SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

 

 

Dettagli Ricorrenza - Archivio Dati Solopescara.com


Ricorrenza del: 14/08/2009

.

NASCE LA TESSERA DEL TIFOSO

 

Il 14 agosto 2009 nasce la "tessera del tifoso", uno strumento voluto dal Ministro dell'Interno Roberto Maroni.
La tessera nasce per tentare di arginare la violenza negli stadi assicurando verifiche della Questura al fine identificare i tifosi di una squadra calcistica o della Nazionale di calcio italiana.
In un primo momento si pensava di attuare e attivare la tessera in modo graduale ma le poblematiche iniziali e la resistenza di molti club e dei tifosi spingono, nel novembre 2009, il Ministro Maroni ad accoglie la richiesta delle società di perfezionare l'iniziativa e avviare la normativa dalla stagione agonistica 2010-2011.
Alla nascita questi i principi della tessera:
Dati generali
Il rapporto che si instaura tra la società sportiva e il tifoso sottoscrivente è analogo a quello che c'è nel mondo commerciale, dove i dati sensibili e personali sono conservati solo dalle società e utilizzati nel rispetto della legge sulla privacy. Il costo si aggira mediamente intorno ai 10 euro.
Uso principale
Utilizzata per seguire la propria squadra in trasferta ed entrare nei settori dello stadio riservato agli ospiti, ma può servire anche per snellire il controllo dei documenti ai varchi, o dalle società per incrementare il merchandising.
Forma
È delle dimensioni di una normalissima carta di credito (formato A8), con micro-chip e foto del possessore.
Condizioni per il possesso
Secondo il Ministero degli Interni, sono esclusi dal programma i condannati per reati da stadio (anche con sentenza non definitiva) entro i 5 anni successivi alla condanna e coloro che sono sottoposti a Daspo.[19]
Vantaggi
Permette di "costituire" la categoria degli spettatori "ufficiali"
Garantisce più sicurezza, perché esclude i soggetti sottoposti a Daspo o a condanne per reati da stadio
Nel tempo determinerà la costituzione dei così detti "dipartimenti dei tifosi", applicazione già apprezzata in altri paesi europei.

La tessera trova pero' una forte opposizione soprattutto dal mondo degli ultras
Numerose sono state poi le proteste e le iniziative personali prese dai singoli gruppi di tifosi sparsi in tutto lo stivale.
I gruppi ultras dell'Atalanta, della Ternana e della Lazio scelgono di sciogliersi in gesto di estrema protesta mentre molti altri hanno minacciato lo sciopero del tifo ad oltranza.

Una netta posizione contraria arriva pero' anche da molti addetti ai lavori tra i quali Marcello Lippi, ex CT della Nazionale italiana e quella di Michel Platini presidente della UEFA.
Reazioni negative sono arrivate anche dai calciatori con Daniele De Rossi, Fabrizio Miccoli, Angelo Palombo e Francesco Totti.
Anche la politica dice la sua e tanti sono i commenti negativi.
La polemica coinvolge poi anche i giornalisti che si vedono chiedere dalle società la famigerata "tessera".
Nonostante l'opposizione piuttosto ampia, la posizione del Ministro dell'Interno Roberto Maroni non cambia e all'avvio della stagione sportiva 2010-11 il calcio professionistico subisce un calo degli abbonamenti stimabile tra il 20 e il 25% rispetto all'anno precedente.
A Pescara la situazione è analoga e il sodalizio biancazzurro fresco di promozione e di ben oltre i 7000mila abbonati della stagione precedente si trova a fare i conti con il no della tifoseria organizzata.
Alla vigilia dell'inizio della stagione di serie B (ribattezzata serie Bwin) gli abbonamenti sottoscritti non superano le mille unità.
A dire no "organizzato" a quella che considerano l'ennesima limitazione alla libertà, schedatura e imposizione da parte del Governo e dell'impero delle pay per view sono naturalmente il principale movimento di tifo ultras biancazzurro: i Pescara Rangers.
Sabato 31 luglio 2010 i Pescara Rangers si riuniscono nei pressi dello stadio Adriatico invitando tutti i tifosi a discutere con loro della posizione da seguire. Dalla pubblica discussione, dove partecipano un gran numero di tifosi, esce un no definitivo che per forza di cose entra in contrasto con la campagna abboanmenti.


 



Ricorrenza visualizzata: 432 volte  - Stampa - Visualizza pagina Ricorrenze

Torna alla Home Page

 



Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>