SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

 

 

News - Solopescara.com


PESCARA - UDINESE 1-3: CRONACA E TABELLINO

Elenco News   

 
 
All'Adriatico la squadra di Zeman cade 1-3 sotto i colpi dell'Udinese incassando la terza sconfitta consecutiva in campionato.
Biancazzurri costretti a fare ancora i conti con le assenze: Caprari out per infortunio rimediato in allenamento.

Zeman, alla sua quarta panchina in questa stagione, continua a puntare sulla stessa formazione, con le uniche variazioni rappresentate da Mitrita, che sostituisce l’infortunato Caprari e da Bovo, che prende il posto dello squalificato Coda.

Primo Tempo
Parte bene l’Udinese, che al primo minuto ha già una buona occasione, con Zapata che libera Hallfredsson al limite dell’area, ma la conclusione è alta sopra la traversa.
Problemi per Stendardo che per un pestone lascia il terreno di gioco dopo appena 6' di gioco.
Al 12′ buona incursione di Zampano sulla fascia destra, che serve in area Benali, ma il tiro del libico è murato dai difensori friulani. Ancora Zampano sulla destra, innescato da un lancio di Bruno: palla in mezzo, con gli attaccanti biancazzurri che cincischiano troppo, consentendo agli ospiti di liberare.
Al 20′ l’Udinese passa in vantaggio, con uno stacco imperioso di Zapata in area su cross dalla destra di Jankto.
Al 31′ risponde il Pescara con un buon pallone lavorato da Benali sulla destra, assist in area per Cerri che di testa conclude debole e centrale. Un minuto dopo botta fuori misura di De Paul dal vertice destro dell’area.
Al 33′ clamorosa palla gol per Mitrita, che approfitta di un liscio di un avversario in area, raccoglie a pochi passi dalla porta e lascia partire un diagonale respinto con i piedi da Karnezis. Sugli sviluppi dell’azione segna Cerri di testa, ma è in fuorigioco.

Secondo Tempo
Nella ripresa il Pescara entra in campo con Muntari al posto di uno spento Verre, ma la musica non cambia. Al 6′ arriva anzi il raddoppio dell’Udinese, sugli sviluppi di un calcio di punizione, con uno schema esemplare: tre giocatori bianconeri compongono una mini-barriera al di là della linea difensiva del Pescara, per poi rientrare al momento del fischio dell’arbitro. Hallfredsson finta il tiro e libera uno dei tre, Jankto, che con un preciso diagonale batte Bizzarri.
Al 10′ l’Udinese dilaga, con un assist di De Paul che serve in area Thereau, tiro di piatto rimpallato da Bovo e palla in rete alla destra di Bizzarri.
Dopo il terzo gol l'Udinese tira i remi in barca e lascia spazio al Pescara che a fatica sigla il gol della bandiara con Muntari, al 38′. L'ex Milan batte Scuffet con un diagonale rasoterra dal limite dell’area.

Sconfitta che potrebbe aver definitivamente compromesso il discorso salvezza per i biancazzurrii che rimangono in ultima posizione a quota 12 punti e non riescono ad approfittare della caduta del Crotone contro il Napoli e dell'Empoli a Chievo.

Con 63 gol subiti e 20 sconfitte in 28 partite, i biancazzurri si apprestano a frantumare ogni record negativo per la categoria.
In Curva Nord vuoto dei Rangers in segno di protesta nei confronti di squadra e società per lo scarso rendimento.
Non sono mancati cori all'indirizzo di Sebastiani che non sembra volerne sapere di lasciare.


Tabellino
Domenica 12 marzo 2017 ore 15.00
Stadio Adriatico di Pescara
PESCARA - UDINESE 1-3 (0-1)
PESCARA (4-3-3): Bizzarri, Zampano, Stendardo (7' Fornasier), Bovo, Biraghi, Verre (46' Muntari), Bruno, Memushaj, Benali, Cerri, Mitrita (64' Kastanos)
A disposizione: Fiorillo, Aldegani, Crescenzi, Brugman, Muric, Cubas, Milicevic. All. Zdenek Zeman
UDINESE (4-4-2): Karnezis (79' Scuffet), Widmer, Danilo, Angella, Samir, De Paul, Badu, Hallfredsson (70' Kums), Jankto, Zapata, Thereau (73' Gabriel Silva)
A disposizione: Scuffet, Perisan, Perica, Matos, Adnan, Heurtaux, Ewandro, Balic. All. Luigi Delneri
Arbitro: Celi di Bari. (Ass. De Meo - Santoro. Add1 Maresca. Add2 Illuzzi. IV Uff. Del Giovane).
Reti: 20' Zapata, 51' Jankto, 55' Thereau, 84' Muntari
Note: Pomeriggio soleggiato con terreno in ottime condizioni. Spettatori totali 11.105, ospiti 169. Ammoniti: Hallfredsson, Bruno, Bovo, De Paul. Recupero: 2' pt - 5' st.


 

Visto: 305 volte - Inserita il: 12/03/2017 Voto medio > 0
 
Commenta | Leggi Commenti | Vota questa News   
 

Torna alla Home Page

Indietro - Pagina Precedente

Stampa questa Pagina

Invia questa Pagina via Email   

 

Commenti:

 


 
 


Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>