SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

 le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

 

 

Dettagli Ricorrenza - Archivio Dati Solopescara.com


Ricorrenza del: 20/11/2012

.

STROPPA: UN ADDIO SENZA VELENI

 

Il viaggio di ritorno da Siena gli deve essere sembrato infinito. Tra lunghi silenzi e qualche battuta con i collaboratori più stretti, Giovanni Stroppa ha ripassato il film della sua breve avventura pescarese. Piccoli episodi, attese, delusioni, qualche aneddoto. Poche cose sull’ultima partita, quella di Siena, alla fine mero pretesto per una svolta inevitabile. Dagli applausi della presentazione estiva alle urla del manipolo di contestatori delle scorsa settimana, dalla entusiastica curiosità dei primi giorni ai malcelati dubbi delle prime esibizioni, all’ombra invadente, incombemte di Zeman, riapparsa negli ultimi giorni addirittura sotto forma di erede designato per la prossima stagione. E magari anche così si spiega la sua assenza in qualche recente tavolata.

Chi ci ha parlato nelle ultime ore lo descrive provato ma non teso, anzi quasi sollevato. Ieri è stato con la famiglia. Nei prossimi giorni deciderà se restare in città per far finire la scuola ai ragazzi o tornare subito a casa. A qualche amico ha confermato che era l’unica soluzione, anche nell’interesse del Pescara. Ormai la situazione era logora, la sua posizione delegittimata da equivoci, incompresioni e qualche ingenuità. Errori, certo errori. Anche qualcuno di troppo, col senno di poi. Ma niente che non rifarebbe, perché ci sta per un allenatore semiesordiente di accettare una serie A senza porre condizioni rigide su mercato e gestione di spogliatoio. Ci sarebbe stato magari da sottolineare che avrebbe aiutato non un atteggiamento più severo della società ai primi segnali di scollamento dello spogliatoio. Ma sottolinearlo ora che senso avrebbe? No, meglio prendersi responsabilità proprie e qualcuna altrui e lasciare la scena a testa alta. In fondo che era una scommessa difficile si sapeva. Averla persa così dispiace, molto. Ma a 44 anni la carriera di un allenatore è agli inizi. Ci si può permettere anche il lusso di poche per quanto inusuali parole: «Presidente, mi dimetto. In bocca al lupo a lei, i ragazzi e i tifosi»


 



Ricorrenza visualizzata: 396 volte  - Stampa - Visualizza pagina Ricorrenze

Torna alla Home Page

 



Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>