SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

 

 

Dettagli Ricorrenza - Archivio Dati Solopescara.com


Ricorrenza del: 15/03/2012

.

IL PESCARA PERDE LA VETTA PER IL GIUDICE SPORTIVO

 

La classifica del campionato di serie B 2011-12 cambia volto dopo la sentenza del giudice sportivo che ha assegnato la vittoria per 0-3 a tavolino al Torino nel match giocato a Padova. L'incontro tra le due squadre fu interrotto dall'arbitro al 30'50" del secondo tempo "per black-out dell'impianto di illuminazione dello Stadio Euganeo" con il risultato di 1-0 per il Padova e la prosecuzione si giocò lo scorso 14 dicembre 2011 e si concluse con lo stesso risultato maturato al momento della sospensione. Grazie a questa decisione del Giudice che ha punito il Padova per responsabilità oggettiva, il Torino torna in vetta alla classifica della con 62 punti scavalcando il Pescara, mentre il Padova rimane quinta in graduatoria ma da 52 passa a 49 punti allontanandosi a 7 punti dal Sassuolo, quarto in classifica e rimanendo avanti di solo un punto dal Varese, sesto.
"Credo che sarebbe stato meglio prendere prima questa decisione e non dopo tre mesi dalla gara. Ora siamo nella fase cruciale del campionato, ed è ovvio che con il ricorso del Padova si arriverà alla decisione definitiva a fine campionato. Non è una cosa bella per il nostro calcio. Noi però dobbiamo pensare a fare il maggior numero possibile di punti e pensare a battere lunedì prossimo il Brescia, senza guardare a quello che accade in casa d'altri". Così il presidente del Pescara Daniele Sebastiani in merito alla decisioni del Giudice sportivo sulla partita di Padova.
Sebastiani, che è anche vice presidente della Lega di serie B, ha detto anche che "il regolamento è questo e bisogna prenderne atto. Ma
quello che è accaduto è la contraddizione del calcio che spende milioni di euro per comprare giocatori e poi gioca in impianti dove va via la luce e comunque dove spesso ci sono problemi di agibilità. I nostri stadi sono vecchi e non di proprietà delle società che però ne rispondono oggettivamente"


 



Ricorrenza visualizzata: 227 volte  - Stampa - Visualizza pagina Ricorrenze

Torna alla Home Page

 



Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>