SOLOPESCARA.COM FA USO DI COOKIE TECNICI PER GARANTIRE UN MIGLIORE USO DEL SITO.

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy estesa

 

le previsioni del tempo per i prossimi 4 giorni inserisce solopescara.com come pagina iniziale aggiungi solopescara.com ai preferiti email info@solopescara.com    -

Solopescara.com - Campionato Calcio

 

 

Dettagli Ricorrenza - Archivio Dati Solopescara.com


Ricorrenza del: 11/10/2000

.

ROSSI-PESCARA, FRAGILE TREGUA

 

(11 ottobre 2000) Gazzetta dello Sport

Rossi-Pescara, fragile tregua

Entro 24 ore la decisione sul tecnico: se resta, molte novità in arrivo E' saltato il vertice societario previsto per ieri. Rossi ha ripreso a guidare gli allenamenti ma senza parlare con la squadra. Se resta, pretenderà 6-7 cessioni e almeno 3 acquisti di qualità. In partenza Vukoja, Zanini, Giacobbo, Sullo, Tisci, Sadotti e forse Rachini
Si parla di esonero ma la società non ha ancora preso posizione sull' allenatore Rossi-Pescara, fragile tregua Entro 24 ore la decisione sul tecnico: se resta, molte novità in arrivo Decisione ancora rinviata. Questa la conclusione di una giornata anomala. Per certi versi convulsa, con telefonate continue che si sono incrociate, per altri senza che ci fosse la possibilità da parte dei protagonisti della vicenda di arrivare a conclusioni logiche. Il Pescara calcio al momento resta nelle mani di Delio Rossi e forse oggi si saprà se la situazione può cambiare, oppure se Antonio Oliveri ha deciso di dare ancora fiducia al tecnico, dal momento che era stato lui a caldeggiarne l' arrivo dopo la partenza di Giovanni Galeone. A proposito quest' ultimo era nel capoluogo abruzzese domenica sera, ma si è trattato di un caso non voluto. Domenica sera molti nostalgici galeoniani dicevano fuori dai denti: «l' anno passato con Giovanni non sono state rose e fiori, però la squadra era con lui, giocava bene e alla fine si è salvata. Ora invece va tutto a scatafascio, non c' è gioco, non ci sono risultati e siamo destinati alla C con un allenatore che non parla con i giocatori». E che l' atmosfera non sia delle migliori lo si è capito anche alla ripresa degli allenamenti, due le sedute previste ieri. Gelo fra tecnico e giocatori, non c' è stato alcuno scambio di opinioni, nessuna riunione per analizzare errori e pregi della prestazione con il Ravenna. Una incomunicabilità da separati in casa, che ormai è evidente e non aiuta certo a rasserenare l' ambiente. Dura quindi anche per Oliveri che è stato il fautore e principale artefice del suo ritorno a Pescara, seguitare a difenderlo. Tra l' altro c' è da chiedersi cosa potrebbe accadere se alla ripresa del campionato a Siena tra due domeniche, la squadra dovesse subire un' altra sconfitta. Cacciare Rossi a quel punto? Certo, ma significherebbe aver perso invano dieci giorni di tempo prezioso. Ieri era in programma una riunione fra i vari protagonisti societari per approfondire la situazione, ma tutto è andato in fumo, o meglio non se ne è fatto niente. Fuori per lavoro il presidente Scibilia, nel pomeriggio è partito anche Oliveri, per cui Iaconi e Garzelli sono rimasti bloccati con le mani in mano, non avendo ricevuto alcuna direttiva su come comportarsi. Il primo era tornato da Milano dove avrebbe dovuto trattenersi per gli eventuali movimenti di mercato, ma ovviamente si è trovato con le mani legate. Se resta Rossi, questi ha chiesto di cedere 6-7 giocatori ed in cambio ne vorrebbe almeno tre di qualità. Nella lista partenti ci sono tra l' altro Vukoja, Zanini, Giacobbo, Sullo, Tisci, Sadotti e probabilmente Rachini che aveva rifiutato una bella offerta per restare alla Fermana, ma sicuramente si sarà pentito, ora che si trova in questa situazione di stallo, di non averla accettata. Se invece viene ingaggiato un nuovo tecnico si tratta di concordare con lui quale strada scegliere. Soldi ce ne sono pochi, i tifosi ormai disaffezionati non vanno al botteghino, domenica c' erano 1300 paganti, roba da C2. E sono talmente depressi che non hanno neppure la forza di protestare. In altri momenti ci sarebbe stata contestazione, invece c' è calma piatta. Una sorta di pericolosa rassegnazione, come se tutto, ormai, fosse già scritto. Tornando al discorso mercato è logico che prima si dovrebbe vendere per avere i mezzi per comperare. Pezzo forte del mercato è Giacobbo, rivelazione della scorsa stagione da difensore, che Rossi ha schierato come centrocampista mandandolo incontro a qualche evitabile brutta figura. Insomma la situazione è più ingarbugliata che mai e a meno di novità dell' ultima ora, tutto è slittato di altre 24 ore, sia per una ufficialità della riconferma del tecnico, sia per un suo eventuale esonero. Una agonia che si prolunga, ma a chi giova? Giorgio Lo Giudice Sinora bottino amaro 4 sconfitte e 2 pareggi Quattro sconfitte e due pareggi: questo l' amaro bilancio del Pescara di Delio Rossi, dopo sei giornate dall' inizio del campionato. I biancorossi sono così ultimi in classifica con soli 2 punti; cinque reti fatte e dieci subite. Questo il dettaglio: debutto negativo in casa del Cosenza (1-0); pesante sconfitta interna nella seconda di campionato con l' Empoli (1-3, rete di Vukoja). A Cagliari perde per 2-1, dopo essere passato in vantaggio con Giacobbo. Cade in casa con il Monza (1-2, Palumbo), poi 2 pareggi di fila: in trasferta con il Cittadella (1-1, Giampaolo), e domenica scorsa, in casa con il Ravenna (1-1, Gregori).
Lo Giudice Giorgio


 



Ricorrenza visualizzata: 187 volte  - Stampa - Visualizza pagina Ricorrenze

Torna alla Home Page

 



Powered by www.solopescara.com

SOLOPESCARA.COM NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON E' IN ALCUN MODO COLLEGATO ALLA PESCARA CALCIO.
Loghi e marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto è di www.solopescara.com
Contatti: info@solopescara.com, fabio@solopescara.com, max@solopescara.com 
E' assolutamente esclusa da questo sito, per le sue stesse finalità, qualsiasi forma di attività pubblicitaria diretta o indiretta.

Questo sito non offre alcun servizio commerciale e non effettua vendita di oggetti e/o prodotti direttamente o indirettamente. Il materiale esposto (biglietti, figurine, maglie etc etc) è a puro scopo illustrativo e non è in alcun modo in vendita!. Il loghi e i banner diversi da solopescara.com se presenti sono esclusivamente per scambio link e comunque senza alcun corrispettivo economico.

E' e rimane del tutto gratuita la lettura agli utenti ai soli fini culturali/cognitivi dell'intero contenuto del sito stesso, mentre è fatto espresso divieto di riproduzione per fini commerciali.

Prima di consultare il sito e utilizzare servizi è fatto obbligo a tutti di leggere le note legali e le condizioni di utilizzo di solopescara.com Questo portale è on line dal settembre 2001 - NU SEM NU E QUAND PASSEM NU LA GEND DIC:<< ESSE QUISS LI PISCARIS>>