani. Il portiere barese (classe 74) per rimanere a Pescara con un probabile aumento dell'ingaggio ha rifiutato l'offerta della serie A con il Cagliari. Per Cani invece, sarebbe pronto un nuovo contratto di durata quinquennale a conferma della fiducia che il club ripone sul giovane attaccante italo-albanese classe 1989. Possibile anche la firma del brasiliano Adriano, in prova con i biancazzurri da dicembre. Sul fronte calciomercato sono sempre vive le voci di un nuovo intervento del Pescara per assicurarsi un esterno da affiancare a Di Matteo nonostante il presidente Soglia abbia già dichiarato chiuso il mercato dei biancazzurri. Dopo le Cessioni di Vicentini (Samb), D. Ciofani (Gela), Alfageme (Samb), Paponetti (Giulianova), Bartoletti (Samb), M. Ciofani (Bitonto) e Vellucci (Giulianova) probabile che altri giocatori lasceranno il capoluogo adriatico. Sul treno in partenza con la formula del prestito ci sarebbero Fruci, Paolucci e Scappaticci. 

08/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
COMUNICATO UFFICIALE PESCARA RANGERS

COMUNICATO UFFICIALE PESCARA RANGERS 1976 CURVA NORD MARCO MAZZA 13 gennaio 2008 : non sarà una giornata qualsiasi e la nostra presenza allo stadio non riguarderà una semplice partita: ci riuniremo per rendere omaggio ad una persona che ci ha donato quello che fin da piccoli abbiamo visto come un sogno, da temere, amare e rispettare col cuore: LA NOSTRA CURVA NORD.Ed è proprio in quel luogo magico, sinonimo di passioni e sentimenti contrastanti, che dimostreremo a noi stessi ma soprattutto al Capo che ciò che ci ha insegnato non è andato perso ma che tutto quello per cui ha lottato come un Guerriero è parte di noi ormai e che NIENTE e NESSUNO riuscirà mai a toglierci l’orgoglio di gridare al mondo il nostro ideale: CURVA NORD MARCO MAZZA. Marco ha arricchito ognuno di noi e la città stessa in cui viviamo, per la quale ha lottato e sofferto, gioito e pianto ed è per questo che invitiamo tutte le persone che, anche indirettamente, hanno conosciuto Bubù a partecipare a questa giornata di Gloria. I colori di questa città, le bandiere e le nostre voci insieme faranno da giusta coreografia ad un momento che rimarrà per sempre nel cuore di ognuno di noi..consapevoli che LUI sarà li..come ogni domenica.. TUTTI GLI UOMINI MUOIONO, MA NON ALLO STESSO MODO: C’E’ CHI LASCIA DI SE’UN RICORDO CHE DURA PER L’ETERNITA’

07/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Recuperi di campionato 
Serie C, il programma dei recuperi Gare di C1 il 27 gennaio, quelle di C2 il 3 febbraio Le partite di serie C, che non sono state disputate a causa del maltempo saranno recuperate il 27 gennaio (C/1) e il 3 febbraio (C/2).Vale a dire in occasione della sosta dei campionati. Il 27 si giocheranno alle 14,30 Crotone-Lucchese e Lanciano-Pistoiese. Il 3 febbraio saranno invece recuperate, sempre alle 14,30, Cuneo-Caravaggese, Bassano-Viterbese, Giulianova-Viareggio, Gubbio-Carrarese, Gela-Pescina Vg, Noicattaro-Scafatese e Val di Sangro-Vibonese. 

07/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Al Via il PESCARA POINT
Il prossimo 11 gennaio sarà inaugurato in Via Tinozzi il nuovo Pescara Ticket Point, rivendita autorizzata di biglietti che sorgerà proprio a due passi dallo stadio Adriatico. Il nuovo punto vendita dovrebbe risolvere il problema delle prevendite che ha sempre funzionato a singhiozzo e delle file per i tagliandi. In seguito, l’iniziativa sarà ampliata e verrà inaugurato il primo Pescara Store, dove verranno messi in vendita prodotti (abbigliamento e gadget) che porteranno il marchio del Pescara Calcio. FINALMENTE!!! 

07/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
I nuovi acquisti e le nuove speranze. 
Al Park Hotel di Affi il presidente Gerardo Soglia presente alla conferenza stampa di presentazione dei tre nuovi acquisti parla del mercato e del futuro del club adriatico. Con Dettori, Visone e Virdis il Pescara ha centrato tre obiettivi di prima scelta che concretizzano un futuro che fino a poco tempo fa era inimmaginabile per qualsiasi tifoso biancazzurro. Puntando sulla motivazione dei calciatori e sulle solide basi della programmazione il Presidente Soglia ribadisce con i fatti che a Pescara l'aria è cambiata! Secondo quanto dichiarato dal nr. 1 di via mazzarino, con questa società forte non ci saranno piu' personaggi in prestito e senza prospettive mettendo fine ai tempi in cui gli altri club venivano a fare shopping a Pescara. "Se anche qualche giovane dovesse prendere il volo verso club importanti, sarà alle nostre condizioni, alle nostre cifre e i soldi non verranno usati per turare buchi di bilancio, ma reinvestiti per rendere più forte la squadra". Impossibile non entusiasmarsi! Sempre in conferenza stampa queste, in sintesi, le dichiarazioni dei nuovi acquisti: Francesco Dettori: "Questo organico non è inferiore alle prime sei o sette della classifica. Possiamo risalire la classifica, soprattutto se riusciamo a sfruttare un calendario che in questo momento appare favorevole. Non dico che sarà facile ma possiamo farcela. Personalmente ho giocato ultimamente da metodista nel centrocampo a tre, ma preferisco la linea a 4 e oggi mi sono trovato subito a mio agio". Francesco Virdis:"Dopo la bellissima stagione nel Chieti non sono riuscito a confermarmi. Forse qualcosa ho sbagliato anch’io nelle scelte. Dite che ho qualcosa da farmi perdonare dai tifosi del Pescara? Beh, la militanza nel Chieti e il gol dell’anno scorso col Cesena. Tranquilli, di motivazioni ne ho già abbastanza!". Alessandro Visone:"Io sono già contento di essere nella rosa dei titolari. Cercherò di ricavarmi uno spazio". 

07/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Vellucci al Giuglianova in prestito.
Ivan Vellucci in prestito al Giulianova Ceduto a titolo temporaneo il centrocampista La Pescara Calcio S.p.A. attraverso il sito ufficiale del club, comunica di aver ceduto a titolo temporaneo le prestazioni sportive del calciatore Ivan Vellucci al Giulianova Calcio fino al termine della corrente stagione (giugno 2008). Pescara Calcio S.p.A. 

06/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Amichevole: Pescara - Chievo 1-1
Buona prova del Pescara in amichevole contro il Chievo Verona. In Veneto sul campo comunale "Belvedere" di Calmasino, i biancazzurri guidati da mister Lerda hanno ben figurato contro i padroni di casa seguiti da un grupetto di "Rangers". Con Caracciolo fermo per un risentimento muscolare Lerda schiera fin dal primo minuto il nuovo acquisto Dettori Nella ripresa, debuttano anche Visone e Virdis che nella ripresa sfiora il gol. Il Chievo passa in vantaggio all'11 della ripresa con un gol del centravanti Iunco; il Pescara riporta quasi subito il match in parità al 29' con una gran punizione di Leone. Da segnalare l'incasso di 1000€ che verrà devoluto interamente a favore di Salvatore Garritano, ex calciatore colpito da leucemia. Di seguito il tabellino dettagliato della gara. Chievo 1° tempo: Squizzi, Moro, Cesar, Mandelli, Mantovani, Ciaramitaro, Marcolini, Italiano, Rosi, Pellisier e Iunco. Pescara 1° tempo: Indiveri, Diliso, Pomante, Romito, Fruci, Felci, Dettori, Ferraresi, Micco, Çani e Sansovini. Chievo 2° tempo: Aldegani, Brighenti, Rickler, Checchi, Marchese, Bentivoglio, Garzon, Troiano, Rosi, Gasparetto e Iunco (Biabiany). Pescara 2° tempo: Aridità, Mottola, Conti, Pomante, Fruci, Visone (Packer), Leone, Fortunato, Di Matteo L., Virdis e Adriano (De Lucia). Arbitro: sig. Fabrizio Ciamarone di Francavilla al M. (sez. arbitrale di Verona) Marcatori: 11'st Iunco (C), 29'st Leone (P). 

05/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Arriva anche VIRDIS
Nel secondo giorno di calcio mercato arriva il terzo rinforzo per Lerda: dopo Dettori e Visone, ecco il centravanti Francesco Virdis. L’attaccante (183 cm; 75 Kg) arriva in prestito con diritto di riscatto dalla Samdporia, proprietaria del cartellino; in questa stagione ha collezionato 5 presenze in serie B con il Ravenna. Di origine sarda, a giorni compirà 23 anni; la sua stagione migliore è stata quella del 2005/06 col Chieti dove ha realizzato 12 reti in 33 gare. Finora questi sono stati i movimenti del Pescara: ACQUISTI Francesco Dettori (1983) acquistato a titolo definitivo dal Potenza Alessandro Visone (1987) acquistato a titolo definitivo dalla Massese Francesco Virdis (1985) acquistato in prestito con diritto di riscatto dalla Sampdoria CESSIONI Bartoletti e Vicentini in prestito alla Sambenedettese insieme ad Alfageme (via Brescia), Ciofani Matteo ceduto in prestito al Bitonto e Ciofani Daniel ceduto in prestito al Gela, mentre Paponetti è andato in comproprietà al Giulianova 

04/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Amichevole, mercato e giudice sportivo
AMICHEVOLE CON IL CHIEVO: Come previsto, il 5 Gennaio sul campo di Calmasino il Pescara affronterà il Chievo in un'amichevole non ufficiale. L'ingresso sarà a libera offerta a favore di Salvatore Garritano, ex calciatore di Torino, Bologna, Sampdoria e Lazio, colpito da una forma di leucemia. Già nei giorni scorsi, la Ternana ha devoluto l'incasso di una propria amichevole allo sfortunato ragazzo, e la partita di sabato tra Chievo e Pescara può aggiungere solidarietà e un aiuto economico all'ex attaccante. Questo l'elenco dei convocati per il ritiro veronese da mister Lerda: PORTIERI: Indiveri e Aridità; DIFENSORI: Conti, Diliso, Fruci, Mottola, Pomante, Romito e Vitale; CENTROCAMPISTI: Caracciolo, Di Matteo Luca, Felci, Ferraresi, Fortunato, Leone, Micco, Packer e Zappacosta. ATTACCANTI: Alfageme, Çani, De Lucia e Sansovini. CALCIOMERCATO: Per il calciomercato bisogna segnalare la cessione di Vicentini alla Sambenedettese dell'ex nucifora con la formula del prestito mentre Ciofani va in Sicilia con il Gela. GIUDICE SPORTIVO: Il giudice sportivo in ralazione alla 19ima giornata di campionato di C1 ha inferto € 500,00 di ammenda alla PESCARA CALCIO S.p.a. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano ed accendevano nel propiro settore un petardo, senza conseguenze. Ammonizione (II INFR) per DI MATTEO LUCA, MICCO e SANSOVINI 

04/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
Dettori e Visone al Pescara
Pescara Calcio S.p.A., attraverso il proprio sito ufficiale) comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive dei calciatori Francesco Dettori e Alessandro Visone. Dettori, classe 1983, arriva dal Potenza dove, in quattro stagioni sportive di militanza, ha collezionato 99 presenze e 4 gol. Visone (1987) invece arriva dalla Massese dove, dall'inizio della corrente stagione sportiva, ha collezionato 4 presenze.  ALESSANDRO VISONE Squadra di provenienza: Massese Luogo e data di nascita: Novi Ligure (AL) - 27/01/1987 Ruolo: Centrocampista Peso ed altezza: 79 Kg - 183 cm DATI STAGIONE 2007/08 Presenze: 4 Reti: 0 Espulsioni: 0 Ammonizioni: 0 CARRIERA 2004/05 - APRILIA - Campionato: D - Pres.: 1 - Reti: 0 2005/06 - ASTREA - Campionato: D - Pres.: 20 - Reti: 0 2006/07 - ASTREA - Campionato: D - Pres.: 9 - Reti: 1 2006/07 - OSTIA MARE - Campionato: D - Pres.: 5 - Reti: 0 2007/08 - MASSESE - Campionato: C1B - Pres.: 4 - Reti: 0 FRANCESCO DETTORI Squadra di provenienza: Potenza Luogo e data di nascita: Sennori (SS) - 02/03/1983 Ruolo: Centrocampista Peso ed altezza: 67 Kg - 174 cm DATI STAGIONE 2007/08 Presenze: 18 Reti: 2 Espulsioni: 0 Ammonizioni: 4 CARRIERA 2001/02 - SANGIOVANNESE - Campionato: C2A - Pres.: 10 - Reti: 0 2002/03 - ORVIETANA - Campionato: D - Pres.: 33 - Reti: 2 2003/04 - ORVIETANA - Campionato: D - Pres.: 33 - Reti: 3 2004/05 - POTENZA ASC - Campionato: C2C - Pres.: 21 - Reti: 2 2005/06 - POTENZA ASC - Campionato: C2C - Pres.: 31 - Reti: 0 2006/07 - POTENZA ASC - Campionato: C2C - Pres.: 29 - Reti: 3 2007/08 - POTENZA - Campionato: C1B - Pres.: 18 - Reti: 

02/01/2008 - SOLOPESCARA.COM
A caccia di una punta
Oggi riprendono gli allenamenti per i biancazzurri che domani partiranno per il ritiro di Affi (Vr), cittadina veneta dove resteranno fino all’11. Ma ovviamente continua tenere banco il calciomercato. Dopo l’arrivo dal Potenza di Dettori, l’intenzione sembra quella di cercare di avere al più presto i rinforzi che magari si possano già aggregare al gruppo nel ritiro veneto, lasciando comunque sempre spazio per eventuali colpi negli ultimi giorni. Al momento la priorità è l’attacco dove si cercherà fino alla fine di strappare Ercolano all’Arezzo (c’è l’accordo tra la Cavese e l’Arezzo, ma non ancora col calciatore), mentre sono sempre attuali i nomi di Morante e soprattutto Virdis. Per le cessioni molto probabilmente il portiere Bartoletti e il difensore Vicentini andranno in prestito alla Sambenedettese, così come Alfageme, ma sarà il Brescia (proprietaria del cartellino) a compiere l’operazione col club dell’ex ds Nucifora. Sabato 5 amichevole col Chievo Calmasino di Bardolino (Vr) 

31/12/2007 - SOLOPESCARA.COM
I NUMERI DEL PESCARA
Nell’augurare a tutti i tifosi pescaresi un brillantissimo 2008 sperando che sia realmente l’anno della rinascita per i nostri colori, di seguito riportiamo i numeri del campionato del Pescara. PARTITE GIOCATE : 19 (9 in casa, 10 in trasferta) PUNTI : 24 +1 PARTITE VINTE : 6 (5 in casa, 1 in trasferta) PARTITE PAREGGIATE : 7 (1 in casa, 6 in trasferta) PARTITE PERSE : 6 (3 in casa. 3 in trasferta) GOL FATTI : 25 (16 in casa, 9 in trasferta); è il secondo miglior attacco insieme alla Salernitana, dopo il Gallipoli (32) GOL SUBITI : 26 (13 in casa, 13 in trasferta); è la seconda peggior difesa insieme al Martina, dopo la Sangiovannese (29) BOMBER: Sansovini con 8 reti; è terzo nella classifica cannonieri insieme a Ghezzal del Crotone, dopo Di Napoli (Salernitana) e Di Gennaro (Gallipoli) con 11 

29/12/2007 - SOLOPESCARA.COM
Voci di mercato e la certezza Soglia. 
Il Pescara targato Soglia inizia a muoversi per rinforzare la squadra approfittando del mercato invernale. Quello che appare subito evidente buttando l'occhio sui nomi circolanti è che si tratta di calciatori importanti a cui puntano tanti club anche di categoria superiore. Gli obiettivi del club biancazzurro, secondo quanto si apprende dalla stampa, sarebbero i centrocampisti Mondini (Mantova), Fialdini (Frosinone) e Dettori (Potenza). Per il centrocampo biancazzurro la società si sarebbe mossa sia verso il centrocampista 32enne del Frosinone Jimmy Fialdini (già nel mirino di Sangiovannese e Perugia), sia verso il giovane Stefano Mondini classe 83 di proprietà del Mantova, proveniente dalle giovanili del Milan, in prestito alla Pistoiese ma anche verso il 22enne pescarese doc Andrea Carozza, attualmente al Bari. Nelle ultime ore pero' la scelta sarebbe ricaduta su Francesco Dettori classe '83. Secondo i ben informati, sull'ingaggio di Dettori mancherebbe soltanto l'ufficialità (contratto triennale). Oltre al centrocampo, per il mercato invernale biancazzurro si è parlato anche di attaccanti. Dopo la voce di un improbabile ritorno di Varricchio (attualmente al Padova) i nomi buoni sono quelli di Motta (Pistoiese) e Morante (Hellas Verona). Simone Motta della Pistoiese (30), 7 reti in maglia arancione quest'anno è nel mirino dei Soglia che hanno confermato l'interessamento per il bomber di Udine ma l'ostacolo rimane una valutazione troppo alta. Per Morante invece bisagna tener presente che i Soglia sono ben legati alla realtà veneta scaligera (Il gruppo Alberghiero ha sede a Verona) e la notizia di un interessamento del Pescara Calcio per l' attaccante dell'Hellas Verona non è passata inosservata. Morante, 28enne centravanti romano, (30 presenze e 18 reti lo scorso anno con la Samb) è stato recentemente al centro di notizie, da lui stesse difinite false, su una sua esclusione dalla rosa titolare. Nonostante le sue smentite la notizia indica un momento difficile e un ambiente non certo sereno. Il club gialloblu' non attraversa un buon periodo e a gennaio potrebbe rinnovare la formazione sfruttando i tanti club che bussano alla sua porta per le pedine del suo organico. Dunque quella di Morante è piu' che una possibilità e lo stesso claciatore potrebbe essere attirato in riva all'Adriatico dal carisma e dalla solidità dei progetti portati avanti dai Soglia. Altre notizie sul mercato biancazzurro riguardano la possibilità di riscatto della comproprietà di Christian Conti, difensore romano ventenne ora in biancazzurro ma diviso a metà con i pugliesi. Per il mercato in uscita, tra i giocatori scarsamente utilizzati in questa parte della stagione, che con buona probabilità andranno in prestito ci Axel Vincentini (21), Luca Paponetti (23), Ivan Vellucci (21), Giovanni Scappaticci (20), Daniele Fruci (19) e Matteo Ciofani (19). Potrebbero invece partire definitivamente il brasiliano Ricardo Packer Douglas (20), che è in prestito dal Siena, ed il portiere Gabriele Bartoletti (23). Infine, Soglia ha promesso l'apertura a breve di un punto vendita della società, che si occuperà principalmente dei biglietti ed in seguito del merchandising. Inutile dire che grazie a questo nuovo gruppo dirigente anche solo le voci di mercato prendono un'altra piega. La società sta tornando ad essere un punto di riferimento ed una certezza non solo per i tifosi ma anche per l'ambiente sportivo nazionale. Dopo i teatrini societari del "pago io non tu no" e lo spettro del fallimento che ci ha inseguito per un'intera stagione finalmente Pescara ha un grande Presidente e questa volta il futuro è una certezza. 

27/12/2007 - SOLOPESCARA.COM
Amichevole con il Chievo il 5 gennaio
Sabato 29 dicembre il Pescara riprenderà gli allenamenti dopo la sosta natalizia. Il programma prevede una doppia seduta sia il 29 che il 30, prima di altri due giorni di riposo per il Capodanno. La squadra si rivedrà nuovamente il 2 pomeriggio e giovedì 3 partirà per il mini ritiro di Affri (Vr) dove alloggerà in una delle strutture alberghiere del Gruppo Soglia. Sabato 5 è prevista l’amichevole col Chievo a Calmasino di Bardolino (Vr) alle ore 14.30. La squadra rientrerà a Pescara l’11 per preparare il prossimo impegno casalingo all’Adriatico con la Sangiovannese domenica 13. 

 

Visualizzato: 10498 volte

ID: 117

Stampa questa Pagina

Torna alla Home Page

Indietro - Pagina Precedente



Contenuti Correlati

Knowledge Base - Chi Siamo [vedi]
Nell'ormai lontana estate del 2001 navigando qua e la nella grande rete, ci accorgemmo che erano poc
Knowledge Base - Ringraziamenti [vedi]
Solopescara.com ringrazia tutti quelli che in qualsiasi modo hanno contribuito e continuano a farlo
Knowledge Base - Note Legali - Condizioni Generali di Utilizzo del Portale [vedi]
Uso del sito - Norme Generali di Utilizzo Solopescara.com è un sito amatoriale, non può pertanto co
Nuova pagina 1

               


Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>